Brigida d'IrlandaSanta Brigida d’Irlanda (da non confondere con l’omonima svedese vissuta nove secoli dopo) è il volto femminile dell’evangelizzazione delle popolazioni pagane dell’isola irlandese iniziata da san Patrizio. La sua testimonianza è uno stimolo a non dimenticare il valore che le donne da sempre hanno nella vita pastorale della Chiesa. Nata attorno alla metà del V secolo, di Brigida si sa che fu la fondatrice di uno dei primi monasteri irlandesi e che ebbe un ruolo fondamentale nell’annuncio del Vangelo ai pagani irlandesi. Occupò un posto autorevole nella nascente Chiesa irlandese del suo tempo, guidando sia il monastero maschile che quello femminile di Kildare, a una sessantina di chilometri a sud ovest da Dublino. La sua morte avvenne intorno all’anno 524.
Altri santi. San Trifone, martire (III sec.); beata Anna Michelotti, religiosa (1843-1888).
Matteo Liut
Avvenire venerdì 1 febbraio 2013