COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Vizi capitali (1) Superbia.

Vizi capitali.

Há preso il via l’8 maggio a Terrasini (Palermo) la rassegna «7 x 7 = 7, sette incontri per 7 “capitali”. 7 “capi” del bandolo della matassa, 7 cornici o balze della realtà di ieri e di oggi (ed altro)». Si tratta di «un itinerario-ascesa scandito da quelli che la tradizione cristiana ha catalogato come vizi o peccati capitali, con  una serie di appuntamenti con giornalisti, scrittori, e saggisti che sono firme conosciute di «Avvenire».

Troppi uomini “super(bi)” nella storia. E senza talento.

Vizi capitali (1) Superbia.

È il più grave tra i vizi capitali, origine di tutti gli altri. È la superbia, parola dall’etimologia controversa nel suffisso finale, ma lampante nella sua parte iniziale, quel “super” che già la dice lunga: superbo è l’uomo sicuro di essere al di sopra degli altri, di non essere affatto uguale a loro, di meritare certamente di più, di valere di più, di “essere” di più. Convinto di questo, trova quindi naturale l’inferiorità degli altri e non ritiene una colpa calpestarli. Gli esempi si sprecano: l’intera storia è costellata di molti uomini e qualche donna seriamente convinti di essere “super”; dalla notte dei tempi c’è chi decide di accumulare ricchezze e potere e per questo manda a morire i “suoi” uomini; da quando esiste l’uomo, c’è chi si arroga il diritto di uccidere, addirittura secondo “giustizia” (dalla A di Afghanistan alla Z di Zimbabwe, sono 58 le nazioni che mantengono la pena capitale): o chi si proclama nobile, indossa una corona e dà ordini indiscutibili…

Ma anche il comportamento molto più moderno di chi evade il fisco o sfreccia in corsia d’emergenza, mentre “gli altri” stanno in coda, parte dalla stessa presunzione che «io sono io». Priva, ovviamente, di qualsiasi fondamento.

La superbia, infatti, è caratterizzata dalla sopravvalutazione delle proprie doti, vere o presunte. Cosa ben diversa, invece, è essere consci dei propri meriti, senza per questo disprezzare gli altri. Non si chiede, insomma, di simulare troppa modestia (la falsa umiltà,– avverte sant’Agostino,– è peggiore della superbia), ma di comprendere che bellezza e talenti sono un dono ricevuto, un dono che ci rende più fortunati, mai superiori.

Anche le guerre derivano dalla superbia, così come il razzismo, lo sfruttamento dei popoli, l’accettazione serafica che il 90% delle risorse planetarie bastino al lusso del 10% di umanità ricca e alla carestia del restante 90%. «Io sono io», anche se magari quelle risorse erano tue. E l’aborto? Decido io se tu, uomo feto, puoi nascere o se invece la tua unica occasione a me non garba. E così l’eutanasia del disabile, la compravendita dell’utero, lo sfruttamento dei minori, delle donne, dei migranti…

Lucia Bellaspiga, Avvenire 21 giugno 2015

Un commento su “Vizi capitali (1) Superbia.

  1. Pingback: Vizi capitali (3) Lussuria. | My Blog LeggiAmo La Bibbia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28/07/2015 da in Fede e Spiritualità, ITALIANO con tag , .

  • 680.483 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 774 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: