COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivio mensile:luglio 2018

Lectio sul Profeta ISAIA – Stancari (4)

In questa sezione del Libro (dal cap. 13 al cap. 23) sono contenuti oracoli, poemi, messaggi che appartengono alla storia della predicazione di altri profeti, nel corso delle generazioni e dei secoli successivi a Isaia. Si tratta di tutto un complesso di testimonianze che il redattore del nostro Libro ha inserito qui.

Annunci
21/07/2018 · Lascia un commento

Sud Sudan: intervista a padre Daniele Moschetti

Il “Paese della speranza” è diventato un posto infernale. Nel cuore dell’Africa è in corso un disastro umanitario di proporzioni paurose. «Siamo testimoni di atrocità terrificanti: migliaia di donne stuprate, bambini castrati o bruciati vivi nelle capanne. Non c’è più traccia di umanità»

21/07/2018 · Lascia un commento

Oral Literature: Wanjiru – Sacrificed By Her Family

The sun beat down mercilessly and there was no sign of any rain. This happened one year, and it happened again a second year, and even a third year, so … Continua a leggere

21/07/2018 · Lascia un commento

Georges Lemaître, o padre do Big Bang que fez Einstein mudar de ideia

Ciência e fé não costumam dar bons casamentos, mas há exceções, como a do cientista e sacerdote católico belga Georges Lemaître, que não é apenas um exemplo reconhecido pela comunidade científica, mas que, com grande humildade, foi capaz de corrigir o próprio Albert Einstein.

21/07/2018 · Lascia un commento

Più grandi della colpa / 26. Salviamo ogni figlio sospeso

I figli ritornati quasi sempre ripartono. Ritornano nei porcili, dilapidano ancora la loro parte di eredità, e qualche volta ritornano per prendersi anche il resto che non “spetta” loro. La gioia delle famiglie e delle comunità spesso va trovata e gustata in quel lasso di tempo che passa tra un ritorno e una ripartenza.

20/07/2018 · Lascia un commento

Grün: La paura dell’altro

Evagrio Pontico chiama gli stranieri «unguento degli occhi di Dio»: «Chi si prende cura di loro, raggiungerà presto la luce». Questa bella citazione patristica di Grün illustra il tono positivo e pacificante delle pagine del settantatreenne barbuto monaco e terapeuta tedesco.

20/07/2018 · Lascia un commento

Dentro la Bellezza (113)

Impressionano gli sguardi persi dei progenitori, essi si coprono la faccia di fronte al manifestarsi del Mistero. Ma Dio li sorprende, e mi commuove la granitica intuizione di Wiligelmo: con la faccia di Cristo, la stessa faccia di Colui che un giorno guarderà l’uomo con occhi divini, il Padre allunga il dito toccando il fianco di Adamo.

20/07/2018 · Lascia un commento

O Pão do XVI Domingo do Tempo Comum (B)

De volta da missão a que o Senhor os enviara, os apóstolos estavam cansados. Jesus então convidou-os a irem para um lugar deserto, afastado da multidão. Mas esta, ao vê-los embarcar, correu a pé e chegou antes deles! Jesus, então, encheu-se de piedade daquela gente, “porque eram como ovelhas sem pastor”.

20/07/2018 · Lascia un commento

Méditation du XVI Dimanche du Temps Ordinaire (B)

Facilement, nous voyons Jésus comme un maître impavide, sachant tout d’avance, impossible à surprendre, à l’abri des émotions que nous éprouvons. Ici, nous le voyons affecté par la fatigue des apôtres rentrant de mission. Il les invite donc au repos dans un lieu désert mais, comme la foule les rattrape, il change d’idée, de projet.

20/07/2018 · Lascia un commento

Gospel reflection for the XVI Sunday in Ordinary Time (B)

In the Church we need to learn to gaze at the people as Jesus did: catching on to the suffering, the loneliness, the confusion or the isolation that many suffer. Compassion doesn’t spring from paying attention to norms or remembering our duties. It awakens in us when we look attentively at those who suffer.

19/07/2018 · Lascia un commento

La Palabra del XVI Domingo del Tiempo Ordinario (B)

No podemos permanecer indiferentes ante tanta gente que, dentro de nuestras comunidades cristianas, anda buscando un alimento más sólido que el que recibe. No pocos cristianos buscan ser mejor alimentados. Necesitan pastores que les transmitan la enseñanza de Jesús.

19/07/2018 · Lascia un commento

XVI Domenica del Tempo Ordinario (B) Commento

Gesù vide una grande folla ed ebbe compassione di loro. Appare una parola bella come un miracolo, filo conduttore dei gesti di Gesù: la compassione. Gesù vide: lo sguardo di Gesù va a cogliere la stanchezza, gli smarrimenti, la fatica di vivere. E si commuove. Perché per Lui guardare e amare sono la stessa cosa.

19/07/2018 · 2 commenti

XVI Domenica del Tempo Ordinario (B) Lectio

Questo brano redazionale è il preludio immediato che inquadra e dà la chiave interpretativa per la moltiplicazione dei pani. Ci dice le caratteristiche di fondo della Chiesa, che è in stretta connessione con l’eucaristia. Infatti l’eucaristia fa la Chiesa, e la Chiesa fa l’eucaristia.

19/07/2018 · Lascia un commento

Lectio sul Profeta ISAIA – Stancari (3)

La predicazione di Isaia: si tratta di un’attenzione verso gli avvenimenti in corso, di una presenza contemplativa, riflessiva nei fatti della storia contemporanea, che si trasforma, poi, in una testimonianza; qualche volta in forma orante, in altri casi nella forma di intervento…

19/07/2018 · 1 Commento

Il pericolo di un vangelo diverso. In un articolo della Civiltà Cattolica sulla teologia della prosperità

Il rischio di questa forma di «antropocentrismo religioso», è quello «di trasformare Dio in un potere al nostro servizio, la Chiesa in un supermercato della fede, e la religione in un fenomeno utilitaristico ed eminentemente sensazionalistico e pragmatico».

18/07/2018 · Lascia un commento

Prediche di Spoleto 2018/7 Carità, il vero volto di Dio

Stralci della riflessione su “La carità” di Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia, che  chiude il ciclo di “Prediche” al Festival dei Due mondi, quest’anno dedicato al tema delle virtù cristiane: «Quando il cristianesimo parla di carità, parla di Dio che in Cristo rivela di amare l’uomo e desidera che l’uomo risponda»

18/07/2018 · Lascia un commento

La Nigeria diventa il Paese con più poveri al mondo

La Nigeria ha superato l’India diventando il Paese con più poveri al mondo, secondo un rapporto di un centro studi statunitense. Nonostante sia uno dei Paesi più ricchi di risorse del continente africano assieme al Sudafrica, la Nigeria ospiterà il 90% delle persone più povere al mondo entro i prossimi 12 anni.

18/07/2018 · Lascia un commento

Sul futuro dell’universo, tra scienza e teologia

La teologia e la cosmologia – le scienze in genere – sono nelle condizioni di prestare l’una all’altra un grande servizio: piuttosto che cercare una disperata fusione del linguaggio della scienza con quello della teologia e viceversa, esse dovrebbero puntare a dar vita a una comunione di linguaggi.

18/07/2018 · Lascia un commento

Mons. Girardi: La Misión en tiempos del Papa Francisco

El título sugiere un muy amplio desarrollo, por lo cual, atendiendo al tiempo que tenemos a disposición, me atrevo a ponerle un subtítulo, “Acentuaciones en la Misionología Actual”, para detenerme en un segundo momento, en “mostrar” las acentuaciones misionológicas en el magisterio del Papa Francisco.

18/07/2018 · Lascia un commento

Palermo. Il vescovo Lorefice: «Siamo noi i predoni dell’Africa»

“Cari Amici, siamo noi i predoni dell’Africa! Siamo noi i ladri che, affamando e distruggendo la vita di milioni di poveri, li costringiamo a partire per non morire: bambini senza genitori, padri e madri senza figli. Un esodo epocale si abbatte sull’Europa…”

17/07/2018 · 1 Commento

Lectio sul Profeta ISAIA – Stancari (2)

La salvezza non si compie, in obbedienza all’iniziativa di Dio, scavalcando il fallimento, ignorandolo o in alternativa ad esso; la salvezza, opera di Dio nella storia umana, si compie in quanto la condizione fallimentare in cui si trova un popolo e l’umanità intera è attraversata dall’iniziativa del Dio Vivente.

17/07/2018 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO – Schena (3) Capitoli 11,2-13,52

Fra il discorso missionario e il discorso in parabole Matteo inserisce una seconda sezione narrativa. Già sappiamo la funzione di queste sezioni: l’evangelista è convinto che i discorsi di Gesù siano importanti, ma è altrettanto convinto che il messaggio del Regno non è una dottrina ma un evento, una storia.

16/07/2018 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XV Settimana del Tempo Ordinario

Un po’ ci spaventa la parola che il Signore ci rivolge. È venuto a portare la spada ma non nel senso che intendiamo in questi tempi oscuri in cui si uccide nel nome di Dio! Gesù sta dicendo a noi suoi discepoli che diventare credenti sul serio significa anche incontrare resistenze e giudizi.

16/07/2018 · Lascia un commento

ONU: Cibo sempre più caro per i paesi poveri

È sempre più alto il costo delle importazioni alimentari per i paesi più poveri. Lo denuncia il nuovo rapporto Food Outlook della Fao, precisando che le spese sostenute sono quasi quintuplicate dal 2000 a oggi e che sono destinate ancora a crescere del tre per cento quest’anno a causa dei prezzi di pesce, cereali e commodities.

16/07/2018 · Lascia un commento

USA: Algunos niños migrantes no reconocen a sus padres: las secuelas de la separación

“No me reconoció”, dijo Mirce Alba López, de 31 años, sobre Éderson, su hijo de 3. “Mi alegría se volvió tristeza”. Sucedió lo mismo con Milka Pablo, de 35, y Darly, de 3. La niña gritó e intentó liberarse del abrazo de su madre.

16/07/2018 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO – Schena (2) Capitoli 8,1-11,1

Matteo fa seguire al grande discorso della montagna due capitoli narrativi. Sono capitoli strettamente uniti al discorso: lo illustrano e lo completano: Gesù è il Messia della Parola (discorso della montagna) e dell’azione (i miracoli); è il Messia dei poveri, li accoglie e li guarisce.

16/07/2018 · Lascia un commento

Lectio sul Profeta ISAIA – Stancari (1)

Dobbiamo affrontare la lettura del libro di Isaia e la prospettiva che si apre dinnanzi a noi è così impegnativa che non trovo appropriato distrarsi con introduzioni. Da questo punto di vista mi sento molto disinvolto. La lettura dal libro di Isaia ogni tentativo di anticipare sintesi, di proporre sommari, o cose del genere.

15/07/2018 · Lascia un commento

A cinquant’anni da Humanae vitae

A cinquant’anni dalla promulgazione della notissima – e contestatissima – enciclica Humanae vitae, l’ATISM ha dedicato il suo XXVII Congresso nazionale a una riflessione sul senso del testo di Paolo VI, indagandone gli apporti teologico-morali e antropologici, i nodi problematici, le questioni aperta.

15/07/2018 · Lascia un commento

Prediche di Spoleto 2018/6 D’Ercole: «Senza speranza non si può vivere»

«La speranza – diceva don Giussani – è l’unica stazione in cui il grande treno dell’eterno si ferma un istante». Senza speranza non esiste possibilità di vita. La vita umana fortunatamente è immersa nella speranza.

15/07/2018 · Lascia un commento

Architettura e sacro. Le chiese moderne? Falliscono quando sono ragionevoli

Una chiesa è prima di tutto un altro mondo in questo mondo. Perché non diventino “non luoghi” non bastano regole e capitolati, per quanto ben scritti. Questi non traducono in realtà il mistero, ma il grado di sofisticazione intellettuale. O peggio la noia.

15/07/2018 · Lascia un commento

L’Église catholique, un pont entre l’Éthiopie et l’Érythrée

Les deux frères ennemis de la Corne de l’Afrique, l’Éthiopie et l’Érythrée ont signé, lundi 9 juillet, une « déclaration conjointe de paix et d’amitié ».
Cette déclaration a été saluée par l’Église qui, durant les 20 ans de conflit politique entre les deux pays, a toujours milité pour la paix.

15/07/2018 · Lascia un commento

Bioetica “globale”

La “bioetica globale” è un approccio che allarga le frontiere della bioetica tradizionale: dalla difesa della vita prima della nascita alla difesa di tutta la vita umana nelle molteplici dimensioni, nell’inserimento nell’ambiente di vita e nell’ecologia umana.

14/07/2018 · Lascia un commento

Giappone: L’UNESCO e i luoghi del “Silenzio”

L’UNESCO ha deciso di iscrivere nel proprio patrimonio mondiale dell’umanità 12 siti cristiani nel Giappone sud-occidentale dove, durante il periodo dello shōgunato Tokugawa (1603–1868), i fedeli cristiani vennero perseguitati.

14/07/2018 · Lascia un commento

Dalla parte dei Rifugiati

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Negli anni, l’ha vista prendere tante forme: quella delle leggi razziali, degli slogan da comizio, delle semplificazioni di stampa. Ma se gli si chiede di … Continua a leggere

14/07/2018 · Lascia un commento

Oral Literature: Where Stories Come From, A Traditional Zulu Story – South Africa

Once, a very long time ago, so long ago that it must have been close to the time when the First Man and the First Woman walked upon the earth, there lived a woman named Manzandaba and her husband Zenzele.

14/07/2018 · Lascia un commento

La Regola di Vita come ‘Codice dell’Alleanza’

P. Franco Moretti e P. Zieliński Maciej Mikolaj: … Abbiamo semplicemente preso pezzi e frammenti qua e là, li abbiamo messi in un mixer, aggiunto alcune spezie e aromi… e hop! questo è quello che abbiamo ottenuto. L’abbiamo presentato ai confratelli della provincia del Kenya. Ci hanno detto che ha un senso ed è di aiuto.

13/07/2018 · Lascia un commento

Destinazione Sinodo/14. Tra i giovani e la Chiesa un ponte di domande

E se le critiche dei giovani costituissero l’opportunità per una conversione che renda la Chiesa migliore per tutti, più evangelica e più contemporanea?

13/07/2018 · Lascia un commento

Prediche di Spoleto/5. Fontana: «Fede, la virtù per dialogare con Dio»

Secondo Edith Stein, tra l’essere umano e Dio esisterebbe un rapporto empatico che salva la libera dignità dell’uomo e finisce per incontrarsi con la mai interrotta ricerca di Dio di rinnovare la relazione con la persona e con il popolo dei credenti.

13/07/2018 · Lascia un commento

Lectio su Osea 6,1-6

Leggere e meditare Osea può fare riscoprire l’amore incredibile di Dio. Un amore che sceglie ancora e sempre la sua sposa, nonostante le sue infedeltà, le sue miserie, le sue povertà.

13/07/2018 · Lascia un commento

“As ondas gravitacionais nos dirão o que aconteceu uma fração de segundo depois do Big Bang”

Em física, estamos numa situação muito embaraçosa porque temos duas teorias fantásticas. Uma, inventada por Einstein, explica as grandes distâncias, e funciona à perfeição até o momento. Há uma segunda teoria, a teoria quântica de campos, que descreve à perfeição o que acontece quando as partículas elementares se chocam entre si.

13/07/2018 · Lascia un commento

El día en que un cura español y unos azucareros de Colombia cambiaron su destino

El misionero asturiano Jose Pérez Álvarez puso en marcha hace medio siglo un sistema educativo para los hijos de los trabajadores de la caña que ahora forma a 4.000 jóvenes

13/07/2018 · Lascia un commento

Africa: Traditional Healers

In Central and East Africa, the term most commonly used for a traditional healer is ng’anga. No one can doubt the fundamental role that this occupation still has in the field of health and health services in African societies.

13/07/2018 · Lascia un commento

Il pallino di Kagame per la scienza

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore La sede dell’Istituto Africano di Scienze Matematiche (AIMS) di Kigali è una palazzina bianca, a poco più di due chilometri dall’aeroporto della capitale rwandese. All’apparenza, … Continua a leggere

13/07/2018 · Lascia un commento

Méditation du XV Dimanche du Temps Ordinaire (B)

Jésus donne aux apôtres autorité sur les esprits mauvais. Avouons que nous avons envie de passer vite sur cette expression…
Question capitale : à quoi sert le christianisme s’il ne change rien dans le monde ? Ou encore : si le Christ nous a libérés, pourquoi sommes-nous toujours en proie au mal ?

12/07/2018 · Lascia un commento

Gospel reflection for the XV Sunday in Ordinary Time (B)

When he sent them, Jesus doesn’t leave his disciples abandoned to their own power. He gives them his «power», which isn’t a power to control, govern or dominate others, but his power to «cast out evil spirits», free people from what enslaves, oppresses and dehumanizes them.

12/07/2018 · Lascia un commento

La Palabra del XV Domingo del Tiempo Ordinario (B)

Al enviarlos, Jesús no deja a sus discípulos abandonados a sus fuerzas. Les da su «poder», que no es un poder para controlar, gobernar o dominar a los demás, sino su fuerza para «expulsar espíritus inmundos», liberando a las personas de lo que las esclaviza, oprime y deshumaniza.

12/07/2018 · Lascia un commento

  • 298.720 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 576 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
p.mjoao@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Annunci

Categorie