COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

A Strasburgo battaglia sul “diritto di aborto”


Europarlamento-Strasburgo


È previsto per martedì 10 marzo il voto del Parlamento europeo sul «Rapporto sull’eguaglianza tra donne e uomini nell’Ue-2013» dell’eurodeputato belga socialista Marc Tarabella, ma la battaglia (concentrata in particolare sull’eliminazione di un paragrafo problematico) è in pieno corso ormai da settimane. Mentre il Rapporto nel suo complesso è giudicato condivisibile un po’ da tutti, assai contestato è infatti un passaggio che chiede agli Stati membri di far sì che le donne abbiano «facile accesso» all’aborto, materia di competenza nazionale.

Da una riunione del gruppo dei Popolari e emersa una posizione non compattissima, con la delegazione francese che insiste sulla «laicità», gli italiani in massima parte uniti ma con un paio di dubbiosi e i tedeschi solidi contro quel passaggio. Il gruppo ha deciso che in aula voterà contro il paragrafo incriminato, ma lascerà libertà di coscienza per il voto sull’intero testo qualora il passaggio contestato dovesse sopravvivere. Sul testo si registrano malumori anche nel gruppo dei Socialisti e Democratici, soprattutto tra i cattolici del Pd. La speranza di chi vuole salvare il Rapporto ma espungendo il riferimento all’aborto è che alla fine l’unione tra Popolari, Conservatori (in massima parte sulla stessa linea) e franchi tiratori a sinistra possa sortire l’effetto sperato.

Ma la battaglia non si limita alla Tarabella: discussioni accese provoca anche un altro testo, realizzato da Pier Antonio Panzeri (Pd) sul «Rapporto annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo 2013 e la politica Ue in materia», al voto il 12 marzo. Qui i paragrafi contestati sono due: la condanna del referendum in Croazia per limitare all’unione uomo-donna il matrimonio, e soprattutto un secondo in cui si parla esplicitamente di «diritto all’aborto». Ieri si registrava in casa popolare meno disponibilità a cercare di salvare l’intero testo: se saranno bocciati gli emendamenti per sopprimere quello che il gruppo considera il paragrafo chiave (il “diritto all’aborto”, appunto) non è prevista libertà di voto ma un chiaro e netto no. Anche qui alleanze e franchi tiratori saranno cruciali.

I testi di Tarabella e Panzeri sono compromessi da passaggi tanto «oltranzisti da prefigurare un vero e proprio diritto all’aborto che non esiste in nessun ordinamento giuridico e che non rientra nelle competenze e nell’anima delle istituzioni europee». È il giudizio del Movimento per la vita italiano, che insieme a una rete di associazioni dei 28 Paesi Ue impegnate a sostenere la vita e la famiglia ricorda che «sul piatto della bilancia pesa anche una petizione che in una settimana ha raccolto più di 60mila adesioni di cittadini europei che hanno chiesto al Parlamento europeo di non adottare alcuna disposizione in favore del sostegno all’aborto.

La richiesta contenuta nell’iniziativa promossa dalla Federazione delle associazioni familiari europee (Fafce) e, in Italia, dal Forum, è di riaffermare la posizione già adottata nel dicembre 2013, quando venne rigettata la cosiddetta risoluzione Estrela sulla salute e i diritti sessuali e riproduttivi. Una grande prova di democrazia diretta che dovrebbe parlare agli europei ed in particolare agli uomini ed alle donne della politica». La petizione può ancora essere sottoscritta sulla piattaforma Citizengo.org.

Giovanni Maria Del Re
Avvenire 7 marzo 2015

 

 

 

Un commento su “A Strasburgo battaglia sul “diritto di aborto”

  1. Luca Zacchi
    09/03/2015

    L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energia in relazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 08/03/2015 da in Attualità sociale, Etica, ITALIANO con tag , , , , , .

  • 704.270 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 777 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: