COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Archivio mensile:aprile 2016

Residenza facile e segretezza: Panama è un «buco nero»

Sono ben più di cinquemila i conti panamensi riconducibili a cittadini italiani. Una stima per difetto che non arriva dalla clamorosa inchiesta giornalistica sui ‘Panama papers’, ma da diverse fonti investigative e finanziarie. Da anni, infatti, Panama è il buen ritiro dei risparmi di migliaia di imprenditori, artigiani, criminali, liberi professionisti, intenti a salvare i propri averi dall’imposizione fiscale. «Ci sono almeno due ragioni per aprire un conto a Panama – spiega un avvocato italiano tra i più noti nel giro della fuga di capitali: perché si vuole sottrarre capitali alla tassazione, oppure perché non si sa come nascondere milioni di euro frutto di attività illegali o incassati completamente in nero». È la scoperta dell’acqua calda, commentano molti osservatori. Ma stavolta parecchi nomi potrebbero scottarsi.

05/04/2016 · Lascia un commento

Panama Papers, ecco chi usa i paradisi fiscali

Un nuovo caso Wikileaks scuote il mondo politico e finanziario e non solo. I numeri arrivano da una enorme fuga di notizie, chiamata Panama Papers. Si tratta di informazioni di una gigantesca massa di denaro che sarebbe stata dirottata nel corso degli anni da studi legali internazionali e banche verso paradisi fiscali per conto di criminali, leader politici e funzionari d’intelligence. Lo denunciano milioni di documenti fatti oggi trapelare sui media internazionali a partire da un network di giornalisti investigativi, l’Icij…

05/04/2016 · Lascia un commento

14mila clienti, 12 tra re e presidenti: lo scandalo Panama papers in numeri

Oltre 11 milioni di documenti segreti analizzati per un anno da 300 giornalisti di 76 paesi diversi, tra cui L’Espresso in Italia. Ecco tutti i numeri dei Panama Papers, la più grande fuga di notizie nella storia della finanza, persino più vasta di quelle di Wikileaks nel 2010 e da Edward Snowden nel 2013.

05/04/2016 · Lascia un commento

O poder espiritual da arte

Lutei muito com a arte contemporânea. É quase uma tentação esmagadora dizer que ela não é efetivamente arte. Mas eu resisti à tentação, recordando a mim mesma que a arte pode funcionar a níveis diversos. É como a literatura. Há grandes poemas e obras teatrais e romances, mas há também obras de entretenimento. As grandes obras acompanham-nos por toda a vida. As outras são ocasião de simples leitura e o efémero é rapidamente esquecido. De ambas, todavia, obtém-se prazer, ainda que de géneros profundamente diferentes. É também assim para a arte. Muitas obras modernas, instalações e vídeos são aquilo que chamaria arte “one look”. Não suportam a contemplação mas também não pretendem fazê-lo.

05/04/2016 · Lascia un commento

Il 25 marzo che fa “fiorire” la Spina della Passione

Alla fine è arrivata anche la conferma ufficiale del vescovo di Bergamo: dopo 84 anni la “Sacra spina” custodita a San Giovanni Bianco è veramente tornata a “fiorire”. È un vero e proprio prodigio quello che sta avvenendo nel piccolo paese della Valle Brembana (provincia di Bergamo) che da più di 500 anni custodisce una delle spine della corona di Cristo. Altre volte in passato la preziosa reliquia aveva fatto registrare il fenomeno miracoloso della “fioritura”, che avveniva soprattutto nella circostanza eccezionale in cui il Venerdì santo coincideva con la data del 25 marzo, solennità dell’Annunciazione: in queste occasioni testimoni oculari avevano notato e registrato la presenza di gemme, fiori e altri segni sulla superficie della spina.

04/04/2016 · Lascia un commento

TV Globo comanda o golpe no Brasil

Há um consenso entre as forças populares e democráticas do Brasil que a poderosa Rede Globo é a principal artífice do golpe que pretende derrubar a presidenta Dilma. Já em outros momentos dramáticos da história do Brasil, como no golpe de 1964, a Rede Globo havia adotado a mesma postura irresponsável e criminosa. Agora o clima é de revolta contra o golpismo da bilionária famiglia Marinho.

04/04/2016 · 2 commenti

L. Boff: Que Brasil queremos, justo ou apenas rico?

A exaltação dos ânimos nos partidos e na sociedade nos dificultam discernir o que está, efetivamente, em jogo: que Brasil queremos? Um país justo ou um país rico? Logicamente o ideal seria termos um país justo e simultaneamente rico. Mas os caminhos que escolhemos para este propósito são diferentes. Uns o impedem, outros o possibilitam.

04/04/2016 · Lascia un commento

Stella Morra: Palavras em redor do poço

«Refletir sobre a fé cristã no mundo de hoje, quase conversando com o leitor, tendo como pano de fundo figuras ou momentos emblemáticos do Novo Testamento», é o propósito da socióloga teóloga italiana Stella Morra no seu livro “Palavras em redor do poço – Conversas sobre a fé”.

04/04/2016 · Lascia un commento

El paganismo en Europa… ¿un fantasma o una realidad?

Con frecuencia los medios de comunicación nos cuentan noticias que cada vez sorprenden menos sobre la presencia y acción de los cultos neopaganos en diversos países occidentales. ¿Se trata de fenómenos anecdóticos y marginales?
“El gran adversario del cristianismo ha sido siempre (y lo seguirá siendo) el paganismo. El cristianismo tendrá que identificarse precisamente frente a lo pagano, no frente a lo profano”. Ya en 1964 Jean Daniélou advertía: “el problema de mañana no es el problema del ateísmo, es el de un nuevo paganismo que se está buscando a sí mismo… El paganismo de mañana es la problemática religiosa del hombre moderno. Es a esta problemática a la que la Iglesia debe responder”

03/04/2016 · Lascia un commento

Pope Francis Makes Surprise Announcement at Divine Mercy Prayer Vigil

Addressing faithful in St. Peter’s Square at a Saturday evening prayer vigil for the Jubilee of Divine Mercy — 11 years to the day after the death of St. John Paul II — the pope announced his wish that, in every diocese, “a hospital, a home for the elderly or abandoned children, a school …, a home for recovering addicts” or some similar structure be established as “a living reminder” of the Year of Mercy.

03/04/2016

L’ex modella brasiliana Andressa Urach, nuova Maddalena?

Andressa, dalle bugie a Ronaldo alla nuova vita: «Chiesi a Dio una chance per salvare le anime» Guardando le immagini che postava sui social network fino a due anni fa, … Continua a leggere

03/04/2016 · Lascia un commento

FP.esp 3/2016 Una espiritualidad desde abajo (3)

A veces no le queda a Dios otro remedio para llevar al hombre al conocimiento de su debilidad que permitir su pecado. Dice Isaac de Nínive: Cuando a Dios ya no le queda otro remedio, permite el pecado, y lo permite para llevar al hombre al conocimiento profundo de su debilidad y flaqueza. Es el último remedio, y a veces se sirve Dios de él porque su fuerza se manifiesta mejor en la debilidad.

02/04/2016 · Lascia un commento

FP.esp 2/2016 Una espiritualidad desde abajo (2)

El recorrido hasta Dios pasa por el descenso al infierno. Allí se encuentra frecuentemente el hombre con terroríficos aspectos de su inconsciente, con imágenes que pueden estar relacionadas con la figura de los padres. Assagioli invita a sus pacientes a seguir todos los pasos de la Divina Comedia con descenso al infierno y subida luego, por el purgatorio, hasta el paraíso. Según él, en este ejercicio puede realizarse la trasformación.

02/04/2016 · Lascia un commento

FP.esp 1/2016 Una espiritualidad desde abajo (1)

En la historia de la espiritualidad se pueden distinguir dos corrientes clasificatorias. Hay una espiritualidad desde arriba, que parte de los principios de arriba y desciende a las realidades de abajo. Y hay otra espiritualidad desde abajo, que parte de las realidades de abajo para elevarse a Dios. La espiritualidad desde abajo afirma que Dios habla en la Biblia y por la Iglesia pero también nos habla por nosotros mismos a través de nuestros pensamientos y sentimientos, por nuestro cuerpo, por nuestros sueños, hasta por nuestras mismas heridas y presuntas flaquezas.

02/04/2016 · Lascia un commento

3. Vestire quelli che sono nudi

Rubrica di Enzo Bianchi
La verità è che noi umani nasciamo nudi e non abbiamo, come gli altri mammiferi, pelli e peli che ci siano di protezione. La nudità esprime la nostra fragilità, ma permette anche la bellezza unica del corpo. La nudità, che dice la nostra natura, è come una vocazione alla cultura, chiamata a dare ai nostri corpi un linguaggio, un’eloquenza. Sì, noi siamo parola, non solo con la nostra bocca e i nostri gesti, ma innanzitutto attraverso ciò che scegliamo di mettere sul nostro corpo nudo: un mantello, un vestito, una collana, un bracciale o semplicemente un tatuaggio… Abbiamo bisogno che la nudità ricevuta dalla natura sia letta dagli altri, diventi cultura, perché solo così esprimiamo veramente la nostra soggettività.

01/04/2016 · 1 Commento

  • 405.398 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 832 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie