COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Giornata di preghiera e digiuno per la pace, il 23 febbraio 

preghiera-23-ccongo-700x466

Come tutti ben sappiamo, papa Francesco ha invitato tutti coloro che che hanno a cuore la pace e la solidarietà ad una speciale Giornata di preghiera e digiuno per la pace il 23 febbraio 

Dinanzi al tragico protrarsi di situazioni di conflitto in diverse parti del mondo, invito tutti i fedeli venerdì della Prima Settimana di Quaresima. La offriremo in particolare per le popolazioni della Repubblica Democratica del Congo e del Sud Sudan. Come in altre occasioni simili, invito anche i fratelli e le sorelle non cattolici e non cristiani ad associarsi a questa iniziativa nelle modalità che riterranno più opportune, ma tutti insieme…  Rivolgo un accorato appello perché anche noi ascoltiamo questo grido e, ciascuno nella propria coscienza, davanti a Dio, ci domandiamo: ‘Che cosa posso fare io per la pace?’. Sicuramente possiamo pregare; ma non solo: ognuno può dire concretamente ‘no’ alla violenza per quanto dipende da lui o da lei. Perché le vittorie ottenute con la violenza sono false vittorie; mentre lavorare per la pace fa bene a tutti!”  (Papa Francesco, Angelus domenica 4 febbraio).

Abbiamo pensato di offrire, per chi fosse interessato, del materiale per la riflessione, la conoscenza della situazione e la preghiera, che può essere utilizzato liberamente.

Pax Christi accoglie quindi l’invito di papa Francesco a questa giornata di Preghiera e digiuno del 23 febbraio.

In allegato trovate uno  SCHEMA  di Veglia di preghiera per la Pace, preparato dalla Diocesi di Agrigento, ben fatto e ricco di spunti e testimonianze.

http://www.diocesiag.it/il-23-febbraio-giornata-di-preghiera-e-digiuno-per-il-congo/

La Repubblica Democratica del Congo da oltre 20 anni vive un conflitto che ha già causato più di 6 milioni di morti e milioni di sfollati all’interno del Paese e nei paesi vicini.

Il Sud Sudan, la Nazione più giovane al mondo, nata nel 2011, dopo due anni della sua Istituzione è sprofondata in una guerra civile che ha causato centinai di migliaia di morti e si parla di oltre 2 milioni di bambini sfollati nei paesi vicini ….

Inutile dire che dietro queste guerre vi sono gli interessi del mercato mondiale … sono paesi con materie prime essenziali al nostro vivere!

Inoltre sul sito di Caritas Italiana:

http://www.caritasitaliana.it/pls/caritasitaliana/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=7529&rifi=guest&rifp=guest

è disponibile del materiale informativo, in particolare può essere interessante:

–    Scheda paesi per un approfondimento sui due contesti
–    Testimonianze e storie dal Congo RD e dal Sud Sudan

Con un augurio di pace, mentre continuano a giungere notizie di guerra e violenza da molte parti….

Renato Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22/02/2018 da in Attualità ecclesiale, ITALIANO con tag , .
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Categorie

Traduci – Translate

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: