COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Crescono nel mondo i cattolici: sono 1 miliardo e 345 milioni

Fra il 2018 e il 2019 i cattolici sono stati il 17,7% della popolazione mondiale. Nello stesso periodo si registra un aumento dei sacerdoti ma una diminuzione di seminaristi, religiosi e religiose. Cresce anche il numero dei diaconi, sono quasi 50 mila

Tiziana Campisi – Città del Vaticano
25Marzo 2021
http://www.vaticannews.va

Dal 2018, nel mondo, si contano 16 milioni di cattolici in più. Il dato emerge dall’Annuario Pontificio 2021 e dall’Annuarium Statisticum Ecclesiae 2019, curati dall’Ufficio Centrale di Statistica della Chiesa, pubblicati dalla Tipografia Vaticana e in questi giorni in distribuzione nelle librerie. Sono un miliardo e 345 milioni i cattolici registrati alla fine del 2019, pari al 17,7% della popolazione mondiale. L’analisi geografica delle variazioni nel biennio 2018-2019 mostra un aumento del 3,4% in Africa, dell’1,3% in Asia, dell’1,1% in Oceania e dello 0,84% in America, mentre in Europa si assiste ad un lieve calo. Nelle 3.026 Circoscrizioni Ecclesiastiche, alla fine del 2019 risultano, 5.364 vescovi, con America ed Europa che continuano a rappresentare il 68,8% del totale mondiale, seguite da Asia (con il 15,2%), Africa (13,4%) e Oceania (2,6%). Mentre, alla fine del 2020, dall’Annuario Pontificio, si desume siano state erette 2 sedi metropolitane e 4 sedi vescovili (2 diocesi e 2 eparchie), che 2 diocesi sono state elevate a sedi metropolitane, e 2 prelature territoriali e 1 vicariato apostolico a diocesi.

Aumentano i sacerdoti ma ci sono meno vocazioni

Cresce, nel biennio 2018-2019, il numero dei sacerdoti; in totale sono 414.336, 271 in più. A fronte di importanti incrementi per l’Africa e per l’Asia, con aumenti relativi di 3,45% e 2,91%, in Europa e in America c’è una flessione, rispettivamente dell’1,5% e di circa mezzo punto percentuale. Africa e Asia contribuiscono complessivamente al 28,9%, mentre l’Oceania rimane relativamente stabile attorno ad una quota di poco più dell’1,1%. L’Europa diminuisce sensibilmente la propria percentuale: nel 2018 i 170.936 sacerdoti europei rappresentavano quasi il 41,3% del totale del gruppo ecclesiastico, mentre un anno più tardi scendono al 40,6%. Calano ancora le vocazioni sacerdotali: i candidati al sacerdozio nel pianeta passano da 115.880, nel 2018, a 114.058, nel 2019, con una flessione dell’1,6%. In Europa la variazione è del -3,8%, in America del -2,4%, e in Asia del -2,6%. Ma in Africa il numero dei seminaristi maggiori, sempre nel biennio in esame, passa da 32.212 a 32.721 unità, mentre in Oceania, nel 2019, risulta inferiore del 5,2% rispetto all’anno prima. Il continente con il maggior numero di seminaristi è l’Asia (33.821), seguono l’Africa (32.721), l’America (30.664), l’Europa (15.888) e l’Oceania (964). La popolazione dei diaconi permanenti continua, invece, a mostrare una significativa ed incoraggiante dinamica evolutiva: aumentano, nel 2019, dell’1,5%. Dei 48.238 diaconi nei 5 continenti, in America ed in Europa se ne registrano l’1,2% in più, mentre in Oceania sono 481.

Calano i religiosi professi

Diminuiscono anche i religiosi professi non sacerdoti; nel 2018 erano 50.941, nel 2019 diventano 50.295. L’Europa e l’America, al 2019, risultano sempre le aree con il maggior numero di professi non sacerdoti, rispettivamente 14.038 e 13.735. Pure le religiose professe sono in netta diminuzione. A livello globale, passano da 641.661, nel 2018, a 630.099 nel 2019, con una flessione relativa dell’1,8%. Ma mentre l’Africa è il continente con un incremento maggiore, con un +1,1% – nello specifico da 76.219 religiose professe, nel 2018, a 77.054, nel 2019 -, e il sud est asiatico registra un aumento dello 0,4% (da 170.092 a 170.754 religiose professe), le restanti tre aree continentali sono accomunate da una contrazione molto marcata. In America le religiose professe passano da 160.032 a 154.717, in Europa da 224.246 a 216.846 e in Oceania da 6.999 a 6.718.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27/03/2021 da in Attualità ecclesiale, ITALIANO.

  • 660.829 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 768 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: