COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Papa Francesco sugli omosessuali: “Nel dubbio, meglio che non entrino nei seminari”

Il colloquio del pontefice con i vescovi italiani. Fino ad oggi Francesco non aveva mai sollevato il problema direttamente e pubblicamente


eduard-planas


di PAOLO RODARI
23 maggio 2018
http://www.repubblica.it


Papa Francesco ha dedicato parte del colloquio coi vescovi italiani riuniti in assemblea generale a discutere del tema dell’omosessualità, in particolare della presenza di “persone che praticano l’omosessualità” all’interno dei seminari. Come ha riportato il sito Vatican Insider, il Papa ha detto ai presuli: “Nel dubbio, meglio che non entrino”, riferendosi al fatto che ragazzi omosessuali vengano ammessi al sacerdozio o alle case di formazione dove si studia per diventare preti.

Negli ultimi mesi diversi scandali hanno investito alcune diocesi, con la fuoriuscita di dossier inerenti la doppia vita portata avanti proprio da sacerdoti omosessuali. Questa, che è considerata una deriva, è un qualcosa da estirpare a detta del Papa.

In generale, il problema della qualità dei candidati al sacerdozio è reale nella Chiesa ed è molto sentito in diverse diocesi, non soltanto italiane. Pubblicamente Francesco non aveva mai sollevato il problema direttamente: se l’ha fatto in queste ore è perché, evidentemente, il problema è per lui ritenuto reale.

Le sue parole comunque seguono la Ratio Fundamentalis pubblicata nel dicembre 2016 dalla Congregazione per il clero. Nel testo si dice che “in relazione alle persone con tendenze omosessuali che si accostano ai seminari, o che scoprono nel corso della formazione tale situazione, in coerenza con il proprio magistero, la Chiesa, pur rispettando profondamente le persone in questione, non può ammettere al seminario e agli ordini sacri coloro che praticano l’omosessualità, presentano tendenze omosessuali profondamente radicate o sostengono la cosiddetta cultura gay”.

La Ratio operava una distinzione tra atti omosessuali e tendenze omosessuali: gli atti omosessuali venivano definiti come “peccati gravi”, “intrinsecamente immorali e contrari alla legge naturale”. Su coloro che manifestano tendenze omosessuali, definite in ogni caso “oggettivamente disordinate”, parlava di un’accoglienza caratterizzata da “rispetto e  delicatezza”, evitando “ogni marchio di ingiusta discriminazione”. E specificava: “Se un candidato pratica l’omosessualità o presenta tendenze omosessuali profondamente radicate, il suo direttore spirituale così come il suo confessore hanno il dovere di dissuaderlo, in coscienza, dal procedere verso l’ordinazione”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24/05/2018 da in Attualità ecclesiale, ITALIANO, Vocazione e Missione con tag .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.563 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com

  • 200,372 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

1-2 Samuele Africa Afrique Ambiente Amore Anthony Bloom Arabia Saudita Arte sacra Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Cibo Cina Contemplazione Cristianos perseguidos Cuaresma Curia romana Dal rigattiere di parole Dialogo Diritti umani Economia Enzo Bianchi Eucaristia Europa Famiglia Família Fede France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libro del Génesis Magnificat Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Migranti Misericordia Mission Missione Natale Natale (C) Nigeria P. Cantalamessa Pace Padri del Deserto Pakistan Paolo VI Papa Francesco Papa Francisco Pape François Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione dei cristiani Pittura Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Profughi Quaresima (C) Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Regola di Vita Rifugiati Sconfinamenti della Missione Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Sud Sudan Terrorismo Terrorismo islamico Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Virgin Mary

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: