COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

I giovani apprezzano la castità e sono contro l’amore libero. Al via negli Usa la controrivoluzione sessuale

Le nuove generazioni tornano ad apprezzare modestia e castità, respingendo la liberalizzazione dei costumi

da Giacomo Galeazzi
Maggio 27, 2021
http://www.interris.it

Durante la sua visita a Torino papa Francesco ha esortato i giovani: “Sforzatevi di vivere un amore casto”. Un appello, rivolto alle nuove generazioni, ad andare controcorrente. “L’amore non è quello delle telenovela. Non è un sentimento romantico del momento. L’amore è molto rispettoso delle persone. Non usa le persone. Cioè l’amore è casto“. Ora il settimanale britannico “The Spectator” descrive l’avvio negli Stati Uniti delle controrivoluzione sessuale. Con sempre più giovani contro l’amore libero e che apprezzano la castità.

La svolta dei giovani

Dunque la controrivoluzione sessuale è iniziata tra i giovani americani. Secondo il settimanale Spectator, i più istruiti e lanciati verso carriere di successo tornano ad apprezzare modestia e castità. Respingendo la liberalizzazione dei costumi. Charlotte, per esempio, è una 23enne laureata ad Harvard. Cresciuta, puntualizza l’Ansa citando le sue parole, in “un ambiente super liberal“. La giovane ora ha deciso di cancellare tutte le foto in bikini dai social. Abbracciando la “modest fashion“. Ossia scegliendo di non indossare nulla che esponga clavicole o spalle. E faccia vedere le gambe sopra il ginocchio. La “modest fashion” rappresenta un mercato in crescita vertiginosa e rapidissima. E richiama l’attenzione del sistema moda mondiale. giovani

Matrimonio

Narayan, invece, ha sette anni in più. E un lavoro ben pagato. Nel settore hi tech. come i suoi amici (tutti impiegati nella tecnologia o nella finanza), vuole sposarsi. “I ragazzi che dicono di non preoccuparsi della storia sessuale della moglie mentono apertamente“, sostiene. Sottolineando che tutti gli uomini del suo gruppo preferirebbero che le future mogli arrivassero vergini al matrimonio. E alcuni escludono categoricamente le donne che non lo sono.

La vera libertà

Charlotte racconta cosa le è successo al termine del suo percorso accademico. Quando si è fidanzata all’ultimo anno ad Harvard. I suoi coetanei l’hanno guardata “come se fossi pazza”. Per aver detto di preferire i bambini. Rispetto ad una carriera di alto livello. Charlotte e Narayan sono l’esempio di giovani dell’elite americana. Che, come tanti coetanei, hanno respinto la cultura della libertà sessuale. Considerandola tossica. Non solo per il benessere individuale. Ma anche per la salute a lungo termine della società Usa. Tanti altri, però, li criticano duramente per le loro posizioni. Tanto che Narayan usa uno pseudonimo. Per paura della censura sociale. O di ripercussioni sul lavoro. “Dare voce a questi punti di vista apertamente è un suicidio sociale”, ammette Narayan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28/05/2021 da in Cultura, ITALIANO con tag .

  • 703.190 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 776 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: