COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Assemblea europea GPIC: Lettera alle comunità comboniane


MISSIONARI COMBONIANI
ASSEMBLEA EUROPEA DI GPIC
Brixen / Bressanone


I coordinatori delle attività di Giustizia, Pace e Integrità del Creato ( GPIC) delle circoscrizioni comboniane europee

LETTERA ALLE COMUNITÀ

Carissimi confratelli,

pace e bene dall’Assemblea europea di Giustizia, Pace e Integrità del Creato (GPIC), tenutasi dal 18 al 21 giugno 2018, nella comunità di Bressanone, in vista di un progetto europeo di una presenza missionaria che abbia come asse la GPIC.

Sono stati tre giorni di intensa condivisione sull’Unione Europea (UE), che oggi purtroppo è vittima dell’onda nera del razzismo e della xenofobia dall’Ungheria all’Italia.

Insieme abbiamo analizzato la UE che oggi è una delle colonne portanti del sistema economico-finanziario mondiale con l’arricchimento di pochi e l’impoverimento di molti. Per questo tale sistema deve armarsi fino ai denti e fare guerra per proteggere il suo posto privilegiato e lo sfruttamento. A farne le spese è l’ecosistema del Pianeta Terra che “soffre e geme le doglie del parto” . Il nostro è un sistema di morte che uccide per fame, per guerra e distrugge il Pianeta. La conseguenza sono le migrazioni di milioni e milioni di uomini e donne (non è un’emergenza, ma è strutturale al sistema) che l’Europa respinge “esternalizzando” le nostre frontiere in Turchia, in Libia e in Niger.

Purtroppo almeno 34.361 migranti hanno perso la loro vita nel Mediterraneo (di questi conosciamo i nomi, secondo il Guardian). Noi missionari non possiamo accettare tutto questo, perché cozza contro tutto quello in cui noi crediamo: il Dio della vita che ci ha regalato Gesù perché tutti abbiano “vita e vita in abbondanza”, non solo in Paradiso, ma già su questa terra. Per questo, noi missionari siamo costretti a denunciare l’attuale sistema mondiale, che l’Europa sta incarnando. Per noi l’Europa è terra di missione, una missione che deve incarnare un serio impegno per la Giustizia, Pace e Integrità del Creato (GPIC). Ed è quanto ci dice il Capitolo riguardo al nostro essere missione: “Una via importante per riqualificare la nostra presenza missionaria è la GPIC” (AC ’15 n. 45.3 e 5). Quindi questa assemblea sottolinea con forza che questo deve essere l’anima e il cuore del nostro essere missione in Europa.

Ma in tutto questo non basta la denuncia dell’ingiustizia regnante, delle enormi spese militari con sempre nuove guerre e della grave crisi ecologica. Dobbiamo noi stessi vivere come comunità alternative al sistema e impegnarci a far sorgere comunità cristiane alternative al sistema, impegnate per la vita.

Come Assemblea europea vorremmo chiedere alle comunità comboniane in Europa di essere:

  1. Comunità che vivono una vita semplice, povera, sobria, vicina agli impoveriti e agli emarginati, come Papa Francesco ci chiede.
  2. Comunità pronte a una seria verifica in campo finanziario, su quali banche hanno i propri soldi (non possiamo tenere i nostri depositi in banche che pagano per le armi o giocano alla speculazione finanziaria o tengono i loro guadagni nei paradisi fiscali).
  3. Comunità impegnate contro le enormi spese in armamenti, contro tutte le guerre e per una cultura della nonviolenza attiva.
  4. Comunità a tradurre in pratica la “Laudato si’” per salvare il Pianeta Terra, assumendo in proprio tutti i suggerimenti contenuti nell’Enciclica di Papa Francesco.
  5. Comunità impegnate in particolare per i migranti. Questa Assemblea vuole ringraziare il Signore perché tante comunità, soprattutto in Italia e Germania, hanno aperto le porte ad accogliere i migranti. L’Assemblea è grata al Signore perché la London Province ha assunto una parrocchia a Roehampton (Londra) per il lavoro con i migranti e alla Provincia del Portogallo per l’impegno nella parrocchia di Camarate per lo stesso motivo. L’Assemblea incoraggia la Provincia della Spagna, dopo il fallimento di una comunità inserita nell’Almería, a cercare un altro posto per realizzare questo progetto, pensato anche come progetto interprovinciale.
  6. Comunità a lavorare con tutti gli altri Istituti missionari operanti nella propria regione o nazione per creare un’antenna che porti il proprio contributo ad Africa-Europe Faith and Justice Network (AEFJN) di Bruxelles.
  7. Comunità che favoriscono la nascita nel loro paese del “Sanctuary Movement” degli USA (Chiese e istituzioni che si dichiarano luoghi di rifugio e asilo politico per migranti destinati all’espulsione e alla morte), come ha fatto la comunità comboniana di Norimberga (Germania).
  8. Comunità impegnate perché venga fatta risuonare con più forza la posizione dei missionari nel dibattito pubblico sull’accoglienza dei migranti in Europa.
  9. Comunità che favoriscono un maggior coinvolgimento dei laici nel loro essere missione in Europa.
  10. Comunità capaci di camminare con i movimenti popolari sui temi di GPIC.

Infine chiediamo a tutte le comunità di sostenere la campagna “Welcoming Europe” che dovrà raccogliere oltre un milione di firme in sette paesi della UE da portare in Parlamento Europeo per decriminalizzare la solidarietà, passaggi sicuri per i migranti e protezione delle vittime di abusi (www.wearewelcomingeurope.eu).

Per noi missionari questo è un momento epocale, un Kairos, un tempo fondamentale di grandi cambiamenti che stanno marcando il nuovo!

Diamoci da fare perché vinca la vita.

Bressanone, 21 giugno 2018

Munari Giovanni, provinciale incaricato
Fr. Haspinger Bruno
Fr. Soffientini Antonio
Akpako Théotime Parfait
Arlindo Ferreira Pinto
Clark John Robert Anthony
Pérez Moreno José Rafael
Turyamureeba Roberto
Weber Franz
Zanotelli Alessandro
Zolli Fernando

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26/06/2018 da in Giustizia e Pace, ITALIANO, Vocazione e Missione con tag , .

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 593 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com
giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

  • 231.348 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: