COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

CONGO RD – Entrato in vigore lo Stato d’assedio in due province dell’est sconvolte da conflitti armati

Kinshasa (Agenzia Fides) – Da ieri, 6 maggio, è entrato in vigore lo stato d’assedio nelle province del Nord Kivu e dell’Ituri, nell’est della Repubblica Democratica del Congo, proclamato il 3 maggio dal Presidente Félix Tshisekedi.
Nell’ ordinanza, il Capo dello Stato ha nominato un governatore militare e un vice governatore della polizia che assumeranno i poteri delle autorità civili per una durata di 30 giorni. Il Presidente Tshisekedi ha preso questa decisione “avendo sentito il grido di angoscia della nostra popolazione e i dolori provati dalle nostre madri, dalle nostre sorelle, dalle nostre figlie in queste province devastate dalla barbarie”. Da decenni l’est del Paese è sconvolto da conflitti armati.
La drammatica situazione nell’est della RDC è stata oggetto di un rapporto elaborato dall’Associazione delle Conferenze Episcopali dell’Africa Centrale (ACEAC) e della Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO), che avevano inviato una delegazione congiunta nell’area (vedi Fides 9/4/2021). Il rapporto è stato consegnato il 3 maggio al Presidente dell’Assemblea Nazionale da don Donatien N’Shole, Segretario Nazionale della CENCO.
“I Vescovi membri della CENCO si sono impegnati a sostenere le istituzioni statali per il benessere della popolazione. E il Parlamento è una delle grandi istituzioni che merita il sostegno dei nostri padri, i Vescovi che, senza essere politici, vegliano sulle stesse persone di cui sono responsabili i deputati”, ha detto don N’Shole ai giornalisti.
“Non possiamo dormire finché le cose non cambiano laggiù. Abbiamo saputo che lì è stato ucciso un religioso, è un musulmano. Domani sarà un cattolico, un protestante… Quindi siamo tutti preoccupati” ha detto il Segretario Nazionale della CENCO, riferendosi all’omicidio dello Cheikh Ali Amin, presidente della comunità islamica e responsabile del culto nella città di Beni, un religioso musulmano che predicava la pace e la riconciliazione (vedi Fides 4/5/2021).
Don N’Shole ha poi lodato la Commissione parlamentare d’inchiesta nominata dall’Assemblea nazionale sulla situazione nell’est: “Abbiamo accolto con favore lo slancio messo in atto dal Presidente dell’Assemblea nazionale, fino a quando non ha avviato un’inchiesta parlamentare sulla parte orientale del Paese” sottolineando comunque che “ancora prima ACEAC e CENCO avevano lanciato una missione di incoraggiamento e solidarietà in questa area”.
Alcuni gruppi armati attivi nei territori di Lubero e Walikale (Nord Kivu) hanno annunciato la disponibilità ad abbandonare la lotta armata e a lavorare per la pace e la stabilità nella provincia, ha detto il 6 maggio il coordinatore del processo di disarmo, smobilitazione e reintegrazione della comunità (DDRC) nelle province del Nord e Sud Kivu, Jacques Katembo, secondo il quale la decisione del Presidente di proclamare lo stato d’assedio ha trovato il favore della maggioranza della popolazione. (L.M.) (Agenzia Fides 7/5/2021)
top^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 07/05/2021 da in Attualità sociale, ITALIANO con tag , .

  • 703.173 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 776 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: