COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Vaticano-al Azhar: ok all’incontro tra il Papa e il grande imam

Una delegazione della Santa Sede si è recata in visita all’Università islamica sunnita egiziana dopo i non facili rapporti degli anni passati.

L'università sunnita di al-Azhar

Una delegazione vaticana si è recata in visita all’università islamica sunnita egiziana di al-Azhar, dopo i non facili rapporti degli anni scorsi, esprimendo la disponibilità ad ospitare il grande imam per un incontro con il Papa.

Ieri, informa una nota vaticana, mons. Miguel Angel Ayuso Guixot, segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, accompagnato dal Nunzio Apostolico in Egitto, mons. Bruno Musarò, ha fatto una visita ad al-Azhar, «prestigiosa istituzione musulmana sunnita». La delegazione è stata ricevuta dal Dr. Abbas Shuman, Vice del Grand Imam, Dr. Ahmad Al-Tayyib. «L’incontro – si legge nella nota – si è svolto in un clima di grande cordialità e si è parlato della necessità di una ripresa del dialogo tra le due Istituzioni, come auspicato da Papa Francesco e da varie persone di buona volontà. Si è rimasti d’accordo sull’importanza di proseguire e intensificare tale dialogo per il bene dell’umanità. Il Segretario Mons. Ayuso ha consegnato una lettera di Sua Eminenza il Cardinale Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, nella quale esprime la sua disponibilità a ricevere il Grand Imam e ad accompagnarlo ufficialmente in udienza dal Santo Padre. Mentre si ringrazia quanti hanno collaborato per il successo della visita ad al-Azhar, ci si augura che essa possa condurre ad una fruttuosa collaborazione».

Al-Azhar aveva deciso l’interruzione della propria collaborazione con la Santa Sede dopo che, a gennaio del 2011, Papa Benedetto XVI aveva citato un attentato ai copti di Alessandria tra i motivi per i quali è «urgente necessità per i Governi della Regione di adottare, malgrado le difficoltà e le minacce, misure efficaci per la protezione delle minoranze religiose». Parole interpretate al Cairo come ingerenza politica, tanto che il Governo egiziano di allora richiamò il proprio ambasciatore presso la Santa Sede e l’università sunnita decise, evocando anche il discorso di Joseph Ratzinger a Ratisbona, di sospendere il dialogo con la Santa Sede.

17/02/2016
iacopo scaramuzzi
città del vaticano
http://www.lastampa.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

  • 318.523 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 722 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: