COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi categoria: ITALIANO

Un inedito di Papa Francesco

Pubblichiamo stralci di un testo inedito del Pontefice contenuto nel volume La preghiera. Il respiro della vita nuova (Libreria Editrice Vaticana 2019, euro 15), seconda opera della collana «scambio dei doni» presentata il 16 ottobre alla Fiera Internazionale del Libro di Francoforte.

15/11/2019 · Lascia un commento

Rosanna Virgili “Quel grido potente che Dio ascolta”

«Gli Israeliti gemettero per la loro schiavitù, alzarono grida di lamento e il loro grido dalla schiavitù salì a Dio. Dio ascoltò il loro lamento, Dio si ricordò della sua alleanza con Abramo, Isacco e Giacobbe. Dio guardò la condizione degli israeliti, Dio se ne diede pensiero».

15/11/2019 · Lascia un commento

Cencini, 16 tesi per il futuro di religiosi e religiose

All’università Urbaniana di Roma, si è inaugurato l’anno accademico con una lectio magistralis di p. Amedeo Cencini, docente all’Università salesiana e consulente della Congregazione vaticana per i religiosi, considerato un punto di riferimento nelle problematiche psicologiche per i preti e i religiosi e un esperto della vita consacrata.

14/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio vuole il sacrificio?

Quarta puntata di un percorso a tappe alla scoperta di quelle immagini di Dio parziali, confuse, distorte, negative, perfino da poter generare un senso di oppressione.

14/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, I poveri hanno molto da insegnarci

I poveri sono in grado di evangelizzare la chiesa nel senso che sono come gli ‘anawim dell’Antico Testamento, quei poveri-curvati che attendevano tutto dal Signore, e di conseguenza erano pronti a riconoscere la sua venuta, fino a farsene annunciatori presso la comunità dei credenti.

14/11/2019 · Lascia un commento

Madre Terra e Fratello Sole nella cultura indigena evangelizzata

L’Osservatore Romano pubblica un articolo a firma del vescovo emerito di San Cristobal de las Casas, in Messico, mons. Felipe Arizmendi Esquivel, sulle polemiche seguite alle immagini o figure definite idolatriche, utilizzate nella cerimonia nei giardini vaticani all’inizio del Sinodo panamazzonico.

13/11/2019 · Lascia un commento

XXXIII Domenica del Tempo ordinario (C) Commento

Il Vangelo non anticipa le cose ultime, svela il senso ultimo delle cose. Dopo ogni crisi annuncia un punto di rottura, un tornante che svolta verso orizzonti nuovi, che apre una breccia di speranza.

12/11/2019 · Lascia un commento

XXXIII Domenica del Tempo ordinario (C) Lectio

“Verranno giorni in cui, di tutto quello che ammirate, non resterà pietra su pietra che non venga distrutta” (Lc 21, 6). Ammiriamo pure le cose belle; è giusto. Ma conserviamo il senso vivo della loro fragilità; non durano. Nasce allora un interrogativo: “Maestro, quando accadrà questo e quale sarà il segno che ciò sta per compiersi?” (Lc 21, 7).

12/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, La bellezza: vedere l’invisibile nel visibile

Per affrontare in profondità un discorso sulla bellezza, occorre anzitutto il coraggio di dire che la bellezza è un enigma, anche se oggi se ne parla spesso con troppa ingenuità.

12/11/2019 · Lascia un commento

Ravasi, Quando il sacro fa i conti con la violenza

Un orizzonte cupo, segnato da conquiste e lotte, sembra essere il basso continuo della storia umana: la Bibbia non ignora questa realtà, fino al radicale rovesciamento operato da Cristo.

12/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un ragioniere contabile?

Terza puntata di un percorso a tappe alla scoperta di quelle immagini di Dio parziali, confuse, distorte, negative, perfino da poter generare un senso di oppressione.

11/11/2019 · Lascia un commento

Alberto Maggi “La fede non si ostenta”

“Quanti ostentano dottrine e insegne religiose, senza che loro vita sia minimamente sfiorata dal Vangelo che sbandierano, sono il nulla, come denuncia Paolo nella Prima Lettera ai Corinti” – Su ilLibraio la riflessione del biblista Alberto Maggi

11/11/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Luca – Cap. 16-18 Fausti (9)

L’uomo è un amministratore ingiusto, perché si è fatto padrone di ciò che non è suo. Però ora conosce Dio: sa che tutto dona e perdona. Di conseguenza sa “che fare” anche lui: condonare ciò che in fondo non è suo.

11/11/2019 · Lascia un commento

Il libro della Sapienza – Introduzione

Mai accolto come Scrittura sacra dall’ebraismo, escluso dal canone delle chiese riformate, rimasto ai margini in quelle ortodosse; soltanto nel canone delle Scritture della chiesa cattolica questo libro continua ad essere letto.

11/11/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XXXII Settimana del Tempo Ordinario

Sono tre detti che provengono direttamente dalle labbra di Gesù e che Luca inanella in un breve paragrafo. Evidentemente di Gesù: nessun apostolo sano di mentre se li sarebbe inventati. Parole forti, collegate le une alle altre.

10/11/2019 · 1 Commento

Rosanna Virgili – Lectio (8) “Il volto del Dio dei piccoli”

L’esperienza potente dei piccoli, cambia l’economia del rapporto con Dio: Dio non si rivela più attraverso la sapienza di una dottrina che solo i “grandi” e i sapienti conoscono, ma attraverso la fede in Gesù e il rispecchiarsi nel suo stesso Volto.

10/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, “Quei facili lamenti sul silenzio di Dio”

Quando incolpiamo Dio di mutismo, quando attribuiamo a lui il vuoto del nostro cuore, è perché in realtà siamo noi incapaci di ascoltarlo, perché pretendiamo da lui una parola che sia a nostra immagine e somiglianza.

10/11/2019 · Lascia un commento

Il fiume del Sinodo inonda di vita la Chiesa

Sento che questo Sinodo offre un enorme contributo al mare della Chiesa cattolica, che si arricchisce con i colori e i sapori della vita dell’Amazzonia; proprio come il Rio delle Amazzoni raccoglie acqua da molti affluenti, questo Sinodo ha favorito anche l’incontro di molte esperienze, dall’America Latina e dalle Chiese di altri continenti.

10/11/2019 · Lascia un commento

Ecologia e mitezza: Avere la terra in eredità

«Che tempi sono questi, in cui bisogna discorrere delle stragi degli alberi perché non cada il silenzio su altri delitti?». Le sofferenze dell’ambiente sono pagate innanzitutto dai più deboli. La Bibbia è di aiuto in tutto ciò?

09/11/2019 · Lascia un commento

Se vogliamo vivere insieme impariamo le parole giuste

È solo quando l’io riesce a convivere con se stesso (e le sue molteplici alterità) e con il tu (e le sue altrettanto molteplici alterità), che si pone poi il problema del “noi” e della convivenza sociale.

09/11/2019 · Lascia un commento

Giornata Mondiale dei Poveri 2019

«La speranza dei poveri non sarà mai delusa» (Sal 9,19). Le parole del Salmo manifestano una incredibile attualità. Esprimono una verità profonda che la fede riesce a imprimere soprattutto nel cuore dei più poveri: restituire la speranza perduta dinanzi alle ingiustizie, sofferenze e precarietà della vita.

08/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un giudice che castiga?

Un’immagine di Dio fin troppo frequente è quella del Dio giudice. Per evitare ulteriori fraintendimenti, è meglio chiarire subito: è vero, Dio è anche un giudice e questa affermazione la troviamo nella Sacra Scrittura. Qual è allora il problema?

08/11/2019 · Lascia un commento

La donna pozzo e sorgente d’acqua

In sintesi, nella Scrittura c’è acqua all’inizio e fiumi di acqua alla fine, e la donna è sorgente/pozzo di acqua viva. È come se l’uomo biblico che vive in un ambiente con scarsità di acqua non possa prescindere da essa, la sorgente/donna, compagna di vita, affinché sulla terra si possano conservare la vita e la gioia.

08/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un tappabuchi?

Quale Dio continuare a credere? Per rispondere a questa domanda ho pubblicato di recente un libro intitolato “Non è quel che credi. Liberarsi dalle false immagini di Dio”. Nel libro analizzo cinque immagini negative di Dio, per iniziare un vero e proprio cammino di guarigione e di purificazione.

07/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, La stagione del silenzio

In questi ultimi tempi si sono fatti eloquenti alcuni cattolici e alcune figure autorevoli, anche della gerarchia ecclesiastica italiana, che di volta in volta invocano la nascita di un movimento, di una nuova formazione di ispirazione cattolica che sia presente nella nostra società.

07/11/2019 · Lascia un commento

Sfide attuali per l’ordine sacro: sacerdozio e celibato

Dal mio punto di vista, la separazione del celibato dal ministero sacerdotale cambierebbe la concezione del sacerdozio non solo perifericamente, ma profondamente. In ogni caso, la conseguenza sarebbe una definizione sempre più funzionale, presumibilmente anche un imborghesimento totale.

07/11/2019 · Lascia un commento

Il paesaggio spirituale dell’Occidente

I cosiddetti “nuovi atei” – Christopher Hitchens e Richard Dawkins, giusto per fare qualche nome – sono molto militanti. Ho un’opinione assai negativa del loro  lavoro, che mi sembra scadente dal punto di vista intellettuale…

06/11/2019 · Lascia un commento

Ravasi, Fratellanza umana e dialogo interreligioso nella storia. L’anima profonda delle fedi

Abbiamo voluto descrivere sommariamente questa mappa teologica piuttosto articolata e variegata per far comprendere quanto sia necessario ma anche complesso il dialogo interreligioso sia tra i monoteismi sia nello spettro più vasto dei fenomeni religiosi.

06/11/2019 · Lascia un commento

Liberarsi dalle false immagini di Dio

Alla base dell’odierna crisi spirituale vi è un grande ostacolo per la fede cristiana: abbiamo frainteso Dio. Il fraintendimento di Dio è ciò che spesso impedisce di entrare in una relazione viva con lui e con la Chiesa.

06/11/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Luca – Cap. 22-24 Fausti (11)

Comincia il racconto della passione. Il lungo cammino di Dio in ricerca dell’uomo volge al termine. Iniziato tra gli alberi del giardino, si conclude sull’albero della croce. Lì il Figlio dell’uomo trova ogni uomo fuggitivo, gli si fa vicino e gli offre la sua solidarietà, il Regno.

06/11/2019 · Lascia un commento

Sinodo per l’Amazzonia: ben più di un documento

Dal documento finale, votato dall’Assemblea dei vescovi, emerge una Chiesa che assume con forza il grido dei poveri e della terra, ma è molto meno coraggiosa nell’affrontare il tema dei ministeri.

04/11/2019 · Lascia un commento

Il Papa e la missione: «Senza Gesù non possiamo far nulla»

Anticipiamo alcuni stralci del libro-intervista con il Pontefice, a conclusione del Mese missionario straordinario, dove il Papa dice: «La Chiesa o è annuncio o non è Chiesa».

04/11/2019 · Lascia un commento

Lectio sul Vangelo di Luca – Cap. 19-21 Fausti (10)

Insieme alla parabola del samaritano e del Padre misericordioso, questo racconto dell’incontro tra Gesù e Zaccheo si può considerare “un Vangelo nel Vangelo”, nel senso che ne esplicita gli elementi fondamentali.

04/11/2019 · Lascia un commento

Lectio sulla Lettera ai Romani – capitoli 9-15 – Sergio Carrarini (3)

A più riprese Paolo si riferisce all’esempio di Cristo come fatto normativo per il cristiano. Bisogna farsi servitori dei fratelli come Cristo, cercare, come lui, ciò che è bene per tutti, sia per chi condivide le nostre scelte, sia per chi fa scelte diverse.

04/11/2019 · Lascia un commento

Lectio sulla Lettera ai Romani – capitoli 6-8 – Sergio Carrarini (2)

Il bastone e la carota hanno sempre fatto girare il mondo, non l’amore e la libertà! Questa l’obiezione di allora e di oggi. In effetti alcuni gruppi di cristiani nelle Chiese paoline affermavano che bastava credere ed essere battezzati; poi si poteva fare ciò che si voleva, tanto nulla più era importante.

04/11/2019 · Lascia un commento

XXXII Domenica del Tempo ordinario (C) Lectio

Una cosa è chiara: siccome Dio ha costruito con noi un vero legame di amicizia, non immaginario ma reale, allora abbiamo davanti a noi la speranza della risurrezione. Il fondamento è l’amore di Dio e la sua potenza.

04/11/2019 · Lascia un commento

XXXII Domenica del Tempo ordinario (C) Commento

Il Signore è Dio di Abramo, di Isacco, di Giacobbe. Dio non è Dio di morti, ma di vivi. In questa preposizione «di» ripetuta 5 volte è racchiuso il motivo ultimo della risurrezione, il segreto dell’eternità.

04/11/2019 · 1 Commento

Chi sono i Santi del nuovo millennio

Dai primi evangelizzatori ai giovani del nostro tempo, ecco come cambia la “mappa” mondiale della santità.

04/11/2019 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XXXI Settimana del Tempo Ordinario

Quanto è esigente il Signore e quanto ci spiazza! Ci chiede di essere autentici sempre, senza tentennare, senza eccezioni, soprattutto quando abbiamo a che fare con la manifestazione dell’amore verso i più poveri…

03/11/2019 · Lascia un commento

Rosanna Virgili – Lectio (7) “Il volto del Dio che si svuota di sé”

Il Volto di questo Dio che è Gesù Cristo è sfigurato come quello dei reietti, emaciato come quello degli affamati, sporco come quello degli offesi, ferito come quello dei violati, timido e arreso come quello di chi non trovi posto nel mondo.

03/11/2019 · Lascia un commento

Cosa ci insegna l’autunno?

Cosa ci insegna l’autunno? Che dobbiamo lasciar andare le cose che non ci nutrono più. Che nella malinconia c’è una bellezza struggente. Che per poter voltare la pagina bisogna trovare il coraggio di far cadere le foglie secche, a costo di lasciar spoglio e freddo il nostro ramo. Solo così un giorno potranno nascerci nuovi germogli.

03/11/2019 · Lascia un commento

Best posts last week – Le mie scelte (2/10)

1. Francesco Cosentino, “Il tuo Dio è un tappabuchi?”
2. Enzo Bianchi, La nostra parola sia umile
3. The unprecedented scale of persecution in Asia
4. L’annus horribilis per i migranti 
5. L’épicentre du catholicisme se déplace en Afrique
6. Perseguitati più che mai
7. Sinodo Amazzonia (6) Il documento finale del Sinodo

03/11/2019 · Lascia un commento

Primum vivere. E il morire?

Cioè che oggi fa problema è il morire, il processo che conduce una persona alla morte, più ancora che la morte stessa. Oggi l’ideale della “bella morte” riveste la forma della morte repentina, improvvisa e incosciente, di cui “non ci si rende nemmeno conto”,

03/11/2019 · Lascia un commento

Paolo VI, Pensiero alla morte

Almeno in extremis, si deve riconoscere che quel mondo, « qui per Ipsum factus est », che è stato fatto per mezzo di Lui, è stupendo. Ti saluto e ti celebro all’ultimo istante, sì, con immensa ammirazione; e, come si diceva, con gratitudine: tutto è dono; dietro la vita

02/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi: i defunti e ciò che non va nel vento

È giunto l’autunno e per la terra inizia un tempo di “riposo” che può sembrare anche un tempo di morte: gli alberi lasciano cadere le loro foglie, avanza il freddo, la notte si fa più lunga, nebbie e brume rendono debole la luce del sole. È in questa stagione, dopo gli ultimi raccolti, che celebriamo la memoria dei morti.

02/11/2019 · Lascia un commento

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (C) I Padri e la conversione di Zaccheo

Zaccheo è sul sicomoro, il cieco è sulla strada. Il Signore ha pietà dell`uno e lo aspetta; nobilita l`altro, onorandolo di una sua visita. Interroga il cieco per guarirlo; si invita a casa di Zaccheo senza essere invitato: sapeva infatti che il suo ospite sarebbe stato largamente ricompensato, e se non gli aveva sentito proferire l`invito con la voce, ne aveva tuttavia sentito il desiderio di farlo…

31/10/2019 · Lascia un commento

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (C) Lectio

I brani della liturgia di questa domenica ci parlano di un Dio amante della vita e delle sue creature. Il suo amore per il mondo raggiunge l’apice nel dono del Figlio unigenito, che si ferma a pranzo a casa di un pubblico peccatore, Zaccheo.

31/10/2019 · Lascia un commento

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (C) Commento

Oggi il vangelo ci narra l’incontro tra Gesù e Zaccheo. È un testo che raccoglie in sé nel frammento numerosi fili che attraversano la trama complessiva del vangelo secondo Luca.

31/10/2019 · 1 Commento

Enzo Bianchi, Sinodo dell’altro mondo

Dal dibattito sinodale va messo in evidenza l’atteggiamento di ascolto reciproco e la grande libertà negli interventi, pronunciati senza timidezze: anche di fronte a profonde divergenze, i conflitti non sono stati silenziati, ma hanno potuto emergere ed essere assunti con dinamiche autenticamente sinodali.

30/10/2019 · Lascia un commento

La polveriera dell’America Latina

È stato quasi unico il fermento politico che, negli ultimi tempi, ha improvvisamente percorso l’America Latina da nord a sud, come il più classico dei fili rossi che uniscono i disagi di Paesi diversi accomunati da un’identica rivendicazione della sovranità popolare.

30/10/2019 · Lascia un commento

  • 339.018 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 745 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie