COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Celibato. Quando un prete ha un figlio. Le linee guida dei vescovi irlandesi

PP

Diffuso un documento nato dalla collaborazione con l’associazione “Coping international”. Sul tema la riflessione di Bergoglio quando era arcivescovo di Buenos Aires

Vincent Doyle è uno psicoterapeuta irlandese di 34 anni. Nel 2011, rovistando fra le carte di casa, intuì un segreto che la madre aveva conservato per oltre 20 anni, ma che solo allora fu costretta ad ammettere, senza parole, solo con una lacrima: il padre biologico di Vincent non era quello con cui lui era cresciuto, insieme a tre sorelle, ma era un sacerdote, il parroco di Longford, paesino nella diocesi di Ardagh. John J. Doyle, un religioso spiritano che aveva fatto ritorno dagli Usa dopo anni di missione, morto nel 1995, per Vincent bambino era stato un compagno di giochi e di gite, un padre spirituale, colui che gli aveva trasmesso un legame misterioso, viscerale – e il motivo lo avrebbe capito bene dopo – con la Chiesa. Dopo quella scoperta Vincent, che ha poi voluto prendere il cognome Doyle, scoprì che la sua storia era assai meno rara di quello che pensasse. Aprì un gruppo chiuso su Facebook per raccogliere storie e testimonianze. Poi ebbe l’idea di fondare un’associazione per offrire un supporto psicologico e spirituale alle persone passate per vicende simili alla sua e spesso con ferite esistenziali molto più profonde delle sue. Figli e figlie che sapevano tutto ma avevano dovuto per una vita far finta di nulla, donne e uomini segnati dal senso di colpa, dallo stigma sociale, madri finite abbandonate. Coping International (Coping sta per «children of priests» ) è oggi un apostolato riconosciuto dalla Chiesa e che è potuto crescere soprattutto grazie all’appoggio della Conferenza episcopale irlandese.

Responsabilità da affrontare

E proprio l’assemblea dei vescovi dell’isola di smeraldo lo scorso maggio ha approvato un documento che è stato divulgato pochi giorni fa, dal titolo «Principi di responsabilità per sacerdoti che hanno generato figli durante il loro ministero». È un testo molto breve, che fissa alcuni punti fermi, in primis il fatto che «le necessità del bambino devono venire per prime» e che «un sacerdote, come ogni padre, deve far fronte alle proprie responsabilità – personali, morali, legali ed economiche». Per cui «il minimo» è che, appunto, il sacerdote padre «non fugga dalle proprie responsabilità» e le autorità ecclesiali agiscano in tal senso, anche se poi «ogni caso va esaminato con attenzione». Semplici considerazioni di buon senso? In parte sì, ma stante la mancanza di disposizioni ufficiali in materia, e di riferimenti precisi nel Codice di diritto canonico, sono comunque un aiuto a fare chiarezza, come ha detto l’arcivescovo di Dublino, Diarmuid Martin, e a evitare una gestione di questi casi spinosi senza la debita giustizia e serietà.

L’inchiesta del Boston Globe

Un campionario di questi casi – e spesso drammi – è stato fornito nei giorni scorsi dal Boston Globe – il quotidiano che fece scoppiare lo scandalo degli abusi sessuali nella diocesi di Boston, vedasi il film Spotlight – che su documenti e contatti forniti da Doyle e da Coping international ha confezionato un lungo reportage disponibile online, scritto con professionalità e con un certo equilibrio. «Se un prete è padre di un bambino, ha l’obbligo morale di lasciare il ministero e provvedere alla cura e le esigenze della madre e del figlio», ha detto il cardinale Sean O’Malley, arcivescovo di Boston, in riferimento al reportage del quotidiano statunitense.

Bergoglio: no alla doppia vita

Ma a dare una risposta netta e articolata sul tema è stato anche il Papa, quando era arcivescovo di Buenos Aires, nel libro scritto con il rabbino Abraham Skorka, Il cielo e la terra. «Se uno viene da me e mi dice che ha messo incinta una donna – scriveva l’allora cardinale Bergoglio – cerco di tranquillizzarlo e a poco a poco gli faccio capire che il diritto naturale viene prima del suo diritto in quanto prete. Di conseguenza deve lasciare il ministero e farsi carico del figlio, anche nel caso decida di non sposare la donna. Perché come quel bambino ha diritto ad avere una madre, ha diritto ad avere un padre con un volto. Io mi impegno e regolarizzare tutti i suoi documenti a Roma, ma lui deve lasciare tutto. Ora, se un prete mi dice che si è lasciato trascinare dalla passione, che ha commesso un errore, lo aiuto a correggersi. Ci sono preti che si correggono e altri no». E correggersi vuol dire: «Fare penitenza, rispettare il celibato. La doppia vita non ci fa bene, non mi piace, significa dare sostanza alla falsità».

Andrea Galli
Avvenire sabato 26 agosto 2017


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27/08/2017 da in ITALIANO, Vocazione e Missione con tag , .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.373 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

  • 151,584 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Aborto Advent Advento Adviento Africa Afrique Alegria Ambiente America Amor Amore Amoris laetitia Anthony Bloom Arabia Saudita Arte Arte cristiana Arte sacra Asia Bibi Ateismo Avent Avvento Bellezza Benedetto XVI Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Bruno Forte Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Church Cibo Cina Cinema Colombia Confessione Contemplazione Cristianesimo Cristiani perseguitati Cristianos perseguidos Cuaresma Cuba Cultura Curia romana Daesh Dialogo Dialogo Interreligioso Dialogue Dio Diritti umani Domenica del Tempo ordinario (A) Domenica del Tempo Ordinario (C) Domenica Tempo ordinario (C) Donna Ecologia Economia Ecumenismo Enciclica Enzo Bianchi Epifania Estados Unidos Eucaristia Europa Evangelizzazione Fame Famiglia Famille Family Família Fede Fondamentalismo France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giovedì Santo Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La Madonna nell’arte La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lectio della Domenica - A Lectio Divina Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libia Libro del Génesis Libro dell'esodo Libro della Genesi Litany of Loreto Litany of Mary Livre de la Genèse Livro do Gênesis Madonna Magnificat Maria Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Medio Oriente Messico Migranti Misericordia Mission Missione Morte México Natale Nigeria Noël October Oração Pace Padre nostro Padri del Deserto Paix Pakistan Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paraguay Paul VI Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione anti-cristiani Persecuzione dei cristiani Pittura Pobres Pobreza Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Preghiera Profughi Quaresima Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Rosary Sacramento della Misericordia Santità Scienza Sconfinamenti della Missione Settimana del Tempo Ordinario Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Solidarietà Spiritualità Stati Uniti Sud Sudan Synod Terrorismo Terrorismo islamico Testimoni Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Viaggio apostolico Violenza Virgin Mary Von Balthasar

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: