COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Il Giubileo dei movimenti

Nel Terzo incontro mondiale con i movimenti popolari, non sono state solo alcune parole di Bergoglio (quelle sul primato del denaro con cui salviamo banche e reprimiamo i migranti, quelle sui movimenti “seminatori di cambiamento” più delle istituzioni) a colpire e aprire nuovi orizzonti. I lavori di gruppo che hanno preceduto l’incontro hanno visto centinaia di persone provenienti da tutto il mondo mettere in comune il loro grido contro le violenze subite da militari, latifondisti, multinazionali, governi nell’indifferenza del mondo ma anche la loro straordinaria capacità di lottare e autorganizzarsi ogni giorno.

14958503_10210392396719987_1388115149_n

Lo straordinario incontro con papa Francesco nell’ultima giornata del Terzo incontro mondiale dei movimenti popolari ha in sé qualcosa di storico e di emotivamente coinvolgente. Non ripeterò i principali concetti espressi che davvero ci hanno toccato il cuore, ma vorrei raccontarvi i lavori che hanno preceduto il discorso “bomba” di Francesco. (la versione completa dell’intervento di Bergoglio è scaricabile qui).

L’ascolto interiore delle sofferenze di chi ogni giorno subisce profonde ingiustizie ed ha la forza di gridare la propria condizione e di organizzarsi per lottare, senza arrendersi, ma sicuramente accusando i colpi degli apparenti fallimenti. Tutti i delegati dei vari continenti hanno raccontato delle violenze subite a causa dei militari, latifondisti, multinazionali, governi corrotti e dell’indifferenza del mondo.

14971188_10210392397560008_1856950492_n

I racconti dal Congo riguardavano proprio la genesi delle migrazioni forzate: quando non sono i trattamenti inquinanti, i cambiamenti climatici con gli eventi estremi, ci pensano i militari che raggiungono i villaggi sparando all’impazzata e costringendo tutti alla fuga. Chi scappa non ha il tempo di organizzarsi e così le mamme si dividono dai figli e dai loro mariti. Giungono ai campi profughi, se sono fortunate, ma non prima di aver peregrinato per giorni e giorni, incontrando i violentatori, gli aguzzini, gli schiavisti. I loro sguardi bassi lasciano intravedere profonde, e a volte indelebili, ferite interiori. I bambini non ritrovando i loro familiari giungono infreddoliti, nudi, affamati ai campi di accoglienza e abbracciano la prima donna che si presenta loro senza staccarsene per giorni.

Antonio De Lellis | http://comune-info.net


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10/11/2016 da in Attualità sociale, ITALIANO con tag , .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.600 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

  • 187,788 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Advento Africa Afrique Amore Anthony Bloom Arabia Saudita Arte sacra Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Cina Contemplazione Cristianos perseguidos Cuaresma Curia romana Daesh Dal rigattiere di parole Dialogo Diritti umani Economia Enzo Bianchi Eucaristia Europa Famiglia Family Família Fede France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lent LENT with Gregory of Narek Libro del Génesis Magnificat Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Migranti Misericordia Missione Natal Natale Natale (C) Nigeria Noël P. Cantalamessa Pace Padri del Deserto Pakistan Paolo VI Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione dei cristiani Pittura Pope Francis Poveri Povertà Prayers Profughi Quaresima (C) Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Sconfinamenti della Missione Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Sud Sudan Terrorismo Terrorismo islamico Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Virgin Mary

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: