COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Gmg 2016 Cracovia (5) Appuntamento a Panama nel 2019

Domenica, 31 luglio 2016 10.00 Santa Messa per la Giornata Mondiale della Gioventù nel Campus Misericordiae [Inglese, Italiano, Polacco, Portoghese, Spagnolo, Tedesco] Angelus [Inglese, Italiano, Polacco, Português, Spagnolo, Tedesco] 17.00 … Continua a leggere

31/07/2016 · Lascia un commento

Usa 2016, una poltrona per due. Brutto film

C’è poco da stare allegri guardando alle due convention, repubblicana e democratica, andate in scena nei giorni scorsi a Cleveland e Filadelfia. La lotta tra il ‘tycoon’ e la ‘secchiona’, tra l’istrionico e narcisistico Trump e la gelida e professionale Clinton non ha certo prodotto una sensazione rassicurante per gli Stati Uniti e, conseguentemente, per il mondo. Il timore è chi potrebbe avere il carisma per essere eletto difetti delle competenze per governare, e viceversa: un problema insormontabile in un sistema democratico.

31/07/2016 · Lascia un commento

I trucchi e le violenze di Pechino per fermare i giovani cinesi alla Gmg

Pechino ha intenzione di controllare da vicino i connazionali che sono riusciti a sfilarsi dalla rete messa intorno alla Gmg, e per farlo ha rispolverato un trucco dell’epoca maoista: ha chiesto ai dipendenti delle aziende cinesi in Polonia e ai funzionari di diversi Istituti culturali cinesi sul territorio polacco di andare in giro per i luoghi della Giornata con la bandiera cinese, avvicinando gli altri gruppi cattolici di conterranei e cercando di ottenere più informazioni possibili.

31/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (46)

Vivere nella solitudine e cercarla non vuol dire spostarsi continuamente da una possibilità geografica a un’altra. Si diventa solitari nel momento preciso in cui, non importa quale sia l’ambiente che ci circonda, si ha l’improvvisa percezione della propria inalienabile solitudine e si vede che non si vuol essere mai altro che un solitario.

31/07/2016 · Lascia un commento

Gmg 2016 Cracovia (4) 1,6 milioni con il Papa: costruite ponti

Il Papa scuote i giovani che lo acclamano con cori da stadio. Volete lottare per il vostro futuro?, chiede alla folla Francesco. E i giovani, alla seconda richiesta, gli rispondono “sì”. Un coro deciso: “Sì”. Fa fare un momento di silenzio. Nel mondo delle cuffie sempre nelle orecchie, un momento di silenzio. Un silenzio che dice tanto all’umanità di oggi. In piedi, i giovani, per mano, e in preghiera. Tutti.

30/07/2016 · Lascia un commento

Charles de Foucauld: centenario della morte

“Charles de Foucauld resta una figura esemplare per il nostro mondo e per la testimonianza del Vangelo. La sua esistenza è stata segnata dalla preghiera, dall’adorazione, dal senso profondo dell’Eucaristia ma anche dalla presenza di Gesù nei più poveri. Ha superato le barriere dell’appartenenza religiosa, sì è fatto uomo per tutti”. Lo scrivono i Vescovi dell’Algeria in una lettera che ricorda il centenario della morte di Charles de Foucauld (1858-1916)

30/07/2016 · Lascia un commento

El silencio de Francisco por las víctimas de la Shoah

Es el día del silencio y de a oración. Papa Francisco procede lentamente, solo, atravesando el famoso arco con la frase: «El trabajo libera». Reza mudo en la plaza de la Llamada, el famoso sitio en donde eran asesinados los prisioneros, en donde san Maximiliano Kolbe ofreció su vida por la de otro prisionero, un gesto de amor en el lugar de la barbarie y de la pérdida de la humanidad.

30/07/2016 · Lascia un commento

Contro il pensiero ateo lo spirito vince

Ne I Racconti di Chassidim, Martin Buber parla del Rabbi Mendel di Kozk, che «stupì alcuni uomini dotti suoi ospiti con questa domanda: “Dove abita Dio?”. Quelli risero di lui: “Che dite? Se tutto il mondo è pieno della sua gloria!”. Ma egli rispose da sé alla propria domanda: “Dio abita dove lo si fa entrare”».

30/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (45)

Il timore, che è il primo passo verso la sapienza, è la paura di essere insinceri con Dio e con se stessi. È il timore di esserci ingannati, di aver gettato la propria vita ai piedi di un falso dio.

30/07/2016 · Lascia un commento

Gmg 2016 Cracovia (3) Auschwitz e Via Crucis coi giovani

«Nell’accoglienza dell’emarginato che è ferito nel corpo, e nell’accoglienza del peccatore che è ferito nell’anima, si gioca la nostra credibilità come cristiani». Lo ha ripetuto due volte questo passaggio Papa Francesco parlando ai giovani al termine della Via Crucis al parco Blonia. E alla seconda declamazione, ha aggiunto a braccio, e «non nelle idee».

29/07/2016 · Lascia un commento

XVIII Domenica Tempo ordinario (C) Lectio

Luca 12,13-21
LA SUA VITA NON È DALLE COSE CHE HA
Silvano Fausti
Si è ricchi solo di ciò che si dà. Dio infatti è tutto perché dà tutto. Il “possidente stolto” invece, che vuol possedere sempre di più, fino ad avere tutto, è sempre di meno, fino ad essere nulla. Si chiude in un egoismo insaziabile che lo fa morire come uomo.

29/07/2016 · Lascia un commento

XVIII Domenica Tempo ordinario (C) Commento

La campagna di un uomo ricco aveva dato un raccolto abbondante. Egli ragionava tra sé: «Come faccio? Ho troppo. Ecco, demolirò i miei magazzini e ne ricostruirò di più grandi». Così potrò accumulare e trattenere. Scrive san Basilio: «E se poi riempirai anche i nuovi granai, che cosa farai? Demolirai ancora e ancora ricostruirai? Con cura costruire, poi con cura demolire: cosa c’è di più insensato, di più inutile? Se vuoi, hai dei granai: sono nelle case dei poveri».

29/07/2016 · Lascia un commento

Giubileo (31) Liberaci dal Male e dal maligno

«Una mano tesa all’uomo di oggi». Monsignor Sante Babolin pensa al pontificato di Francesco, al Giubileo della misericordia e li sintetizza con queste parole. Subito dopo però, con un esempio, ricorda che per la Chiesa questa è e deve essere la normalità…

29/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (44)

Una coscienza falsa è un dio falso, un dio che non ci dice nulla perché è muto e che non fa nulla perché non ne ha il potere. È una specie di maschera di cui ci serviamo per dare degli oracoli a noi stessi, dicendoci false profezie, dandoci tutte quelle risposte che desideriamo udire. «Scambia la verità di Dio con la menzogna» (Rom 1,25).

29/07/2016 · Lascia un commento

Gmg 2016 Cracovia (2) I giovani vogliono cambiare, il mondo vi guarda e impara da voi

Gmg 2016 Cracovia
Cari giovani, finalmente ci incontriamo!”. Sono le prime parole che Papa Francesco rivolge a 700mila giovani della Gmg, nella spianata di Blonia a Cracovia, ringraziandoli per “questa calorosa accoglienza”.
In uno dei passaggi fondamentali Papa Francesco si è soffermato sulla forza dei giovani che «si oppongono ai quietisti, a quelli che non hanno voglia di cambiare. Ma i giovani vogliono cambiare? Non si sente, ditelo, sì, i giovani possono cambiare».

28/07/2016 · Lascia un commento

Ciò che resta di religioso in questa società “laica”

Chiamate in attesa (30)
A cura di José Tolentino Mendonça
Ai giorni nostri vanno acquisendo plausibilità, applicate al religioso, espressioni che agli orecchi di altri secoli sarebbero parse del tutto insolite, espressioni che dicono molto del processo epocale in cui ci troviamo. È un processo che s’intuisce essere di lunga durata e non solo esterno alle religioni.

28/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (43)

Il sacrificio che piace a Dio è l’offerta della mia anima – e di quella degli altri.
L’anima Gli viene offerta quando Gli è completamente attenta. Il mio silenzio, che mi distoglie dalle altre cose, è quindi il sacrificio di tutte le cose e l’offerta della mia anima a Dio. Per questo è il sacrificio più gradito che posso fargli. Se riesco a insegnare agli altri a vivere in questo stesso silenzio, offro a Lui un sacrificio ancora più accetto. La conoscenza di Dio vale più che gli olocausti (Os 6,6).

28/07/2016 · Lascia un commento

Gmg 2016 Cracovia (1) Superare le paure e promuovere l’accoglienza

«È la prima volta che visito l’Europa centro-orientale e sono lieto di iniziare dalla Polonia, che ha avuto fra i suoi figli l’indimenticabile san Giovanni Paolo II, ideatore e promotore delle Giornate Mondiali della Gioventù – ha sottolineato Papa Francesco nel discorso alle autorità polacche -. Egli amava parlare dell’Europa che respira con i suoi due polmoni: il sogno di un nuovo umanesimo europeo è animato dal respiro creativo e armonico di questi due polmoni e dalla comune civiltà che trova nel cristianesimo le sue radici più solide».

27/07/2016 · Lascia un commento

Perché la bandiera dello Stato Islamico è nera

Imitare il Profeta, in cui, secondo il Corano si trova “un esempio buono per chi spera in Dio e nell’ultimo giorno” (33,21), e i suoi compagni è il fulcro dell’ideologia salafita che, unita alla tendenza jihadista, ispira il modus operandi dello Stato Islamico. L’adozione della bandiera nera da parte dell’Isis rientra perciò in questo schema.

27/07/2016 · Lascia un commento

Il “j’accuse” di una giornalista saudita

Sono profondamente rammaricata e perciò scrivo queste righe dolorose. Ma questa non è altro che una confessione di quanto abbiamo fatto. Noi abbiamo inquietato l’umanità e turbato la civiltà. Noi abbiamo imbrattato il progresso e la tecnologia. Noi siamo maestri nel distruggere per ricostruire.
Abbiamo vissuto decine di anni di repressione religiosa e dittatura ideologica. Molte generazioni arabe sono cresciute nell’estremismo, sostenuto dalla politica e da fatwe di shaykh la cui funzione principale è salvaguardare l’arretratezza.

27/07/2016 · 1 Commento

Je suis le père Jacques Hamel

Ce qui vient de se passer à Saint-Étienne du Rouvray ne peut que susciter l’horreur et même la colère devant tant de haine aussi lâchement cruelle que stupidement suicidaire. Après tant d’attentats terroristes, en France, mais aussi en Allemagne, il est cependant permis de relever qu’en l’occurrence, les fous furieux n’ont pas tué totalement à l’aveuglette.

27/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (42)

È necessario dare un nome a Colui il cui silenzio io condivido e adoro, perché è nel suo silenzio che Egli pronuncia il mio nome. Egli solo conosce il mio nome, nel quale anch’io conosco il suo. Perché nell’istante in cui mi chiama «figlio mio», ho la percezione di Lui come «Padre mio».

27/07/2016 · Lascia un commento

Un prêtre égorgé en France

Après la mort d’un prêtre égorgé par deux assaillants alors qu’il célébrait la messe dans son église près de Rouen (France), dans la matinée du 26 juillet 2016, le Vatican a assuré que le pape François avait été “informé“ et s’associait “à la douleur et à l’horreur pour cette violence absurde“. Le directeur du Bureau de presse du Saint-Siège, le père Federico Lombardi, a dénoncé une “violence horrible“ et un “meurtre barbare“ dans un lieu sacré.

26/07/2016 · Lascia un commento

Villaggio indigeno sfida Brasilia e le multinazionali

Brasile, nel villaggio indigeno che sfida Brasilia e le multinazionali per fermare la nuova mega-diga idroelettrica nella foresta.
I mundukuru non sono persone di molte parole o di grandi sorrisi. Sono un popolo guerriero, uno di quelli che ha dato più filo da torcere ai primi portoghesi che si avventurarono nella foresta amazzonica.

26/07/2016 · Lascia un commento

Les jeunes Français croient toujours

Les jeunes Français se seraient-ils réconciliés avec Dieu ? Dans tous les cas, et contrairement à leurs aînés, ils n’y sont plus hostiles. Le portrait des 18-30 ans qui se dessine dans le sondage réalisé par OpinionWay en exclusivité pour La Croix sur les jeunes et la religion montre une génération manifestement plus croyante et plus religieuse que ses aînés.

26/07/2016 · Lascia un commento

Uma Europa que promove a pobreza?

A Rede Anti Pobreza (EAPN) manifestou-se hoje contra eventuais sanções da União Europeia (UE) a Portugal e Espanha por défice excessivo, alertando para as para consequências na recuperação económica destes países.

26/07/2016 · Lascia un commento

Il fronte turco

Le reazioni europee alle ultime vicende turche mettono in luce uno stato di marasma perfino concettuale nella politica dell’ Unione verso il regime di Ankara. Particolare sconcerto suscita il fatto che numerose cancellerie riparino i loro rapporti con il governo Erdogan dietro l’ argomento della sua investitura democratica attraverso il voto popolare. Presa di posizione pericolosa oltre che sospetta.

26/07/2016 · Lascia un commento

Le Gmg, quelle scuole di umanità

Con quella prossima, dal 27 al 31 luglio a Cracovia, le edizioni internazionali delle Giornata Mondiale della Gioventù saranno 13 (in totale però le GMG saranno 31 se si aggiungono le altre 18 diocesane). Questi raduni di “popolo giovanile”, nell’arco di tre decadi, sono gradualmente diventati eventi molto importanti non solo nella vita della Chiesa Cattolica universale ma anche nelle chiese particolari. Nel loro spirito riflettono tre distinti pontificati – Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco – che, nonostante le non poche differenze dei contesti storici del trentennio, hanno assegnato sempre al rapporto Chiesa-giovani un ruolo rilevante, come non era mai accaduto prima.

26/07/2016 · Lascia un commento

Addio Yahoo, venderà internet a Verizon

​Il gruppo pioniere del web sarà acquistato dal colosso americano delle Tlc Verizon, per una cifra di 4,8 miliardi di dollari. L’accordo punta a fondere due titani della rete: Yahoo!, appunto, e Aol, che Verizon comprò lo scorso anno per 4,4 miliardi di dollari. E così con questo matrimonio Verizon lancia la sfida a Google e Facebook, e spera di creare un gruppo abbastanza forte – il terzo – da competere sul fronte della raccolta pubblicitaria online.

26/07/2016 · Lascia un commento

GMG Cracovia 2016, la carica dei giovani dal mondo

Il conto alla rovescia elettronico che scorre da mesi sulla facciata della grande chiesa di Santa Maria su Piazza del Mercato – il vero centro della città, destinato a diventarne il luogo simbolo – sta sgocciolando ormai le ultime ore che separano dall’atto inaugurale della 31esima Giornata mondiale della gioventù.

26/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (41)

O gran Dio, Padre di tutte le cose, la cui luce infinita è per me tenebra, la cui immensità è per me come il vuoto, Tu mi hai chiamato alla vita traendomi da Te perché Tu in Te mi ami ed io sono una espressione transeunte della tua realtà inesauribile ed eterna.

26/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (40)

La Sua presenza è presente nella mia stessa presenza. Se io sono, allora Egli «è». E nel conoscere che sono, se penetro nelle profondità della mia stessa esistenza e della mia realtà attuale, quel «sono» indefinibile che costituisce la mia essenza nelle sue più profonde radici, allora attraverso questo centro profondo, passo nell’infinito «Io sono» che è il vero nome dell’Onnipotente.

25/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (39)

Per Adamo nel Paradiso si rese necessario dare un nome agli animali. E così anche noi bisogna che diamo un nome alle cose che condividono il nostro silenzio, non per violarne l’intimità e disturbarne il silenzio pensando a esse, ma per far sì che il silenzio nel quale dimorano e che in esse dimora, possa essere concretizzato e definito per quel che è.

24/07/2016 · Lascia un commento

Chemin néocatéchuménal: hommage du pape aux obsèques de Carmen Hernandez

Pape François: une «existence marquée par son amour pour Jésus» Une « existence marquée par son amour pour Jésus et un grand élan missionnaire ». C’est ainsi que le pape François … Continua a leggere

23/07/2016 · Lascia un commento

China to shut churches in G20 host city on safety grounds – reports

Residents of Hangzhou told they could be banned from holding religious gatherings while world leaders attend summit.
Chinese authorities have reportedly ordered the closure of churches in the eastern city hosting the G20 summit later this year to “create a safe environment” for world leaders when they meet.

23/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (38)

Le campane vogliono ricordarci che Dio solo è buono, che noi gli apparteniamo e che non viviamo per questo mondo.
Irrompono nel mezzo delle nostre occupazioni per ricordarci che tutte le cose passano e che le nostre ansietà non hanno importanza.
Ci parlano della nostra libertà, che le responsabilità e le cure transeunti ci fanno dimenticare.

23/07/2016 · Lascia un commento

L’inedito di Madre Teresa di Calcutta

«C’è un’espressione di Madre Teresa che vorrei facesse da sfondo alla mia riflessione: “Noi non siamo una Ong. Le Ong lavorano per un progetto; noi lavoriamo per Qualcuno”. Perciò, anch’io ripeto spesso che la Chiesa non è una Ong, perché lavora per Cristo e per i poveri nei quali vive Cristo, ci tende la mano, invoca aiuto, chiede il nostro sguardo misericordioso, la nostra tenerezza».
Con queste parole papa Francesco in persona inizia la prefazione ad Amiamo chi non è amato (Emi, in libreria dal 29 luglio), una raccolta di testi inediti di Madre Teresa di Calcutta.

22/07/2016 · Lascia un commento

Simone Weil, la “santa” alla ricerca della Verità

Chiamate in attesa (29)
A cura di José Tolentino Mendonça.
La santità può essere scioccante quanto un insulto. Si pensi a Simone Weil. Se fosse vissuta in un monastero, se avesse deciso di fissare la sua esistenza nel circoscritto silenzio di un chiostro, qualunque esso fosse, probabilmente la sua testimonianza non sembrerebbe così incatalogabile e scandalosa come invece si sta rivelando sempre più.

22/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (37)

L’umiltà è una virtù, non una neurosi.
Ci rende liberi di agire virtuosamente, di servire Iddio, e di conoscerlo. Quindi la vera umiltà non può mai proibirci un’azione davvero virtuosa e non può neppure impedirci di completare noi stessi compiendo la volontà di Dio.

22/07/2016 · Lascia un commento

Giubileo (30) Pamela Villoresi e la forza del perdono

«Io credo che il tema del perdono andrebbe messo al centro della società di oggi, all’attenzione del mondo intero. Questa è la vera soluzione dei nostri problemi, il modo per evitare le catastrofi che continuano a travolgere l’umanità. Per non dire di quello che può accadere in ogni singolo individuo, in ogni famiglia, se curasse nel cuore il rovello del rancore, il desiderio di fare del male a chi gliene ha fatto». L’attrice e registra Pamela Villoresi …

22/07/2016 · Lascia un commento

XVII Domenica Tempo ordinario (C) Commento

Signore insegnaci a pregare. Pregare è riconnettere la terra al cielo (M. Zundel), riattaccarci a Dio, come si attacca la bocca alla fontana. Pregare è aprirsi, con la gioia silenziosa e piena di pace della zolla che si offre all’acqua che la vivifica e la rende feconda: «sappi che Tu mi sei segretamente ciò ch’è la primavera per i fiori» (G. Centore).

21/07/2016 · Lascia un commento

Nullità matrimoniali, così cambiano le norme Cei

Le soluzioni dopo un «tavolo di lavoro» tra la segreteria generale dell’episcopato e i principali collaboratori giuridici del Papa. Ogni vescovo potrà istituire un tribunale senza chiedere nulla osta, l’appello per i processi brevi verrà presentato al metropolita

21/07/2016 · Lascia un commento

5 facts about the Muslim population in Europe

Recent killings in Paris as well as the arrival of hundreds of thousands of mostly Muslim refugees in Europe have drawn renewed attention to the continent’s Muslim population. In many European countries, including France, Belgium, Germany, the United Kingdom and the Netherlands, concerns about growing Muslim communities have led to calls for restrictions on immigration. But just how large is Europe’s Muslim population, and how fast is it growing?

21/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (36)

I libri possono parlarci come Dio, come gli uomini o come il rumore della città nella quale viviamo. Ci parlano come Dio quando ci recano luce e pace e ci colmano di silenzio. Ci parlano come Dio quando desideriamo di non lasciarli mai. Ci parlano come gli uomini allorché desideriamo di ascoltarli di nuovo. Ci parlano come il frastuono della città quando ci tengono prigionieri con una noia che non ci dice nulla, non ci danno pace, né conforto, nulla da ricordare, eppure non ci lasciano andare.

21/07/2016 · Lascia un commento

L’ALTARE è il cuore della chiesa

Il cardine di una chiesa cattolica è l’altare. Sintesi di tutti i significati e motivo stesso di esistenza. Alpha e Omega cronologico, origine di sostanza e struttura. Altare è la genesi stessa di quella carne che incarna l’architettura. Fatto sostanzialmente ignorato

20/07/2016 · 1 Commento

Turchia, sotto attacco anche le chiese cristiane

Come in Egitto dopo la destituzione del presidente Morsi, così in Turchia dopo il tentato golpe contro Erdogan. A torto o a ragione, i luoghi cristiani finiscono per essere il capro espiatorio preferito di chi intende sfogare la sua rabbia ad ogni ribaltamento politico.

20/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (35)

Spesso il più povero in una comunità è quello che è a disposizione di tutti. Tutti se ne possono servire, ed egli non si prende mai il tempo per fare qualche cosa per se stesso.

20/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (34)

Rinunciando al mondo lo conquistiamo, ci eleviamo al di sopra della sua molteplicità e la ricapitoliamo nella semplicità di un amore che trova in Dio tutte le cose. E Gesù intendeva proprio questo quando diceva che chi avrebbe voluto salvare la propria vita l’avrebbe perduta e chi invece l’avrebbe perduta per amore di Dio, sarebbe riuscito a salvarla.

19/07/2016 · Lascia un commento

El golpe fallido y el poder de Erdogan: el inicio de una tragedia

Nuevas manifestaciones en apoyo a Erdogan en Estambul y en Ankara. El magro intento de derrocar el régimen no era apoyado por el Estado Mayor. Se incrementan los arrestos y también la posibilidad de introducir la pena de muerte. La democracia turca, amenazada por el secularismo kemalista y por el islamismo fundamentalista.

19/07/2016 · 1 Commento

Public rebuke for Cardinal Sarah shows Pope can censure those who disagree

It is highly unusual for the Vatican to publicly slap down a Prince of the Church, yet not entirely surprising given how Cardinal Sarah has operated since his appointment to lead the Holy See’s liturgy department.

19/07/2016 · Lascia un commento

“Ormai è difficile distinguere l’islam dall’islamismo”

“Annuncio le mie dimissioni e il mio rifiuto di queste istituzioni incompetenti che non fanno nulla per la pace sociale e che non la smettono di ripetere che l’estremismo non esiste, che è prodotto dai mass media”.

19/07/2016 · Lascia un commento

Kasper: Lutero e la sfida ecumenica dell’Evangelizzazione

Una delle poche personalità storiche che, ricordandole, anche dopo cinquecento anni, continuano a esercitare un «fascino addirittura magnetico» sia sugli amici che sui nemici. È il punto di partenza da cui muove il cardinale Walter Kasper in “Martin Lutero. Una prospettiva ecumenica” (Queriniana, pagine 80, euro 8,00).

18/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (33)

Se desideri possedere una vita spirituale, devi unificare la tua vita. La vita è spirituale per davvero o non lo è affatto. Nessuno può servire a due padroni. La tua vita viene forgiata dal fine per cui tu vivi. Tu sei fatto a immagine di ciò che desideri.

18/07/2016 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.610 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com

  • 193,831 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.
Annunci

Tag

Advento Africa Ambiente Amore Anthony Bloom Arabia Saudita Arte sacra Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Cina Contemplazione Cristianos perseguidos Cuaresma Curia romana Daesh Dal rigattiere di parole Dialogo Diritti umani Economia Enzo Bianchi Eucaristia Europa Famiglia Family Família Fede France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lent LENT with Gregory of Narek Libro del Génesis Magnificat Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Migranti Misericordia Missione Natal Natale Natale (C) Nigeria P. Cantalamessa Pace Padri del Deserto Pakistan Paolo VI Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione dei cristiani Pittura Pobreza Pope Francis Poveri Povertà Prayers Profughi Quaresima (C) Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Sconfinamenti della Missione Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Sud Sudan Terrorismo Terrorismo islamico Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Virgin Mary

Categorie