COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi categoria: Ecologia

Ecologia e mitezza: Avere la terra in eredità

«Che tempi sono questi, in cui bisogna discorrere delle stragi degli alberi perché non cada il silenzio su altri delitti?». Le sofferenze dell’ambiente sono pagate innanzitutto dai più deboli. La Bibbia è di aiuto in tutto ciò?

09/11/2019 · Lascia un commento

Cambiamenti climatici: un caso, il Lago Ciad

Si fa presto a dire cambiamenti climatici. Un conto è dirlo, un altro è vederli.  C’è un lago in Africa, per la precisione nel Sahel, alle soglie dell’immenso deserto del Sahara, che oggi è diventato poco più che una pozzanghera.

15/10/2019 · Lascia un commento

Il mondo di Greta imbarazza i potenti

L’urgenza che i giovani chiedono perché “il tempo stringe” e “non esiste un Pianeta B”, ha un che di sorprendente, se si compara la figurina solitaria della giovane Greta alla giovane fiumana che è riuscita a sensibilizzare nei Fridays for future.

28/09/2019 · Lascia un commento

Da Madrid appello dei leader religiosi: riscopriamo il mondo come una Casa comune

Con una cerimonia e la lettura dell’Appello di pace si è concluso ieri sera a Madrid “Pace senza confini – Religioni e Culture in dialogo”, annuale appuntamento organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio.

19/09/2019 · Lascia un commento

Messaggio del Papa in occasione della Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del creato

Da oggi fino al 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, è un tempo favorevole alla lode di Dio per tutte le sue creature e all’assunzione di responsabilità di fronte al grido della Terra. (Papa Francesco all’Angelus)

02/09/2019 · Lascia un commento

Messaggio di Bartolomeo per la Giornata per la salvaguardia del Creato

La cura per l’ambiente è una dimensione della fede: è il cuore del messaggio, pubblicato dall’Osservatore Romano, del Patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo, in occasione della Giornata di preghiera per la salvaguardia del creato, che si celebra il primo settembre

31/08/2019 · Lascia un commento

1° settembre, Giornata per la Custodia del Creato 2019: Coltivare la biodiversità

La Giornata per la Custodia del Creato è allora quest’anno per la Chiesa italiana un’occasione per conoscere e comprendere quella realtà fragile e preziosa della biodiversità, di cui anche la nostra terra è così ricca.

30/08/2019 · Lascia un commento

Brucia l’Amazzonia! Si mobiliterà il mondo per fermare i piromani criminali di Bolsonaro?!

Non si può più permettere che l’Amazzonia sia terra senza legge, il luogo per eccellenza del brigantaggio di coloro che uccidono natura e uomini con la stessa indifferenza e convinzione.

24/08/2019 · Lascia un commento

Popoli indigeni, la difficile lotta per la sopravvivenza

Un’occasione per riflettere sulla necessità di tutelare le radici ancestrali del nostro pianeta.

10/08/2019 · Lascia un commento

Giornata dei Popoli Indigeni: un’edizione dedicata alle lingue

Istituita dalle Nazioni Unite nel 1994, la Giornata Internazionale dei popoli indigeni ci ricorda una ricchezza culturale a rischio: quella di 370 milioni di persone sparse in 90 Paesi. Questa edizione è dedicata alle loro lingue, circa 7000.

10/08/2019 · Lascia un commento

“Il cambiamento climatico aumenterà fame e migrazioni”. L’allarme dell’Onu

Drammatico il rapporto Ipcc: “Più siccità e piogge estreme danneggeranno l’agricoltura”. Mediterraneo ad alto rischio di desertificazione e incendi.

09/08/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi “In ascolto del grido dei popoli indigeni”

Ll’Instrumentum laboris del Sinodo sull’Amazzonia
è un documento che sorprende, perché traccia con audacia nuovi cammini per l’evangelizzazione e la vita ecclesiale e con passione profetica chiama i cristiani e gli uomini tutti a diventare consapevoli del loro atteggiamento nei confronti del futuro del pianeta, a partire dalla regione amazzonica.

06/08/2019 · Lascia un commento

Etiopia da record: piantati 350 milioni di alberi per creare futuro

Ieri, per la giornata di Green Legacy, i volontari sono riusciti a piantare oltre 353 milioni di alberi in sole 12 ore. L’iniziativa si è rivelata un momento di entusiasmante unità sociale, religiosa e politica.

02/08/2019 · 1 Commento

Chiesa in Amazzonia e sviluppo umano integrale: impegno profetico per la dignità umana

In risposta a un modello dominante di società che produce esclusione e disuguaglianza, e un modello economico che uccide gli uomini e le donne più vulnerabili e distrugge la casa comune, la missione della Chiesa include infatti un impegno profetico per la dignità di tutti gli esseri umani, la giustizia, la pace e l’integrità del creato.

31/07/2019 · Lascia un commento

Giornata mondiale lotta alle desertificazioni. A rischio anche Paesi europei

Si celebra oggi la 25.ma giornata mondiale della lotta alle desertificazioni istituita dalle Nazioni Unite per ricordare a tutto il mondo l’importanza del contrasto a questo fenomeno che colpisce anche i paesi europei.

17/06/2019 · Lascia un commento

A causa della plastica presente nell’acqua e negli alimenti. Mangiamo una carta di credito a settimana

Cinque grammi di plastica, in sostanza quanti ne servono a realizzare una carta di credito: è quanto una persona ingerisce inconsapevolmente, circa ogni settimana, attraverso l’alimentazione. E la più grande fonte di ingestione di plastica è l’acqua potabile!

15/06/2019 · Lascia un commento

FP.it 6/2019 Denis Edwards – Eucaristia ed ecologia

In che modo le questioni ecologiche, così come il cambiamento climatico globale, influiscono sulle nostre celebrazioni dell’Eucarestia? Come si relaziona il culto eucaristico all’azione ecologica e agli stili di vita? Cos’è vivere una vocazione ecologica davanti al Signore Gesù Cristo? Qual è la relazione tra la pratica ecologica e la spiritualità cristiana?

17/05/2019 · Lascia un commento

La Giornata della Terra

Indetta dalle Nazione Unite nel 1970, la Giornata della Terra si festeggia il 22 aprile, un mese e un giorno dopo il “tradizionale” equinozio di primavera. È la più nota e importante manifestazione al mondo sull’ecologia e fu organizzata per la prima volta dopo un grave disastro ambientale.

22/04/2019 · Lascia un commento

Ci sono speranze per il clima

E’ impossibile non rendersi conto dei gravi fenomeni atmosferici in corso. Il movimento giovanile ispirato a Greta Thunberg è pure dappertutto nei media, con la sua preoccupazione per il cambiamento … Continua a leggere

07/04/2019 · Lascia un commento

Ambiente. L’Onu: un quarto di morti premature causato da inquinamento

Un quarto delle morti premature e delle malattie al mondo è dovuto all’inquinamento causato dagli esseri umani e dai danni ambientali. Lo rivela un rapporto delle Nazioni Unite, Global Environment Outlook (Geo), realizzato da 250 scienziati di 70 nazioni.

14/03/2019 · Lascia un commento

Questa ragazza si chiama Greta Thunberg e sarà lei a cambiare il mondo, non i gilet giallo

Ha quindici anni, la sindrome di Asperger, e ogni venerdì salta la scuola manifesta davanti al parlamento svedese contro il cambiamento climatico. La sua protesta è la vera nemesi dei gilet gialli che hanno messo a ferro a fuoco Parigi: perché lei è la vera minaccia allo status quo, non loro.

26/02/2019 · Lascia un commento

Il Sinodo Panamazzonico si terrà dal 6 al 27 ottobre

La Segreteria Generale del Sinodo dei vescovi ha comunicato che Papa Francesco ha convocato l’Assemblea Speciale del Sinodo dei vescovi per la Regione Panamazzonica, da domenica 6 a domenica 27 ottobre 2019 in Vaticano per riflettere sul tema “Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”

25/02/2019 · Lascia un commento

Tutto quanto ti hanno detto sulla plastica è sbagliato

La risposta non è il riciclaggio. Il riciclaggio è un facile sbocco per governi e grandi società, ma la verità è che dobbiamo agire in modo molto diverso se vogliamo fermare l’inquinamento irreversibile del pianeta.

15/12/2018 · Lascia un commento

COP24: Una strana alleanza contro la lotta al global warming

Lunedì mattina, a Katowice, in Polonia, è incominciata la 24ma Conferenza sul Cambiamento Climatico (Cop24) sponsorizzata dalle Nazioni Unite. E la conferenza parte zoppa. È infatti fallito il tentativo di introdurre nel negoziato l’ultimo studio pubblicato dall’Ipcc, a causa dell’opposizione di Usa, Russia, Arabia Saudita e Kuwait. 

12/12/2018 · Lascia un commento

I dati ufficiali del governo brasiliano. Si estende la deforestazione dell’Amazzonia

Cifre ufficiali del governo brasiliano mostrano un aumento delle deforestazioni pari al 13,7 per cento nel periodo da agosto 2017 a luglio 2018, registrando il peggior indice in dieci anni. Il disboscamento ha raggiunto i 7900 chilometri quadrati nel periodo considerato. La denuncia si avvale anche dei dati pervenuti dalle immagini satellitari.

27/11/2018 · Lascia un commento

Africa: Nuvole nere sulle megalopoli

Il degrado della qualità dell’aria colpisce soprattutto i paesi più poveri, con un progressivo aumento delle morti legate a fattori ambientali negli ultimi anni. Tra le dieci metropoli più inquinate al mondo c’è Il Cairo, dove però il governo sta cominciando ad attuare politiche più ecologiche.

14/11/2018 · Lascia un commento

L’allarme lanciato dalla Fao. Sprecata nel mondo oltre la metà della frutta e della verdura

Ogni anno più della metà della frutta e degli ortaggi prodotti sul pianeta viene sprecata e oltre il venticinque per cento della carne macellata, l’equivalente di settantacinque milioni di bovini, non viene consumato.

12/11/2018 · 1 Commento

Il conservazionismo che ferisce l’Africa

Ciò che ieri era una controversa interpretazione dell’espressione kiplyingiana “il fardello dell’uomo bianco”, oggi è una discutibile forma di conservazionismo che, in troppi casi, non tiene conto di un fattore fondamentale: la preservazione dei popoli ancestrali delle terre che si vuole proteggere.

09/11/2018 · Lascia un commento

“Oasi in ogni luogo” o “la sobrietà felice”

Un giorno, racconta una leggenda amerindia, ci fu un immenso incendio nella foresta. Tutti gli animali terrorizzati osservavano impotenti il disastro. Solo il piccolo colibrì si dava da fare per trovare qualche goccia col becco e gettarla sul fuoco.

03/11/2018 · Lascia un commento

Birahim, l’uomo che piantava alberi

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore La storia di Birahim Diop sembra quella raccontata dallo scrittore francese Jean Giono nella novella L’uomo che piantava gli alberi. Ma a differenza del protagonista di … Continua a leggere

11/07/2018 · Lascia un commento

Sudafrica, la scuola di plastica

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore È difficile che l’apertura di una nuova aula in una scuola di periferia diventi una notizia. Se però l’aula è come quella aggiunta di recente … Continua a leggere

06/07/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (2)

Di fronte alle minacce per gli ecosistemi, le politiche di conservazione perseguite finora hanno spesso peccato per la loro inefficacia e per l’assenza di consenso, perché non tengono sufficientemente conto del parere delle popolazioni rivierasche delle aree protette o che vi risiedono.

22/06/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (1)

L’espansione demografica minaccia un’area smisurata, con la terra utilizzata per l’agricoltura commerciale e di sussistenza. La carenza di governance è il pericolo maggiore per la sopravvivenza di quelle aree protette.

22/06/2018 · Lascia un commento

Iniziativa dell’arcidiocesi di Nairobi. Un milione di alberi per curare la terra

  Un milione di alberi per il Kenya. È questa l’iniziativa lanciata dall’arcidiocesi di Nairobi, per impulso del cardinale John Njue e del vescovo ausiliare monsignor David Kamau Ng’ang’a, in … Continua a leggere

16/06/2018 · Lascia un commento

Ghana: La Sodoma e Gomorra dell’Hi-tech

A pochi km da Accra. Una città nella città, dove vivono decine di migliaia di persone. La più estesa discarica africana di rifiuti elettronici. Molti promettono di smantellarla. Ma sono progetti di corta durata. Poi tutto torna come prima. Peggio di prima, o peggio di prima…

12/06/2018 · Lascia un commento

«Ascoltare il grido di schiavitù che si eleva dall’Amazzonia»

Presentato il documento preparatorio del Sinodo 2019. Le Chiese locali invitate a riflettere su una azione pastorale che difenda il territorio e i suoi popoli indigeni.

09/06/2018 · Lascia un commento

Il ‘Creato come Eucarestia’ nel Dialogo Ecumenico ed Interreligioso

Nell’eco della novità ecumenica dell’Enciclica ecologica, considerando il dialogo interreligioso, ecumenico ed interculturale che caratterizza i nostri ministeri, la presente riflessione diventa un momento in cui “ascoltare” ed apprezzare la percezione del creato presente nelle religioni monoteistiche e asiatiche.

03/06/2018 · Lascia un commento

Riscoprirsi Fratelli/Sorelle nella Comunità della Creazione

Laudato Sii:
Proposta di Riflessione n.1
Anna Maria Sgaramella CMS
Note per una Ecologia Umana- Ecologia dei Popoli
Sul senso di appartenenza alla realtà globale-cosmica

27/05/2018 · Lascia un commento

Servire la terra

La natura non ha bisogno di noi, ma noi abbiamo bisogno di lei. L’uomo deve custodire e coltivare la terra per trasformarla in casa: luogo dove trovare nutrimento, sicurezza, pace, bellezza; dove far fiorire l’umano.

10/03/2018 · Lascia un commento

Única, rica, frágil a Amazónia sob assédio

A Amazónia é um lugar único. Durante milénios habitada somente por povos indígenas, hoje hospeda também outras populações. Uns e outros devem enfrentar muitos problemas, porque a Amazónia se transformou num lugar cobiçado por causa das suas riquezas.

21/02/2018 · Lascia un commento

In difesa dell’ultima foresta primordiale europea

Lo stato polacco sta abbattendo, uno per uno, gli alberi della foresta di Białowieża, l’ultima foresta primordiale d’Europa. Gli alberi sono tagliati per fabbricare pallet e compensato. Ad opporsi, tra le macchine … Continua a leggere

09/02/2018 · Lascia un commento

Ogni settimana trucidati quattro ambientalisti

Il nuovo studio di Global Witness rivela: 197 ecologisti sono stati assassinati nel 2017. E’ l’America Latina il Continente più letale. Il Brasile, con 46 omicidi, in gran parte avvenuti nell’area amazzonica, è in cima alla lista.

02/02/2018 · Lascia un commento

Primi bilanci a dieci anni dal varo della Grande muraglia verde. Contro la desertificazione nel Sahel

    A dieci anni dalla nascita, nel Sahel la cosiddetta Grande muraglia verde sta riuscendo a contrastare la desertificazione in alcuni dei territori più a rischio nel cuore dell’Africa … Continua a leggere

17/01/2018 · Lascia un commento

Se il mare affoga nella plastica asiatica

Afferma un rapporto di Ocean Conservancy, il 60% delle plastiche che galleggiano nei mari del mondo è prodotto da cinque Paesi: Cina, Indonesia, Filippine, Thailandia e Vietnam. Nicholas Mallos di Ocean Conservancy stima che con questa velocità fra pochi anni, nel 2025, negli oceani ci sarà una tonnellata di immondizia ogni tre di pesce.

20/12/2017 · Lascia un commento

Riserve naturali, Messico batte Usa

Proprio mentre Trump firmava l’ordine esecutivo per ridurre due parchi nazionali il governo messicano ha annunciato l’istituzione del Parque Nacional Revillagigedo, la più grande area marina integralmente protetta del Nord … Continua a leggere

16/12/2017 · Lascia un commento

Il martiri del creato 2017

Nel loro messaggio per l’odierna Giornata del creato Papa Francesco e il Patriarca Bartolomeo ricordano il legame tra la violenza sull’ambiente e violenza all’uomo. Un aspetto che «Mondo e Missione» … Continua a leggere

01/09/2017 · Lascia un commento

Nuova Zelanda. Riconosciuta «personalità giuridica» al fiume sacro dei maori

Dopo una battaglia legale di 170 anni, per la prima volta è stata sancita l’unicità del Whanganui: come per una persona

17/03/2017 · Lascia un commento

Messico. Assassinato un altro ambientalista vincitore del premio Goldman

Isidro Baldenegro difendeva i boschi della Sierra Tarahumara dai cacciatori di legname. Lo scorso marzo era stata uccisa la «collega» honduregna Berta Cáceres. Isidro Baldenegro aveva 51 anni Quando, nel … Continua a leggere

20/01/2017 · Lascia un commento

La Genesi di Sebastião Salgado continua ad educare il mondo.

La fotografia in bianco e nero del paradiso perduto dall’uomo, continua a risvegliare ed educare sguardi e coscienze con Sebastião Salgado. Dal 26 febbraio arriva al Palazzo Ducale di Genova, … Continua a leggere

26/01/2016 · 1 Commento

Il bosco verticale.

Il bosco verticale, il palazzo pluripremiato di Stefano Boeri che oggi giganteggia nel nuovo quartiere di Porta Nuova a Milano, raddoppia. Non Italia ma all’estero, per la precisione in Svizzera. … Continua a leggere

06/11/2015 · 1 Commento

  • 339.040 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 745 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie