COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Dal rigattiere di parole (6)

“Tradizione e tradimento”

Rigattiere di paroleNon si direbbe che parole dai significati così diversi abbiano la stessa derivazione. La traditio, traditionis, in latino, era la consegna di una cosa: il verbo tradere deriva da trans, oltre, al di là, e dare, cioè consegnare, trasmettere, passare.

La traditio (in italiano tradizione, appunto) era un istituto del diritto romano e consisteva nel passaggio di proprietà di una cosa mobile attraverso il suo trasferimento fisico, da mano a mano. E’ facile da qui capire come il termine si sia allargato in senso metaforico fino a significare il complesso di consuetudini, memorie, conoscenze, norme e valori che vengono simbolicamente consegnate da una generazione all’ altra, perché prosegua il cammino della civiltà. Non c’è dubbio che la parola tradizione abbia un significato positivo, o quanto meno neutro.

Tradimento invece è un termine fortemente negativo. Significa ingannare la fiducia altrui non rispettando deliberatamente gli impegni assunti. Mancare di parola. Venir meno alla fedeltà. Che cosa c’entra con la tradizione? Il verbo di origine è lo stesso, tradere, e anche il significato originario di consegna è identico. Giuda “consegnò” Gesù alle guardie, cioè lo “tradì”. Quella “tradizione”, nel senso di consegna, fu un gesto così empio e disonorevole, un così grave esempio di mancanza contro l’amore, da diventare il “tradimento” per antonomasia. Quando Gesù pronunciò la celebre frase: “Dico vobis: unus vestrum me traditurus est”, e cioè “Uno di voi mi tradirà” intendeva dire: mi consegnerà. Nacque, in quel momento, il nuovo filone di significato della parola.

Paolo Stefanato
http://www.ilgiornale.it/sezioni/cultura.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19/04/2018 da in Attualità sociale, ITALIANO con tag .

  • 311.914 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 708 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: