COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Congo: l’Oms dichiara l’epidemia di ebola emergenza internazionale


L’Oms ha dichiarato l’epidemia di ebola in Congo un’emergenza internazionale: c’è il rischio che il virus oltrepassi i confini e diventi una pandemia. Tra le migliaia di persone contagiate anche 750 bambini.

Controlli sanitari a Goma

Controlli sanitari a Goma

Giordano Contu – Città del Vaticano
18 luglio 2019
http://www.vaticannews.va

Oltre 1.600 morti e 2.500 persone contagiate, tra le quali 750 bambini. E’ il bilancio dell’epidemia di ebola che dall’agosto 2018 affligge la Repubblica Democratica del Congo. Per questo l’Organizzazione mondiale della sanità, riunitosi ieri a Ginevra, ha dichiarato che quanto sta accadendo nel Paese africano si è trasformato in un’emergenza sanitaria internazionale. Questo significa che c’è un rischio concreto che il virus possa oltrepassare i confini nazionali e trasformarsi in una pandemia.
Il direttore dell’agenzia Onu per la salute, Thedros Adhanom Ghebreyesus, ha detto che occorrono un’azione coordinata per gestire meglio l’epidemia e raddoppiare gli sforzi per costruire un sistema sanitario migliore. Per ora i focolai sono confinati nella zona orientale del Paese, ma allarma il contagio avvenuto a Goma, una metropoli di due milioni di abitanti situata al confine orientale col Ruanda. Il timore è che accada come cinque anni fa: quando il virus provocò 11 mila morti tra Guinea, Liberia e Sierra Leone.

Ebola: il virus che spaventa ancora

Anche se l’Oms dichiara che l’epidemia è un’emergenza internazionale “non cambiano gli standard di intervento”, dice Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto nazionale malattie infettive Spallanzani. “I farmaci e i vaccini sono stati usati fin dall’inizio dell’epidemia” e si continua a “combatterla con l’isolamento delle persone e con il coinvolgimento delle comunità locali: senza questo non funziona”. Gli interventi sanitari sono resi difficili dai conflitti tribali in corso nel Paese e dall’intensa mobilità delle persone che aumenta il rischio di diffusione del virus.
Di fronte a tutto questo, però, la dichiarazione dell’agenzia delle Nazioni Unite “ancora una volta non è stata tempestiva”, polemizza Ippolito: “Bisogna capire se non si tratti di un problema politico e logistico più che umanitario”. Oggi comunque si conosce meglio la malattia, ma Ebola spaventa ancora: “Il virus si è diffuso”, continua il direttore dell’istituto. “Non sappiamo se gli interventi sono efficaci, quanto e perché, ma ha una letalità sostanzialmente stabile”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19/07/2019 da in Attualità sociale, ITALIANO con tag , , .

  • 535.792 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 928 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: