COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Ex nunzio arrestato in Vaticano

Ex nunzio Wesolowski, arrestato in Vaticano

Intervista al Docente di Diritto pubblico, autore di saggi relativi al funzionamento della Santa Sede, sul “pugno duro” del Papa.

Ex nunzio Wesolowski, arrestato in Vaticano«Francesco esercita fino in fondo il ruolo del sovrano assoluto che eroga giustizia. È una rivoluzione rispetto alla linea tradizionale del Vaticano. Per esempio nello scandalo Ior Giovanni Paolo II si regolò in maniera diversa con l’arcivescovo Marcinkus». Il costituzionalista Francesco Clementi, docente di diritto pubblico comparato all’università di Perugia e giurista della rivista «Il Mulino», ha scritto saggi sul funzionamento della Santa Sede.

È una svolta del Papa?
«Sì è una svolta che impressiona per forza, potenza e dimensione anche simbolica. Il Pontefice è monarca sulla Città del Vaticano e nomina i giudici del tribunale di primo grado in materia civile e penale. Il promotore di giustizia fa l’indagine e pronuncia i decreti penali. A carico di Wesolowski ci sono due procedimenti. Uno penale-canonico all’ex Sant’Uffizio che lo ha privato di tutte le prerogative di un sacerdote. Ma non è per questo che è stato arrestato».

Perché si è arrivati all’arresto?
«Per l’altro procedimento, cioè quello del tribunale di giustizia dello stato vaticano. Questa indagine ha fatto emergere i presunti abusi sui minori e Francesco ha voluto dare un segno politico fortissimo. La giustizia vaticana aveva intrapreso un’indagine di tipo penale che nelle sue prime conclusioni ha destato profondo sconcerto nel Papa che nella veste di monarca ha esercitato fino in fondo le sue prerogative affidando l’ex arcivescovo alla gendarmeria vaticana».

Segno della tolleranza zero?
«Chi chiede la tutela della vita non può accettare che si abusi di essa. Francesco ha dato pieno seguito all’ordine del pm. All’ex nunzio è consentito il ricorso alla corte di appello vaticana. La scelta di Francesco è chiara: nello Stato di cui lui è sovrano e Pontefice non sono ammessi chierici o laici che diano adito a dubbi per abusi sessuali, a maggior ragione su minori. Può apparire un anticipo di giudizio tuttavia anche così il Papa difende la grandezza della Chiesa terrena e divina. Lo Stato vaticano dimostra ancora oggi una sua validità. A patto che, come è previsto nei trattati, venga gestito al servizio della Chiesa».

Giacomo Galeazzi
24/09/2014 http://vaticaninsider.lastampa.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25/09/2014 da in Attualità ecclesiale, ITALIANO con tag .

  • 303.079 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 585 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: