COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Vi annuncio una felice sorpresa: ASPETTO UN BAMBINO!

Roma 2014, con il piccolo Manuel

Castel D’Azzano (Verona)
Avvento del Natale 2018

Vi annuncio una felice sorpresa:
ASPETTO UN BAMBINO!

Cari amici,

Noi fratelli e sacerdoti comboniani non abbiamo bambini. Però ne abbiamo conosciuti ed amati tanti, nel nostro lungo e affascinante pellegrinaggio missionario in terre d’Africa, d’America, d’Asia e d’Europa. Inoltre, sperimentiamo spesso la gioia nel vedere i bimbi degli amici e parenti, dei nipoti e pronipoti; la gioia nel vedere gruppi di bambini che, di tanto in tanto, vengono a farci visita e a cantare per noi, in occasione di particolari feste; la gioia nel vedere talvolta Sofia, la bebè della nostra animatrice Chiara, con i suoi occhi belli, neri e profondi; o nell’incontrare la dolce e gentile Veronica che il sabato accompagna sua nonna Stella per aiutarci nel gioco della tombola…

Tutti questi bambini però sono figli “degli altri”! Ora invece vengo ad annunciarvi qualcosa d’incredibile: sto aspettando un bimbo proprio mio! Sì, avete capito bene! Beh, non solo mio. Perché la madre la conosciamo bene ma il papà è solo “putativo”. Dato che tutti rivendichiamo la sua paternità, abbiamo deciso, in spirito di fraternità, di adottarlo insieme!

Siete sorpresi? Anche noi facciamo fatica a crederci, data la nostra media di età avanzata. Abbiamo pensato anche noi come Abramo: “Ad uno di cento anni può nascere un figlio?”(Genesi 17,17). Anche noi, come lui, ci saremmo accontentati del nostro “Ismaele”, il figlio “altrui”, ma Dio ha voluto sorprenderci, quando ormai i nostri sogni si erano da lungo spenti. Che dobbiamo dirvi? Il nostro cuore, di colpo, ha ripreso a battere forte, si è riscaldato e riempito di gioia, “poiché un bambino ci è nato, un FIGLIO ci è stato dato” (Isaia 6,5). E anche noi riprendiamo a sognare, come ha profetizzato Gioele!

Ora siamo tutti indaffarati a preparare l’Evento. Sì, la nascita di un bimbo va preparata con cura. Potete ben comprendere che per noi anziani questa preparazione non è compito facile. Per questo vi preghiamo di darci una mano. Pensando al vecchio Simeone che si reca al Tempio per accogliere tra le sue braccia il Bambino e lodare Dio perché i suoi occhi vedono finalmente la Luce (Luca 2,25-32), ci domandiamo: come faremo noi? Ecco perché abbiamo bisogno di voi, che il mestiere di mamme e di papà lo sapete svolgere bene.

Dato che abbiamo ripreso a sognare, con la fiducia dei bambini vorremmo anche noi deporre sotto l’albero la nostra letterina per chiedere al Bambino il dono della PACE. Infatti, come potremmo ripetere con Simeone: “Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace…”, se vediamo attorno a noi tanta ingiustizia, violenza e povertà?!… Malgrado tutto ciò ci ostiniamo a coltivare il SOGNO che questo Bambino ci ha portato. Aiutateci anche voi a sognare!

Buon Natale!

P. Manuel João Pereira Correia
p.mjoao@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21/12/2018 da in ITALIANO con tag .

  • 318.848 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 722 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: