COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Raccolta di preghiere allo Spirito Santo


SS

Mandaci oggi il tuo Spirito!

Oggi, o Dio, noi ti preghiamo: mandaci oggi il tuo Spirito!
E sia per noi un fuoco ardente e luminoso,
illumini le nostre tenebre e ravvivi una volta ancora il nostro amore.
Sia per noi un alito soave, consoli e tranquillizzi
la nostra pusillanime trepidazione per futuro.
Sia per noi una brezza forte,
ci faccia navigare arditamente
e indirizzi a nuovi orizzonti il nostro cammino.
Sia per noi tempesta che rende l’aria pura.
Sia per noi acqua, che fa crescere fiori nuovi dopo la siccità.
O Signore della nostra vita e della nostra storia,
il tuo Spirito ci faccia toccare con mano che l’antica missione,
che in verità tu ci hai affidato,
può ancora trasformare il mondo in questi tempi nuovi.

 Hermann Schaluck ofm 

VIENI, SPIRITO SANTO

Vieni, Santo Spirito,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.
Consolatore perfetto,
ospite dolce dell’anima,
dolcissimo sollievo.
Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto conforto.
O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza
nulla è nell’uomo,
nulla è senza colpa.
Lava ciò che è sordido,
bagna ciò che è arido,
sana ciò che sanguina.
Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
drizza ciò ch’è sviato.
Dona ai tuoi fedeli
che solo in te confidano
i tuoi santi doni.
Dona virtù e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna. AMEN 

INVOCAZIONI ALLO SPIRITO

Spirito di Dio, che agli inizi della creazione ti libravi sugli abissi dell’universo, e trasformavi in sorriso di bellezza il grande sbadiglio delle cose, scendi ancora sulla terra e donale il brivido dei cominciamenti.

Questo mondo che invecchia, sfioralo con l’ala della tua gloria. 

Dissipa le sue rughe.

Fascia le ferite che l’egoismo sfrenato degli uomini ha tracciato sulla sua pelle. Mitiga con l’olio della tenerezza le arsure della sua crosta.

Restituiscile il manto dell’antico splendore, che le nostre violenze le hanno strappato e riversa sulle carni inaridite anfore di profumo. 
Permea tutte le cose, e possiedine il cuore.

Facci percepire la tua dolente presenza nel gemito delle foreste divelte, nell’urlo dei mari inquinati, nel pianto dei torrenti inariditi, nella viscida desolazione delle spiagge di bitume. 

Restituiscici al gaudio dei primordi.

Riversati senza misura su tutte le nostre afflizioni.

Librati ancora sul nostro vecchio mondo in pericolo. E il deserto, finalmente, ridiventerà giardino, e nel giardino fiorirà l’albero della giustizia, e frutto della giustizia sarà la pace. 

 Don Tonino Bello

BUSSO ALLA PORTA DEL TUO CUORE

Il mio cuore, è davanti a te, o Signore, si sforza
ma da solo non può farcela: ti prego fa’ tu, ciò che egli non può.
Introducimi nella cella del tuo amore:
te lo chiedo, te ne supplico, busso alla porta del tuo cuore.

E tu che mi fai chiedere, concedimi di ricevere.
Tu che mi fai cercare, fa’ che ti trovi.
Tu che mi esorti a bussare, apri a chi bussa.
A chi darai se non dai a chi ti chiede?
Chi troverà se chi cerca, cerca inutilmente?
A chi darai se non ascolti chi ti prega?

O Signore, da te mi viene il desiderio,
da te mi venga anche l’appagamento.
Anima mia, sta unita a Dio, anche importunatamente,
e tu Signore non la rigettare, essa si consuma d’amore per te.
Ristorala, confortala, saziala con il tuo amore e il tuo affetto.

Il tuo amore mi possieda totalmente,
perchè con il Padre e con lo Spirito Santo, tu sei il solo Dio
benedetto nei secoli dei secoli.

S.Anselmo d’Aosta

Parola che vince con il silenzio (Elia all’Oreb)

Volevi piombare dall’alto come vento impetuoso
e mostrarti potente come lo è la tempesta,
volevi soffiare l’esistenza negli esistenti
e benedire anime umane, tenendo in mano il flagello,
volevi ammonire cuori stremati nel tuo vorticare rovente
e incitare quelli impietriti a prendere fuoco.
Tu mi hai cercato nei tuoi sentieri impetuosi
ma non mi hai trovato.

Volevi salire fino al cielo come lingua di fiamma
e far piazza pulita di tutti
di quanti non sapevano resistere al tuo furore,
forte come il sole, volevi aggredire mondi
con quell’improvvisa energia
capace di accendere il tuo giovane nulla.
Tu mi hai cercato nei tuoi abissi di fiamma
ma non mi hai trovato.

Poi il mio messaggero raggiunse il tuo orecchio
e lo mise a contatto del mio cuore pacato:
allora imparasti a sentire come seme dopo seme
inizia ad agitarsi,
e ogni sorta di tremolio – la crescita delle cose! –
ti avvolse come ridda di cerchi,
il sangue che sbatteva sul sangue,
e il silenzio
fu la parola che ti vinse,
quel silenzio eterno, pieno, dolce e materno.

Allora ti sporgesti su te stesso
e mi trovasti nel tuo cuore.

Martin Buber

Dove si nasconde lo Spirito

Un maestro era diventato un “personaggio” ricercatissimo per la profonda saggezza delle sue risposte. Tutti andavano da lui per chiedere suggerimenti e indicazioni.  I suoi discepoli raccontavano che perfino Dio, un giorno, si era rivolto al saggio maestro per una consulenza. “Voglio giocare a nascondino con gli uomini” disse Dio. “Ho domandato ai miei angeli qual è il posto migliore  per nascondersi. Alcuni mi hanno suggerito gli abissi dell’oceano. Altri la cima della montagna più alta. Altri ancora, la faccia nascosta della luna o il centro di una stella lontanissima. E tu che cosa mi consigli?”, lo provocò Dio. Il maestro socchiuse gli occhi e calmo rispose: “Secondo me dovresti nasconderti nel cuore umano. Vedrai: è l’ultimo posto a cui penseranno”. Lo Spirito di Dio ha scelto il cuore dell’uomo, e l’uomo spesso non lo sa o se ne dimentica!

Don Sante Ferrulli

VENI CREATOR

Vieni, o Spirito creatore,
visita le nostre menti,
riempi della tua grazia
i cuori che hai creato.

Dolce consolatore,
dono del Padre altissimo,
acqua viva, fuoco, amore,
santo crisma dell’anima.

Dito della mano di Dio,
promesso dal Salvatore,
irradia i tuoi sette doni,
suscita in noi la parola.

Sii luce all’intelletto,
fiamma ardente nel cuore;
sana le nostre ferite
col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico,
reca in dono la pace,
la tua guida invincibile
ci preservi dal male.

Luce d’eterna sapienza,
svelaci il grande mistero
di Dio Padre e del Figlio
uniti in un solo Amore. AMEN.

 

O fuoco dello Spirito Paraclito, vita della vita di ogni creatura, sei santo, tu che vivifichi le forme.
Sei santo, tu che copri con balsami le fratture doloranti, santo, tu che fasci le ferite incancrenite.
Soffio di santità, fuoco di amore, dolce gusto nei cuori e pioggia nelle anime, profumato di virtù.

Fontana purissima nella quale si vede Dio, intento a radunare gli stranieri e a cercare gli smarriti.
Corazza della vita, speranza dell’unione di tutti gli uomini, crogiolo della bellezza, salva le tue creature!
Grazie a te le nubi corrono, l’aria plana, le pietre si coprono di umidità, le acque diventano ruscelli e la terra trasuda la linfa verdeggiante.
E sei ancora tu a guidare incessantemente i dotti e a colmarli di gioia mediante l’ispirazione della tua sapienza.
Lode dunque a te, che fai risuonare le lodi e rallegri la via: a te la speranza, l’onore e la forza. Lode a te che porti a noi la luce.

Ildegarda di Bingen (O fuoco dello Spirito Paraclito)

 

Spirito Santo fiume di fuoco

Che cos’è infatti lo Spirito Santo se non il fuoco di Dio? …
Con l’infusione di questo fuoco, l’anima dell’uomo perde a poco a poco ogni bruttura, ogni insensibilità e ogni durezza e si trasforma a somiglianza di colui dal quale è stata infiammata …
Considera, poi, che il fuoco quando brucia le cose alte le abbassa, unisce insieme le cose divise, come il ferro al ferro, rende chiare le cose oscure, penetra in quelle dure, è sempre in movimento, ogni suo movimento e irruenza sono rivolti verso l’alto e rifugge la terra; infine coinvolge nella sua azione di bruciare tutte le cose che investe.
Queste sette proprietà del fuoco si possono applicare ai sette doni dello Spirito Santo…Perciò la grazia dello Spirito Santo è chiamata “fiume di fuoco”: “fiume” perché spegne la sete,….“fuoco” perché infiamma per amare e illumina per conoscere.

S.Antonio da Padova, dal Sermone,  Festa di Pentecoste, II, 6

Tu solo mi basti

O Spirito Santo,
sei tu che unisci la mia anima a Dio:
muovila con ardenti desideri
e accendila con il fuoco
del tuo amore.

Quanto sei buono con me,
o Spirito Santo di Dio:
sii per sempre lodato e Benedetto
per il grande amore che affondi su di me!

Dio mio e mio Creatore,
è mai possibile che vi sia
qualcuno che non ti ami?
Per tanto tempo non ti ho amato!
Perdonami, Signore!

O Spirito Santo,
concedi all’anima mia
di essere tutta di Dio e di servirlo
senza alcun interesse personale,
ma solo perchè è Padre mio e mi ama.

Mio Dio e mio tutto,
c’è forse qualche altra cosa
che io possa desidereare?
Tu solo mi basti. AMEN.

Santa Teresa d’Avila

GUIDAMI TU LUCE GENTILE

Guidami tu, luce gentile, attraverso il buio che mi circonda,
sii tu a condurmi!
La notte è oscura e sono lontano da casa,
sii tu a condurmi!
Sostieni i miei piedi vacillanti:
io non chiedo di vedere ciò che mi attende all’orizzonte,
un passo solo mi sarà sufficiente.
Non mi sono mai sentito come mi sento ora, né ho pregato che fossi tu a condurmi.
Amavo scegliere e scrutare il mio cammino;
ma ora sii tu a condurmi!
Amavo il giorno abbagliante, e malgrado la paura,
il mio cuore era schiavo dell’orgoglio:
non ricordare gli anni ormai passati.
Così a lungo la tua forza mi ha benedetto, e certo
mi condurrà ancora,
landa dopo landa, palude dopo palude,
oltre rupi e torrenti, finché la notte scemerà;
e con l’apparire del mattino
rivedrò il sorriso di quei volti angelici
che da tanto tempo amo e per poco avevo perduto

 B. John Henry Newman

 

PENTECOSTE 1937 

Chi sei, dolce luce ? …
Sei forse il raggio che scaturisce come il lampo
dall’alto trono del Giudice eterno,
penetrando come il ladro nella notte dell’anima
che misconosceva se stessa (Lc 12, 39) ?
Misericordioso, eppure inesorabile,
penetri fino alla sua profondità nascosta.
L’anima è spaventata da ciò che vede di se stessa
e sta in un sacro timore
davanti al principio di ogni sapienza
che viene dall’alto
e ci ancòra saldamente in alto,
davanti al tuo operare che nuovamente ci ricrea,
Spirito Santo, raggio che nulla può fermare !

Sei forse la pienezza di spirito e di potenza
che permette all’Agnello di sciogliere i sigilli
del decreto eterno di Dio (Ap 5, 7) ?
Sul tuo ordine i messaggeri del giudizio
cavalcano per il mondo e separano,
con il taglio della spada, il Regno della luce
dal regno della notte (Ap 6, 2).
nuovo sarà il cielo e la terra nuova (Ap 21,1)
e tutto ritroverà il suo giusto posto,
sotto il tuo soffio leggero :
Santo Spirito, potenza vittoriosa !

Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein)

Vieni in me, Spirito Santo

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito di sapienza:
donami lo sguardo e l’udito interiore,
perchè non mi attacchi alle cose materiali,
ma ricerchi sempre le realtà spirituali.

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito dell’amore:
riversa sempre più
la carità nel mio cuore.

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito di verità:
Concedimi di pervenire
alla conoscenza della verità
in tutta la sua pienezza.

Vieni in me, Spirito Santo,
acqua viva che zampilla
per la vita eterna:
fammi la grazia di giungere
a contemplare il volto del Padre
nella vita e nella gioia senza fine. AMEN

 Sant’Agostino

VIENI LUCE DELLA LUCE

Vieni, o Spirito del cielo,
manda un raggio di tua luce
manda il fuoco creatore.

Misterioso cuore del mondo,
o bellezza salvatrice,
vieni dono della vita.

Tu sei il vento sugli abissi,
tu il respiro del primo Adamo
ornamento a tutto il cielo.

Vieni, luce della luce,
delle cose tu rivela
la segreta loro essenza.

Concezione germinale
della terra e di ogni uomo,
gloria intatta della Vergine…

O tu Dio in Dio amore,
tu la luce del mistero,
tu la vita di ogni vita

 David Maria Turoldo

O Spirito Santo

O Spirito Santo,
vieni nel mio cuore:
per la tua potenza
attiralo a te, o Dio,
e concedimi la carità
con il tuo timore.

Liberami, o Cristo,
da ogni mal pensiero,
riscaldami e infiammami
del tuo dolcissimo amore,
così ogni pena
mi sembrerà leggera.

Santo mio Padre,
e dolce mio Signore,
ora aiutami
in ogni mia azione.
Cristo amore,
Cristo amore. AMEN

Santa Caterina da Siena

 

 

O Spirito Santo, anima dell’anima mia

O Spirito Santo,
anima dell’anima mia,
in te solo posso esclamare: Abbà, Padre.

Sei tu, o Spirito di Dio,
che mi rendi capace di chiedere
e mi suggerisci che cosa chiedere.

O Spirito d’amore,
suscita in me il desiderio
di camminare con Dio:
solo tu lo puoi suscitare.

O Spirito di santità,
tu scruti le profondità dell’anima
nella quale abiti,
e non sopporti in lei
neppure le minime imperfezioni:
bruciale in me, tutte,
con il fuoco del tuo amore.

O Spirito dolce e soave,
orienta sempre più
la mia volontà verso la tua,
perchè la possa conoscere chiaramente,
amare ardentemente
e compiere efficacemente. AMEN.

San Bernardo

 

A Maria Discepola dello Spirito Santo

Vergine coraggiosa,
ispiraci forza d’animo e fiducia in Dio,
perché sappiamo superare tutti gli ostacoli
che incontriamo nel compimento della nostra missione.
Insegnaci a trattare la realtà del mondo
con vivo senso di responsabilità cristiana
e nella gioiosa speranza della venuta del regno di Dio,
dei cieli nuovi e della terra nuova.

Tu, che insieme agli apostoli in preghiera
sei stata nel Cenacolo in attesa della venuta dello Spirito di Pentecoste,
invoca la sua rinnovata effusione
su tutti i fedeli uomini e donne,
perché corrispondano pienamente
alla loro vocazione e missione,
come tralci della vera vite,
chiamati a portare frutto per la vita del mondo.

Vergine Madre,
guidaci e sostienici perché viviamo sempre
come autentici figli e figlie della Chiesa del tuo Figlio
e possiamo contribuire a stabilire sulla terra
la civiltà della verità e dell’amore,
secondo il desiderio di Dio e per la tua gloria. Amen.

( da Vergine del Magnificat, di don Tonino Bello)

INNO AKATHISTOS AL SANTO E VIVIFICANTE SPIRITO

Re celeste Consolatore
Spirito di Verità
Tu che sei ovunque presente e tutto ricolmi
Tesoro di beni e Datore di Vita,
vieni e dimora in noi,
purificaci da ogni macchia
e salva o Buono
le nostre anime.

Kondakion 1
Venite, fedeli, lodiamo la discesa dello Spirito Santo. Egli si è diffuso dal seno del Padre sugli apostoli, come le acque, ha coperto la terra con la conoscenza di Dio, e della grazia vivificante dell’adozione divina, e concede la gloria che viene dall’alto a quanti accorrono a Lui con cuore puro, santifica e divinizza quelli che cantano:
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e prendi dimora in noi.
Ikos 1
Gli angeli nei cieli i cori luminosi cantano senza fine gloria allo Spirito Santo, fonte della vita e luce immateriale. Con loro anche noi Ti lodiamo Spirito inaccessibile, per tutte le tue misericordie note e nascoste, e umilmente chiediamo la Tua beata ispirazione.
Vieni, luce vera e gioia spirituale.
Vieni, nube di rugiada e bellezza inesprimibile.
Vieni e accetta la nostra lode come incenso profumato.
Vieni e dacci di gustare la letizia della Tua effusione.
Vieni e facci gioire con l’abbondanza dei Tuoi doni.
Vieni eterno Sole senza tramonto, e prendi dimora in noi.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo e abita in noi!
Kondakion 2
In forma di lingue di fuoco, nella luce e nel vento tempestoso e portatore di letizia, lo Spirito Santo è disceso sugli apostoli. Avvolti dallo stesso fuoco, i pescatori hanno chiamato il mondo intero alla Chiesa di Cristo. Hanno sopportato difficoltà con gioia per terra e mare, non hanno temuto le morti atroci. Ma per tutta la terra è andato l’annuncio del loro bel canto divino: Alleluia!
Ikos 2
Coppa che dona la pioggia e che emana fuoco, riversata sugli apostoli nel Cenacolo di Sion: Te cantiamo, Te benediciamo, Te ringraziarne, Dio Spirito Santo.
Vieni, Santificatore e Custode della Chiesa.
Vieni e dona un cuore solo e un’anima sola ai Tuoi fedeli.
Vieni, e infiamma la nostra pietà fredda e sterile.
Vieni e disperdi le tenebre dell’ateismo e dell’empietà che riempiono la terra.
Vieni e conduci tutti sulla via di una vita giusta.
Vieni e confermaci in ogni verità.
Vieni, o Sapienza incomprensibile e per le Tue vie che Tu conosci salvaci.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 3
O mistero profondissimo! Dio Spirito irraggiungibile, con il Padre e il Verbo Creatore di tutti! Tu hai adornato le schiere altissime degli Angeli nel tempio della luce inaccessibile! Tu hai chiamato all’esistenza i volti degli astri di fuoco con la grandezza della gloria. Tu armonizzando in unità meravigliosa la carne e lo spirito, hai creato il genere umano. Con esso ogni essere animato Ti canta la lode: Alleluia!
Ikos 3
Alfa e Omega, Inizio e Fine, Tu Spirito eterno, con la forza incircoscrivibile del volo sulle acque, e il tremendo movimento circolare hai vivificato tutti e tutto: dal Tuo alito pieno di vita sull’abisso informe ha brillato la bellezza inesprimibile del mondo primordiale. Per questo inneggiamo a Te.
Vieni presso di noi, Sapiente Artista del mondo.
Vieni, Grande e nel piccolo fiore, e nell’astro celeste.
Vieni, variegata Pluralità e Bellezza eterna.
Vieni e illumina il caos tenebroso dell’anima mia.
Vieni e fa di noi una creatura nuova in Cristo.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 4
Ineffabile e buonissimo Spirito, Fonte della santità! Tu hai vestito la Purissima Vergine Maria dello splendore accecante e inaccessibile della Tua divinità, rendendo la Madre del Dio Verbo, Regina degli Angeli, salvezza degli uomini. Con forza pacifica Tu hai ispirato i profeti e gli Apostoli.
Tu li hai innalzati fino al terzo cielo.
Tu hai ferito il loro cuore con la bellezza celeste, immettendo nella loro favella un impegno ardente,
che conduce gli uomini a Dio.
Tu converti gli ultimi peccatori, e loro, pieni di rapimento ardente cantano: Alleluia!
Ikos 4
Ogni anima vive grazie allo Spirito Santo, la Sua forza edifica alla comunione della risurrezione ogni creatura nell’ultima ora di questo secolo, e nella prima del futuro. Allora facci risorgere, Consolatore Buono, dalle nostre tombe non per la condanna, ma per la beatitudine luminosa e divina con tutti i santi, con i nostri vicini e parenti!
Vieni, e salvaci dalla morte spirituale.
Vieni, e prima della nostra morte nutrici con il Corpo e il Sangue di Cristo Salvatore.
Vieni, e dacci una morte pacifica e con coscienza pura.
Vieni e fà che il nostro risveglio dal sonno della morte sia luminoso.
Vieni, e concedici di vedere il gioioso mattino dell’eternità.
Vieni e fà di noi figli dell’ immortalità.
Vieni, e come il sole, illumina allora i nostri corpi immortali.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 5
Avendo udito la Tua voce: “Chi ha sete venga a me e beva», Ti preghiamo, Figlio di Dio, estingui la nostra sete di vita spirituale, donaci l’acqua viva. Effondi in noi lo zampillo della grazia dallo Spirito Santo da Te donato, affinché non abbiamo più sete in eterno, noi che con contrizione cantiamo: Alleluia!
Ikos 5
Immortale e Increato Spirito eterno e generoso, Custode dei giusti e purificazione dei peccatori. Liberaci da ogni azione impura, affinché non si spenga in noi lo splendore della Tua luce di grazia, noi che cantiamo a Te:
Vieni, Buonissimo, e donaci la contrizione e la fonte delle lacrime!
Vieni, e insegnaci e inchinarci a Te con spirito e verità.
Vieni, Verità altissima, e chiarifica i dubbi della nostra misera mente.
Vieni, Vita senza tramonto, e prendici dalla brevità del tempo terreno.
Vieni, Luce Eterna, e saranno dispersi i miraggi e le paure.
Vieni, eternamente altra Forza, rinfranca i Tuoi figli affranti!
Vieni, Gioia senza fine, e saranno dimenticate le sciagure temporanee.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 6
Rallegrati, figlia della luce, santa Madre Sion! Adornati grande sposa, simile al cielo, luminosissima universale Chiesa di Cristo! Su di Te dimora lo Spirito Santo curando i deboli, riempiendo gli indigenti, vivificando i morti e portando alla vita eterna tutti coloro che cantano in modo giusto e degno: Alleluia!
Ikos 6
«Voi avrete tribolazioni nel mondo», ha detto il Signore. Dove troveremo conforto, e chi ci consolerà? Spirito Consolatore, mitiga Tu la nostra tristezza! Intercedi per noi con sospiri inesprimibili e dà sollievo ai cuori di quanti Ti supplicano:
Vieni, dolce refrigerio degli affranti e oppressi.
Vieni, interlocutore dei prigionieri e sostegno dei perseguitati.
Vieni, abbi misericordia degli estenuati per povertà e fame.
Vieni e cura le passioni delle nostre anime e dei nostri corpi.
Vieni e visita tutti coloro che hanno sete della Tua illuminazione.
Vieni, e dà un senso alle nostre afflizioni con la speranza della gioia eterna.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 7
«La bestemmia contro lo Spirito Santo, non sarà perdonata né in questo secolo, né in quello futuro», dice il Signore. Sentendo questa terribile sentenza, abbiamo timore per non essere condannati con quanti disobbediscono a Te e Ti combattono. Non permettere, Santo Spirito, che i nostri cuori si volgano al male. Converti dagli scismi, dalle eresie e dall’ateismo tutti gli erranti, e a tutti i Tuoi primogeniti concedi di cantare con la Chiesa nei secoli: Alleluia!
Ikos 7
Quando lo Spirito Santo abbandonò Saulo, allora il terrore e la depressione lo colsero, e la tenebra della disperazione lo gettò nell’abisso. Cosi anch’io nel giorno della depressione e del mio indurimento comprendo che mi sono allontanato dalla Tua luce. Ma donami di gridare a Te con forza, Difesa dell’anima mia, finché la Tua luce illuminerà me che sono pusillanime:
Vieni, e non respingermi per la mia mormorazione e impazienza.
Vieni, e pacifica la tempesta feroce del turbamento e del risentimento.
Vieni, e consola gli esasperati dalle avversità della vita.
Vieni, e intenerisci i cuori nel giorno dell’accanimento e dell’ira.
Vieni, e distruggi le insidie dell’istigamento e della minaccia degli spiriti delle tenebre.
Vieni, e ispira in noi uno spirito contrito, affinché con la pazienza salviamo le anime nostre.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 8
Salvaci, Padre celeste! Noi siamo poveri e miseri, e ciechi, e nudi spiritualmente! Donaci il Tuo oro, purificato col fuoco, coprici dalla vergogna con una veste bianca, cura con la Tua unzione i nostri occhi. La grazia del Tuo vivificante Spirito scenda negli impuri vasi delle anime nostre, e faccia rinascere noi che cantiamo: Alleluia!
Ikos 8
Come la torre di Babele cade la felicità terrena. Sono fragili tutte le imprese umane. È bene che mi abbia umiliato, che mi abbia fatto conoscere nei miei peccati e nelle mie cadute tutta la mia debolezza e piccolezza. Senza di Te non possiamo fare niente, ma con la Tua grazia speriamo di poterci salvare:
Vieni, unico sapiente Edificatore della vita.
Vieni, e chiariscici le Tue vie inaccessibili.
Vieni, come fulmine, e illumina la fine della nostra vita terrena
Vieni, e benedici, ogni nostra buona opera.
Vieni, e sii il nostro Coadiutore nelle opere buone.
Vieni, e illumina la nostra mente nell’ora dello sconcerto.
Vieni, donaci lo spirito di penitenza, affinché con essa
possiamo evitare le afflizioni incombenti sul mondo.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 9
Così ci amò Dio, da dare il proprio Figlio Unigenito, incarnato da Spirito Santo e Maria Vergine, il quale sulla croce stese le Sue mani creatrici, salvò con il suo sangue tutto il mondo dal peccato! Così tutta la creazione, attendendo la libertà della gloria dei figli di Dio, al Padre che ha amato, al Figlio che ha espiato e allo Spirito che ha santificato, canta: Alleluia!
Ikos 9
Spirito Datore di vita, come colomba sei sceso su Cristo al Giordano e su di me sei sceso al fonte battesimale. Ma si è oscurata l’azione della Tua bontà per la tenebra dei miei peccati. Come il viandante, persosi nel bosco di notte, attende l’aurora, così anch’io ho sete dei Tuoi raggi, o Buono, perché non mi perda fino alla fine.
Vieni a me che porto impresso il Tuo tremendo nome.
Vieni, e dona sollievo alla coscienza tormentata, straziata senza pietà.
Vieni, e rinnova in me la Tua immagine ottenebrata.
Vieni, e disperdi le visioni peccaminose.
Vieni, e insegnami la compassione verso il dolore altrui.
Vieni, e spingimi ad amare ogni Tua creatura.
Vieni, e dammi la gioia della Tua salvezza.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 10
Lo Spirito Santo fa rinascere alla vita eterna, lo Spirito Santo ispira i martiri, santifica i sacerdoti, incorona i giusti, fa del pane e vino il Corpo e il Sangue Divini. O, profondità della ricchezza e della sapienza di Dio! Donaci la corona dei Tuoi doni – l’amore eterno che perdona tutti, che soffre per i nemici, che desidera la salvezza di tutti, perché da esso illuminati, cantiamo come figli della luce: Alleluia!
Ikos 10
Chi ci separerà dall’amore di Dio; forse la tribolazione, l’angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, i pericoli, la spada? Anche se fossimo privati di tutto sulla terra, abbiamo un’eredità che non perisce in cielo. Ma donaci, Signore, di amarti non con la parola o con la lingua, bensì con l’azione vera e l’impegno di tutta la vita:
Vieni, Spirito Fortissimo, e aumenta in noi la fede che tutto vince.
Vieni, e donaci l’audacia orante.
Vieni, e riscalda i nostri cuori, affinché la nostra carità
non si raffreddi nel cuore per l’aumento delle iniquità.
Vieni, e fà che non cadiamo nei giorni della persecuzione e della derisione della fede.
Vieni, e custodiscici dalle tentazioni sopra le nostre forze e dagli scandali.
Vieni, e vivifica i nostri cuori con l’aspersione della Tua rugiada.
Vieni, curaci, santificaci e sostienici, Buono, con la Tua grazia.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 11
Così dice il Signore: «Effonderò il mio Spirito su ogni uomo e diverranno profeti i vostri figli e le vostre figlie; i vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni».
Spirito, tanto desiderato, dona almeno una briciola dal banchetto dei figli eletti della Tua consolazione anche a noi che contriti cantiamo: Alleluia!
Ikos 11
Tu per un breve attimo, come il fulgore di un fulmine, risplendi nel nascondimento dell’anima, ma indimenticabile è l’effusione di luce della Tua rivelazione, dalla quale viene trasfigurata la natura peritura con un cambiamento tremendo e divino. Concedi, Consolatore Buono, anche a noi ancora nella vita terrena di veder Ti con cuore puro, noi che ti cantiamo:
Vieni, fulmine dell’eternità datore di luce .
Vieni, e illuminaci con lo splendore senza tramonto.
Vieni, Tesoro degli umili e letizia dei miti.
Vieni, Acqua viva e ristoraci in mezzo all’ardore delle passioni.
Vieni, perché lontano da Te non c’è gioia e pace.
Vieni, perché con Te dappertutto è Regno dei cieli.
Vieni, e imprimi nell’anima il Tuo volto simile al sole.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 12
Torrente di grazia inesauribile, Spirito Santo, liberatore dai peccati! Accogli le nostre suppliche per tutto il mondo, per i credenti e i non-credenti, e per i figli della ribellione: conduci tutti al Regno celeste della Santa Trinità; affinché tramite Te sia vinto anche l’ultimo nemico, – la morte – e il mondo, rinato con il fuoco purificatore, canti un nuovo canto di immortalità: Alleluia!
Ikos 12
Con lo spirito vedo la città di Dio – la Gerusalemme celeste, trionfante, ornata come sposa, luminosa come il sole. Sento il giubilo dei giusti al banchetto del Signore, e le voci degli Angeli e il luminosissimo Signore in mezzo ai Suoi eletti, e fuggono la malattia, la tristezza e il gemito.
Re Celeste, Spirito Santo, tramite i Tuoi sette doni concedici anche a noi di partecipare a questa eterna gioia in Dio, a noi che Ti acclamiamo così:
Vieni, Buono, e sveglia in noi la sete dell’esistenza dopo la morte.
Vieni, e accendi nell’anima l’attesa della vita del tempo vero.
Vieni, e rivelaci la letizia del Regno che verrà.
Vieni, e donaci una veste di purezza luminosa come la neve.
Vieni, e riempici con lo splendore della divinità.
Vieni, e prendici per lo sposalizio dell’Agnello.
Vieni, e concedici di regnare nella Tua gloria eterna.
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e abita in noi!
Kondakion 13
O abisso luminoso di amore salvifico, Spirito Vivificante! Riscalda con l’alito della Tua discesa il genere umano indurito nelle iniquità, per la forza dei Tuoi inafferrabili giudizi affretta la rovina del male, e manifesta il trionfo eterno della verità divina. Che Dio sia tutto in tutti: e ogni tribù nei cieli, sulla terra e sotto terra canti: Alleluia! Questo Kondakion ai ripete tre volte.
Poi si recita un altra volta l’ Ikos 1 e il Kondakion 1:

Ikos 1
Gli angeli nei cieli i cori luminosi cantano senza fine gloria allo Spirito Santo, fonte della vita e luce immateriale. Con loro anche noi Ti lodiamo Spirito inaccessibile, per tutte le tue misericordie note e nascoste, e umilmente chiediamo la Tua beata ispirazione.
Kondakion 1
Venite, fedeli, lodiamo la discesa dello Spirito Santo. Egli si è diffuso dal seno del Padre sugli apostoli, come le acque, ha coperto la terra con la conoscenza di Dio, e della grazia vivificante dell’adozione divina, e concede la gloria che viene dall’alto a quanti accorrono a Lui con cuore puro, santifica e divinizza quelli che cantano:
Vieni, Consolatore, Spirito Santo, e prendi dimora in noi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14/05/2018 da in ITALIANO, Preghiera, Spirito Santo con tag .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.604 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

  • 188,541 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Advento Africa Afrique Amore Anthony Bloom Arabia Saudita Arte sacra Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Cina Contemplazione Cristianos perseguidos Cuaresma Curia romana Daesh Dal rigattiere di parole Dialogo Diritti umani Economia Enzo Bianchi Eucaristia Europa Famiglia Family Família Fede France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lent LENT with Gregory of Narek Libro del Génesis Magnificat Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Migranti Misericordia Missione Natal Natale Natale (C) Nigeria Noël P. Cantalamessa Pace Padri del Deserto Pakistan Paolo VI Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione dei cristiani Pittura Pope Francis Poveri Povertà Prayers Profughi Quaresima (C) Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Sconfinamenti della Missione Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Sud Sudan Terrorismo Terrorismo islamico Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Virgin Mary

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: