COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi categoria: ITALIANO

Meditazioni pasquali (30) Auguri di Don Tonino Bello per una Pasqua scomoda…

Non c’è scetticismo che possa attenuare l’esplosione dell’annuncio: “le cose vecchie sono passate: ecco ne sono nate nuove”. Cambiare è possibile. Per tutti. Non c’è tristezza antica che tenga. Non ci sono squame di vecchi fermenti che possano resistere all’urto della grazia…

Annunci
20/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (29) Pasqua, esplosione della vita e della gioia!

Col trascorrere del tempo, il nostro cuore diventa un grande cimitero, pieno di tombe di sogni frantumati, di passioni spente, di attese deluse, di promesse disattese, di amici e parenti persi, di sofferenze accumulate…

19/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (28) Si può credere solo nel senso dell’incredibile

Così come la «corruzione» della carne non attende certo l’istante della morte per cominciare a finire e per iniziare a dissolversi, analogamente questa Sua resurrezione non ha certo atteso l’istante della resurrezione per cominciare a risorgere poiché essa, in un certo senso, aveva già iniziato a farlo all’interno del presente stesso del Suo modo d’essere.

18/05/2019 · Lascia un commento

Sinodo Amazzonia: approvati Documento di lavoro e Instrumentum laboris

Conclusa in Vaticano la seconda riunione del Consiglio pre-sinodale che ha messo a punto il Documento di lavoro ed approvato il progetto dell’Instrumentum laboris che raccoglie in un unico testo, il materiale della consultazione avviata con il Documento preparatorio.

17/05/2019 · Lascia un commento

FP.it 6/2019 Denis Edwards – Eucaristia ed ecologia

In che modo le questioni ecologiche, così come il cambiamento climatico globale, influiscono sulle nostre celebrazioni dell’Eucarestia? Come si relaziona il culto eucaristico all’azione ecologica e agli stili di vita? Cos’è vivere una vocazione ecologica davanti al Signore Gesù Cristo? Qual è la relazione tra la pratica ecologica e la spiritualità cristiana?

17/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (27) Dieci pensieri sulla Pasqua

Quando ogni prova si trasforma in grazia, ogni tristezza e sofferenza in gioia, ogni peccato in perdono, quando ci liberiamo da ogni nostra schiavitù e passiamo anche noi dalla morte alla vita, è la Pasqua di Risurrezione.

17/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Giovanni – Fausti (capitoli 13-15)

Nei cc. 13-17 il Signore lascia ai discepoli il suo testamento. Si tratta di dialoghi e monologhi che spiegano il senso della sua morte, principio di vita nuova per tutti. Il tema di fondo è il suo “andarsene”. Non è un congedarsi per una lunga assenza, ma l’inizio di una nuova presenza.

16/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sugli Atti degli Apostoli (5)

«La parola di Dio si diffondeva per tutta la regione». E’ la parola di Dio che si diffonde, corre, avanza, scatta, è la parola di Dio che penetra, chiama, tocca, è la parola di Dio che ferisce, scandaglia, rimbomba nel cuore degli uomini, è la parola di Dio che si diffonde per tutta la regione.

16/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (26) Risvegliati, tu che dormi!

Io credo che la primavera sia non solo particolarmente bella ma anche misteriosamente messaggera della vita. Non per niente anticipa la Pasqua, come se invitasse anche noi a risorgere. Durante la “Primavera pasquale” di cinquanta giorni, da Pasqua a Pentecoste, ogni foglia rigogliosa, ogni fiore, ogni frutto in crescita è un discreto invito a rinascere…

16/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (25) Cristo risorto alla ricerca della pecora smarrita

Non a caso, nelle prime rappresentazioni di Cristo, quelle delle catacombe, quando i primi cristiani cominciavano a cercare immagini per rappresentare il Dio in cui credevano, l’hanno subito dipinto come il pastore bello che ha sempre una pecora sulle spalle.

15/05/2019 · Lascia un commento

V domenica di Pasqua (C) Commento

Amare, nella logica del Vangelo, non è un obbligo, ma una necessità per vivere, come respirare: «Abbiamo bisogno tutti di molto amore per vivere bene» (J. Maritain). È comandamento nel senso di fondamento del destino del mondo e della sorte di ognuno: amatevi gli uni gli altri, cioè tutti, altrimenti la ragione sarà sempre del più forte, del più violento o del più astuto.

14/05/2019 · 2 commenti

V domenica di Pasqua (C) Lectio

Siccome Dio non invecchia, l’amore non invecchia, e siccome Dio non passa, l’amore non passa, proprio perché è la “stoffa” di cui è fatto Dio, l’amore sta davanti all’uomo e al credente come qualche cosa che è sempre da praticare. La misura dell’amore è il tutto, non ci sono misure, non è valutabile, quindi non si arriva mai in fondo alla realizzazione dell’amore, se non quando tutta la vita è donata.

14/05/2019 · 1 Commento

Il lungo ascolto

José Tolentino Mendonça: L’ascolto della nostra anima è, frequentemente, più lungo e lento di quanto noi non supponiamo, e non è in maniera immediata che riusciamo a esprimerlo. È anche vero, però, che non è mai troppo tardi per trovare il proprio linguaggio personale e profondo.

14/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (24) Ogni volta che celebro la Pasqua…

Mi rincuora l’invito di san Giovanni Crisostomo a “godere di questa solennità bella e luminosa”: Entrate tutti nella gioia del nostro Signore: chi ha lavorato sin dalla prima ora e chi è arrivato solo all’ultimo momento, perché il Signore è generoso e accoglie l’ultimo come il primo…

14/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Giovanni – Fausti (capitoli 10-12)

A noi oggi non piace l’immagine dell’“uomo pecora” che segua un pastore. A differenza dell’animale, programmato dall’istinto, l’uomo è libero. Non necessitato dai propri bisogni, è mosso dal desiderio di ciò che ritiene essere meglio per lui. Di sua natura l’uomo è cultura, aperto a un cammino e un progresso sempre maggiori.

13/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sugli Atti degli Apostoli (4)

Tutto fa capo ai due personaggi Pietro e Paolo, in comunione, inseparabili, interdipendenti eppure così ben configurati nella loro personalità da apparirci se non alternativi, in tensione tra di loro, una tensione straordinariamente benefica.

13/05/2019 · 1 Commento

Commento al Vangelo della IV settimana di Pasqua

Gesù parla per immagini e oggi riprendiamo la figura del pastore delle pecore che ieri, dolorosamente, ci ha spinto a riflettere sul sacerdozio nella Chiesa e a pregare perché il Signore doni alla sua Chiesa pastori secondo il suo cuore.

13/05/2019 · Lascia un commento

Il Papa autorizza i pellegrinaggi a Medjugorje

L’annuncio è stato dato dal visitatore permanente Henryk Hoser e dal nunzio apostolico. Il portavoce Gisotti: «Attenzione rivolta a favorire e promuovere i frutti di bene», ma ciò non significa «una autenticazione dei noti avvenimenti»

13/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (23) Riflessioni pasquali sfuse…

 Pasqua vuol dire “passaggio” (pesach), è una festa “non per residenti” (Erri De Luca), ma per chi è abituato alle partenze, a muoversi, a lasciare le vecchie istallazioni per andare incontro al nuovo.

13/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (22) Se il Dio Risorto ci ricorda la forza (no ogm) del seme

La sua gloria si riverbera su ogni creatura, anche la più piccola. Certo, se vivere non fosse un bene, risuscitare non sarebbe bene: al contrario, malgrado i nostri dubbi, o piuttosto, attraversando i nostri dubbi più orribili, la risurrezione afferma la bontà della vita, anche la più semplice.

12/05/2019 · Lascia un commento

In principio, la benedizione

José Tolentino Mendonça: Credo che ognuno di noi dipenda da ciò che una benedizione è in grado di mettere in moto. Poiché la vita è dono, e conferma reiterata di tale dono, possiamo dire che “in principio era la benedizione”

12/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (21) Sono risorto e ora sono sempre con te

Poiché egli stesso è il Figlio, insieme a lui è disceso ed è divenuto presente ovunque l’amore di Dio; per questo proprio nel discendere, e come colui che discende, egli è colui che risorge, che è risorto e che ora può dire: “Resurrexi, et adhuc tecum sum”… “Sono risorto e sono sempre con te, per sempre”.

11/05/2019 · Lascia un commento

Lettera apostolica, “Vos estis Lux Mundi”

I crimini di abuso sessuale offendono Nostro Signore, causano danni fisici, psicologici e spirituali alle vittime e ledono la comunità dei fedeli. Affinché tali fenomeni, in tutte le loro forme, non avvengano più, serve una conversione continua e profonda dei cuori, attestata da azioni concrete ed efficaci che coinvolgano tutti nella Chiesa.

10/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (20) Essere testimoni della Risurrezione di Gesù

L’unica cosa importante è dire al mondo: “Il Signore è risorto, Egli è con noi!”. La testimonianza nostra non può essere che questa. Non importa dirlo con queste parole; si deve dire con la vita in modo che il mondo sappia non solo che Gesù è risorto, ma che vive in noi, che in noi, ora, Egli è vivente.

10/05/2019 · Lascia un commento

Parlare d’allegria

José Tolentino Mendonça: Ciò che ci rende felici deve essere un’esperienza infinitamente più umile dello standard fantasioso richiesto dall’ideologia della felicità. Invece di una felicità astratta dovremmo parlare di più, per esempio, dell’allegria.

10/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (19) Non basta che sia risorto e vivo

Non basta sapere che c’è, non basta sapere che è risorto, se nel presente non prende l’iniziativa di chiamare, come ha chiamato Maria, di venire vicino, di farsi incontro.
La fede è grazia, momento per momento. La fede è iniziativa Sua, momento per momento. La fede, momento per momento, è dono Suo.

09/05/2019 · Lascia un commento

P. Pietro Coronella, missionario intrepido e intraprendente

Padre Pietro Coronella è deceduto sabato scorso 4 Maggio nella nostra comunità di Castel d’Azzano, dopo una dozzina di giorni trascorsi in terapia intensiva. Aveva 82 anni. Ha trascorso la sua vita missionaria quasi tutta nel Nord del Sudan (30 anni circa), con due brevi periodi di permanenza in Italia.

09/05/2019 · Lascia un commento

PAKISTAN – Asia Bibi è salva in Canada. I cristiani: “Giustizia è fatta”

Karachi (Agenzia Fides) – Asia Bibi, la donna ingiustamente condannata a morte per blasfemia e assolta dalla Corte Suprema del Pakistan il 31 ottobre del 2018, è salva in Canada, … Continua a leggere

08/05/2019 · Lascia un commento

Addio al fondatore dell’Arche. Vanier e il mistero della “forza” debole

Andrea Riccardi: Jean Vanier aveva scelto la debolezza come modalità di presenza nei crocevia del mondo: la fragilità della sua figura simpatica ma spoglia; la povertà e l’amicizia che lo caratterizzavano; la debolezza della parola, senza retorica ma capace di toccare il cuore.

08/05/2019 · Lascia un commento

IV Domenica di Pasqua (C) Commento

Io sono un amato non strappabile dalle mani di Dio, legame non lacerabile. Come passeri abbiamo il nido nelle sue mani, come bambini ci aggrappiamo forte a quella mano che non ci lascerà cadere, come innamorati cerchiamo quella mano che scalda la solitudine, come crocefissi ripetiamo: nelle tue mani affido la mia vita.

08/05/2019 · Lascia un commento

IV Domenica di Pasqua (C) Commenti ‘patristici’

Domandatevi, fratelli carissimi, se siete pecore del Signore, se lo conoscete, se conoscete il lume della verità. Parlo non solo della conoscenza della fede, ma anche di quella dell’amore; non del solo credere, ma anche dell’operare.

08/05/2019 · Lascia un commento

IV Domenica di Pasqua (C) Lectio

La quarta domenica di Pasqua è denominata come la domenica del Pastore e della vocazione. Il vangelo mette in rilievo la relazione che esiste tra le pecorelle e il pastore, Gesù. Questa relazione è caratterizzata da alcuni verbi: ascoltare, conoscere, seguire.

08/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (18) Cosa la Chiesa può sopportare e cosa non può sopportare

Primo Mazzolari: “in nome della carità, poiché la rivoluzione cristiana, l’unica che può essere giustificata anche davanti alla storia, più che da diritti conculcati o offesi nasce da doveri suggeriti e imposti al nostro cuore dalla carità che ci lega al nostro prossimo. Chi più ama è potenzialmente l’unico e vero rivoluzionario”

08/05/2019 · Lascia un commento

Il Papa in Macedonia del Nord, terra di Madre Teresa

“Questa terra ha saputo regalare al mondo e alla Chiesa, in Madre Teresa, un segno concreto di come la precarietà di una persona, unta dal Signore, sia stata capace di impregnare tutto, quando il profumo delle beatitudini si sparse sopra i piedi stanchi della nostra umanità”.

08/05/2019 · Lascia un commento

FP.it 5/2019 Leggere gli Atti per riscoprirsi Chiesa missionaria

È importante rilevare che la Chiesa, nata dalla Pentecoste, prima ancora che configurarsi dal punto di vista istituzionale, mostra fin da principio la propria indole missionaria, quella cioè di una comunità aperta al dialogo con il mondo, in tutto e per tutto fedele al mandato del Risorto…

07/05/2019 · Lascia un commento

Gianfranco Ravasi “Sante monache nel deserto”

Un famoso Padre della Chiesa, Giovanni Crisostomo, non esitava a riconoscere che «queste donne hanno lottato meglio degli uomini e hanno riportato più splendidi trofei» (così in un’omelia sul Vangelo di Matteo).

07/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (17) Il mistero delle reliquie di Gesù

Un’approfondita analisi delle “tracce materiali” di Cristo sulla terra, contenuta nel volume “Testimoni del mistero – Le reliquie di Gesù”

07/05/2019 · Lascia un commento

Il Papa in Bulgaria (2) Migranti, croce dell’umanità

“La nostra carta di identità e questa: Dio è nostro Padre, Gesù è nostro Fratello, la Chiesa è la nostra famiglia, noi siamo fratelli, la nostra legge è l’amore”.

07/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Giovanni – Fausti (capitolo 6)

Tutto il c. 6 è un gioco di equivoci sul pane, come prima con Nicodemo sul “nascere” e con la samaritana sull’“acqua”. L’equivoco nasce da un doppio senso: una parola ha un significato comune, ma anche un altro più importante da scoprire, di cui il primo è segno. La lettura simbolica della realtà fa la differenza tra l’uomo e l’animale.

06/05/2019 · Lascia un commento

Lectio sugli Atti degli Apostoli (3)

Stefano è caratterizzato come l’uomo della pienezza: Stefano pieno di grazia e di fortezza. E’ identificato non solo per la lingua che parla, ma per la spiritualità che ha acquisito, per le esperienze vissute, per la sua provenienza, per tutto un mondo che gli sta attorno e che gli sta nell’animo…

06/05/2019 · Lascia un commento

Amazzonia: donna waorani ottiene storica sentenza contro il governo ecuadoregno a difesa della terra nativa

Ecuador. Gli indios Waorani salvano dal petrolio 200mila ettari di Amazzonia.
Una storica sentenza ha riconosciuto il diritto dei nativi ad essere consultati in modo adeguato sullo sfruttamento nei loro territori

06/05/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della III settimana di Pasqua

Il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci si è rivelato un’autentica catastrofe: il messaggio di Gesù era chiaro, davanti alla fame degli uomini il discepolo è chiamato a mettere in gioco tutto quello che ha, anche se poco. La folla ha capito l’esatto contrario: davanti alla fame del mondo ecco che Dio trova le soluzioni.

06/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (16) Daniel, fiore di risurrezione

Uno di noi si avvia al camposanto. Solo con il corpo di Daniel. Una vecchia donna al camposanto chiede chi sia quel morto senza corteo. “E’ un giovane straniero, si chiama Daniel …” sussurra il prete. La donna si mette al suo fianco e dice nella lingua dei poveri ” Vengo io con voi: io sono la madre…”

06/05/2019 · Lascia un commento

Settimana di preghiera per le vocazioni

In questa Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni vorrei riflettere su come la chiamata del Signore ci rende portatori di una promessa e, nello stesso tempo, ci chiede il coraggio di rischiare con Lui e per Lui. 

05/05/2019 · Lascia un commento

Il Papa in Bulgaria (1) Ponte fra Est e Ovest, sia terra d’incontro

Il primo giorno del viaggio di papa Francesco in Bulgaria e Macedonia del Nord. Il discorso alle autorità, poi l’incontro con la Chiesa ortodossa. Il cammino verso la comunione: l’ecumenismo del sangue, l’ecumenismo del povero e l’ecumenismo della missione.

05/05/2019 · Lascia un commento

Papa Francesco: pregare il Rosario per la Chiesa e la pace nel mondo

La Madonna – sottolinea Francesco – non è un optional: va accolta nella vita”. Il Rosario “è una sintesi della Divina misericordia”, “la preghiera che accompagna sempre la mia vita; è anche la preghiera dei semplici e dei santi. E’ la preghiera del mio cuore”.

05/05/2019 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 561 follower

maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Annunci
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Categorie

Traduci – Translate

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.