COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Maranatha: Maràn athà o Marana tha?

Sul significato di: 

Maràn athà   e  Marana tha 
Maràn athà (aramaico = Il Signore nostro viene; si può leggere anche marana tha = Signore nostro, vieni!). Forse si intendevano ambedue i significati, quando si diceva maràn athà. 
Nel Nuovo Testamento, questa formula si trova (non tradotta) in 1 Cor 16,22 e (tradotta) forse in Ap 22,20.
  
Dalla Prima lettera ai Corinzi di San Paolo apostolo, 1 Cor 16,22
[21] Il saluto è di mia mano, di Paolo. [22] Se qualcuno non ama il Signore sia anàtema. Marana tha: vieni, o Signore! [23] La grazia del Signore Gesù sia con voi. [24] Il mio amore con tutti voi in Cristo Gesù! 
   
Dall’Apocalisse di Giovanni evangelista, Ap 22,20 
[20] Colui che attesta queste cose dice: «Sì, verrò presto!». Amen. Vieni, Signore Gesù. [21] La grazia del Signore Gesù sia con tutti voi. Amen!

Note sull’ Aramaico
 
Aramaico — Lingua semitica nord-occidentale, strettamente apparentata con l’ebraismo ed il punico, originalmente il dialetto semitico degli aramei. Dopo la caduta degli stati aramei, l’aramaico diventa lingua commerciale e diplomatica, nel periodo neobabilonese in genere la lingua dell’Oriente Anteriore. 

Lingua del popolo in Palestina dal ritorno dell’esilio fino al periodo cristiano, lingua madre di Gesù. 

Parti dell’AT sono scritte in aramaico (Dn 2,4-7,28; Esd 4,8-6.18; 7,12-26). Nel NT si trovano espressioni aramaiche (Mc 5,41;7,34; 14,36; 15,34; 1 Cor 16,22). E’ controverso se i Vangeli derivano da una fonte (Vorlage) aramaica. 

Con la diffusione dell’islam l’aramaico, a partire dal sec. VIII, viene sostituito dall’arabo. Oggi è ancora parlato in alcuni villaggi dell’Iraq (presso Mosul) e della Siria (p. es. nell’Antilibano). 

La scrittura quadrata usata attualmente nell’ebreo e che sostituì l’antico alfabeto ebreo è di origine aramaica.

Estratti dal: PICCOLO DIZIONARIO BIBLICO di Heinz Obermayer, Kurt Speidel, Klaus Vogt, Gerhard Zieler
Edizione Italiana a cura di Antonino Minissale, Introduzione di Gianfranco Ravasi
Supplemento a JESUS  – anno XX – marzo 1998
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 06/12/2020 da in Bibbia, ITALIANO.

  • 678.979 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 774 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: