COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Dentro la bellezza (100)

La fede e la morale possibile del banchiere


il cambiavalute del XV secolo dipinto da Quentin Massys (conservato al Louvre di Parigi).jpg

Lui sta pesando le sue monete. Non c’era ancora l’Euro a facilitare tutto, il cambio era necessario. Così, il cambiavalute del XV secolo dipinto da Quentin Massys (conservato al Louvre di Parigi) è tutto intento a valutare una moneta sul peso dell’oro. Una scritta, presente sulla cornice (andata perduta), diceva più o meno così: bilancia giusta e pesi corrispondenti al valore. Insomma fare il banchiere non significa rinunciare a una buona coscienza e alla rettitudine morale. L’avvertenza stride contro le continue speculazioni cui assistiamo…

Il banchiere di Massys sembra sereno mentre prepara il denaro al suo cliente, la donna un po’ meno. Ha interrotto la preghiera per guardare il marito mentre compie il pesaggio dell’oro. La pagina del libro, quasi distrattamente, si apre sull’immagine della Vergine Maria. La Vergine Madre tiene in grembo il divin Figlio: lei sì, conosce il vero peso della vita! Maria fu protagonista dell’unico «mirabile scambio», come lo chiama san Bernardo: la morte dell’Innocente, in cambio dei peccatori; la vita di Giovanni in cambio della vita di Gesù; la divina maternità in cambio di una maternità universale. Gli oggetti che campeggiano sopra la scansia non sono casuali: dietro all’uomo si vedono un pomo dorato, simbolo del frutto dell’Eden e perciò del peccato originale, e una scatola di legno sigillata, segno della chiusura dell’uomo nei confronti della fede. Dietro la donna, invece si scorgono altri libri di devozione e una candela spenta: se l’attività non è sorretta dalla fede, tutto diventa possibile, l’uomo trova giustificazioni per ogni cosa che compie, anche la più ingiusta.

I protagonisti sono due, ma nell’opera vi sono altri personaggi. Uno lo vediamo riflesso nello specchio convesso del cambiavalute: è il cliente, il quale, non senza tensione, aspetta, leggendo alla finestra, di vedersi restituito con giustezza il cambio di denaro. Qualcuno, ritenendo lo specchio una citazione di van Eyck ne I coniugi Arnolfini, riconosce nell’avventore lo stesso artista. Altri due personaggi stanno dietro la donna. La finestra, leggermente socchiusa, lascia intravvedere un anziano che, alzando l’indice, impartisce al giovane una lezione su i pericoli dell’usura e sull’onestà necessaria sempre. A ben guardare la donna e il marito compiono con la mano lo stesso gesto, l’uno per sollevare la bilancia, l’altra per sollevare una pagina del Libro Sacro. Niente a caso per il buon Quentin Massys: a ognuno il suo metro di giudizio. Chi si affida alle leggi di mercato e chi alla legge del Signore. E mentre l’uomo scruta l’effige della moneta, la donna mostra la pagina con la Vergine e il Bambino.

Non posso fare a meno di pensare di fronte a quest’opera ai precari equilibri economici di questa nostra Europa dove, pur di far quadrare i bilanci, si spingono gli Stati a leggi economiche assurde e a dimenticare le radici ebraico-cristiane. Forse anche a noi, come all’amico banchiere, il pittore ritraendosi allo specchio, vuole ricordare che senza fede non c’è giudizio, mentre l’uomo di fede giudica con frutto ogni cosa, senza soggiacere ai poteri di questo mondo.

Gloria Riva
Avvenire giovedì 8 dicembre 2016



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 08/12/2016 da in Arte, Dentro la bellezza, ITALIANO.

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.563 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

  • 200,363 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

1-2 Samuele Africa Afrique Ambiente Amore Anthony Bloom Arabia Saudita Arte sacra Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Cibo Cina Contemplazione Cristianos perseguidos Cuaresma Curia romana Dal rigattiere di parole Dialogo Diritti umani Economia Enzo Bianchi Eucaristia Europa Famiglia Família Fede France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libro del Génesis Magnificat Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Migranti Misericordia Mission Missione Natale Natale (C) Nigeria P. Cantalamessa Pace Padri del Deserto Pakistan Paolo VI Papa Francesco Papa Francisco Pape François Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione dei cristiani Pittura Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Profughi Quaresima (C) Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Regola di Vita Rifugiati Sconfinamenti della Missione Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Sud Sudan Terrorismo Terrorismo islamico Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Virgin Mary

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: