COMBONIANUM – Formazione Permanente

UNO SGUARDO MISSIONARIO SUL MONDO E LA CHIESA Missionari Comboniani – Formazione Permanente – Comboni Missionaries – Ongoing Formation

Archivi categoria: Vocazione e Missione

FPit 9/2017 La Chiesa torni sulle strade con lo stile del mendicante

Mendicanza e consapevolezza della propria fragilità. Ritengo siano gli atteggiamenti indispensabili da recuperare per leggere quanto sta avvenendo. Non solo nella Chiesa. Oggi bisogna decentrarsi per vedere veramente se stessi, occorre un differente punto di osservazione per leggere le situazioni della Chiesa e degli uomini, per operare un attento discernimento e garantire una testimonianza profetica, oltre che operativa

Annunci
25/09/2017 · Lascia un commento

Celibato. Quando un prete ha un figlio. Le linee guida dei vescovi irlandesi

Diffuso un documento nato dalla collaborazione con l’associazione “Coping international”. Sul tema la riflessione di Bergoglio quando era arcivescovo di Buenos Aires Vincent Doyle è uno psicoterapeuta irlandese di 34 … Continua a leggere

27/08/2017 · Lascia un commento

Missione in Oriente: quale cristianesimo?

Il cattolicesimo che è stato portato in India e nell’estremo oriente nel sedicesimo secolo era il cattolicesimo della controriforma. Da qui bisogna ripartire per comprendere la ragione del fallimento della Chiesa a mettere radici in Oriente.

02/08/2017 · Lascia un commento

Rompiamo il silenzio sull’Africa

Pubblichiamo volentieri l’«appello africano» che padre Alex Zanotelli, comboniano, ha lanciato ai giornalisti e alle giornaliste italiani. Con lo stile, la passione evangelica e la libertà di giudizio che ben conosciamo dice la sua e, in buona misura, la nostra (visto che su “Avvenire” l’Africa e i suoi popoli hanno piena cittadinanza mediatica).

25/07/2017 · Lascia un commento

L’Istituto dei Missionari Comboniani compie 150 anni

Quest’anno l’Istituto dei Missionari Comboniani celebra i 150 anni. Una grande notizia per l’Istituto che tanto ha fatto bene nel mondo. Sulla storia, il perchè e come dell’Istituto dei Missionari Comboniani, … Continua a leggere

02/06/2017 · Lascia un commento

Lele» Ramin, vita donata per il Brasile degli ultimi

Conclusa a Padova la rogatoria diocesana della causa di beatificazione del comboniano ucciso nel 1985. Assassinato per il suo impegno a difesa dei contadini e della pace, ai sicari disse: «Vi perdono»

29/03/2017 · Lascia un commento

Giornata in memoria dei missionari martiri

Il 24 marzo del 1980 veniva brutalmente ucciso monsignor Óscar Arnulfo Romero y Galdámez, arcivescovo di San Salvador. Ed è per questa ragione che l’odierna giornata è dedicata alla memoria di coloro che hanno dato la vita per la causa del Regno di Dio.

24/03/2017 · Lascia un commento

FP.it 4/2017 Vocazione di Giuseppe

San Giuseppe è una figura chiave per comprendere alcune dimensioni essenziali della vocazione cristiana. Eccone quattro: Proteggere la vita; Praticare la giustizia; Permettere a Dio di essere il protagonista della nostra vita; Coltivare la dimensione mistica.

15/03/2017 · Lascia un commento

Il Papa ai sacerdoti di Roma: “tre punti fermi: la memoria, la speranza e il discernimento del momento”

Mi aiuta appoggiarmi a tre punti fermi: la memoria, la speranza e il discernimento del momento. La memoria, come dice il Catechismo, è radicata nella fede della Chiesa, nella fede … Continua a leggere

03/03/2017 · Lascia un commento

Il gesuita Fan Shouyi. Un cinese a Roma

Molti hanno familiarità con la storia di missionari come Matteo Ricci (1552-1610), che servirono da ponte culturale tra la Cina e l’Occidente. Negli ultimi trent’anni però gli studiosi hanno cominciato a sottolineare il ruolo di alcune persone e di alcune comunità locali cinesi in questo processo di trasmissione culturale. E vorremmo in particolare sottolineare la vita e il ruolo di Fan Shouyi (1682-1753),

25/02/2017 · Lascia un commento

Le suore rock’n’roll del Perù

Il loro ultimo singolo, “Hoy despierto”, in poche settimane ha raggiunto le 100mila visualizzazioni: niente male per una band composta da 12 suore. Loro sono le “Siervas” e in una recente intervista la BBC le ha definite “le suore rock’n’roll del Perù”, sono nate infatti tre anni fa a Lima e sono il frutto più affascinante del carisma delle “Serve del progetto di Dio”

10/02/2017 · Lascia un commento

La castità nelle relazioni umane

Castità è una parola quasi sempre non compresa, anzi misconosciuta e derisa, soprattutto perché è confusa con l’astinenza sessuale, con il celibato. L’etimologia ci suggerisce che è casto (castus) colui che rifiuta l’incesto (in-castus). L’incesto avviene ogni volta che non si vive la distanza e non si rispetta l’alterità, che non è solo differenza

10/02/2017 · Lascia un commento

In Giappone beatificato Justus Takayama Ukon. Il principe missionario

«Infaticabile promotore dell’evangelizzazione del Giappone», Justus Takayama Ukon «fu un autentico guerriero di Cristo, non con le armi di cui era esperto, ma con la parola e l’esempio». È il profilo spirituale del martire laico che il cardinale Angelo Amato ha beatificato martedì 7 febbraio, durante la celebrazione presieduta a Osaka in rappresentanza di Papa Francesco.

07/02/2017 · Lascia un commento

Charles de Foucauld e l’islam. Fratello universale

Ampi stralci di un articolo uscito sull’ultimo numero dei «Documents Épiscopat» della Conferenza episcopale francese, interamente dedicato a Charles de Foucauld nel centenario della morte.
L’avventura di Charles de Foucauld, completamente immerso nel mondo musulmano, è appassionante…

04/02/2017 · Lascia un commento

Il Papa ai consacrati: “Siamo eredi dei sogni dei nostri padri”

Papa Francesco ha presieduto la Messa nella festa della Presentazione del Signore, per XXI Giornata mondiale della vita consacrata. Quest’anno la Giornata acquisisce un particolare significato di ringraziamento e di preghiera per il dono delle vocazioni nella prospettiva del Sinodo del vescovi dedicato al tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Ecco l’omelia del Papa:
[AR – DE – EN – ES – FR – IT – PT]

03/02/2017 · Lascia un commento

La XXI Giornata mondiale della vita consacrata. Uditori della Parola e dell’umano

Celebrare la XXI Giornata Mondiale della Vita Consacrata non vuol dire vivere nostalgicamente un evento, ma osare quell’oltre che è inscritto in ogni esperienza umana. In questa prospettiva di futuro e di profezia, come quella significata da Gesù presentato al Tempio, la vita religiosa in Italia non può limitarsi a conservare l’esistente, cosa già ardua in sé, ma convoca alla responsabilità tutti i religiosi… Occorre assumere un ruolo di maggiore sinodalità, solidarietà e visibilità.

02/02/2017 · Lascia un commento

Davanti a Te ogni mio desiderio

“I vostri ardenti desideri ci sembrano delle mani invisibili, con le quali bussate ad una porta invisibile perché invisibilmente vi si apra e invisibilmente possiate entrare” (S. Agostino, Comm. Sal. 103). Sono state queste “mani” a cercare per me la mia felicità. Mi chiamo sr. Francesca, sono una monaca agostiniana di voti temporanei e vivo nella comunità dei Santi Quattro Coronati a Roma.

02/02/2017 · Lascia un commento

Repubblica Centrafricana – Natale di dolore, di gioia e di speranza: lettera di Mons. Aguirre

Mons. Juan Jose Aguirre, M.C.C.I. Vescovo della diocesi di Bangassou nella Repubblica Centrafricana, ha pubblicato una riflessione in occasione del Natale, pervenuta a Fides dalle Pontificie Opere Missionarie della Spagna, di cui riportiamo di seguito ampi stralci.

02/01/2017 · Lascia un commento

Natale della pace in Colombia?

Lettera dalla Colombia Cari amici, oggi è Natale e sono sceso in città per festeggiare con gli altri Comboniani che vivono nella Capitale. L’ultima volta che vi ho scritto vi … Continua a leggere

29/12/2016 · Lascia un commento

Natale, scoppio di bomba o dolcezza di semina?

Quale augurio di Natale potrei farvi? Per rimanere in tema di attualità, vi augurerei che il Bambino piazzato da Maria e Giuseppe nella mangiatoia del vostro cuore sia come una… BOMBA che scoppi in mille schegge e colpisca la vostra vita e quanti vi capitano per strada! Anzi, una bomba atomica che copra tutto e tutti con le sue irradiazioni di luce e di calore! Allora si che tutte le altre bombe dell’egoismo umano sarebbero annientate e il nostro mondo potrebbe conoscere una nuova era di pace e di fraternità!

29/12/2016 · Lascia un commento

Albania, racconti di martirio

Anton Luli, gesuita albanese

È il momento della Chiesa albanese. La canonizzazione di Madre Teresa il 4 settembre scorso, la beatificazione di 38 martiri del comunismo il prossimo 5 novembre a Scutari e la berretta cardinalizia che il Papa consegnerà il 19 novembre a don Ernest Simoni, ultimo sacerdote vivente tra quelli perseguitati dal regime comunista, stanno lì a testimoniarlo.

05/11/2016 · Lascia un commento

Lo Curto, il «missionario della medicina»

La storia del medico dal ’78 accanto ai malati di cui nessuno si prende cura. Lombardo di origini siciliane, dal Brasile alla Mongolia porta la sua esperienza nei Paesi più poveri e difficili. La cura dei lebbrosi, l’incontro con Madre Teresa.

31/10/2016 · Lascia un commento

FP.it 10/2016 Globalizzazione, cristianesimo e missione

Globalizzazione, cristianesimo e missione:
un nuovo modo di essere chiesa – Peter C. Phan
Il dialogo è inteso qui non come un’attività tra le altre della vita ecclesiale, ma come la modalità con cui tutto viene realizzato dalla e nella Chiesa. È attraverso questo triplice dialogo – con il popolo, specialmente con i poveri, con le loro culture, e con le loro religioni – che il cristianesimo mondiale porta avanti la sua missione evangelizzatrice…

29/10/2016 · Lascia un commento

Messaggio del Papa per la Giornata Missionaria Mondiale 2016

– Chiesa missionaria, testimone di misericordia
Messaggio del Santo Padre
– Eglise missionnaire, témoin de miséricorde
Testo in lingua francese
– Missionary Church, Witness of Mercy
Testo in lingua inglese
– Iglesia misionera, testigo de misericordia
Testo in lingua spagnola
– Igreja missionária, testemunha de misericórdia
Testo in lingua portoghese

18/10/2016 · 1 Commento

GMM 2016 – Senza missione non c’è misericordia nella Chiesa

Il messaggio del Papa per la Giornata Missionaria Mondiale 2016
“ La missione ad gentes è una grande, immensa opera di misericordia
sia spirituale che materiale”.
Compie 90 anni la Giornata Missionaria Mondiale quest’anno. E’ stata infatti tenuta a battesimo nel 1926 dal grande papa missionario Pio XI. Quante vocazioni missionarie ha fatto sbocciare e maturare in questi anni! Quante montagne di aiuti e di denaro ha fatto raccogliere e sciamare nel mondo!

18/10/2016 · Lascia un commento

Il sogno del comboniano

Il 10 ottobre si celebra la memoria di san Daniele Comboni, fondatore della Famiglia Missionaria Comboniana che ha raccolto la sua eredità spirituale e il suo sogno missionario. Ecco come il Capitolo dei comboniani del 2009 ha descritto tale “sogno” (AC n. 5)

10/10/2016 · Lascia un commento

Tonelli, lettere da Mogadiscio

«Quando fai qualcosa per gli altri, nessuno dovrebbe saperlo. Lo credo fermamente». Lo dice con tono gentile, Annalena Tonelli, ma deciso. Che non ammette repliche. È il 2002, l’anno prima che venisse uccisa a Borama, in Somaliland. Annalena ha già vissuto oltre trentatré anni di impegno, condivisione, dedizione totale ai “suoi” somali, prima in Kenya e poi in Somalia.

02/10/2016 · Lascia un commento

“I Gesuiti non cedano alla tentazione di addomesticare le frontiere”

Lo scrive un recente articolo della Civiltà Cattolica in vista della prossima Congregazione generale del 2 ottobre, convocata per eleggere il successore dello spagnolo Adolfo Nicolas, al comando dal 2008 … Continua a leggere

20/09/2016 · Lascia un commento

Rosemary, l’angelo dell’Uganda

Al riscatto delle bimbe soldato, suor Rosemary ha dedicato gli ultimi 15 anni. Eppure questa religiosa del Sacro Cuore di Gesù – nominata eroe dell’anno dalla Cnn nel 2007 e inserita da “Time” fra le cento personalità più influenti nel 2014 – confessa: «Non so parlare di Dio»

15/09/2016 · 1 Commento

Haiti, uccisa una missionaria spagnola

È stata uccisa ad Haiti una missionaria spagnola. Si tratta di suor Isa Solá Matas, molto impegnata con le fasce più umili e povere di Haiti, con le quali praticamente … Continua a leggere

04/09/2016 · Lascia un commento

Charles de Foucauld: centenario della morte

“Charles de Foucauld resta una figura esemplare per il nostro mondo e per la testimonianza del Vangelo. La sua esistenza è stata segnata dalla preghiera, dall’adorazione, dal senso profondo dell’Eucaristia ma anche dalla presenza di Gesù nei più poveri. Ha superato le barriere dell’appartenenza religiosa, sì è fatto uomo per tutti”. Lo scrivono i Vescovi dell’Algeria in una lettera che ricorda il centenario della morte di Charles de Foucauld (1858-1916)

30/07/2016 · Lascia un commento

Un grano di sale, da Thomas Merton (42)

È necessario dare un nome a Colui il cui silenzio io condivido e adoro, perché è nel suo silenzio che Egli pronuncia il mio nome. Egli solo conosce il mio nome, nel quale anch’io conosco il suo. Perché nell’istante in cui mi chiama «figlio mio», ho la percezione di Lui come «Padre mio».

27/07/2016 · Lascia un commento

L’inedito di Madre Teresa di Calcutta

«C’è un’espressione di Madre Teresa che vorrei facesse da sfondo alla mia riflessione: “Noi non siamo una Ong. Le Ong lavorano per un progetto; noi lavoriamo per Qualcuno”. Perciò, anch’io ripeto spesso che la Chiesa non è una Ong, perché lavora per Cristo e per i poveri nei quali vive Cristo, ci tende la mano, invoca aiuto, chiede il nostro sguardo misericordioso, la nostra tenerezza».
Con queste parole papa Francesco in persona inizia la prefazione ad Amiamo chi non è amato (Emi, in libreria dal 29 luglio), una raccolta di testi inediti di Madre Teresa di Calcutta.

22/07/2016 · Lascia un commento

Giappone, la lunga strada della conversione

Il Centro studi asiatici, nato per iniziativa dei missionari Saveriani in Giappone, ha appena completato una interessante raccolta di storie di conversioni locali alla fede cattolica narrate in prima persona in un decennio. Della conversione in Giappone – realtà che sarà evidenziata quest’anno dal 50° anniversario della pubblicazione de Il Silenzio, opera più nota dello scrittore cattolico giapponese, Shusaku Endo, morto vent’anni fa, ma anche dall’uscita entro l’anno del film Silence, diretto da Martin Scorsese e ispirato dal libro – abbiamo parlato con padre Tiziano Tosolini, missionario in Giappone da 17 anni, studioso e saggista, che del Centro saveriano è ispiratore e direttore.

11/07/2016 · Lascia un commento

Lettera dalla Colombia

Cari amici che mi seguite dall’Italia, vi racconto che in questi ultimi mesi stiamo passando nel quartiere dove vivo una situazione piuttosto difficile. Tra i mesi di maggio e giugno … Continua a leggere

09/07/2016 · Lascia un commento

Missionari italiani in Bangladesh: rischiare la vita per il Vangelo

Scortati dalla polizia, preti e suore europei sono tra i possibili obiettivi dei terroristi.
Il paradosso è quello di rischiare la vita mentre si fa del bene alla popolazione locale, mentre ci si dedica all’assistenza dei malati, degli emarginati o dei bambini.
Ma come si è giunti a questo punto? Spiega il missionario Pime Franco Cagnasso: «Da decenni i paesi del Golfo hanno messo in atto uno sforzo di rieducare i musulmani del Bangladesh, depurando l’islam locale da tradizioni e da commistioni con altre culture o con la modernità. Migliaia di madrase hanno instillato nelle menti di milioni di ragazzi e giovani la visione di un islam duro e intollerante».

04/07/2016 · Lascia un commento

Wresinski, il prete che scoprì il «quarto mondo»

Proprio in questi giorni ricorre il 60° anniversario del primo impegno di padre Wresinski contro la povertà…
Padre Wresinski aveva in animo qualcosa di peculiare, «evangelizzare gli inevangelizzabili. Per Joseph sarà motivo di sofferenza il fatto che la Chiesa gli appaia distolta dai suoi doveri sotto la pressione dei ricchi e dei potenti». Tanto che è di Wresinski questa massima: «Se la Chiesa non evangelizza i poveri, nessun uomo è evangelizzato, nessun ricco, nessun potente». En passant, è da notare che moltissimi dei volontari che si accodano a Wresinski in questa sua lotta corpo a corpo con la miseria erano non credenti, personalità – anche altolocate, come Bernadette Cournuau, la segretaria di direzione di L’Oréal, il celebre marchio di cosmetici – che pur non credendo in Dio volevano credere al detto di Ireneo di Lione: «La gloria di Dio è l’uomo vivente».

29/06/2016 · Lascia un commento

Francesco scrive alle Comboniane: “Siate l’ospedale da campo per gli abbandonati di oggi”

“Siate l’ospedale da campo più vicino per gli abbandonati del nostro tempo”. È quanto scrive Papa Francesco nella lettera di ringraziamento inviata a suor Dorina Tadiello, superiora provinciale in Italia delle Missionarie Comboniane, autrice del libro Matthew Lukwiya. Un medico martire di Ebola, recentemente pubblicato da EMI.

20/06/2016 · Lascia un commento

FPit 7-9/2016 Meditazioni del Papa ai Sacerdoti

FP italiano 7-9/2016 Esercizi per i sacerdoti 2016 Ritiro spirituale guidato dal Papa Francesco il 2 giugno 2016. in occasione del Giubileo dei Sacerdoti. Estratti delle tre meditazioni. Testo PDF    … Continua a leggere

15/06/2016 · Lascia un commento

Movimenti e nuove realtà nella Chiesa: La Dottrina della Fede traccia i punti fermi

I doni gerarchici e i doni carismatici sono “coessenziali” alla vita della Chiesa: questo il punto centrale della Lettera “Iuvenescit Ecclesia” (“La Chiesa ringiovanisce”), pubblicata dalla Congregazione per la Dottrina della Fede. Il documento – a firma del cardinale prefetto, Ludwig Müller, e dell’arcivescovo segretario, Luis Ladaria – è rivolto ai vescovi della Chiesa cattolica e si sofferma “sulla relazione tra doni gerarchici e carismatici per la vita e la missione della Chiesa”. I primi sono quelli conferiti dal Sacramento dell’ordinazione (episcopale, sacerdotale, diaconale), mentre i secondi vengono liberamente distribuiti dallo Spirito Santo.
Qui sotto la sintesi del documento.

14/06/2016 · Lascia un commento

Papa Francesco alle Pontificie Opere Missionarie

Ci vuole “mistica”. Dobbiamo crescere in passione evangelizzatrice. Io ho paura – ve lo confesso – che la vostra opera rimanga molto organizzativa, perfettamente organizzativa, ma senza passione. Questo lo può fare anche una ONG, ma voi non siete una ONG! La vostra Unione senza passione non serve; senza “mistica” non serve. E se dobbiamo sacrificare qualcosa, sacrifichiamo l’organizzazione, andiamo avanti con la mistica dei Santi.

05/06/2016 · Lascia un commento

Sconfinamenti della Missione (18)

Senegal, quel prete “innamorato” del Corano e del dialogo.
A oltre ottant’anni padre Jacques Seck continua a seguire la vocazione di una vita: promuovere la comprensione tra cristiani e musulmani in un Paese che nonostante le preoccupazioni nella regione resta un modello di apertura. E dell’estremismo dice: «Non ci fa paura»

05/06/2016 · Lascia un commento

Giubileo dei sacerdoti: Seconda meditazione di papa Francesco

Alle ore 12, nella Basilica di Santa Maria Maggiore, il Santo Padre Francesco ha tenuto la seconda mediazione degli esercizi da lui proposti oggi ai sacerdoti ed ai seminaristi in occasione del loro giubileo. Il ritiro predicato dal Papa è seguito in videoconferenza anche dai sacerdoti raccolti nelle Basiliche di San Giovanni in Laterano e di San Paolo fuori le Mura. Questo il testo della seconda meditazione di Papa Francesco:

02/06/2016 · Lascia un commento

Vito Mancuso: L’urgenza di una riforma – Finalmente: un ritorno alla Chiesa delle origini

Forse ci troviamo al cospetto della prima significativa mossa di quella che potrebbe essere una rivoluzione davvero epocale. Credo la più importante tra tutte le meritorie iniziative di riforma intraprese finora dal pontificato di Francesco. Se c’è una via privilegiata infatti per il rinnovamento di cui la Chiesa cattolica ha oggi un immenso bisogno, essa è la via femminile.

30/05/2016 · Lascia un commento

“L’altra chiesa dei preti scalzi” di Enzo Bianchi

“È scalzo il nostro prete”, il prete che papa Francesco ha additato ai vescovi italiani come esempio cui guardare. Non è la prima volta che i vescovi italiani si ritrovano per discutere del rinnovamento e della formazione dei preti, tra i quali ci sono anche loro, che proprio di mezzo al clero sono scelti per un servizio di presidenza nelle chiese locali. Di fronte a loro papa Francesco non si è soffermato sulle urgenze di una formazione permanente teologica e spirituale, non ha tratteggiato un’ipotetica figura di vescovo ideale ma è andato con parresia a tratteggiare il prete come pastore in mezzo al gregge, intriso – come ama dire lui – dell’odore delle pecore, un pastore che condivide pienamente la vita, le fatiche, i pericoli, le gioie del suo gregge.

30/05/2016 · Lascia un commento

Chiesa e denaro. Le finanze dei religiosi languono: è tempo di trasparenza e sobrietà nella gestione economica

L’attenta amministrazione del patrimonio degli Istituti è una priorità che riguarda i 200mila consacrati sparsi per il mondo, in crisi di vocazioni ma anche di finanze. Oltre cento superiori maggiori si sono interrogati in questi giorni sull’importanza della trasparenza e delle regole, ma anche sull’opportunità di cambiare le abitudini e la necessità di avere il coraggio di chiudere opere insostenibili. È diffusa la consapevolezza di non poter più ignorare o delegare le problematiche economiche.

27/05/2016 · Lascia un commento

Diversità e comunione. La verità si rivela insieme

Il motivo che portò nel Novecento alla nascita dell’ecumenismo fu quello di evitare una competizione confessionale nella missione. Oggi la prospettiva è diversa: come cristiani, siamo capaci di camminare insieme con le nostre differenze per essere fermento di pace nell’umanità? Per aiutare l’umanità a essere una sola famiglia, possiamo mostrare che l’unità è possibile nel rispetto del pluralismo? All’approssimarsi del quinto centenario della Riforma, credo sia fondamentale approfondire questa riflessione.

22/05/2016 · Lascia un commento

Sud Sudan, muore suora ferita da soldati

È morta suor Veronica Rackova, religiosa delle Suore Missionarie dello Spirito Santo (SSP), la missionaria slovacca ferita gravemente in un agguato stradale in Sud Sudan il 16 maggio. Suor Veronica è spirata il 20 maggio al Nairobi Hospital in Kenya, dove era stata trasportata subito dopo essere stata colpita in una sparatoria.

21/05/2016 · Lascia un commento

Preti, le vie del rinnovamento

Con un discorso imperniato sulla triplice appartenenza che costituisce il presbitero – appartenenza al Signore, alla Chiesa e al Regno – Papa Francesco ha aperto la 69ª Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana, riunita nell’Aula del Sinodo della Città del Vaticano da lunedì 16 a giovedì 19 maggio 2016, sotto la guida del Cardinale Presidente, Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova.

19/05/2016 · Lascia un commento

La figura del sacerdote secondo Francesco

Cari fratelli,
a rendermi particolarmente contento di aprire con voi questa Assemblea è il tema che avete posto come filo conduttore dei lavori – Il rinnovamento del clero –, nella volontà di sostenere la formazione lungo le diverse stagioni della vita.
Questa sera non voglio offrirvi una riflessione sistematica sulla figura del sacerdote. Proviamo, piuttosto, a capovolgere la prospettiva e a metterci in ascolto, in contemplazione. Avviciniamoci, quasi in punta di piedi, a qualcuno dei tanti parroci che si spendono nelle nostre comunità; lasciamo che il volto di uno di loro passi davanti agli occhi del nostro cuore e chiediamoci con semplicità: che cosa ne rende saporita la vita? Per chi e per che cosa impegna il suo servizio? Qual è la ragione ultima del suo donarsi?

19/05/2016 · Lascia un commento

Simposio di Limone 2016: “Migrazione e Missione”

Noi comboniani e comboniane, secolari comboniane e laici comboniani presenti in varie nazioni d’Europa ci siamo ritrovati a Limone sul Garda dal 29 marzo al 2 aprile, per partecipare al decimo simposio sulla missione, dedicato quest’anno al tema “Migrazione e missione”. Desideriamo qui condividere con l’insieme della Famiglia Comboniana in Europa qualcosa dell’esperienza di questo incontro.

15/04/2016 · Lascia un commento

Il Vangelo “disarmato” di don Andrea Santoro

Era in chiesa a pregare con la Bibbia davanti a sé quando l’hanno ucciso. Dieci anni fa, il 5 febbraio 2006, due colpi di pistola alla schiena hanno posto fine a Trabzon, l’antica Trebisonda nel nord-est della Turchia, alla vita di don Andrea Santoro. Un ragazzo musulmano di 16 anni confessò in seguito di aver ucciso il sacerdote romano perché “sconvolto dalle vignette contro Maometto”, ma resta il sospetto di un rigurgito di nazionalismo dell’estrema destra turca. Il progetto di don Andrea Santoro era quello di tornare ad abitare, nel segno del dialogo e della convivenza quotidiana, uno dei primi luoghi abitati dai cristiani, la cui presenza, invece, con il tempo si è sempre più affievolita fino quasi alla scomparsa. La “scommessa” era puntare su un Vangelo “disarmato, che proibisce l’odio, l’ira, il dominio” e “attira con amore e non domina con il potere”. Una scommessa che la sua morte non ha sconfitto.

13/04/2016 · 1 Commento

Giulio Albanese: Vittime e carnefici

«La nostra è la cattedrale più piccola che lei abbia mai visitato», disse la superiora, una donna sulla cinquantina. Con un cenno fugace mi invitò a seguirla, accompagnandomi nella sua camera da letto, una stanzetta angusta, illuminata da una finestrella che correva lungo il soffitto. Dentro l’armadio a muro, nascosto tra i vestiti, c’era un piccolo tabernacolo. Sollevò il comodino, quello che sarebbe stato l’altare, e lo mise di fianco al letto. Mi fece accomodare su uno sgabello, mentre preparava tutto l’occorrente per la celebrazione. Poi le due sorelle si sedettero sul letto assieme a lei, con grande devozione. Ero emozionato, avevo davvero la percezione di trovarmi nei bassifondi della storia, laddove c’è tanta umanità dolente, dimenticata da tutto e da tutti.

12/04/2016 · Lascia un commento

Castiglione, il pittore gesuita alla corte dei Qing

250 anni fa moriva a Pechino il missionario gesuita Giuseppe Castiglione, dopo 50 anni alla corte imperiale come pittore. Con grande decisione ha speso la vita nello sforzo di mettere in comunicazione tra loro due universi artistico-culturali apparentemente lontani e inconciliabili e ha messo il proprio pennello e la propria abilità al servizio del dialogo tra le culture. Realizzando una felice sintesi prima di tutto in se stesso e poi nella sua arte.
Il suo stile missionario gli permise di mantenere una presenza cristiana a corte anche nel periodo più drammatico della controversia sui riti cinesi, quando tutti gli altri missionari vennero banditi dall’impero. Contribuì personalmente a far attenuare alcune condanne nei loro confronti, proprio grazie a quanto seminato attraverso il suo dialogo nell’arte, che si dimostrò prezioso per mantenere aperto un canale di comunicazione anche nel momento della massima chiusura.

07/04/2016 · Lascia un commento

L’eredità di Tibhirine a vent’anni dalla tragedia

«Dobbiamo trovare nell’incarnazione le vere ragioni della nostra presenza pasquale in Algeria. Pasqua inizia dalla partecipazione di Dio alla finitudine dell’uomo. Tutto è pasquale nella vita del Figlio […] Dobbiamo trovare nel mistero dell’incarnazione le vere ragioni della nostra presenza. Nella Pasqua di Cristo, la redenzione è il motivo, ma l’incarnazione è il modo».
Nella notte tra il 26 e il 27 marzo del 1996 sette di loro furono rapiti, costretti a incamminarsi, a lasciare, a passare. Esattamente vent’anni dopo, nella stessa notte, i cristiani continuano a celebrare il cammino, l’abbandono e il passaggio, dalla morte alla vita, del Figlio di Dio.

28/03/2016 · Lascia un commento

Desideri: missionario italiano che scoprì il Tibet.

Per molte generazioni di geografi l’Asia Centrale, e il Tibet in special modo, fu la terra del mistero e dell’oscurità, isolata dalla natura e dall’uomo, nel cui centro si trovava Lhasa. 300 anni fa, il 18 marzo 1716, il gesuita Ippolito Desideri fu il primo europeo ad entrare a Lhasa. La sua vita e il suo modo di agire, pieno di bontà, benevolenza, rettitudine nel giudicare i tibetani, possono essere additati ad esempio. Desideri può essere ritenuto “un Marco Polo o un Cristoforo Colombo dello spirito”.

14/03/2016 · Lascia un commento

L’ultima lettera delle suore uccise.

Pubblichiamo il testo completo dell’ultima lettera delle suore di Madre Teresa uccise da un commando di terroristi ad Aden, nello Yemen, scritta nel giugno 2015, quando la guerra già imperversava. … Continua a leggere

13/03/2016 · Lascia un commento

La lettera a Dio di un sacerdote in punto di morte.

Testimonianza di José Luis Martín Descalzo.
Grazie. Con questa parola potrei concludere questa lettera, Dio, o “amore mio”. Perché questo è tutto quello che ho da dire: grazie, grazie. Se dall’alto dei miei cinquantacinque anni mi guardassi indietro, cosa troverei se non la catena senza fine del tuo amore? Non c’è una singola parte della mia storia in cui non abbia avuto la tua misericordia su di me. Non c’è stato un momento in cui non abbia sperimentato la tua presenza amorevole e paterna accarezzare la mia anima.

02/03/2016 · Lascia un commento

Canali, l’eremita del rock.

Dal palco è sceso esattamente quarant’anni fa. Febbraio 1976. Ma oggi uno stuolo di giovani e vecchi fan continua imperterrito a salire lungo la strada che porta all’incantevole eremo della … Continua a leggere

27/02/2016 · Lascia un commento

Sconfinamenti della Missione (17)

Chiesa “in uscita” verso le nuove periferie umane. Famiglia Ugolini: “I kurdi ci invitano a farci musulmani” Gabriella, Roberto e Costanza Ugolini – moglie, marito e figlia – sono una … Continua a leggere

21/02/2016 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.373 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione Permanente on WordPress.com
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

  • 151,040 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Tag

Aborto Advent Advento Adviento Africa Afrique Alegria Ambiente America Amor Amore Amoris laetitia Anthony Bloom Arabia Saudita Arte Arte cristiana Arte sacra Asia Bibi Ateismo Avent Avvento Bellezza Benedetto XVI Bibbia Bible Biblia Boko Haram Book of Genesis Bruno Forte Capitalismo Cardinal Newman Carême Chiamate in attesa Chiesa China Chrétiens persécutés Church Cibo Cina Cinema Colombia Confessione Contemplazione Cristianesimo Cristiani perseguitati Cristianos perseguidos Cuaresma Cuba Cultura Curia romana Daesh Dialogo Dialogo Interreligioso Dialogue Dio Diritti umani Domenica del Tempo ordinario (A) Domenica del Tempo Ordinario (C) Domenica Tempo ordinario (C) Donna Ecologia Economia Ecumenismo Enciclica Enzo Bianchi Epifania Estados Unidos Eucaristia Europa Evangelizzazione Fame Famiglia Famille Family Família Fede Fondamentalismo France Gabrielle Bossis Genesi Gianfranco Ravasi Giovani Giovedì Santo Giubileo Gregory of Narek Guerra Guglielmo di Saint-Thierry Gênesis Henri Nouwen Iglesia India Iraq ISIS Islam Italia Jacob José Tolentino Mendonça Kenya La bisaccia del mendicante La Cuaresma con Maurice Zundel La Madonna nell’arte La preghiera giorno dopo giorno Laudato si' Le Carême avec Maurice Zundel Lectio Lectio della Domenica - A Lectio Divina Lent LENT with Gregory of Narek Le prediche di Spoleto Libia Libro del Génesis Libro dell'esodo Libro della Genesi Litany of Loreto Litany of Mary Livre de la Genèse Livro do Gênesis Madonna Magnificat Maria Martin Lutero martiri Matrimonio Maurice Zundel Medio Oriente Migranti Misericordia Mission Missione Morte México Natale Nigeria Noël October Oração Pace Padre nostro Padri del Deserto Paix Pakistan Papa Francesco Papa Francisco Pape François Paraguay Paul VI Paz Pedofilia Perdono Persecuted Christians Persecution of Christians Persecuzione anti-cristiani Persecuzione dei cristiani Pittura Pobres Pobreza Politica Pope Francis Poveri Povertà Prayers Preghiera Profughi Quaresima Quaresima con i Padri del Deserto Quaresma Quaresma com Henri Nouwen Raniero Cantalamessa Rifugiati Rosary Sacramento della Misericordia Santità Scienza Sconfinamenti della Missione Settimana del Tempo Ordinario Silvano Fausti Simone Weil Sinodo Siria Solidarietà Spiritualità Stati Uniti Sud Sudan Synod Terrorismo Terrorismo islamico Testimoni Testimonianza Thomas Merton Tolentino Mendonça Turchia Uganda Vatican Vaticano Venerdì Santo Viaggio apostolico Violenza Virgin Mary Von Balthasar

Categorie