COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA – Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION – A missionary look on the life of the world and the church

33° Domingo do Tempo Comum (A)

Estamos a aproximar-nos do final do ano litúrgico, do início do Advento e, normalmente, este tempo que culmina para o fim do ano litúrgico ajuda-nos a refletir sobre as finalidades da nossa vida. Como é que nós vivemos? Quais são as nossas razões de fundo? O que é que nós procuramos com a nossa vida? O que é que está no centro profundo das nossas decisões?

12/11/2020 · Lascia un commento

33rd Sunday in Ordinary Time (A)

Matthew wants to encourage his community to a test. He invited them to ask themselves first if they are aware of the treasure they have in hand, to check if all the “talents” are used for the best or if any gift is hidden underground, if there are neglected aspects of the ecclesial life

12/11/2020 · Lascia un commento

33º Domingo del Tiempo Ordinario (A)

Esta tentación de conservadurismo es más fuerte en tiempos de crisis religiosa. Es fácil entonces invocar la necesidad de controlar la ortodoxia, reforzar la disciplina y la normativa; asegurar la pertenencia a la Iglesia…

11/11/2020 · Lascia un commento

33e Dimanche du Temps Ordinaire (A)

Le serviteur mauvais, malgré le talent reçu du Seigneur, qui aime partager et multiplier ses dons, l’a jalousement conservé, il s’est contenté de le préserver. Mais celui qui se préoccupe seulement de conserver, de garder les trésors du passé n’est pas fidèle à Dieu.

11/11/2020 · Lascia un commento

XXXIII Domenica del Tempo Ordinario (A) Commento

La parabola dei talenti proposta dalla liturgia odierna è una parabola che, secondo il mio povero parere, oggi è pericolosa: pericolosa, perché più volte l’ho sentita commentare in un modo che, anziché spingere i cristiani a conversione, pare confermarli nel loro attuale comportamento

11/11/2020 · 2 commenti

XXXIII Domenica del Tempo Ordinario (A) Lectio

Il cap. 25 riporta l’ultimo dei cinque discorsi di Gesù, con i quali Matteo struttura la sua opera. È un capitolo importante, composto da due insegnamenti in parabole (ragazze/talenti) che sviluppano ulteriormente la tematica della parabola precedente (il servo fedele)

11/11/2020 · Lascia un commento

FP.fr 12/2020 Avent, l’attente de Dieu

Avent signifie venue. Qui est en train de venir? Et si l’Avent nous concerne et que nous-mêmes attendons: qui attendons-nous? Pour le chrétien – le seul qui attend celui qui vient – l’Avent est comme un immense portail qu’il franchit pour entrer dans un sanctuaire. Mais le portail est flanqué de deux gardiens qui le surveillent …

11/11/2020 · Lascia un commento

11 Novembre – Martino di Tours

Il Vangelo è come il mantello di san Martino: offre riparo, dona dignità ed è destinato a essere condiviso, ad accogliere gli ultimi. È questa l’immagine più cara alla tradizione del santo vescovo di Tours vissuto nel IV secolo.

11/11/2020 · Lascia un commento

FP.it 12/2020 Gianfranco Ravasi: «Nella solitudine della pandemia abbiamo scoperto la meditazione»

“Non c’è amore più grande di colui che dà la vita per la persona che ama”. Questa è forse utopia? Ma se le religioni non avessero l’utopia a cosa servirebbero? Non possono essere utili solo a registrare il reale. Ma c’è però anche un’utopia concreta, in quelle parole che Cristo forse oggi scriverebbe.

11/11/2020 · Lascia un commento

Ricordando P. Aleardo De Berti jr.

P. Aleardo De Berti ci ha lasciati pacatamente e in sordina due giorni fa, l’8 novembre, nel silenzio della notte. L’angelo di Dio l’ha portato via alla bella età di 99 anni, vissuti in pienezza fino alla fine. Questa mattina del 10 novembre abbiamo celebrato il funerale in pieno regime COVID-19.

10/11/2020 · 2 commenti

10 Novembre – Leone Magno

L’impegno dei cristiani nella costruzione della società civile conta eccellenti testimoni tra gli antichi pastori. Tra questi, nel V secolo, vi fu anche Leone I Magno, dal 1754 dottore della Chiesa.

10/11/2020 · Lascia un commento

La ‘tribalizzazione’ dell’America e la fragilità delle nostre democrazie

Dinanzi a questa America divisa in due, in fondo riscopriamo ciò che avevamo sempre sospettato. E cioè che, al di là della retorica dell’american dream, il paese dello Zio Sam era sempre stato lacerato da profonde diseguaglianze e discriminazioni.

10/11/2020 · Lascia un commento

Brasil em chamas

Abandonadas pela Funai, 60% das terras indígenas são devastadas por mais de 100 mil focos de incêndio. Ao desidratar a Funai e restringir seu poder para combater o fogo, o Estado deixa prevalecer “um contexto criminoso” que vitimiza territórios e indígenas, além do patrimônio ambiental.

10/11/2020 · Lascia un commento

Dedicazione della Basilica Lateranense – Lectio

Gesù si presenta come il Messia ma il peccato ed i peccatori che fustiga non sono gli esclusi dal tempio ma quelli che sono l’anima stessa del tempio. Nell’azione di Gesù l’evangelista vede la realizzazione della profezia di Zaccaria: “in quel giorno non ci saranno più mercanti (lett. Cananei) nella casa del Signore degli eserciti” (Zc 14,21)

09/11/2020 · Lascia un commento

Dedicazione della Basilica Lateranense – Commento

Una liturgia – quella della Dedicazione – che da una parte riconosce e celebra la presenza di Dio in uno spazio circoscritto e dall’altra allarga prospettive irreversibili. Racconta un sogno questa liturgia: non imprigionare Dio. Dio è qui ma anche altrove. Dio è più grande di queste pareti e più grande dello spazio che una istituzione ecclesiastica gli conferisce.

09/11/2020 · Lascia un commento

Dédicace de la basilique du Latran

Cet évangile nous révèle la grande passion de Jésus. S’il s’indigne dans le temple de Jérusalem, s’il intervient avec autant de force et d’autorité, c’est qu’il a à cœur la maison de Dieu, la qualité de la prière qui s’y exprime, la vérité du culte qui s’accomplit en ce lieu.

09/11/2020 · Lascia un commento

Terza Lettera di GIOVANNI

Uomini, all’interno delle Chiese, si agitano con disobbedienze e ambizioni, ma la Chiesa, per la forza dello Spirito e dell’orazione, ha la capacità di liberarsi dalle paralisi indotte da tali uomini.

09/11/2020 · Lascia un commento

Seconda Lettera di GIOVANNI

La lettera rivela la preoccupazione per la presenza nel territorio di falsi maestri (v.10), in misura più ampia di quanto si poteva pensare, tanto che il Presbitero interviene con una lettera, promettendo una maggiore formazione della Chiesa in una prossima visita (v.12).

09/11/2020 · Lascia un commento

Lettera a FILEMONE

La Lettera a Filemone; si potrebbe chiamarla anche “biglietto”, visto che è breve (300 parole rispetto alla lettera ai Romani che ne ha 7000), ma è un testo denso e con una sola tematica. Meglio: Paolo non tratta un tema, ma il caso di una persona, Onesimo, uno schiavo fuggito dalla casa del suo padrone cristiano, Filemone.

09/11/2020 · Lascia un commento

Lettera a TITO

All’interno delle lettere paoline, un gruppetto di tre si distingue sia per i destinatari, sia per il contenuto. Contrariamente alle altre che hanno come destinatari una comunità, queste tre sono indirizzate a persone, due lettere a Timoteo e una a Tito. Costoro sono due responsabili di comunità, rispettivamente quella di Efeso e quella di Creta.

09/11/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XXXII Settimana del Tempo Ordinario

Sono tre detti che provengono direttamente dalle labbra di Gesù e che Luca inanella in un breve paragrafo. Evidentemente di Gesù: nessun apostolo sano di mentre se li sarebbe inventati. Parole forti, collegate le une alle altre.

09/11/2020 · 1 Commento

Gianfranco Ravasi – Navigare nelle realtà ultime

L’Aldilà. Lo studio di Salvarani indaga il «post mortem» nelle regioni di antico Egitto, Mesopotamia e Grecia classica, per arrivare alla Bibbia ebraica e alla tradizione islamica

08/11/2020 · Lascia un commento

Gli amortali

Abbiamo deciso di far finta che la morte non esista: l’abbiamo rimossa dal nostro vissuto quotidiano. Ulisse, Enea, Dante per trovare/tornare a casa devono prima incontrare i morti. Noi i morti li abbiamo fatti sparire.

08/11/2020 · Lascia un commento

FINALMENTE, TI ASPETTAVO

Gesù non racconta questa parabola per spaventarci ma per accompagnarci a vivere una vita che sappia già vedere qui e ora lo sposo che ci cammina incontro. E che ci si possa alzare. Per nulla impauriti ma pronti e felici perché lo sposo avrà il volto delle persone che ci mancano e commossi dire: ti aspettavo da tempo, eccomi.

07/11/2020 · Lascia un commento

In attesa dello sposo – don Tonino Bello

Spirito Santo, ungi teneramente le membra di questa sposa di Cristo con le fragranze del tuo profumo e con l’olio di letizia. E poi introducila, divenuta bellissima senza macchie senza rughe, all’incontro con lui perché possa guardarlo negli occhi senza arrossire, e possa dirgli finalmente: sposo mio.

07/11/2020 · Lascia un commento

Sorur, da schiavo a missionario. Incontrando Comboni

Primo prete d’origine sud-sudanese, la sua è la voce critica di un africano del XIX secolo che arriva a delineare una visione originale di chiesa autoctona e di riscatto per il proprio continente. Ma chi era Sorur, e perché è così importante riscoprirne la figura ed il pensiero?

07/11/2020 · Lascia un commento

Lo sguardo verso il mistero: il Testamento di Paolo VI

Fisso lo sguardo verso il mistero della morte, e di ciò che la segue, nel lume di Cristo, che solo la rischiara; e perciò con umile e serena fiducia. Avverto la verità, che per me si è sempre riflessa sulla vita presente da questo mistero, e benedico il vincitore della morte per averne fugate le tenebre e svelata la luce.

07/11/2020 · Lascia un commento

Tolentino Mendonça – Impariamo una valanga di saperi, ma non a morire

È davvero strano che in mezzo alla valanga di saperi utili e inutili che andiamo accumulando per tutto il corso della vita non rientri questo: imparare a morire. La contemporaneità ha fatto della morte il suo tabù, il più temuto e occultato

06/11/2020 · 1 Commento

Acceptance of Our Thorns

“I feel like a millionaire who has lost ten pounds”. These words, spoken by a Spanish journalist in an interview after becoming tetraplegic owing to a traffic accident, made a deep impact on me and raised questions in my mind.

06/11/2020 · Lascia un commento

Memórias de um morrer crente

No seu memorável livro Os irmãos Karamazov, Dostoiévski escrevia que «a morte de uma criança dá vontade de devolver ao universo o meu bilhete de entrada».

06/11/2020 · Lascia un commento

Thomas Merton – Dio non è un «problema»

Dio non è un «problema». Noi che viviamo la vita contemplativa abbiamo appreso per esperienza che finché si cerca di risolvere il «problema di Dio» non si può conoscere Dio. Cercare di risolvere il problema di Dio è cercare di vedere i propri occhi.

06/11/2020 · Lascia un commento

Tolentino Mendonça – Quotidianità

La vita, a ben guardare, non è tutti i giorni uguale. I giorni, se li abbracciamo bene, non sono un’antologia di momenti opachi e friabili. Gli istanti non sono sprazzi occasionali senza senso, su cui non fare affidamento. La quotidianità è la barca, ed è il viaggio.

06/11/2020 · Lascia un commento

Quelques chemins pour inventer le futur

La citoyenneté aujourd’hui se définit par la capacité de chacun à réinventer des espaces d’identité, de solidarité, de gestion du temps, de communication. Pour cela, les propositions de trois chercheurs de sens contemporains me paraissent essentielles.

06/11/2020 · Lascia un commento

32e dimanche du Temps Ordinaire (A)

Il serait bon de réfléchir un peu: un jour, ce sera le dernier. Si c’était aujourd’hui, comment suis-je préparé, préparée? Mais je dois faire ceci et cela… Se préparer comme si c’était le dernier jour: cela fait du bien.

05/11/2020 · Lascia un commento

32° Domingo do Tempo Comum (A)

Estamos chegando ao fim do ano litúrgico. Restam três domingos, durante os quais vamos ouvir o último discurso de Mateus, o discurso escatológico, onde o evangelista nos conta em três parábolas, a chegada ou a vinda do Cristo ressuscitado, no final dos tempos, ou melhor, no final das nossas vidas.

05/11/2020 · Lascia un commento

32nd Sunday in Ordinary Time (A)

In the new version—the one adapted by Matthew for his community—the ten virgins do not indicate Israel any longer, but the Church that awaits the return of her Lord, her Bridegroom.

05/11/2020 · Lascia un commento

32º Domingo del Tiempo Ordinario (A)

¿Cómo está mi lámpara? ¿y mi reserva de aceite? ¿de qué modo colaboro para que el Novio pueda celebrar la fiesta? ¿cómo soy luz en medio de tantas noches por las que atraviesa nuestro mundo? Porque la realidad es que todas las jóvenes tenían lámparar…

05/11/2020 · Lascia un commento

5 Novembre – Guido Maria Conforti

Con i piedi ben piantati nella terra di nascita ma con il cuore rivolto al mondo intero: così vive il cristiano, così ha vissuto san Guido Maria Conforti, vescovo dal volto missionario.

05/11/2020 · Lascia un commento

XXXII Domenica del Tempo Ordinario (A) Commento

È una legge della vita: ci sono occasioni che non si ripetono, momenti unici. Nelle relazioni, negli affetti, nella fede. Se aspetti il momento passa. Se cincischi o tentenni, si svuota. Quel bacio che avrebbe rivelato l’amore che hai per quella persona, se non lo dai lo perdi per sempre. E, a volta, perdi anche la persona che ami.

04/11/2020 · 1 Commento

XXXII Domenica del Tempo Ordinario (A) Lectio

La Venuta, benché chiaramente annunciata e attesa, tuttavia sarà sempre inaspettata e improvvisa per tutti e per ciascuno, poiché non si conosce il suo momento. Perciò occorre vegliare e lavorare con lena instancabile, come se la Venuta avvenisse “adesso”, e insieme come se «non avvenisse mai»

04/11/2020 · Lascia un commento

4 Novembre – Carlo Borromeo

Quello testimoniato da san Carlo Borromeo è il volto di una Chiesa che non teme di affrontare le sfide del proprio tempo offrendo risposte di senso alle inquietudini più attuali delle donne e degli uomini.

04/11/2020 · Lascia un commento

3 Novembre – Martino de Porres

È lì dove il mondo vede solo emarginazione e insignificanza che Dio si rende presente: con la voce dei piccoli Egli parla a tutta l’umanità, senza distinzione di razza, cultura, cittadinanza. La storia di san Martino de Porres ci ricorda che gli ultimi possono cambiare la storia.

03/11/2020 · Lascia un commento

Francisco y la cuestión de las uniones civiles

Más allá de la cuestión ahora convertida en secundaria (cómo se gestó la manipulación de las palabras del Papa y la ratificación de que no hacían referencia a una nueva Doctrina en la Iglesia sobe el tema), el hecho principal pasó a ser la nueva modalidad que eligió el Papa para dar su versión y divulgarla

03/11/2020 · Lascia un commento

Sulle orme di Comboni, l’obbedienza come via per l’incontro

Dopo essere stato per diversi anni in Egitto al servizio dei profughi sudanesi, Mons. Claudio Lurati torna al Cairo come Vescovo dei Cattolici latini. Un crocevia di grande importanza sia dal punto di vista interreligioso che ecumenico

03/11/2020 · Lascia un commento

Mozambico: Cabo Delgado, i missionari e il dramma degli sfollati in fuga dalle violenze

La missione di Cavà-Memba, in una zona confinante con la provincia di Cabo Delgado, sta accogliendo e aiutando migliaia di sfollati in fuga dagli attacchi di gruppi jihadisti, che in tre anni hanno causato 1500/2000 vittime e 300.000 sfollati. La coraggiosa denuncia del vescovo di Pemba.

03/11/2020 · Lascia un commento

Vangelo di LUCA – Cap. 13-15 Fausti (8)

I capitoli 12-13 sono una teologia della storia, che ci rivela come Dio vede lo spazio e il tempo dell’uomo: le cose sono un dono del Padre ai fratelli (c. 12), e il tempo è l’occasione per convertirsi (c. 13). Con la venuta del Messia la storia ha raggiunto il suo fine, e il tempo avrebbe dovuto arrestarsi. Come mai invece va ancora avanti?

02/11/2020 · Lascia un commento

Lettera ai FILIPPESI – Cap. 4

Quali sono lo stile e i contenuti morali che i credenti in Cristo devono adottare? Ai fini dell’annuncio del Vangelo che è Gesù, sino a che punto i cristiani possono desumere criteri di giudizio e comportamenti di vita dall’ambiente? Il brano biblico di Fil 4, 4-9 può essere interpretato anche come risposta a questi interrogativi.

02/11/2020 · 1 Commento

Lettera ai FILIPPESI – Cap. 2-3

A quali condizioni la gioia di un responsabile della comunità può dirsi piena, o – in altri termini – quando la comunità cristiana è veramente sé stessa? La risposta, in estrema sintesi, è solo la seguente: quando i credenti che la compongono hanno in sé stessi e tra loro una mentalità conforme al loro essere battezzati in Cristo.

02/11/2020 · Lascia un commento

Commento al Vangelo della XXXI Settimana del Tempo Ordinario

Quanto è esigente il Signore e quanto ci spiazza! Ci chiede di essere autentici sempre, senza tentennare, senza eccezioni, soprattutto quando abbiamo a che fare con la manifestazione dell’amore verso i più poveri…

02/11/2020 · Lascia un commento

Il giorno dei morti raccontato da Andrea Camilleri

Oggi il filo del legame con i nostri morti lo si può indovinare solo attraverso un microscopio fantascientifico. E così diventiamo più poveri: Montaigne ha scritto che la meditazione sulla morte è meditazione sulla libertà, perché chi ha appreso a morire ha disimparato a servire.

02/11/2020 · 1 Commento

Bonhoeffer – Sulla morte

Non c’è nulla che possa sostituire l’assenza di una persona a noi cara.Non c’è alcun tentativo da fare, bisogna semplicemente tenere duro e sopportare.Ciò può sembrare a prima vista molto … Continua a leggere

02/11/2020 · Lascia un commento

FP.it 11/2020 – Le quattro sorprese del Paradiso

Novembre, quando il sole sta perdendo il suo vigore, la luminosità diminuisce, la notte aumenta di durata e la natura perde vitalità … è tempo propizio per elevare al cielo gli occhi della Speranza!

02/11/2020 · Lascia un commento

Quanto più vuoto tanto più rumore

L’ultimo giorno un velo di vergogna insostenibile calerà sugli arroganti di questa terra. Mentre come d’incanto dall’humus dei bassifondi della terra vissuti per troppo tempo nel nascondimento saliranno gli umili, i carretti pieni, quelli che contano, quelli che realmente hanno fatto la storia.

31/10/2020 · Lascia un commento

OGF 11/2020 – To contemplate Heaven beyond the stars

November, when the sun is losing its strength, the luminosity is fading, the nights are growing, Nature is losing its vitality… it is the right time to look up to Heaven with Hope!

31/10/2020 · Lascia un commento

FP.fr 11/2020 – Contempler le ciel, bien au-delà des étoiles

Novembre nous ouvre une porte dans le ciel : «Voici ce que j’ai vu : une porte ouverte dans le ciel». Si le Paradis ouvre ses portes, entrons donc et profitons de la visite aux plus beaux espaces que Dieu a créés pour nous.

31/10/2020 · Lascia un commento

FP.pt 11/2020 – A ÚLTIMA CHAMADA

Novembro, quando sol vai perdendo o seu vigor, a luminosidade diminuindo, a noite crescendo, a natureza perdendo vitalidade… é tempo propício para elevar ao Céu o olhar da Esperança!

31/10/2020 · Lascia un commento

Un gran silenzio

Quel giorno riconosceremo la primazia assoluta di Dio. Nessuno più oserà tentennare un accenno di replica. Sarà chiaro chi sarà il Signore, non solo quello del sabato, ma il sabato dell’eternità.

30/10/2020 · Lascia un commento

La única tristeza es la de no ser santos

El notable escritor francés León Bloy (1846-1917) termina su libro “La mujer pobre” con una frase estremecedora y memorable: “Solo existe una tristeza, la de no ser santo”.

30/10/2020 · Lascia un commento

A flor do mundo é a santidade

A santidade é-nos dada todos os dias como possibilidade. E se a recusamos teremos de a recusar todos os dias da nossa vida, porque quotidianamente a santidade se avizinha de nós como possibilidade.

30/10/2020 · Lascia un commento

FP.fr 10/2020 – La Mission selon François: traits distinctifs, tentations, maladies, pièges et 10 conseils pour le chemin

Ne perdez pas trop de temps et d’énergies à vous “regarder dans la glace”, à élaborer des plans autocentrés sur des mécanismes internes, sur la fonctionnalité et les compétences de votre structure. Portez votre regard à l’extérieur, ne vous regardez pas dans le miroir. Brisez tous les miroirs de la maison.

30/10/2020 · Lascia un commento

Teresa di Lisieux, in pellegrinaggio a Roma

Un granello di sale dall’Autobiografia di Teresa di Lisieux (7)
In pellegrinaggio a Roma – N. Signora aelle Vittorie a Parigi – Attraverso la Svizzera – A Milano, Venezia, Padova e Bologna – Presso la santa Casa di Loreto – Arrivo a Roma – Ai piedi del Santo Padre – Amarezza e fiducia – Pompei e Napoli -Sulla via del ritorno Assisi, Firenze, Genova – Lettera al Vescovo diocesano

30/10/2020 · Lascia un commento

Fête de Tous les Saints

Si nous voulons savoir actuellement ce que signifie la sainteté, il faut nous-même devenir des Saints. C’est là le sens de notre vocation chrétienne, elle ne signifie rien d’autre, finalement, qu’une libération authentique qui va jusqu’à la racine de l’être …

28/10/2020 · Lascia un commento

  • 536.762 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 929 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stato una pubblicazione interna di condivisione sul carisma di Comboni. Assegnando questo nome al blog, ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e patrimonio carismatico.
Il sottotitolo Spiritualità e Missione vuole precisare l’obiettivo del blog: promuovere una spiritualità missionaria.

Combonianum was an internal publication of sharing on Comboni’s charism. By assigning this name to the blog, I wanted to revive this title, rich in history and charismatic heritage.
The subtitle
Spirituality and Mission wants to specify the goal of the blog: to promote a missionary spirituality.

Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
I miei interessi: tematiche missionarie, spiritualità (ho lavorato nella formazione) e temi biblici (ho fatto teologia biblica alla PUG di Roma)

I am a Comboni missionary with ALS. I opened and continue to curate this blog (through the eye pointer), animated by the desire to stay in touch with the life of the world and of the Church, and thus continue my small service to the mission.
My interests: missionary themes, spirituality (I was in charge of formation) and biblical themes (I studied biblical theology at the PUG in Rome)

Manuel João Pereira Correia combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Categorie