COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Archivio mensile:settembre 2020

Non è retto il modo di agire del Signore

La fede non è quella dell’uomo in Dio, è quella di Dio nell’uomo. Questo salva la vita. Giusta non è una punizione ma uno sguardo buono che scende in noi e vede una possibilità di rinascita. Perché il malvagio che si converte “fa vivere se stesso”.

27/09/2020 · Lascia un commento

Cento anni fa, appello missionario di P. Beduschi: “Cento Città d’Italia per Cento Missioni”

Cento anni fa (settembre 1920) P. Giuseppe Beduschi (1874-1924) ha lanciato il suo appello missionario: “Cento Città d’Italia per Cento Missioni”, e avrebbe chiesto al Papa Benedetto XV di istituire una Giornata Missionaria Mondiale (avrà luogo nel 1926 con Pio XI).

27/09/2020 · Lascia un commento

Lidia Maggi – Accogliere ed essere accolti da Dio

embra un paradosso parlare di accoglienza in tempi di clausura forzata, di vite chiamate a ridurre l’interazione sociale. Gli abbracci sospesi, le cene rimandate e gli spazi ridotti alla dimensione domestica. È possibile evocare esperienze di accoglienza in questo tempo claustrofobico?

27/09/2020 · Lascia un commento

Histórico discurso del Papa a la ONU

Francisco aboga ante Naciones Unidas por el multilateralismo frente a “actitudes de nacionalismo” que “dejan fuera a los más pobres”

27/09/2020 · Lascia un commento

Après la reprise des messes, pourquoi n’y a-t-il pas encore d’affluence dans les paroisses en Afrique ?

Dans de nombreuses paroisses en Afrique, malgré la reprise des messes, après plusieurs semaines de suspension pour cause de Covid-19, l’engouement n’est pas tout à fait au rendez-vous. Mais pourquoi?

27/09/2020 · Lascia un commento

Francesco Cosentino – Il dono del tempo presente

Non c’è niente di peggio di questa crisi, se non il rischio di sprecarla. Le parole di papa Francesco riescono come sempre a leggere in profondità il tempo che viviamo, stanandoci dalla tranquillità dell’abitudine e della routine religiosa, ecclesiale e pastorale cui siamo soliti accomodarci.

26/09/2020 · Lascia un commento

“Il Grido della Foresta”: lettera dei popoli amazzonici all’Onu

“Siamo qui, quasi incapaci di respirare a causa del fumo degli incendi nelle nostre foreste o della forza del Covid-19”: in questo passaggio della missiva inviata alle Nazioni Unite, i popoli dell’Amazzonia racchiudono le loro grandi difficoltà e chiedono di essere considerati nelle decisioni future

26/09/2020 · Lascia un commento

Cina in Africa, dopo le aziende arrivano i militari

Il soft power non basta più. La Cina ora cerca di strutturare in Africa una rete di basi militari che rafforzino la sua presenza nel continente.

26/09/2020 · Lascia un commento

26º Domingo del Tiempo Ordinario (A)

No pierdas el tiempo tratando de situarte en una de las partes. Todos estamos diciendo “no” cada tres por cuatro, y todos estamos diciendo “sí” con una pasmosa ligereza. La vida es una constante rectificación.

25/09/2020 · Lascia un commento

26e dimanche du Temps Ordinaire (A)

Jésus invite ses disciples à veiller à cette authenticité du discours et de la vie, car c’est l’origine de la confiance et de la crédibilité. Il est facile de dire et de ne pas faire, surtout pour tous ceux qui ont charge d’éducation et de prêcher la bonne conduite aux autres.

25/09/2020 · Lascia un commento

26th Sunday in Ordinary Time (A)

The third child exists, but we are not that child. Only “the Son of God, Jesus Christ—Paul writes—was not ‘yes’ and ‘no,’ but with him, it was simply ‘yes.’ In him, all the promises of God have come to be a ‘yes’”. He is the one who always said: “Yes, Father, this was your gracious will”.

24/09/2020 · Lascia un commento

26° Domingo do Tempo Comum (A)

Há uma vinha em nosso interior, plantada com todo cuidado. A vinha interior é plantada por Deus em função da vida; por isso ela é sagrada e é lugar de contemplação e encontro íntimo com o Criador; ela é o teatro da glória de Deus, isto é, da manifestação da presença divina.

24/09/2020 · Lascia un commento

Lectio sul libro di QOÈLET – Carrarini (3)

Nella seconda parte del libro Qoèlet continua la sua critica alla mentalità dominante nel suo tempo attraverso la confutazione di molti luoghi comuni espressi dai proverbi che correvano sulla bocca di tutti. La credulità popolare e il buon senso comune ne avevano fatto un’espressione spicciola della sapienza del vivere

24/09/2020 · Lascia un commento

Lectio sul libro di QOÈLET – Carrarini (2)

Il secondo grande tema sul quale Qoèlet riflette nella sua indagine sulla vita è quello del tempo. Nella logica di Qoèlet bisogna parlare della “inconoscibilità” o del “non senso” del tempo o, meglio ancora, del “tempo giusto” da riconoscere o del “tempo ineluttabile” che scorre travolgendo tutto.

24/09/2020 · Lascia un commento

Lectio sul libro di QOÈLET – Carrarini (1)

Più che dare ai suoi lettori-ascoltatori certezze e consolazione di fronte alla complessità della vita e ai suoi interrogativi, questo poeta – fortemente ironico, disilluso e ormai avanti negli anni – scalza tutte le sicurezze e i luoghi comuni diffusi tra la gente per seminare dubbi, sconcerto, disillusione.

24/09/2020 · Lascia un commento

Così muoiono i preti randagi di Dio

La storia di don Roberto, prete ucciso a Como, continua a far pensare… Quanto ha scritto don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova aiuta a comprendere questo assassinio …

24/09/2020 · Lascia un commento

La linea di separazione tra civiltà e barbarie

Da vent’anni nel nostro discorso pubblico sulle cose del mondo sono caduti in disuso concetti come «libertà», «diritti umani», «eguaglianza»

24/09/2020 · Lascia un commento

Ricordando P. Giovanni Battista Bressani

Dio ha benedetto il nostro istituto con questa grande figura di missionario. La sua fecondità continua nella vita di tanti di noi. Che la sua intercessione in cielo ci ottenga altri missionari della sua tempera!

23/09/2020 · Lascia un commento

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (A) Commento

Nel Vangelo di questa Domenica si parla di due figli, dietro i quali, però, ne sta, in modo misterioso, un terzo. Il primo figlio dice di sì, ma non fa ciò che gli è stato ordinato. Il secondo figlio dice di no, ma compie poi la volontà del padre. Il terzo figlio dice di “sì” e fa anche ciò che gli viene ordinato. Questo terzo figlio è il Figlio unigenito di Dio, Gesù Cristo

22/09/2020 · 1 Commento

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (A) Lectio

La parabola costituisce un proseguimento dell’episodio precedente (Mt 21,23-27). C’è uno scontro con le massime autorità del tempio. Gesù non solo non risponde ad una domanda postagli dai sommi sacerdoti e dagli anziani ma indirizza loro tre parabole. Questa è la seconda parabola che riguarda la vigna.

22/09/2020 · Lascia un commento

Preghiera al mutare delle stagioni: Autunno

L’equinozio d’autunno, momento nel quale il Sole si trova allo zenit dell’equatore, è il convenzionale spartiacque fra la stagione estiva e quella autunnale. Alla data del momento equinoziale inoltre, come avviene durante l’equinozio di primavera, il giorno e la notte hanno esattamente la stessa durata

22/09/2020 · Lascia un commento

Outono e ocaso da vida

Os dias do ano, as recordações, a memória das coisas e dos sentimentos. No livro “Ogni cosa alla sua stagione” (Ed. Einaudi, 127 páginas), o monge e teólogo italiano Enzo Bianchi repassa traços sugestivos da sua vida, das atmosferas e das figuras que o acompanharam no caminho.

22/09/2020 · Lascia un commento

L’automne de la vie

Belle saison que l’automne! La saison des couleurs et des douceurs. Les feuilles des arbres s’habillent de mille nuances de couleurs; les températures fraîchissent en douceur !… Les saisons nous permettent de mieux comprendre notre vie physique et spirituelle.

22/09/2020 · Lascia un commento

Season of autumn and autumn of life

I like spring, but it is too young. I like summer, but it is too proud.
So I like best of all autumn, because its leaves are a little yellow,
its tones mellower, its colors richer, and it is tinged a little with sorrow.

22/09/2020 · Lascia un commento

Trent’anni fa l’omicidio Livatino, una vita tra fede e diritto

Il servo di Dio Rosario Angelo Livatino, magistrato siciliano morto nel 1990, è un esempio ancora vivo oggi e importante per la Chiesa e per la società. Seppe consacrare a Dio il suo lavoro e la sua delicata attività di giudice.

21/09/2020 · Lascia un commento

21 Settembre – Matteo apostolo

La storia di san Matteo apostolo ci svela una delle chiavi per alimentare la comunione non solo tra credenti ma tra tutti gli esseri umani. Levi (questo il nome con il quale viene anche indicato Matteo nei Vangeli), infatti, era un esattore delle tasse, “traditore” del suo popolo e quindi lontano da Dio

21/09/2020 · Lascia un commento

Una crisi di fede mai vista prima

Molti parlano del pericolo di uno scisma, ma io penso di no. Penso piuttosto che avverrà in molte parti del mondo quello che è già avvenuto da noi in Olanda. Chi rimarrà alla fine nella Chiesa? Coloro che credono, che pregano, che hanno un rapporto personale con Cristo.

21/09/2020 · Lascia un commento

Vangelo di Luca – Cap. 9 – Fausti (5)

Se nel c. 8 i discepoli ascoltano e vedono soltanto, ora, nel c. 9, dopo il battesimo sulla barca, sono direttamente coinvolti nel destino di Gesù, nella sua missione, nel servizio del pane, nella croce e nella gloria: il battesimo li ha associati a lui.

21/09/2020 · Lascia un commento

Libro dei PROVERBI – Ravasi (3)

Entriamo ora in un elemento delicato: la tipizzazione negativa femminile. Esaminando i testi, si vedrà che questa tipizzazione non è così drammatica, perché la tipizzazione femminile della stoltezza (kesilut) ha, come parallelo perfetto, la tipizzazione femminile della sapienza (in ebraico il femminile hokmah).

21/09/2020 · Lascia un commento

Libro dei PROVERBI – Ravasi (2)

Con Salomone si ha la testimonianza di un contatto, di un dialogo ecumenico con le varie culture. Durante l’epoca salomonica i fermenti, le ricerche delle letterature circostanti vengono portate a Gerusalemme e lì rielaborate. Da questo incontro nasce la letteratura sapienziale ebraica.

21/09/2020 · Lascia un commento

Libro dei PROVERBI – Ravasi (1)

Abbiamo davanti a noi un libro, quello dei Proverbi, che è emblematico per un genere letterario, quello della letteratura sapienziale. È una letteratura nella quale si entra sempre con molto piacere perché è molto ricca e originale.

21/09/2020 · 1 Commento

Libro dei PROVERBI – Introduzione

Il libro dei Proverbi appare come un’opera composita, che è stata elaborata in tempi diversi e nella quale confluiscono proverbi di varie epoche e provenienti anche da fuori Israele. Esso può essere considerato come il primo corpus sapienziale, una sorta di antologia letteraria della sapienza di Israele

21/09/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XXV Settimana del Tempo Ordinario

Quando la Parola abbondantemente seminata germoglia e porta frutto, anche chi gli è attorno beneficia della sua bontà e se ne nutre. Se davvero la Parola ci abita e orienta le nostre scelte, non siamo solo noi a gioire e godere della vita nuova in Cristo ma anche chi ci sta attorno.

21/09/2020 · Lascia un commento

20 Settembre – Martiri coreani

In Corea la fede cristiana giunse nel 1784 grazie a un laico di ritorno dalla Cina. Da allora la comunità cristiana crebbe senza sosta, tanto da suscitare non solo diffidenza ma un vero e proprio rifiuto.

20/09/2020 · Lascia un commento

Fino ad alba definitiva

Ho visto morire gente nel ventre più lontano e doloroso della tenebra, ma li ho visti morire benedicendo. E quella è alba. Alba di resurrezione. Io voglio solo imparare a morire benedicendo. Lasciando entrare luce nel sepolcro.

20/09/2020 · Lascia un commento

Don Roberto Malgesini: lo sguardo di un prete oltre la sua morte

Forse don Roberto non si accorgeva del grande dono che aveva di parlare al cuore di chiunque incontrasse. Era per lui del tutto naturale, comunicava così la bellezza dell’essere prete, dell’essere in colloquio permanente con Dio, dell’essere lieto di incontrare i poveri

20/09/2020 · Lascia un commento

La Création du monde dans l’art

Représenter la Création du monde, n’est-ce pas un véritable défi pour l’artiste ? L’histoire de la chrétienté, depuis les premiers siècles jusqu’à nos jours, a été jalonnée d’œuvres merveilleuses et fascinantes qui tour à tour livrent des facettes de ce mystère originel

20/09/2020 · Lascia un commento

19 Settembre – Gennaro

Napoli ha in san Gennaro un esempio di amore fraterno che suona ancora oggi come una profezia: sapersi prendere cura degli altri è ciò che cambia il mondo ed è la vocazione di ogni battezzatto.

19/09/2020 · Lascia un commento

Tolentino Mendonça – Se nell’esperimento etico vengono salvati i nonni

Chiamate in attesa (3)
I nonni sono maestri di un’arte splendida e rara, l’arte di essere, e di essere sempre di più. Con cosine da niente, i nonni sanno trasformare un normale incontro quotidiano in un’appetitosa celebrazione.

19/09/2020 · 1 Commento

Mons. Antonio Roveggio – Missione senza sconti

125 anni fa (1895) il Servo di Dio Mons. Roveggio è stato consacrato vicario apostolico dell’Africa centrale. Vi proponiamo di rivisitare questa nostra figura carismatica delle più luminose che hanno seguito le orme di Daniele Comboni.

19/09/2020 · Lascia un commento

African Witnesses: Father Kiggundu, In Defence of the Truth

On January 16, 1973, at Rubaga, in a packed cathedral, the funeral service for Fr. Clement Kiggundu was held. In concluding the homily, the Archbishop of Kampala, E.K. Nsubuga, said: “If you opened the coffin and saw what remains of him, you would be shocked.”

19/09/2020 · Lascia un commento

25° Domingo do Tempo Comum (A)

Deixa-se encontrar pelos que O invocam. Ainda melhor, Ele é que, com frequência, dá os primeiros passos em busca de operários que trabalhem em sua vinha. O salário a todos prometido será um salário justo, mas de uma justiça regida por sua bondade.

17/09/2020 · Lascia un commento

25e dimanche du Temps Ordinaire (A)

Apprenons que le Seigneur s’étonne et s’attriste de nos regards myopes et de nos attitudes mesquines d’ouvriers de la première heure. L’incident survenu à la fin nous fait découvrir la gratuité du Royaume, la générosité de notre Dieu…

17/09/2020 · Lascia un commento

25th Sunday in Ordinary Time (A)

The parable is the clearest and provocative denouncement that can be imagined of the religion of merits taught by the spiritual guides of Israel (and supported by many even today).

17/09/2020 · Lascia un commento

25º Domingo del Tiempo Ordinario (A)

La parábola es tan revolucionaria que, seguramente, después de veinte siglos, no nos atrevemos todavía a tomarla en serio. ¿Será verdad que Dios es bueno incluso con aquellos y aquellas que apenas pueden presentarse ante él con méritos y obras?

17/09/2020 · Lascia un commento

Enzo Bianchi – Il mito della vigna che celebra la vita

Sì, al banchetto profetizzato per tutta l’umanità alla fine della storia – scrive il profeta Isaia – si gusteranno vini invecchiati e raffinati. Certamente vini fatti da noi qui sulla terra, sulle nostre meravigliose colline.

16/09/2020 · Lascia un commento

Messale: la montagna e il topolino

C’era proprio bisogno di un nuovo messale? Non è un spreco che si potrebbe evitare? Non si tratterà di una semplice mossa cosmetica? È questa una iniziativa che va nella direzione dell’esigenza di un vero rinnovamento messa a nudo dalla crisi del covid? O non sarà questo un ennesimo frutto del nostro clericalismo liturgico?

16/09/2020 · Lascia un commento

Rimettersi in gioco

“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non avete pianto!”
“…Tu pensoso in disparte il tutto miri;
Non compagni, non voli,
Non ti cal d’allegria, schivi gli spassi;
Canti, e così trapassi
Dell’anno e di tua vita il più bel fiore”

16/09/2020 · Lascia un commento

Ravasi: Questa nostra carne, tempio dello Spirito

Dalla Genesi alle Lettere apostoliche excursus dedicato all’importanza data alla fisicità corporea nelle Sacre Scritture

16/09/2020 · Lascia un commento

XXV Domenica del Tempo Ordinario (A) Commento

Vangelo da Dio, non da uomini. Così verrebbe spontaneo obiettare a una pagina come quella che la liturgia odierna consegna al nostro andare. La prima reazione è appunto lo sconcerto. Non solo quello dei servi della prima ora. Ma anche il nostro sconcerto: non è giusto pagare allo stesso modo chi ha lavorato un’ora soltanto.

15/09/2020 · 1 Commento

  • 491.510 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 894 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie