COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

Archivi categoria: ITALIANO

XVI Domenica del Tempo ordinario (A) Commento

Portiamo tutti nel nostro cuore il desiderio recondito di un tempo e di un luogo in cui fiorisca soltanto del buon grano, un tempo e un luogo in cui, finalmente, cessi quella strana mescolanza di bene e di male che è la nostra vita.

14/07/2020 · Lascia un commento

XVI Domenica del Tempo ordinario (A) Lectio

L’insegnamento della parabola riguarda la tentazione, sempre presente all’interno della comunità, di sentirsi gruppo di eletti e di separarsi da quanti non giudicano alla loro altezza, come lo era il movimento farisaico.

14/07/2020 · Lascia un commento

Enzo Bianchi – Ritrovare il bene comune

Senza ecosistema relazionale e comunitario, si vive in una giungla in cui ciò che detta legge sono il perseguimento degli interessi individuali e gli egoismi competitivi. Ciò conduce evidentemente all’ingiustizia e, di conseguenza, a conflitti e violenze.

14/07/2020 · Lascia un commento

Malaria, il killer che uccide più del Covid-19

Mentre l’attenzione del mondo è concentrata sull’epidemia di coronavirus, in Africa si fanno ancora i conti con una malattia antica eppure pericolosissima: la malaria. Nel solo continente africano i casi sono 213 milioni (il 93% del totale) e i morti 403mila.

14/07/2020 · Lascia un commento

La pandemia ha indebolito Papa Francesco?

Non può andare da nessuna parte, non può incontrare i fedeli ed è stretto tra le beghe e i problemi del Vaticano: il Wall Street Journal sostiene che la spinta innovatrice si sia un po’ esaurita

14/07/2020 · Lascia un commento

Santa Sofia, la seconda caduta di Costantinopoli

“E il mare mi porta un po’ lontano col pensiero: a Istanbul. Penso a Santa Sofia, e sono molto addolorato”, così Papa Francesco, ieri, dopo la preghiera mariana dell’Angelus in Piazza San Pietro, pone i riflettori sulla decisione della Turchia di riconvertire in moschea la Basilica di Santa Sofia.

13/07/2020 · Lascia un commento

Vangelo di MATTEO – cap. 10-12 – Fausti (4)

Gesù chiama a sé operai, che continueranno a fare e a dire quanto lui, prima di loro, ha fatto e detto. Nasce la Chiesa, che ha nei Dodici la radice che li unisce alla terra promessa, a Cristo. Essa è apostolica non solo perché fondata sugli apostoli, ma perché fatta di apostoli, di figli inviati ai fratelli.

13/07/2020 · Lascia un commento

Lectio sul Profeta ISAIA – Stancari (1)

Dobbiamo affrontare la lettura del libro di Isaia e la prospettiva che si apre dinnanzi a noi è così impegnativa che non trovo appropriato distrarsi con introduzioni. Da questo punto di vista mi sento molto disinvolto. La lettura dal libro di Isaia ogni tentativo di anticipare sintesi, di proporre sommari, o cose del genere.

13/07/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XV Settimana del Tempo Ordinario

Un po’ ci spaventa la parola che il Signore ci rivolge. È venuto a portare la spada ma non nel senso che intendiamo in questi tempi oscuri in cui si uccide nel nome di Dio! Gesù sta dicendo a noi suoi discepoli che diventare credenti sul serio significa anche incontrare resistenze e giudizi.

13/07/2020 · Lascia un commento

Perché Dio ci parla senza imporci di ascoltarlo

Nella Sacra Scrittura si afferma che il lavoro più vicino a Dio è quello del contadino, perché legato alla precarietà del tempo e delle stagioni; non a caso Gesù nel Vangelo di questa domenica, per descrivere quello che avviene in noi all’annuncio della Parola di Dio, prende ad esempio un uomo che semina il suo campo.

12/07/2020 · Lascia un commento

L’avventura della santità

In una società liquida, come è stata definita l’attuale, trovare dei punti fermi, su cui i giovani possono far leva per progettare il proprio futuro, non è così facile. Alle ideologie totalizzanti e alle utopie che li hanno affascinato nel secolo scorso si è sostituito un triste orizzonte di nichilismo, relativismo, indifferenza e provvisorietà.

12/07/2020 · Lascia un commento

Enzo Bianchi – Nel mondo e nella storia a servizio dell’intera umanità

Chiamati al dialogo con Dio, i cristiani hanno il compito di intessere un dialogo anche con tutti gli altri esseri umani. Questa è la loro funzione sacerdotale tra le genti della terra, la loro ragion d’essere: l’essere strumento di dialogo e riconciliazione.

11/07/2020 · Lascia un commento

Elikya, narrare la speranza del Vangelo al tempo della pandemia

Durante il lockdown imposto dal coronavirus è nata Elikya, una iniziativa dei comboniani per “ritornare all’essenziale della Parola in chiave missionaria e per vivere davvero questi tempi di paura e chiusura. Per tornare a intravedere la speranza di una nuova creazione”

10/07/2020 · Lascia un commento

Tempo di ferie: ecco il “magistero delle vacanze”, da Wojtyla a Francesco

Giovanni Paolo II accetto, dapprima con riluttanza, l’invito dei giovani di Treviso a un soggiorno a Lorenzago. E da lì si sviluppò un pensiero originale sul tempo del riposo

10/07/2020 · Lascia un commento

Vai in vacanza e ritrovi te stesso

“Il tempo delle vacanze offre opportunità uniche di sosta davanti agli spettacoli suggestivi della natura, meraviglioso “libro” alla portata di tutti, grandi e piccini. A contatto con la natura, la persona ritrova la sua giusta dimensione, si riscopre creatura, piccola ma al tempo stesso unica, “capace di Dio” perché interiormente aperta all’Infinito.”

09/07/2020 · Lascia un commento

Le religioni e l’aldilà

Il funerale dovrebbe essere il momento in cui i morti evangelizzano quanti rimangono da questa parte; invece, durante i riti di commiato si applaude al defunto, scorrono le sue immagini in video, e ci scopriamo, una volta di più, incapaci di abitare il silenzio, la perdita e il vuoto.

09/07/2020 · Lascia un commento

Rilanciamo la Campagna di pressione alle banche armate

In occasione dei trent’anni dalla promulgazione della Legge n. 185 del 9 luglio 1990 sulle esportazioni di armamenti e a vent’anni dal lancio della Campagna, le riviste Missione Oggi, Mosaico di Pace e Nigrizia insieme con Pax Christi…

09/07/2020 · Lascia un commento

XV Domenica Tempo ordinario (A) Lectio

Matteo pone alla nostra attenzione un insegnamento di Gesù composto da sette parabole, numero che ricorda le sette domande del “Padre nostro” e i sette lamenti funebri contro i farisei.

07/07/2020 · Lascia un commento

XV Domenica Tempo ordinario (A) Commento

Gesù osserva un seminatore e intuisce qualcosa di Dio. Il seminatore uscì a seminare. Non ‘un’, ma ‘il’ seminatore, Colui che con il seminare si identifica, perché altro non fa che immettere nel cuore e nel cosmo germi di vita. Uno dei più bei nomi di Dio: non il mietitore che fa i conti con le nostre povere messi, ma il seminatore, il Dio degli inizi, che dà avvio, che è la primavera del mondo, fontana di vita.

07/07/2020 · 1 Commento

Enzo Bianchi – Il mestiere di vivere insieme

Viviamo in un tempo di incuria delle parole, nel quale abbondano neologismi eufemistici: si parla di “guerra preventiva” per definire l’aggressione militare; si ricorre al termine “flessibilità” per parlare di disoccupazione o licenziamento. Vi è più che mai bisogno di filo-logia, cioè di amore delle parole

07/07/2020 · Lascia un commento

Il cacciatore e il consolatore

Spirituale non è, come purtroppo si intende oggi, chi è lontano dalle cose terrene, ma chi «respira pienamente» in mezzo a quelle cose senza soffocare, perché trova la vita che hanno dentro. Far la lavatrice o la spesa può essere più spirituale di leggere e pregare: non è l’azione in sé, ma quanto amore ci metto (come e per chi lo faccio?).

07/07/2020 · Lascia un commento

Congo: il bene del popolo prima di tutto

La Repubblica Democratica del Congo (RDC) sta vivendo un periodo importante dove si alternano speranze e delusioni, voglia di ripartire col piede giusto e rabbia per certi complotti politici volti a mantenere le situazioni ataviche di ingiustizia.

06/07/2020 · Lascia un commento

Lectio su Osea 6,1-6

Leggere e meditare Osea può fare riscoprire l’amore incredibile di Dio. Un amore che sceglie ancora e sempre la sua sposa, nonostante le sue infedeltà, le sue miserie, le sue povertà.

06/07/2020 · Lascia un commento

Lectio sul Profeta OSEA

Osea è testimone di un esilio mentre ancora abita nella terra. Situazione paradossale, eppure è una situazione che si riproporrà nella storia della salvezza con altre caratteristiche, con altre testimonianze, altri linguaggi.

06/07/2020 · 1 Commento

La profezia di Osea

Lungo l’Antico Testamento ricorre sovente l’espressione: “Io sono il Signore Dio tuo, forte e geloso”. Dio è fuoco divoratore che consuma chi si allontana da lui, e una volta che Israele è stato scelto non rimangono a quest’ultimo se due scelte: o essere l’oggetto del favore e della protezione di Dio, o rischiare di vedersi consumato e distrutto da lui.

06/07/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XIV Settimana del Tempo Ordinario

Questo, come Chiesa, dobbiamo annunciare: che Gesù è venuto a sanare e salvare chi si fida di lui, chi lo cerca, chi desidera anche solo sfiorare il suo mantello. Viviamo oggi da redenti, da salvati: il Signore ci dona la vita!

05/07/2020 · Lascia un commento

Nasce la Conferenza ecclesiale dell’Amazzonia

In questo strano tempo sospeso della pandemia da Covid-19 il Sinodo Panamazzonico ha trovato un suo primo, importante, esito operativo pastorale. Seguendo la proposta dei padri sinodali, contenuta nel paragrafo 115 del Documento finale, il 29 giugno è stata creata la Conferenza ecclesiale dell’Amazzonia (CEA).

05/07/2020 · Lascia un commento

Quale metodologia per la Chiesa ministeriale?

Nella serie di condivisioni e riflessioni che proponiamo in quest’anno dedicato alla ministerialità, non può mancare uno spunto sulla questione metodologica. In Evangelii gaudium (EG 24), papa Francesco illustra con cinque verbi gli elementi salienti di un agire ministeriale: prendere l’iniziativa, coinvolgersi, accompagnare, fruttificare, festeggiare.

05/07/2020 · Lascia un commento

Le 13 cattive abitudini che accelerano l’invecchiamento del cervello

Intervista alla senatrice e docente di storia della medicina, la prof.ssa Paola Binetti: “Abbiamo bisogno vitale di relazioni sociali e affettive”

04/07/2020 · Lascia un commento

Il virus della pedofilia

l Rapporto Annuale 2019 della Meter Association sulla pedofilia e il materiale degli abusi sui minori è il bilancio di una criminalità mondiale che richiede di essere letto, approfondito, assimilato, compreso e da citare.

03/07/2020 · Lascia un commento

Dalla distrazione alla dedicazione

Per un certo tempo noi religiosi ci siamo interrogati sulla nostra vita nella Chiesa e sulla forza di attrazione della nostra testimonianza. Non è necessaria un’intelligenza straordinaria o una profonda analisi per rendersi conto che ciò che chiamiamo «vita religiosa» ha perso qualcosa del suo impatto nella Chiesa e fuori delle sue mura.

02/07/2020 · Lascia un commento

Lettera di padre Saverio sulla pandemia in Brasile

Se vogliamo sopravvivere, dobbiamo decidere di prenderci cura effettivamente gli uni degli altri e tutti del pianeta. Se continuiamo a vivere come stiamo facendo, finiremo per distruggere la terra e provocare la nostra irrimediabile fine.

01/07/2020 · Lascia un commento

La borsa o la vita, il falso dilemma in Brasile davanti al coronavirus

Bolsonaro ha considerato il covid-19 come “influenza” che colpirebbe solo le persone anziane e vulnerabili, accusando la stampa di provocare “un’isteria” e “un panico” che porterebbero alla paralisi economica, difendendo il ritorno alla vita normale, incluso il ritorno alle aule

01/07/2020 · Lascia un commento

XIV domenica del Tempo ordinario (A) Lectio

La “mitezza” che Matteo attribuisce a Gesù non si riferisce solo all’ovvia qualità del carattere del Signore, ma alla scelta sociale da Lui compiuta “assumendo la condizione di servo” (Fil 2,7) ponendosi così tra gli ultimi della società, in contrapposizione ai sapienti e intelligenti.

30/06/2020 · Lascia un commento

XIV Domenica del Tempo Ordinario (A) Commento

Ecco, Gesù si incantava davanti a loro. “Ti benedico, Padre…”.Certo dipende dal punto di osservazione. E se il punto di osservazione fosse il piccolo? e le trame quotidiane della vita? Non avremo sbagliato noi cristiani il punto di osservazione, quando cediamo ai nostri facili pessimismi, quando diamo sfogo alla cantilena dei nostri lamenti?

30/06/2020 · Lascia un commento

XIV Domenica del Tempo Ordinario (A) Lectio

Dopo il lamento funebre (v. versetti precedenti) sulle città della Galilea che anziché accogliere il messaggio del Regno lo hanno rifiutato, l’evangelista cambia il tono del discorso: Gesù passa ora a benedire il Padre per quanti invece lo hanno accolto.

30/06/2020 · Lascia un commento

Enzo Bianchi – Cosa significa vivere da stranieri

Stranierità vuol dire rinuncia a essere “padroni di casa”, abbandono dell’autosufficienza che genera l’esclusione dell’altro. In positivo, si manifesta come solidarietà e soprattutto condivisione (vero nome della carità intelligente), praticata da chi ha rinunciato a possedere la terra per sé.

30/06/2020 · Lascia un commento

CONGO RD – Guerre, violenze, carestie, ebola ed ora il coronavirus: i bambini congolesi sempre più a rischio; testimonianza di un comboniano

Kinshasa (Agenzia Fides) – Arriva dall’UNICEF la fotografia spietata che ritrae la condizione dell’infanzia congolese facendola emergere come una delle più preoccupanti al mondo. I decenni di guerra e instabilità … Continua a leggere

30/06/2020 · Lascia un commento

L’esame di coscienza e il discernimento

Quando a Ignazio di Loyola chiesero quale fosse il modo di pregare più importate per lui rispose: “l’esame di coscienza”.

30/06/2020 · Lascia un commento

Cristoforo Colombo, il Servo di Dio conteso fra cattolici e illuministi che ora non vuole più nessuno

Navigatore ed esploratore. Conquistador (che non fu). Ma anche uomo di fede, riconosciuto Servo di Dio. Oppure nemico delle superstizioni, come lo vollero gli illuministi. Lui, che adesso non vuole più nessuno.

30/06/2020 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 8-9) Fausti (3)

I cc 8-9 costituiscono una “treccia” di vari filoni. Dei due principali il primo racconta la storia di Gesù, che fa il bene e riceve il male; il secondo è quello della fede e della mancanza di fede in lui. Lo stile del racconto di Matteo, rispetto agli altri sinottici, è più sobrio ed essenziale, con l’intento di evidenziare gli aspetti teologici.

30/06/2020 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di MATTEO (Cap. 5-7) Fausti (2)

“Beati”, dice Gesù di quelli che noi consideriamo infelici. Per noi è beato il ricco, il potente e l’onorato: vale chi ha, può e conta. Per Gesù è beato il povero, l’umile e il disprezzato: vale chi non ha, non può e non conta. È un capovolgimento radicale di valori, senza possibilità di fraintendimento: o ci sbagliamo noi, o si sbaglia lui!

29/06/2020 · Lascia un commento

Vangelo di MATTEO – Cap. 1-4 – Fausti (1)

La Sacra Scrittura è come uno spartito, la cui musica esiste solo dove e come è eseguita. Chi cerca di leggerla, interpretarla e attualizzarla, ne è letto, interpretato e attualizzato. Infatti la parola di Dio è viva ed efficace, scruta i sentimenti e i pensieri del cuore, e tutto è nudo e scoperto agli occhi suoi (Eb 4,12s)

29/06/2020 · Lascia un commento

Lectio sul Profeta AMOS

Il profeta biblico è un credente, appartenente al popolo di Dio, che proclama la verità del Signore entro un contesto determinato, a lui contemporaneo (Dt 18,9-22): quanto egli dice è la stessa verità divina, fatta parola, in una storia concreta.

29/06/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XIII Settimana del Tempo Ordinario

Per passare all’altra riva insieme al Signore Gesù dobbiamo avere il coraggio di fuggire la visione di una fede che diventa nido, rifugio, fuga dal mondo violento che ci mette in difficoltà.

29/06/2020 · Lascia un commento

Ci stiamo asfissiando, perché?

“Mentre assistiamo all’asfissia del nostro paese, molti di noi si domandano angosciati: perché? La risposta è cruciale perché sapremo allora per cosa pregare e come dobbiamo agire. La nostra società non farà progressi nell’affrontare il male del razzismo senza la volontà di lasciarsi alle spalle i fornitori della polarizzazione”

29/06/2020 · Lascia un commento

Perdersi in un bicchiere d’acqua

Basta un bicchiere di acqua, in fondo, lo dice bene il vangelo, basta un bicchiere d’acqua per hi ha imparato ad ascoltare la vita. Per chi ha imparato la sete di ogni essere vivente. Ma devi aver dimenticato la banalità, non devi credere che un letto, un candeliere, una sedia, un tavolo, un bicchiere siano solo oggetti, devi liberare la luce che si portano dentro

29/06/2020 · Lascia un commento

“Reinventare il mondo”: cosi l’Onu nel 75.mo della Carta delle Nazioni Unite

“Dobbiamo ricostruire al meglio società ed economie più sostenibili ed inclusive”: è una chiamata al cambiamento quella del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, in occasione dell’anniversario della firma dello statuto dell’Onu, sottoscritto a San Francisco il 26 giugno 1945

29/06/2020 · Lascia un commento

L’Europa invecchia, poche culle, microfamiglie… Commissione Ue: allarme e qualche proposta

La vita si allunga e nel “vecchio” continente aumentano i capelli bianchi. I nuclei familiari tendono a restringersi, cala ancora la natalità, crescono i costi per sanità e pensioni. Eurostat fotografa la popolazione comunitaria e rileva forti differenze nazionali e regionali.

29/06/2020 · Lascia un commento

L’esperienza spirituale del cammino dell’uomo

Oggi in Occidente va di moda camminare e fare i pellegrinaggi per purificarsi e fare esperienza. E’ bello e aiuta. In altre parti del mondo ci sono invece milioni di persone che camminano per scappare da luoghi di guerra o di carestia, dove manca acqua e cibo.

28/06/2020 · Lascia un commento

  • 460.000 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 876 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie