COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

AFRICA – No al “cristianesimo anestetizzato”: non c’è missione cristiana senza croce


worship


Kara (Agenzia Fides) – “Uno dei grandi orientamenti esistenziali del nostro mondo oggi è quello di voler ‘anestetizzare’ tutto. Molti cristiani in Africa sognano una vita pacifica, priva di ogni sofferenza e sacrifici. In pratica, sogniamo un cristianesimo insensibile al dolore”, spiega padre Donald Zagore, teologo ivoriano della Società per le Missioni Africane (SMA). “Sogniamo una vita umana senza afflizione, né dolore e sofferenza. Questo approccio esistenziale, purificato da tutte le ansie e penitenze, prende forma anche nella realtà dell’esperienza religiosa. Eppure – continua Zagore – vivere un cristianesimo anestetizzato porta l’individuo a diventare prigioniero di una realtà illusoria. E’ un vero miraggio spirituale. Quello che la Chiesa africana deve dimostrare è che non c’è vero cristianesimo senza la forza e il potere della croce, via di redenzione”.

Il missionario continua: “Tutta l’attività missionaria di Cristo, come sottolineano i Vangeli, da cui fluisce l’attività missionaria della Chiesa, abbraccia nel suo intimo la croce. Nella sofferenza, nel dolore, nelle lacrime, nelle delusioni, nelle incomprensioni, nelle contraddizioni si manifesta il potere del Vangelo di Cristo. Tale è la realtà esistenziale della fede e dell’attività missionaria alla quale ogni cristiano, missionario sin dal battesimo, non può sfuggire. Dal momento che non c’è attività missionaria senza una croce, non c’è missione cristiana senza croce.”

Conclude p. Zagore: “Il cristianesimo anestetizzato che viene svenduto per le strade, in Africa e in altre parti del mondo, e attrae le masse, non viene da Gesù Cristo, ma piuttosto da un’impresa puramente umana, costruita in una dinamica essenzialmente economica che vuole essere un ‘prodotto di mercato’ per soddisfare la domanda dei consumatori. Per questo motivo il cristianesimo anestetizzato non può in alcun modo condurre alla fede autentica e profetica e all’attività missionaria”.

(DZ/AP) (4/6/2019 Agenzia Fides)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 06/06/2019 da in Fede e Spiritualità, ITALIANO con tag .

  • 299.012 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 577 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
p.mjoao@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: