COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Messa in Vaticano per San Pio X. Mescolato tra i fedeli c’è anche il Papa.

Immagine1

Francesco già dal mattino all’altare dedicato al Papa trevigiano per pregare. È quindi rimasto per la funzione celebrata da mons. Lucio Bonora, della Segreteria di Stato, tra lo stupore di fedeli e celebranti.

Hanno ricevuto una sorpresa speciale i fedeli che ieri mattina hanno preso parte alla celebrazione eucaristica all’altare di San Pio X, nella Basilica di San Pietro, in occasione della festa del Pontefice trevigiano. Seduto tra i banchi, alla Messa presieduta da mons. Lucio Bonora, impiegato in Segreteria di Stato, c’era infatti Papa Francesco, già lì dalle prime ore del mattino all’altare per una preghiera privata.

Quando è iniziata la funzione il Santo Padre si è quindi fermato per prendervi parte, ricevendo l’abbraccio di pace e la comunione da mons. Bonora, dopo essersi messo in fila tra i fedeli che si accostavano all’Eucaristia. Ai fedeli che intanto erano accorsi in gran numero alla Cappella, il celebrante ha chiesto di affidare a San Pio X tutte le necessità delle proprie famiglie e della Chiesa, non dimenticando di pregare per l’attuale Pontefice.

Bergoglio stesso, al termine della celebrazione ha confidato a Bonora di aver pregato in modo particolare per i catechisti, visto che, in Argentina, San Pio X, è conosciuto come il “Papa del catechismo”, il patrono di tutti i catechisti. Quando Bergoglio era arcivescovo di Buenos Aires, infatti, ci teneva ad incontrare i catechisti della diocesi nella festa di Pio X. Al termine della celebrazione mons. Bonora ha ringraziato di cuore Papa Francesco, il quale gli ha detto: “Ero venuto per una preghiera mia, perché avevo già celebrato la Messa presto, ma poi ti ho visto che venivi all’altare a celebrare, e allora mi sono fermato… Te l’avevo detto che sono devoto di San Pio X”.

Città del Vaticano, 22 Agosto 2015 (ZENIT.org)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22/08/2015 da in Attualità ecclesiale, ITALIANO con tag , , .

  • 303.238 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 586 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: