COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi categoria: Fede e Spiritualità

Il tuo Dio ti vuole sempre efficiente?

Quinta (ed ultima) puntata di un percorso a tappe alla scoperta di quelle immagini di Dio parziali, confuse, distorte, negative, perfino da poter generare un senso di oppressione.

16/11/2019 · Lascia un commento

Un inedito di Papa Francesco

Pubblichiamo stralci di un testo inedito del Pontefice contenuto nel volume La preghiera. Il respiro della vita nuova (Libreria Editrice Vaticana 2019, euro 15), seconda opera della collana «scambio dei doni» presentata il 16 ottobre alla Fiera Internazionale del Libro di Francoforte.

15/11/2019 · Lascia un commento

Rosanna Virgili “Quel grido potente che Dio ascolta”

«Gli Israeliti gemettero per la loro schiavitù, alzarono grida di lamento e il loro grido dalla schiavitù salì a Dio. Dio ascoltò il loro lamento, Dio si ricordò della sua alleanza con Abramo, Isacco e Giacobbe. Dio guardò la condizione degli israeliti, Dio se ne diede pensiero».

15/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio vuole il sacrificio?

Quarta puntata di un percorso a tappe alla scoperta di quelle immagini di Dio parziali, confuse, distorte, negative, perfino da poter generare un senso di oppressione.

14/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un ragioniere contabile?

Terza puntata di un percorso a tappe alla scoperta di quelle immagini di Dio parziali, confuse, distorte, negative, perfino da poter generare un senso di oppressione.

11/11/2019 · Lascia un commento

Alberto Maggi “La fede non si ostenta”

“Quanti ostentano dottrine e insegne religiose, senza che loro vita sia minimamente sfiorata dal Vangelo che sbandierano, sono il nulla, come denuncia Paolo nella Prima Lettera ai Corinti” – Su ilLibraio la riflessione del biblista Alberto Maggi

11/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, “Quei facili lamenti sul silenzio di Dio”

Quando incolpiamo Dio di mutismo, quando attribuiamo a lui il vuoto del nostro cuore, è perché in realtà siamo noi incapaci di ascoltarlo, perché pretendiamo da lui una parola che sia a nostra immagine e somiglianza.

10/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un giudice che castiga?

Un’immagine di Dio fin troppo frequente è quella del Dio giudice. Per evitare ulteriori fraintendimenti, è meglio chiarire subito: è vero, Dio è anche un giudice e questa affermazione la troviamo nella Sacra Scrittura. Qual è allora il problema?

08/11/2019 · Lascia un commento

Il tuo Dio è un tappabuchi?

Quale Dio continuare a credere? Per rispondere a questa domanda ho pubblicato di recente un libro intitolato “Non è quel che credi. Liberarsi dalle false immagini di Dio”. Nel libro analizzo cinque immagini negative di Dio, per iniziare un vero e proprio cammino di guarigione e di purificazione.

07/11/2019 · Lascia un commento

Il paesaggio spirituale dell’Occidente

I cosiddetti “nuovi atei” – Christopher Hitchens e Richard Dawkins, giusto per fare qualche nome – sono molto militanti. Ho un’opinione assai negativa del loro  lavoro, che mi sembra scadente dal punto di vista intellettuale…

06/11/2019 · Lascia un commento

Liberarsi dalle false immagini di Dio

Alla base dell’odierna crisi spirituale vi è un grande ostacolo per la fede cristiana: abbiamo frainteso Dio. Il fraintendimento di Dio è ciò che spesso impedisce di entrare in una relazione viva con lui e con la Chiesa.

06/11/2019 · Lascia un commento

Chi sono i Santi del nuovo millennio

Dai primi evangelizzatori ai giovani del nostro tempo, ecco come cambia la “mappa” mondiale della santità.

04/11/2019 · Lascia un commento

Primum vivere. E il morire?

Cioè che oggi fa problema è il morire, il processo che conduce una persona alla morte, più ancora che la morte stessa. Oggi l’ideale della “bella morte” riveste la forma della morte repentina, improvvisa e incosciente, di cui “non ci si rende nemmeno conto”,

03/11/2019 · Lascia un commento

Paolo VI, Pensiero alla morte

Almeno in extremis, si deve riconoscere che quel mondo, « qui per Ipsum factus est », che è stato fatto per mezzo di Lui, è stupendo. Ti saluto e ti celebro all’ultimo istante, sì, con immensa ammirazione; e, come si diceva, con gratitudine: tutto è dono; dietro la vita

02/11/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi: i defunti e ciò che non va nel vento

È giunto l’autunno e per la terra inizia un tempo di “riposo” che può sembrare anche un tempo di morte: gli alberi lasciano cadere le loro foglie, avanza il freddo, la notte si fa più lunga, nebbie e brume rendono debole la luce del sole. È in questa stagione, dopo gli ultimi raccolti, che celebriamo la memoria dei morti.

02/11/2019 · Lascia un commento

Per una pedagogia della santità

Nel cuore della vita cristiana risplende il dono della santità. Realizzare questo grandioso progetto è lo scopo dell’esistenza, finalità che mentre va realizzandosi, libera, avvalora, perfeziona e impreziosisce la vita fino a trasformarla in un capolavoro di bellezza, in un canto di gioia.

28/10/2019 · Lascia un commento

«Non c’è che una tristezza, quella di non essere santi»

La santità è bellezza che contesta la bruttura della chiusura in sé, dell’egocentrismo, della philautia. È gioia che contesta la tristezza di chi non si apre al dono di amore, come il giovane ricco che «se ne andò triste» (Matteo 19,22). Ha scritto Léon Bloy: «Non c’è che una tristezza, quella di non essere santi».

28/10/2019 · Lascia un commento

Le mele e le ostie di Halloween

Su un albero, spesso una conifera – simbolo della Trinità – si appendevano mele e ostie: le prime, cibo di Eva, madre dei morenti; le seconde, cibo di Maria, madre dei viventi. Bimbi bendati dovevano accostarsi all’albero e ricevere le cibarie da due bambine che rappresentavano Eva e la Madonna.

28/10/2019 · Lascia un commento

Il corpo nella bibbia. La persona al centro

Noi siamo corpo. Nasciamo dal corpo di nostra madre e, prima ancora, dall’incontro di due corpi. È attraverso il corpo, con la sapienza dei sensi e i suoi confini, che impariamo a relazionare con l’altro per raggiungerlo con un abbraccio, un sorriso, per ascoltarlo, respingerlo o accoglierlo.

18/10/2019 · Lascia un commento

VATICANO – Giornata di studio sul Card. Newman, “l’Agostino dei tempi moderni”

“Oggi la Chiesa Cattolica riconosce non solo il valore del suo pensiero ecclesiologico, ma anche l’importanza della sua santità di vita. Lo definirei, in termini patristici, l’Agostino dei tempi moderni”

15/10/2019 · Lascia un commento

La mia preghiera di oggi

Ieri, nella sua omelia della Messa con il rito di canonizzazione, il Santo Padre al concludere sottolineò – citando parole del nuovo santo H. Newman: “Chiediamo di essere così, “luci gentili” tra le oscurità del mondo. Gesù, «resta con noi e noi cominceremo a brillare come Tu brilli, a brillare in modo da essere una luce per gli altri»

14/10/2019 · Lascia un commento

Le biografie dei cinque nuovi Santi

Presentazione, questa mattina nella Sala Stampa della Santa Sede, della cerimonia di domenica prossima dedicata alle canonizzazioni di cinque Beati: Giovanni Enrico Newman, Giuseppina Vannini, Maria Teresa Chiramel Mankidiyan, Dulce Lopes Pontes e Margarita Bays.

12/10/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, Il giudizio di Dio sulle nostre omissioni

Abbiamo forse dimenticato che i primi cristiani potevano definirsi ed essere definiti “coloro che non hanno paura della morte”? La vittoria del perdono sul male, l’affermazione del dono di un amore che non deve mai essere meritato, la vittoria dell’amore sulla morte: questo può essere la giustificazione di ogni esistenza.

11/10/2019 · Lascia un commento

Le 217 domande di Gesù

«A dare risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio» (Oscar Wilde). E Gesù un genio lo era. E ha posto domande vere, tante. Ludwig Monti, monaco di Bose, ne ha individuate ben 217, rivolte ai discepoli (111), agli uomini religiosi (51), alla folla (20), a persone malate (9), ad altri (25), a Dio (1).

06/10/2019 · Lascia un commento

Tolentino Mendonça: Per una società dell’ascolto

Nella società della comunicazione c’è un deficit di ascolto. In una cultura della valanga di parole come la nostra, un vero ascolto si può configurare solo come una risignificazione del silenzio, un arretramento critico di fronte al delirio di parole e messaggi che a ogni istante vorrebbero impadronirsi di noi.

06/10/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, “Viaggiare con lentezza, un’arte spirituale”

Vacanze, tempo di viaggi. Grande arte quella del viaggio. Richiede anzitutto di prendersi del tempo, di non aver paura della lentezza. Solo viaggiando con calma, ponendo l’accento sul “fare strada”, si diventa consapevoli che “camminando si apre cammino”

27/09/2019 · Lascia un commento

Si sta come d’autunno

«Farò quel che posso». È una frase pronunciata di solito per arginare, senza scoprirsi troppo, una richiesta altrui. Almeno le cose stanno in questo modo in situazioni normali. Se però l’espressione appare sulle labbra di una persona molto anziana l’alone che la circonda cambia colore.

24/09/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi, “A che punto è la notte?”

Filosofie, religioni e spiritualità hanno invocato la luce in opposizione alla notte, fino a misconoscere quell’alleanza tra giorno e notte impossibile a spezzarsi: non esiste giorno senza notte né nel cosmo né nel cuore di alcun uomo o donna!

23/09/2019 · Lascia un commento

L’avarizia del cuore

Non c’è solo un’avarizia economica, ma anche una del cuore. Nel Vangelo di questa domenica il Signore ci dice: “Nessun servitore può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro.

22/09/2019 · Lascia un commento

Il diavolo dell’arroganza

L’arroganza è il serpente dell’Eden: lusinga, inganna, porta alla catastrofe. Il Giano Bifronte dell’arroganza ha una doppia faccia: da un lato induce viscidamente a sentirsi invincibili, dall’altro provoca una progressiva incapacità di pesare esattamente le nostre possibilità.

22/09/2019 · Lascia un commento

Una nuova scommessa per la Chiesa di oggi

Duemila anni di storia, un miliardo e 300 milioni di fedeli in continua crescita nei paesi del Sud del mondo. Eppure la Chiesa cattolica appare invecchiata e impacciata, soprattutto in Europa dove per la maggior parte dei trentenni la «questione Dio» ha scarsa rilevanza, e gli scandali finanziari e sessuali hanno nuociuto alla sua reputazione.

12/09/2019 · Lascia un commento

FP.it 9/2019 Enzo Bianchi, “Il dono della santità”

Le domande umanissime che abitano il nostro cuore — “Chi sono? Da dove vengo? Dove vado” — trovano risposta nel «credere all’amore di Dio» (1 Giovanni, 4, 16) che non deve mai essere meritato. Credere all’amore di Dio è la condizione alla quale si deve pervenire per iniziare la seconda tappa del cammino: la “sequela del Signore”.

06/09/2019 · Lascia un commento

Una via per la maturazione umana e spirituale

Quando viene, la fede orienta il cuore, tutto l’uomo, non una riduttiva razionalità da computer, a fidarsi del suo dono

01/09/2019 · Lascia un commento

Le dichiarazioni sul diavolo di Padre Sosa, generale dei Gesuiti, fanno arrabbiare perfino gli esorcisti!

L’Associazione Internazionale Esorcisti ha reagito a un passaggio dell’intervista concessa dal Preposito generale dei gesuiti, p. Arturo Sosa Abascal, al portale Tempi.it, dove egli afferma che «il diavolo esiste come realtà simbolica, non come realtà personale»

28/08/2019 · Lascia un commento

La mia preghiera di oggi

Amami come sei! Conosco la tua miseria,  le lotte e le tribolazioni della tua anima,  so la tua viltà, i tuoi peccati,  e ti dico lo stesso: Dammi il tuo … Continua a leggere

23/08/2019 · Lascia un commento

Attacco globale contro il segreto della confessione. O carcere o scomunica

L’ultimo attacco è stato sventato pochi giorni fa in California. “Ci sono volute 140 mila lettere, 17 mila e-mail e centinaia di telefonate” per ottenere il ritiro di quella “minaccia per la coscienza di ogni americano”, come l’aveva definita l’arcivescovo di Los Angeles, Peter Gomez, che ha guidato la mobilitazione.

20/08/2019 · Lascia un commento

FP.it 8/2019 Regno di Dio e mondo secolare. Tra accoglienza e profezia

Quando parliamo di profezia del Regno di Dio anzitutto diciamo che l’atteggiamento del cristiano e delle Chiese nei confronti del mondo dovrà sempre unire in modo paradossale due aspetti: una simpatia che si fa accoglienza e, al contempo, una parola e una prassi controculturali…

20/08/2019 · Lascia un commento

Edith Stein e i cercatori di Dio

Oggi la memoria liturgica della carmelitana convertita dall’ebraismo e martire ad Auschwitz, su cui crescono pubblicazioni e iniziative. Il successo dell’Associazione a lei dedicata in Austria.

09/08/2019 · Lascia un commento

Sacramento della penitenza: immaginare un futuro

Yves Congar diceva che di tanto in tanto «la Chiesa intera» deve guardarsi «nello specchio del Vangelo». Più di 50 anni dopo il Concilio, sotto il pontificato di Francesco, che proclama costantemente la necessità della misericordia, potrebbe essere il tempo opportuno per far sì che questo santo esercizio sia ripetuto per il sacramento della misericordia, la penitenza.

25/07/2019 · Lascia un commento

Si imparino a memoria i testi che riguardano la Maddalena. Le meditazioni di Carlo Maria Martini

Maria di Magdala, il cui cammino affascina e interroga da secoli credenti e non credenti, emerge più viva che mai dalle meditazioni di Carlo Maria Martini recentemente edite nel volume “Maria Maddalena” che sorprenderà anche i lettori più consueti del cardinale.

21/07/2019 · Lascia un commento

Ravasi: Gli equivoci sulla Maddalena

È una storia strana quella di Maria, la discepola di Gesù originaria di Magdala, un villaggio di pescatori sul lago di Tiberiade, centro commerciale ittico denominato in greco Tarichea, cioè “pesce salato”. La sua figura fu, infatti, sottoposta a una serie di equivoci.

21/07/2019 · Lascia un commento

L’identità cristiana non è quel che credi

In quest’epoca in cui tutto è fluido e tutto è globale anche i cristiani sembrano aver bisogno di un’identità forte.  Quel che è curioso è che pure l’identità cristiana sembra essere troppo fluida per bastare a se stessa. Si sente come il bisogno di chiarirla, di definirla aggiungendole una qualificazione.

21/07/2019 · Lascia un commento

Enzo Bianchi “La fraternità: nuova frontiera del cristianesimo”

Con sempre maggior frequenza si parla oggi di crisi della paternità e anche della maternità, ma ritengo che nel nostro occidente si debba cogliere, alla radice di tali fenomeni, una crisi della fraternità molto attestata.

12/07/2019 · Lascia un commento

FP.it 7/2019 Siamo esseri in cammino

Il mio luogo dello spirito non è un luogo, o meglio: non è un luogo preciso, identificabile sulla carta geografica. Perché il mio luogo dello spirito è la strada.

09/07/2019 · Lascia un commento

Religiosità senza religione

Attualmente sono numerosi coloro che affermano di avere interessi “spirituali”, ma di non essere “religiosi”, ossia legati ad una religione, e di voler vivere la loro spiritualità privatamente, senza agganci con alcuna istituzione. Questa forma di religiosità ha poco influsso sullo stile di vita personale, sull’educazione dei figli e sulla scelta politica.

07/07/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (9) Collaboratori di Cristo nell’arte della riparazione

Quando un uomo è raggiunto da questa trafittura, “non può tacere ciò che ha visto ed ascoltato”. Pietro e Giovanni sono così segnati, stigmatizzati, cicatrizzati dall’amore del Crocifisso-Risorto che non riescono a tenere chiusa la bocca davanti al sinedrio. Parlano con franchezza lasciando i capi del popolo senza parole e stupiti (cfr At 4,20).

28/06/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (8) Riportati alla bottega del vasaio

La festa del Sacro Cuore è per noi un’occasione per riflettere sul suo significato alla luce della qualità del cuore missionario di san D. Comboni. Questa riflessione ci porterà a chiederci che cosa vuol dire per noi oggi avere un cuore missionario alla luce del Mistero del Cuore di Gesù e di come l’ha vissuto Comboni.

28/06/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (7) Il cuore ferito

Il cuore ferito «è l’immagine delle fragilità e ferite del nostro tempo. Il cuore aperto di Gesù include e accoglie tutte le ferite fisiche e psichiche, anche le nostre. Prenderle come cosa seria, esporle apertamente, significa prendersene cura e rimarginarle – in maniera umana, carica di comprensione, con una disposizione empatica.

26/06/2019 · Lascia un commento

Cuore di Gesù (5) Tra storia, preghiera e devozione

Alle origini di un culto molto popolare che ha ispirato chiese, atenei, oratori. Dalle visioni di santa Margherita Maria Alacoque a papa Francesco: non un’immaginetta ma il cuore della rivelazione.

24/06/2019 · Lascia un commento

  • 342.045 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 749 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie