COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Metodo della Lectio divina – Silvano Fausti

METODO PER PREGARE IL TESTO

a. Entro in preghiera

pacificandomi

  • con un momento di silenzio
  • respirando lentamente
  • pensando che incontrerò il Signore
  • chiedendo perdono delle offese fatte
  • e perdonando di cuore le offese ricevute

mettendomi alla presenza di Dio

  • faccio un segno di croce
  • per lo spazio di un Pater guardo come Dio mi guarda
  • faccio un gesto di riverenza
  • inizio la preghiera in ginocchio o come più mi aiuta
  • nel nome di Gesù chiedo al Padre lo Spirito Santo
    • perché il mio desiderio e la mia volontà
    • la mia intelligenza e la mia memoria
    • siano ordinati solo a lode e servizio suo.

b. Mi raccolgo

  • immaginando il luogo in cui si svolge la scena da considerare.

c. Chiedo al Signore ciò che voglio

  • sarà il dono che quel brano di Vangelo mi vuol fare:
  • corrisponde a quanto Gesù fa o dice in quel racconto.

d. Medito e/o contemplo la scena

  • leggendo il testo lentamente, punto per punto
  • sapendo che dietro ogni parola c’è il Signore che parla a me
  • usando
    • la memoria per ricordare
    • l’intelligenza per capire e applicare alla mia vita
    • la volontà per desiderare, chiedere, ringraziare, amare, adorare.

NB. non avrò fretta: non occorre far tutto:

  • è importante sentire e gustare interiormente
  • sosto dove e finché trovo frutto, ispirazione, pace e consolazione
  • avrò riverenza più grande quando, smettendo di riflettere, inizio a parlare col Signore.

e. Concludo

  • con un colloquio col Signore, da amico ad amico su ciò che ho meditato
  • finisco con un Padre nostro
  • esco lentamente dalla preghiera.

NB. Dopo aver pregato, rifletterò brevemente su come è andata, chiedendomi:

  • se ho osservato il metodo
  • se è andata male, perché
  • quale frutto o quali mozioni spirituali ho avuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10/07/2019 da in ITALIANO, Lectio Divina.

  • 341.870 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 749 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: