COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi categoria: ITALIANO

Profezia è storia / 4. Casa in-finita è la pienezza

Nella tradizione ebraica le case non devono essere completate: occorre lasciare qualche angolo delle stanze non rifinito, qualche mattone scoperto; per ricordare la distruzione di Gerusalemme, ma anche per ricordare che la vita è sempre incompiutezza.

Annunci
16/07/2019 · Lascia un commento

Esodo (1) L’amore non cede al potere

L’amore non cede al potere:
È uno sguardo di donna che ci salva dagli imperi.
Gli imperi ci sono sempre stati, e ci sono ancora. Ma oggi ci stiamo assuefando ad essi, e facciamo sempre più fatica a riconoscerli. E non riconoscendoli non li chiamiamo per nome, non ci sentiamo oppressi, non iniziamo nessun cammino di liberazione.

16/07/2019 · 1 Commento

Lectio sul libro dell’Esodo (3)

Parlare di un Dio che “ricorda” non è un semplice antropomorfismo, ossia un attribuire a Dio sentimenti o atteggiamenti umani perché se ne ha ancora una conoscenza rudimentale, ma un modo molto raffinato per coniugare la provvidenza divina coinvolta nelle umane vicende e l’assoluta trascendenza e libertà divine.

16/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul libro dell’Esodo (2)

L’uomo che non sia padrone del proprio lavoro non è totalmente libero: non si tratta di vedere l’A.T. come un testo sovversivo, bensì come un testo in cui è centrale la preoccupazione per la dignità della persona. Il tema della dignità della persona è ripreso dal racconto delle levatrici.

16/07/2019 · Lascia un commento

Lettera aperta a Mattarella e Conte: Noi claustrali, sorelle d’Italia e dei migranti, osiamo supplicarvi: tutelate la vita dei migranti!

Desideriamo metterci accanto a tutti i poveri del nostro Paese e, ora più che mai, a quanti giungono in Italia e si vedono rifiutare ciò che è diritto di ogni uomo e ogni donna sulla terra: pace e dignità.

15/07/2019 · Lascia un commento

Morta madre Anna Roncalli, comboniana «degli ultimi», nipote di papa Giovanni

Si sono svolti sabato mattina, a Sotto il Monte, dov’era nata il 26 settembre 1923, i funerali di suor Anna Roncalli, nipote di Giovanni XXIII, spentasi giovedì scorso a Bergamo, nella Casa delle Comboniane dove si era ritirata dopo una vita spesa come missionaria soprattutto in Eritrea.

15/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 10-12) Fausti (4)

Gesù chiama a sé operai, che continueranno a fare e a dire quanto lui, prima di loro, ha fatto e detto. Nasce la Chiesa, che ha nei Dodici la radice che li unisce alla terra promessa, a Cristo. Essa è apostolica non solo perché fondata sugli apostoli, ma perché fatta di apostoli, di figli inviati ai fratelli.

14/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul libro dell’Esodo (1)

XV-XVII settimane del Tempo Ordinario (Anno dispari).
Con il libro dell’Esodo entriamo nel cuore della fede d’Israele. Non c’è, infatti, parte dell’A.T. e del N.T. che non ne faccia memoria e che sui fatti che esso raccoglie non professi la propria fede. Tradizionalmente attribuito a Mosé, l’Esodo è invece stato scritto da vari autori ed è stato messo assieme lungo l’arco di diversi secoli. Dato che la faccenda è complessa, vediamo anzitutto quale sia lo schema generale del Libro.

14/07/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XV Settimana del Tempo Ordinario

Un po’ ci spaventa la parola che il Signore ci rivolge. È venuto a portare la spada ma non nel senso che intendiamo in questi tempi oscuri in cui si uccide nel nome di Dio! Gesù sta dicendo a noi suoi discepoli che diventare credenti sul serio significa anche incontrare resistenze e giudizi.

14/07/2019 · Lascia un commento

Cinquant’anni fa l’uomo sulla luna

Il 21 luglio 1969, l’astronauta americano Neil Armstrong diventava il primo uomo a camminare sulla luna. Negli Angelus del 13 e del 20 luglio, Paolo VI parla dell’impresa ormai prossima, esaltando lo storico traguardo ma senza dimenticare i drammi che continuano a sconvolgere la terra.

13/07/2019 · Lascia un commento

Land grabbing, il furto delle terre

Si tratta di investimenti che non sono in sé negativi, perché sono capitali che entrano in Paesi a basso reddito, possono favorire l’occupazione, le esportazioni, trasferire conoscenze, ma il problema – come racconta Edward Loure (un attivista masai) – è che «questi uomini avviano delle operazioni economiche che non ci danno da mangiare»

13/07/2019 · Lascia un commento

Un numero speciale di Mundo Negro per avere “l’Africa in mano”

Un continente con un miliardo e 300 milioni di abitanti, il 40% dei quali ha meno di 15 anni, e il 60% non raggiunge i 25 anni. È l’Africa al quale la rivista Mundo Negro, edita in Spagna dai Missionari Comboniani, ha dedicato un numero speciale.

13/07/2019 · Lascia un commento

Sette donne nominate dal Papa nuovi membri del Dicastero della Vita Religiosa

Luigia Coccia, superiora generale delle Suore Missionarie Comboniane, così si esprime: «Per me è stata una grande sorpresa. La nomina non è stata preceduta da alcuna consultazione, sebbene la partecipazione occasionale al consiglio del Dicastero mi possa apparire ora come un velato preavviso.

12/07/2019 · Lascia un commento

Benin: Ganvié, la Venezia d’Africa

Un reticolo di strade d’acqua che, percorse da colorate piroghe in legno, si snodano tra palafitte di ebano dove vivono perlopiù pescatori. Questa è Ganvié, la magica cittadina che sorge sul lago Nakoué, nel sud del Benin. Soprannominata ‘Venezia d’Africa’, è una meta suggestiva che sembra trasportare in un’altra dimensione.

12/07/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi “La fraternità: nuova frontiera del cristianesimo”

Con sempre maggior frequenza si parla oggi di crisi della paternità e anche della maternità, ma ritengo che nel nostro occidente si debba cogliere, alla radice di tali fenomeni, una crisi della fraternità molto attestata.

12/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 8-9) Fausti (3)

I cc 8-9 costituiscono una “treccia” di vari filoni. Dei due principali il primo racconta la storia di Gesù, che fa il bene e riceve il male; il secondo è quello della fede e della mancanza di fede in lui. Lo stile del racconto di Matteo, rispetto agli altri sinottici, è più sobrio ed essenziale, con l’intento di evidenziare gli aspetti teologici.

10/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 5-7) Fausti (2)

“Beati”, dice Gesù di quelli che noi consideriamo infelici. Per noi è beato il ricco, il potente e l’onorato: vale chi ha, può e conta. Per Gesù è beato il povero, l’umile e il disprezzato: vale chi non ha, non può e non conta. È un capovolgimento radicale di valori, senza possibilità di fraintendimento: o ci sbagliamo noi, o si sbaglia lui!

10/07/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 1-4) Fausti (1)

La Sacra Scrittura è come uno spartito, la cui musica esiste solo dove e come è eseguita. Chi cerca di leggerla, interpretarla e attualizzarla, ne è letto, interpretato e attualizzato. Infatti la parola di Dio è viva ed efficace, scruta i sentimenti e i pensieri del cuore, e tutto è nudo e scoperto agli occhi suoi (Eb 4,12s)

10/07/2019 · Lascia un commento

Metodo della Lectio divina – Silvano Fausti

METODO PER PREGARE IL TESTO a. Entro in preghiera pacificandomi con un momento di silenzio respirando lentamente pensando che incontrerò il Signore chiedendo perdono delle offese fatte e perdonando di … Continua a leggere

10/07/2019 · Lascia un commento

Siamo esseri in cammino

Il mio luogo dello spirito non è un luogo, o meglio: non è un luogo preciso, identificabile sulla carta geografica. Perché il mio luogo dello spirito è la strada.

09/07/2019 · Lascia un commento

XV Domenica del Tempo ordinario (C) Commento

Toccare: il samaritano si fa vicino, versa olio e vino, fascia le ferite dell’uomo, lo carica, lo porta. Toccare è parola dura per noi, convoca il corpo, ci mette alla prova. Non è spontaneo toccare il contagioso, l’infettivo, il piagato. Ma nel vangelo ogni volta che Gesù si commuove, si ferma e tocca.

09/07/2019 · 1 Commento

XV Domenica del Tempo Ordinario (C) Lectio

Gesù non doveva parlare abbastanza dell’altra vita, della «vita eterna», se un giurista o maestro della Legge e un capo d’Israele (18,18) gli formulano la stessa domanda: «… che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?»

09/07/2019 · Lascia un commento

L’Europa baciata da Giuda

Papa Francesco ha smascherato un’ipocrisia che in Europa accomuna spesso istituzioni civili e religiose. Aldilà delle speculazioni e strumentalizzazioni di opposto segno, è innegabile che in questi anni l’Italia, intesa come Paese ma anche come Chiesa italiana, sia al primo posto nel continente per accoglienza di persone migranti…

09/07/2019 · Lascia un commento

La necessità della disobbedienza civile, da don Milani a don Konrad a Carola

I gesti di Konrad, Carola (e Francesco) hanno sortito un risultato concreto per famiglie, minori e migranti in difficoltà, ma, soprattutto, hanno coraggiosamente rilanciato il dibattito (e anche le polemiche) sul valore e la legittimità, oggi, della disobbedienza civile.

08/07/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XIV Settimana del Tempo Ordinario

Questo, come Chiesa, dobbiamo annunciare: che Gesù è venuto a sanare e salvare chi si fida di lui, chi lo cerca, chi desidera anche solo sfiorare il suo mantello. Viviamo oggi da redenti, da salvati: il Signore ci dona la vita!

08/07/2019 · Lascia un commento

Religiosità senza religione

Attualmente sono numerosi coloro che affermano di avere interessi “spirituali”, ma di non essere “religiosi”, ossia legati ad una religione, e di voler vivere la loro spiritualità privatamente, senza agganci con alcuna istituzione. Questa forma di religiosità ha poco influsso sullo stile di vita personale, sull’educazione dei figli e sulla scelta politica.

07/07/2019 · Lascia un commento

ERITREA – Chiuso con la forza l’ultimo ospedale cattolico del Paese

Le forze dell’ordine eritree hanno messo i sigilli anche alla struttura di Zager. Le suore che la gestivano sono state allontanate, senza che potessero portare via le attrezzature ospedaliere. Nelle ultime settimane, 22 ospedali e cliniche cattoliche del Pese africano sono stati chiusi.

06/07/2019 · Lascia un commento

Rinnovare lo spirito missionario: un programma di formazione all’Università Gregoriana

“Attualmente stiamo assistendo a uno sviluppo della prospettiva tradizionale della missio ad gentes in stretta connessione con quella inter gentes, che sta proiettando la Chiesa verso una dimensione maggiormente aperta al prossimo, in uscita”

06/07/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi “Un arco in cielo, promessa di alleanza eterna”

Dopo ogni tempesta l’arcobaleno proclama che l’ultima parola sarà la pace, la vita, non l’inondazione mortifera né il caos! La pioggia cadrà ancora, la tempesta giungerà ancora, ma non l’avranno mai vinta. Sì, in quel balenare subitaneo e fugace c’è il dono di un segno di pace, di bellezza, che tutti colgono e a cui nessuno è indifferente.

05/07/2019 · Lascia un commento

Quelle fake news sulle crociate

È diffusa una retorica sulle crociate. Quella secondo la quale sarebbero state espressione ante litteram del colonialismo europeo nei confronti di miti e pacifici popoli islamici. Si tratta di un riduzionismo storico che dimentica od omette volutamente alcuni retroscena che precedettero il 27 novembre 1095…

05/07/2019 · Lascia un commento

Kagame, lo stregone del doppio genocidio ruandese?

25 anni del genocidio in Ruanda: i crimini di Paul Kagame e del suo Fronte patriottico.
“E’ l’incredibile lavoro di un rapporto investigativo condotto da una giornalista canadese che ha rischiato la vita per raccontarci l’inquietante storia del Genocidio ruandese e darci la vera figura del capo di stato ruandese Paul Kagame”

04/07/2019 · Lascia un commento

Fede e neuroscienze: il ruolo del corpo

L’aspetto forse più inquietante, quando ci si riferisce al corpo, è che se ne è sempre parlato e se ne parla sempre di più, ma troppe volte a scapito del corpo stesso, quasi che al di là del considerarlo più o meno importante, il corpo sia comunque un oggetto muto…

04/07/2019 · Lascia un commento

L’educazione al tempo del gender

È uscito da poco il documento della Congregazione per l’educazione cattolica sul gender. Si potrebbe così sintetizzare: no all’ideologia, sì alla ricerca; no alla discriminazione, sì all’accompagnamento; no all’«antropologia del neutro», sì all’antropologia delle differenze.

04/07/2019 · Lascia un commento

Bannon, Burke e Viganò: il farfallone e gli zucchetti

Il card. Raymond Leo Burke si dimette dalla presidenza dell’Istituto Dignitatis Humanae (DHI) e si distanzia da Steve Bannon, ex-consigliere di Trump e grande sostenitore delle forze politiche sovraniste in Europa e in Italia (la Lega di Salvini e l’alleanza con il Movimento cinque stelle).

03/07/2019 · Lascia un commento

XIV Domenica Tempo Ordinario (C) Commento

Guardati attorno, il mondo che a noi sembra avvitato in una crisi senza uscita, è anche un immenso laboratorio di idee nuove, di progetti, esperienze di giustizia e pace. Questo mondo porta un altro mondo nel grembo, che cresce verso più consapevolezza, più libertà, più amore e più cura verso il creato. Di tutto questo lui ha gettato il seme, nessuno lo potrà sradicare dalla terra.
Manca però qualcosa, manca chi lavori al buono di oggi. Mancano operai del bello, mietitori del buono, contadini che sappiano far crescere i germogli di un mondo più giusto, di una mentalità più positiva, più umana.

03/07/2019 · Lascia un commento

XIV Domenica del Tempo Ordinario (C) Lectio

Il Signore designò altri Settanta(due). Mentre i Dodici rappresentavano il nuovo Israele (le dodici tribù) i Settanta(due) dovevano rappresentare la nuova umanità (secondo il computo giudeo, le nazioni pagane erano settanta). «Il Signore», fa riferimento al Risorto. (La variante ‘settantadue’, riportata da numerosi manoscritti e adottata da molti traduttori, costituisce un tentativo di ricondurre l’apertura all’universalità, abbozzata nel numero «sette/settanta», al recinto di Israele, indicato dal numero dodici: 6×12=72).

03/07/2019 · Lascia un commento

L’Amazzonia non manca di preti, ma di testimoni

Ma è solo con la celebrazione eucaristica che si forma una comunità? La piccola Chiesa locale non vive solo della dimensione sacramentale, ma anche delle sue dimensioni sociale e profetica. Poi, se alcune comunità sono pronte a ordinare uomini sposati, allora studiamo i casi.

02/07/2019 · Lascia un commento

L’economia è diventata una religione

Il dibattito per le elezioni europee ha dimostrato ancora una volta l’importanza dell’economia, che tende a diventare una religione. Negli ultimi anni, di fatto, l’economia è diventata una religione secolare, con un linguaggio intriso di una religiosità arcaica e moraleggiante , che sa di clericalismo che cambia di pelle ma non di vizio.

02/07/2019 · Lascia un commento

Il rigurgito jihadista che infiamma il Sahel

Un fondamentalismo che si insinua nelle fratture antropologiche: una pericolosa polveriera nell’Africa occidentale.

02/07/2019 · Lascia un commento

Il  grido dei poveri e la speranza

Il grido del povero rimane inascoltato. L’amara constatazione – che sembrerebbe addirittura smentire quanto ci assicura la sacra Scrittura – nasce dal rilevare che, salvo alcune “uscite” ufficiali, il Messaggio di papa Francesco per la 3ª Giornata mondiale del povero è rimasto vittima di un assordante silenzio.

02/07/2019 · Lascia un commento

Comboniano Padre Zanotelli: “Capitana Sea Watch merita premio Nobel”

“C’è voluta una donna tedesca per mettere in crisi e sparigliare le carte al ministro Salvini, una ragazza tedesca dai grandi valori, una donna straordinaria che ha avuto tutto dalla vita e ora dedica una parte della sua vita a chi non ha niente”. E’ il commento all’AdnKronos del padre missionario Alex Zanotelli.

01/07/2019 · Lascia un commento

Una notte con l’elemosiniere di Francesco. “Così restituiamo la dignità agli sfortunati”

Insieme al cardinale Krajewski preti, suore e volontari laici distribuiscono cibo ai poveri di Roma. Tra i senzatetto anche bambini e anziani.

01/07/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XIII Settimana del Tempo Ordinario

Per passare all’altra riva insieme al Signore Gesù dobbiamo avere il coraggio di fuggire la visione di una fede che diventa nido, rifugio, fuga dal mondo violento che ci mette in difficoltà.

01/07/2019 · Lascia un commento

Chiara Giaccardi “Vivere è essere ospitati”

Villaggio globale. Ma dopo la crisi del 2008 ci si è accorti del lato più problematico della mobilità, giungendo al paradosso evidenziato da Zygmunt Bauman: il viaggiare per profitto viene incoraggiato; il viaggiare per sopravvivenza viene condannato. Insomma, la mobilità celebrata è quella a senso unico.

01/07/2019 · Lascia un commento

Il mistero dell’asteroide che potrebbe colpire la Terra

Nelle scorse settimane una notizia ha provocato un brivido lungo la schiena di molti. Un asteroide di 40 metri di diametro, il 2006 QV89, potrebbe avere un impatto con la Terra. È stata indicata anche una possibile data: il 9 settembre prossimo.

30/06/2019 · Lascia un commento

Il silenzio assordante di Aylan e Valeria

Carola Rackete, la capitana della Sea Watch che ha sfidato Salvini Passaporto tedesco, 31 anni, 5 lingue sul curriculum. I sovranisti di lei dicono che è una figlia di papà, … Continua a leggere

29/06/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (9) Collaboratori di Cristo nell’arte della riparazione

Quando un uomo è raggiunto da questa trafittura, “non può tacere ciò che ha visto ed ascoltato”. Pietro e Giovanni sono così segnati, stigmatizzati, cicatrizzati dall’amore del Crocifisso-Risorto che non riescono a tenere chiusa la bocca davanti al sinedrio. Parlano con franchezza lasciando i capi del popolo senza parole e stupiti (cfr At 4,20).

28/06/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (8) Riportati alla bottega del vasaio

La festa del Sacro Cuore è per noi un’occasione per riflettere sul suo significato alla luce della qualità del cuore missionario di san D. Comboni. Questa riflessione ci porterà a chiederci che cosa vuol dire per noi oggi avere un cuore missionario alla luce del Mistero del Cuore di Gesù e di come l’ha vissuto Comboni.

28/06/2019 · Lascia un commento

Morte migranti Rio Grande. Vescovi Usa: l’immagine grida giustizia al cielo

Il presidente dei vescovi statunitensi card. Daniel DiNardo in una nota afferma che il grido di un padre e della sua bambina annegati mentre attraversavano il Rio Grande raggiunge il cielo stesso. I presuli dei vescovi Usa si uniscono al dolore del Papa.

28/06/2019 · Lascia un commento

In Africa nasce lo Stato Islamico

Quella che si sta svolgendo nel Kivu sembra una tappa del processo di “scoperta” dell’Africa da parte del terrorismo Jihadista, che, in molti casi, è arrivato prima – in concomitanza e in concorrenza – di Occidente, cinesi, russi, ecc. Non è un caso che l’Africa oggi sia largamente permeata e resa pericolosa dal terrorismo.

28/06/2019 · Lascia un commento

  • 303.243 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 586 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Annunci

Categorie