COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

La crociata dei buoni contro i cattivi?


Giovanni 10,22-30

Martedì IV settimana di Pasqua
Commento al Vangelo del giorno

Giovanni 10,22-30
Silvano Fausti

Siamo all’ultimo incontro/scontro tra Gesù e i “giudei”, tra il Figlio e il nostro non volergli essere fratelli. Avviene d’inverno, nella freddezza, anzi nella tempesta che prelude la passione. Il destino di Gesù, già segnato dall’inizio, è voluto e preordinato da lui stesso, che prende l’iniziativa.
Si pensa sempre che arrivi un Messia che ci liberi dai nemici; si pensa sempre un Messia che faccia la guerra santa, più potente di tutti e vincano i buoni: la crociata dei buoni contro i cattivi. Questo è il regno del Messia.
Per Gesù questo è il regno dei briganti, non del Messia, in cui vince sempre il peggiore, il più violento.  Gesù è il Messia in quanto agnello che porta il peccato del mondo.
Questo concetto di Cristo, questa attesa di Cristo è il grosso problema del cristianesimo, perché tutti noi diciamo: Cristo, Cristo! Che Gesù è Cristo. Ma quale Cristo?
Gesù presenta un Dio e un Messia che non corrisponde alle nostre attese e ai nostri timori: è Signore in quanto servo, è pastore in quanto mite agnello, è salvatore in quanto dà la vita.
Vorrei che un poco riflettessimo su questa immagine del Cristo che abbiamo sempre davanti con più serietà, non considerandolo ovvio. Il mio Cristo, il mio salvatore, il mio ideale di uomo è quello lì? Realmente quello mi salva, ma da cosa mi salva? Ho i suoi criteri?

Da http://www.gesuiti-villapizzone.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 05/05/2020 da in Commento al Vangelo del giorno, ITALIANO con tag .

  • 493.166 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 895 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: