COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Sulle tracce di Maria (7) Nostra Signora de La Salette

La traccia mariana che andiamo a esaminare questa volta ci porta a La Salette, sulle montagne francesi. Si tratta di una apparizione mariana che verso metà Ottocento, in linea con quanto accadrà successivamente a Lourdes e poi a Fatima, vede la Vergine Maria privilegiare i piccoli e gli umili.

Annunci
17/11/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (6) Bra, Santuario della Madonna dei Fiori

La traccia mariana che andiamo a illustrare questa volta, cari amici, con l’intento di ripercorrerla insieme a voi, ci porta nella località di Bra. Il comune di Bra, che attualmente conta poco meno di 30.000 abitanti, si trova situato nella provincia di Cuneo. La Vergine Maria, comparì a Bra nel 1336 a una giovane donna del posto.

10/11/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (5) Lourdes

La traccia mariana che andremo a esaminare questa volta è forse la più famosa e la più cara alla devozione popolare mariana di tutto il mondo: si tratta infatti della Basilica dedicata a Nostra Signora di Lourdes, in memoria delle apparizioni della Immacolata Concezione a una ragazzina di 14 anni di nome Bernadette.

03/11/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (4) Vergine del Fonte di Caravaggio

La “traccia” mariana che andiamo a esaminare questa volta è quella custodita dalla devozione a Santa Maria del Fonte, essendo questo il nome con cui la Vergine Santissima è venerata presso il Santuario a lei dedicato a Caravaggio, in provincia di Bergamo.

27/10/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (3) Virgen del Pilar di Saragozza

La “traccia” mariana che andiamo a esaminare questa volta è davvero molto particolare poiché si tratta di un santuario che è sorto in quello che è un luogo di devozione assai profonda nei confronti della Vergine Maria: Saragozza, in Spagna.

20/10/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (2) Ghiaie di Bonate

Perché Ghiaie di Bonate, dunque? Perché in quel borgo del bergamasco, nel 1944, la Vergine appare a una bambina di sette anni, Adelaide Roncalli, presentandosi come “Regina della Famiglia”. Nel momento in cui ancora infuria la guerra, che insanguina l’Europa ormai da quasi cinque anni…

13/10/2018 · Lascia un commento

7 Ottobre, Madonna del Rosario

Si è detto e insistito tanto in questi ultimi anni su di un tema della teologia mariana che è tradizionale nella Chiesa, ma mai si è così sviluppato, così arricchito, così esplicitato, come in questi ultimi anni. Si è detto cioè che vi è un rapporto strettissimo fra la Chiesa e Maria Santissima.

07/10/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria (1) Notre Dame di Laus

Laus si trova a poche decine di chilometri dal confine con il Piemonte, sulle Alpi Marittime del Delfinato francese. Nel santuario di Notre Dame du Laus – che in lingua occitana significa “Nostra Signora del Lago” – si fa memoria delle apparizioni che per ben 54 anni, dal 1664 al 1718, segnarono la vita di una povera pastorella del luogo…

06/10/2018 · Lascia un commento

Ottobre. Il Papa: preghiamo con il rosario per la Chiesa attaccata dal demonio

Papa Francesco ha deciso di invitare tutti i fedeli, di tutto il mondo, a pregare il Rosario ogni giorno, durante l’intero mese mariano di ottobre e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Madonna e a san Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo

01/10/2018 · Lascia un commento

Sulle tracce di Maria

“Sulle tracce di Maria” allude chiaramente all’intenzione di seguire – passo dopo passo – il cammino di Maria tra gli uomini, ripercorrendo alcune delle più importanti tracce che la Vergine ha lasciato nel mondo, ovvero i santuari a Lei dedicati.

01/10/2018 · Lascia un commento

Dentro la bellezza (111)

Le donne di Pontormo e la risposta alle domande sul futuro.
La loro maternità è modello e paradigma di ogni maternità umana; nella loro differenza di età esse rappresentano la fecondità umana, uguale e diversa per ogni generazione.

04/06/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (31)

La figura della Vergine Maria ha ispirato artisti di tutti i tempi e di tutti i Paesi: le sono state dedicate sculture, affreschi, dipinti, mosaici e altri oggetti devozionali. Ma quali sono i più bei volti con i quali è stata effigiata? Li riportiamo di seguito, secondo le nostre preferenze…

31/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (30)

Perché un sermone sulla santa Vergine porti frutto, bisogna che mostri la sua vita reale, così come la fa intravedere il Vangelo, e non la sua vita ipotetica (Santa Teresa del Bambino Gesù)

30/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (29)

L’Immacolata del Tiepolo. La tela dell’“Immacolata Concezione”, ora al Museo del Prado, fu commissionata al pittore dal re di Spagna Carlo III, nel marzo del 1767, per un altare laterale nella chiesa di San Pasquale Baylon, ad Aranjuez, e terminata nell’estate del 1769.

29/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (28)

Murillo: L’Immacolata de los Venerables. Una schiera di angioletti tutti uguali, tranne uno.
L’Immacolata – detta anche de los Venerables o Immacolata Soult – è conservata nel museo madrileno del Prado. Fu commissionata nel 1678 da don Justino de Neve per uno degli altari della chiesa dell’ospizio de los Venerables di Siviglia.

28/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (27)

La Madonna in campagna: La novità di Lorenzo Lotto. L’opera per la chiesa bergamasca fu dipinta nel 1521. Accanto alla Vergine con il Bambino, San Bernardino, San Giuseppe, San Giovanni … Continua a leggere

27/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (26)

Il Santuario ‘Madonna dei Laghi’ di Avigliana (Torino) La tradizione racconta che Bona di Borbone, sposa di Amedeo VI, il Conte Verde, verso la metà del Trecento, fece un voto … Continua a leggere

26/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (25)

La torinese “Madonna del Divino Amore”. Il Museo Diocesano di Torino, tra le numerose opere d’arte che custodisce e tutte rilevanti per la comprensione dell’arte piemontese, espone anche una tavola … Continua a leggere

25/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (24)

Antonello da Messina: lo sguardo di Maria. Le vicende di Antonello da Messina (sui documenti che lo riguardano è chiamato “Antonio de Antonio”) si possono ricostruire con fatica, nonostante ai … Continua a leggere

24/05/2018 · 1 Commento

La Madonna nell’arte (23)

La “Pala di San Zeno” del Mantegna. UNA TENERISSIMA MADONNA DIALOGA CON IL BAMBINO. Gli estremi della vita di Andrea Mantegna sono affidati ad alcuni registri parrocchiali: nacque a Isola … Continua a leggere

23/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (22)

La Madonna di Senigallia: Il dipinto di Piero della Francesca. Piero della Francesca nacque a Borgo Sansepolcro, paese al confine tra Toscana e Umbria, attorno al 1416-1417. Suo padre si … Continua a leggere

22/05/2018 · Lascia un commento

Dentro la bellezza (110)

Quella nave nella tempesta che comunica serenità e salvezza.Che il Mar mediterraneo sia in tempesta, che tutta l’Europa navighi in cattive acque, è evidente a tutti, ma cosa si possa fare per arginare il naufragio nessuno lo sa.

21/05/2018 · Lascia un commento

Lunedì dopo Pentecoste. Maria «Madre della Chiesa», la prima festa liturgica

Una memoria liturgica che celebra la «maternità di Maria nei confronti della Chiesa» ma che richiama anche «un dono e un segno della presenza e dell’azione dello Spirito Santo» e che ci fa scoprire grazie a questo «Maria come educatrice di ogni credente».

21/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (21)

L’Annunciazione di Fra Giovanni. Fra Giovanni, al secolo Guido di Pietro, era nato a Vicchio di Mugello agli inizi del XV secolo. Già prima di essere ammesso tra i domenicani … Continua a leggere

21/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (20)

La Madonna di Fiesole. La splendida terracotta degli inizi del Quattrocento è stata scoperta nel vescovado di Fiesole (Firenze) ed è stata attribuita a Filippo Brunelleschi, il grande architetto. Il … Continua a leggere

20/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (18)

Duccio di Buoninsegna: Madonna in Maestà. Il 9 giugno 1311 per le vie di Siena si svolse una singolare processione: non una delle solite, dove il popolo faceva da comparsa … Continua a leggere

18/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (17)

La “Madonna d’Ognissanti” di Giotto. Realizzata attorno al 1310, su richiesta della potente comunità degli Umiliati, fu posta sull’altare maggiore della chiesa fiorentina di Ognissanti. Oggi è conservata nella Galleria … Continua a leggere

17/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (16)

Una ieratica e imponente Madonna, con il piccolo Gesù in grembo, siede su un prezioso trono affiancato da due angeli. Il Bambino guarda teneramente la Madre, un gesto questo che umanizza la divinità, ma che simboleggia anche la trepidazione con la quale il Figlio di Dio guarda alla Chiesa.

16/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (15)

Catacombe di Roma: una Madonna bizantina.
L’opera risale al VI secolo ed è significativa dell’arte romana del primo Medioevo dove si possono cogliere gli ultimi bagliori dell’antica pittura. Una ieratica Madonna, in visione frontale, siede placida su un trono rivestito di lastre d’oro…

15/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (14)

Rupnik: l’arte come preghiera.
In Rupnik, come nella tradizione orientale, l’arte in un certo qual modo diventa liturgia, l’artista non vuole solo rappresentare oggettualmente la scena che ha in mente, ma vuole coinvolgere la soggettività dello spettatore.

14/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (13)

Due artisti italiani recentemente si sono impegnati a celebrare Maria attraverso l’illustrazione delle Litanie e dei Misteri del Rosario.: Giuseppe Rivadossi e Floriano Bodini.

13/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (12)

Giovanni Battista Montini, a Milano come arcivescovo, e poi a Roma come Pontefice, era in rapporto di amicizia con numerosi artisti, credenti e non credenti, di cui incoraggiava la creazione artistica nel rispetto più assoluto dell’autonomia dell’arte.

12/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (11)

Scultura contemporanea: Adolfo Wildt Anche lo scultore lombardo Adolfo Wildt, docente a Brera, recupera, nella modernità, lo stile gotico, levigando il marmo, fino a trarne la massima luminosità, lavora la … Continua a leggere

11/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (10)

La Madonna nella scultura contemporanea:
Henry Moore e Marek Szwarc.
Nella scultura contemporanea numerose opere sono state dedicate a Maria, ma posso soffermarmi solo su due artisti, l’inglese Henry Moore e il polacco Marek Szwarc.

10/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (9)

Madonne dei nostri tempi:
Michel Ciry ha dedicato a Maria numerosissimi quadri, incisioni, una sinfonia, soffermandosi soprattutto sul tema dello Stabat Mater, perché vede in Maria, non ai piedi della Croce, ma in piedi di fianco al Cristo crocifisso, il momento culminante della sua collaborazione alla redenzione.

09/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (8)

Madonne dei nostri tempi:
Paul Gauguin, Vincent van Gogh, Henri Matisse.
I grandi artisti hanno saputo affrontare questa tematica con sicurezza, perché l’intuizione creativa sa cogliere il mistero.

08/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (7)

In salvo, sotto il manto blu della Vergine.
Sessant’anni fa nel cielo segnato dalla seconda guerra mondiale, volava un pilota britannico incaricato di bombardare il distretto di Tubinga. Giunto sopra Ravensburg, egli fece per rilasciare il suo carico di esplosivo ma una donna, con il manto aperto, apparve all’orizzonte.

07/05/2018 · Lascia un commento

La Madonna nell’arte (6)

La Madonna sul monte che avvicina le civiltà.
In un’epoca di scontro fra civiltà affidiamoci alla Vergine del Monte: lei ci aiuterà a entrare in quel connubio fra umano e divino che allontana il devozionismo e genera una fede capace di cultura.

06/05/2018 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 593 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

  • 231.284 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.
Annunci

Categorie