COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Il virus dell’azzardo ha infettato anche l’Africa

Scommesse online in Uganda

Scommesse online in Uganda

Boom di scommesse, giovani in prima fila

«Non scommetterò più nella mia vita… credo». Sono state le prime parole di Samuel Abisai, impiegato keniano di 28 anni, padre di una bambina, e vincitore di 2 milioni di dollari grazie alla società di scommesse, SportPesa. Con due dollari e due possibilità di gioco, è riuscito a indovinare i risultati di 17 partite di calcio.

Una vincita senza precedenti che conferma il Kenya al primo posto tra i Paesi che ‘puntano più forte’ del continente africano. «Circa tre quarti dei keniani tra i 17 e i 35 anni hanno ammesso di aver scommesso almeno una volta – afferma un recente rapporto dell’agenzia di sondaggi, GeoPoll –. La media della gioventù in Africa subsahariana è invece del 54% e dimostra un rapido aumento di tale fenomeno sul continente». Il governo keniano sta quindi velocemente prendendo coscienza di tale tendenza e da alcuni anni ha cominciato ad alzare vertiginosamente le tasse di tutte le società legate al mondo del gioco d’azzardo. Con lo scorso giugno è stato raggiunto il 30%. «Dal 2015 c’è stato un 20% di imposte su tale settore, misura fiscale che ne ha praticamente dimezzato il tasso di crescita», afferma un rapporto redatto dalla PricewaterhouseCoopers (PwC). «Tra il 2015 e il 2017 il ricavato dei casinò in Kenya è aumentato del 6,9% rispetto alla più alta crescita del 2013 che ammontava all’11,2%. Nonostante ciò – continua lo studio –, la crescita di tale business rimarrà relativamente stabile per i prossimi cinque anni».

Alcuni proprietari di casinò hanno però protestato l’adozione di queste norme. «Cercare di imporre un aumento delle tasse nelle nostre aziende sarebbe assurdo – aveva detto Ludovico Gnecchi, proprietario italiano del Mayfair Casinò, al quotidiano keniano The Nation –. La logistica associata farebbe perdere alla nostra industria tutti i suoi clienti». Molti uomini d’affari si lamentano infatti di dover pagare tasse tanto al governo nazionale quanto a quello locale. «In Kenya, Sudafrica e Nigeria, il settore delle scommesse ammonterà a oltre 1 miliardo e 200 milioni di euro nel 2019 – prevede Pietro Calicchio, analista presso la filiale della PwC in Sudafrica –. Quindi parliamo del 2% in più rispetto al 2014».

La ‘febbre’ delle scommesse sta avendo un’influenza sempre maggiore in diverse delle società africane. In Uganda, per esempio, alcuni uomini sono stati bastonati per aver investito gran parte del loro denaro in tale settore. «Abbiamo documentato il bastonamento di uomini in vari villaggi del Paese – ha recentemente dichiarato alla stampa Kassim Oyuu, funzionario del ministero della Sanità ugandese –. Questa punizione era data a chi scommetteva di prima mattina invece di accompagnare i propri figli a scuola».

Negli ultimi anni, infatti, c’è stato un aumento radicale delle fasce più povere coinvolte nel gioco d’azzardo. I mezzi maggiormente usati sono il telefonino e Internet, attraverso i quali è possibile scommettere anche somme minime di appena 9 centesimi di euro. Ma anche il business delle lotterie nazionali africane è sempre più sfruttato. «Sebbene sia favorevole alla creazione di una lotteria nazionale è necessaria più chiarezza – ha recentemente commentato Nico Smitt, parlamentare della Namibia, durante le discussioni sulla nuova legge intitolata ‘Lotteries bill’ –. Abbiamo bisogno di sapere con esattezza chi saranno i beneficiari del Fondo fiduciario a cui la lotteria namibiana fornirà il ricavato delle scommesse». Una critica comune a molti Stati del continente nero.

Il sito SportPesa superato solo da Google in Kenya

La nota società di scommesse ‘SportsPesa’ si è aggiudicata quest’anno il secondo posto di sito Internet più visitato in Kenya. Il primo è ‘Google’. Un’anomalia che dimostra quanto i keniani siano sempre più coinvolti nel gioco d’azzardo legato soprattutto alle partite di calcio. SportPesa è una compagnia privata fondata nel 2014 e con i quartier generali sia nella capitale keniana, Nairobi, sia nella città inglese di Liverpool. In poco tempo, la società è diventata una delle più popolari in Africa orientale rispetto al mondo delle scommesse sportive. Oltre al Kenya e alla gran Bretagna, SportPesa lavora anche in Tanzania, Sudafrica e l’Isola di Man, dove opera insieme alla rinomata TGP Europe Ltd.. La società keniota inoltre finanzia in Kenya altri sport come rugby e pugilato. Ma le sue sponsorizzazioni coinvolgono anche la Gor Mahia e la AFC Leopards, le due più grandi squadre di calcio nazionale, oltre alla stessa Kenyan premier league e alla Federazione di calcio keniota.

Matteo Fraschini Koffi, Lomè (Togo)
Avvenire sabato 5 agosto 2017


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 05/08/2017 da in Attualità, Società, Cultura, ITALIANO con tag , .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.347 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

  • 135,031 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Aborto Advent Advento Africa Afrique Alegria Ambiente America Amor Amore Amoris laetitia Anthony Bloom Arabia Saudita Arte Arte cristiana Arte sacra Asia Bibi Ateismo Avent Avvento Bellezza Benedetto XVI Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Bruno Forte Capitalismo Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Church Cibo Cina Cinema Confessione Contemplazione Cristianesimo Cristiani perseguitati Cristianos perseguidos Cristãos perseguidos Cuaresma Cuba Cultura Curia romana Daesh Dialogo Dialogo Interreligioso Dialogue Dio Diritti umani Domenica del Tempo ordinario (A) Domenica del Tempo Ordinario (C) Domenica Tempo ordinario (C) Donna Ecologia Economia Ecumenismo Enciclica Enzo Bianchi Epifania Estados Unidos Eucaristia Europa Evangelizzazione Fame Famiglia Famille Family Família Fede Fondamentalismo France Gabrielle Bossis Gender Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giovedì Santo Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La Madonna nell’arte La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lectio della Domenica - A Lectio Divina Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libia Libro del Génesis Libro dell'esodo Libro della Genesi Litany of Loreto Litany of Mary Livre de la Genèse Livro do Gênesis Madonna Magnificat Maria Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Medio Oriente Migranti Misericordia Mission Missione Morte México Natale Navidad Nigeria Noël October Oração Pace Padre nostro Padri del Deserto Paix Pakistan Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paraguay Paul VI Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione anti-cristiani Persecuzione dei cristiani Pittura Pobres Pobreza Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Preghiera Profughi Quaresima Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Rosary Sacramento della Misericordia Santità Scienza Sconfinamenti della Missione Settimana del Tempo Ordinario Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Solidarietà Spiritualità Stati Uniti Sud Sudan Synod Terrorismo Terrorismo islamico Testimoni Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Viaggio apostolico Violenza Virgin Mary Von Balthasar
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: