COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Nobel per la Pace alla speranza in Tunisia

Il Comitato norvegese ha scelto di premiare il Quartetto per il dialogo nazionale,

​Il Quartetto del dialogo nazionale tunisino ha vinto il Nobel per la Pace “per il suo contributo decisivo alla costruzione di una democrazia pluralistica in Tunisia, sulla scia della Rivoluzione del Gelsomino del 2011”.
Con la scelta del Quartetto tunisino, si è voluto porre come “esempio” i risultati ottenuti con il dialogo in Tunisia dopo la rivoluzione dei Gelsomini. Il comitato del Nobel “spera che il premio di quest’anno contribuirà alla salvaguardia della democrazia in Tunisia e sarà d’ispirazione per chi cerca di promuovere la pace e la democrazia in Medio Oriente, Nord Africa e nel resto del mondo”. “La Tunisia deve affrontare significative sfide politiche, economiche e di sicurezza”, sottolinea il Comitato del Nobel, senza citare direttamente i due gravissimi attentati contro turisti stranieri al museo del Bardo e sulla spiaggia di Susa. “Più di ogni altra cosa – si legge nella conclusione delle motivazioni – il premio vuole essere un incoraggiamento al popolo tunisino” e il Comitato spera “serva come esempio da seguire per altri paesi”.

Quando il Quartetto fu formato nella primavera del 2013 “costituì un processo politico alternativo nel momento in cui il paese era sull’orlo della guerra civile”. E ha permesso così alla Tunisia di stabilire in pochi anni “un sistema costituzionale di governo che garantisca i diritti fondamentali per l’intera popolazione, senza tener conto del genere, le convinzioni politiche o la fede religiosa”. A differenza di altri Paesi, la Primavera Araba in Tunisia ha portato a elezioni pacifiche e democratiche lo scorso autunno, nota il Comitato del Nobel, e “un fattore essenziale” per questo risultato è stato l’azione del Quartetto.

Avvenire 9.10.2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 09/10/2015 da in Attualità sociale, ITALIANO con tag , , .

  • 454.544 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 873 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: