COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

La bisaccia del mendicante (19)

Il volto di Dio per l’umanità di oggi,
di Enzo Bianchi.

Jozsef Rippl-Ronai, I 40 anni di matrimonio dei miei genitori, 1897

Uno degli atteggiamenti che impedisce ai cristiani di camminare spediti sulle tracce di Cristo è quello di considerare ogni difficoltà nel vivere il radicalismo evangelico e ogni contraddizione alle sue esigenze come motivo di scoraggiamento, di rinuncia, di rassegnazione, di ripiegamento su posizioni minimaliste e non invece come opportunità, sfida a crescere attraverso le prove, abbandono fiducioso nelle braccia di Colui che solo è fedele.

Mi pare di coglierne un esempio significativo nel modo in cui l’Instrumentum laboris che in questi giorni sta guidando le discussioni al sinodo dei vescovi tratta le problematiche ecumeniche legate alla famiglia. Se già Paolo VI nel Motu proprio Matrimonia mixta (31 marzo 1970) affermava che “la chiesa non mette sullo stesso piano, né in sede dottrinale né in sede canonica, il matrimonio contratto da un coniuge cattolico con persona non cattolica battezzata e il matrimonio nel quale un coniuge cattolico si è unito con persona non battezzata”, perché l’Instrumentum laboris parla invece quasi sistematicamente di matrimoni misti in senso onnicomprensivo, senza operare distinzioni importanti, dovute all’unum baptisma (Ef 4,5) confessato nella chiesa? Le implicazioni teologiche, dottrinali e pastorali dei matrimoni tra battezzati sono completamente altre rispetto a quelle sollevate dalle unioni tra coniugi di diversa appartenenza religiosa e non possono essere accostate a queste ultime, nemmeno per analogia o similitudine.

Il linguaggio usato verso i matrimoni tra cristiani di diverse confessioni è quanto meno poco affettuoso: si parla “di matrimoni misti e di disparità di culto con tutte le difficoltà che essi comportano riguardo alla configurazione giuridica, al battesimo, all’educazione dei figli e al reciproco rispetto dal punto di vista della diversità della fede” (§ 28). Perché non avere una maggiore attenzione e uno sguardo più positivo sui matrimoni celebrati e vissuti da coniugi cristiani, pur appartenenti a confessioni diverse? Ben altro è il linguaggio usato in proposito da Giovanni Paolo II nella Familiaris consortio: “I matrimoni fra cattolici ed altri battezzati presentano, pur nella loro particolare fisionomia, numerosi elementi che è bene valorizzare e sviluppare, sia per il loro intrinseco valore, sia per l’apporto che possono dare al movimento ecumenico. Ciò è particolarmente vero quando ambedue i coniugi sono fedeli ai loro impegni religiosi. Il comune battesimo e il dinamismo della grazia forniscono agli sposi, in questi matrimoni, la base e la motivazione per esprimere la loro unità nella sfera dei valori morali e spirituali” (FC 78). Anche l’espressione “chiesa domestica” ben si addice anche alle famiglie interconfessionali, come esplicita il Testo applicativo dell’Intesa tra la Chiesa cattolica e la Chiesa Valdese-Metodista in Italia del 2000: “In questo contesto di consonanze e differenze le coppie interconfessionali si sforzano comunque di vivere, con l’aiuto dello Spirito e il conforto della Parola, come ‘Chiesa domestica’ una e indivisibile”(§ 52).

Davvero il battesimo è “il caso serio”! Se il decreto conciliare Unitatis redintegratio in casi di grave necessità permette l’ospitalità eucaristica (cf. § 8), non si può, nel caso del matrimonio tra cristiani, considerare la possibilità di questa ospitalità, là dove c’è confessione di fede eucaristica? Se, come non si stanca di ricordare papa Francesco, c’è un “ecumenismo del sangue”, se c’è comunione nel sangue versato da cristiani di chiese diverse, non ci può essere comunione nell’amore vissuto da coniugi cristiani pur appartenenti a chiese per ora separate?

Infine, vorrei che i padri sinodali non dimenticassero che dalle loro decisioni pastorali scaturirà anche l’immagine del volto di Dio per l’umanità di oggi: il volto di un Dio della legge o il volto di un Dio della misericordia immanente alla giustizia e alla verità cristiana. La nostra preghiera ecclesiale si fa sempre più fervente in questi giorni, affinché lo Spirito che parla ai padri sinodali sia da essi ascoltato con obbedienza e amore.

JESUS, ottobre 2015 – Rubrica La bisaccia del mendicante di Enzo Bianchi

 

Annunci

Un commento su “La bisaccia del mendicante (19)

  1. El Espíritu continua buscando instrumentos de Unidad.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11/10/2015 da in Fé y Espiritualidad, ITALIANO con tag , , .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.361 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

  • 143,065 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Aborto Advent Advento Africa Afrique Alegria Ambiente America Amor Amore Amoris laetitia Anthony Bloom Arabia Saudita Arte Arte cristiana Arte sacra Asia Bibi Ateismo Avent Avvento Bellezza Benedetto XVI Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Bruno Forte Capitalismo Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Church Cibo Cina Cinema Colombia Confessione Contemplazione Cristianesimo Cristiani perseguitati Cristianos perseguidos Cristãos perseguidos Cuaresma Cuba Cultura Curia romana Daesh Dialogo Dialogo Interreligioso Dialogue Dio Diritti umani Domenica del Tempo ordinario (A) Domenica del Tempo Ordinario (C) Domenica Tempo ordinario (C) Donna Ecologia Economia Ecumenismo Enciclica Enzo Bianchi Epifania Estados Unidos Eucaristia Europa Evangelizzazione Fame Famiglia Famille Family Família Fede Fondamentalismo France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giovedì Santo Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La Madonna nell’arte La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lectio della Domenica - A Lectio Divina Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libia Libro del Génesis Libro dell'esodo Libro della Genesi Litany of Loreto Litany of Mary Livre de la Genèse Livro do Gênesis Madonna Magnificat Maria Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Medio Oriente Migranti Misericordia Mission Missione Morte México Natale Nigeria Noël October Oração Pace Padre nostro Padri del Deserto Paix Pakistan Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paraguay Paul VI Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione anti-cristiani Persecuzione dei cristiani Pittura Pobres Pobreza Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Preghiera Profughi Quaresima Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Rosary Sacramento della Misericordia Santità Scienza Sconfinamenti della Missione Settimana del Tempo Ordinario Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Solidarietà Spiritualità Stati Uniti Sud Sudan Synod Terrorismo Terrorismo islamico Testimoni Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Viaggio apostolico Violenza Virgin Mary Von Balthasar
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: