COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Baobab, un simbolo africano

Il nome baobab evoca nell’immaginario comune l’Africa. Infatti l’albero Adansonia digitata della famiglia delle Bombacaceae, comunemente chiamato baobab africano, cresce quasi esclusivamente in Africa (delle otto specie del genere Adansonia … Continua a leggere

07/01/2019 · Lascia un commento

Bandiere africane, l’importanza dei colori

L’origine delle bandiere nazionali e il simbolismo che in esse si raffigura rappresenta uno studio antico e di assoluto interesse. Le bandiere hanno sempre lo scopo di comunicare e tutte … Continua a leggere

04/01/2019 · 1 Commento

A crise ecológica e espiritual: Um olhar da África

A espiritualidade nos ensina a ver e compreender o mundo na sua unidade global e original, portanto, gerencia equilíbrio e terapia. A partir dessas reflexões abre-se o espaço para uma nova ética e espiritualidade baseada numa proposta de vida simples e respeitosa para com o meio ambiente e os pobres”

21/12/2018 · Lascia un commento

L’Africa ci riguarda da vicino

Se si fosse ricorso in tempo a misure per controllare gli ingressi in Europa prima che i mercanti di schiavi scoprissero il remunerativo business delle migrazioni clandestine, forse le cose starebbero ora diversamente.

17/12/2018 · Lascia un commento

Terrorismo in calo, ma non in Africa

Notizie confortanti giungono dal nuovo Indice del Terrorismo Globale che per il terzo anno consecutivo ha rilevato la diminuzione delle morti causate da attentati terroristici, dopo il picco raggiunto nel 2014. Un trend non confermato in alcune parti del continente, dove le vittime sono invece aumentate.

10/12/2018 · Lascia un commento

Le religiose unite contro la schiavitù in Africa

Talitha Kum, la rete di consacrate contro il traffico di esseri umani, diventa “più africana” e cambia approccio per contrastare un terribile fenomeno che coinvolge sempre più bambini. La testimonianza della coordinatrice Suor Gabriella Bottan

08/12/2018 · Lascia un commento

Africa polluted by used cars from Europe

The crisis of diesel car sales in Europe and the depreciation of those in circulation are accentuating the phenomenon of “environmental dumping” affecting Africa and is destined to worsen air pollution  levels in the cities of the continent which already causes the deaths of a quarter of a million people.

20/11/2018 · Lascia un commento

África entre duas potências

Desde que as potências europeias partilharam entre si a África entre os séculos xv e xix, o continente não deixou de ser um bolo para dividir. A sua enorme riqueza em matérias-primas – que continuam a permitir o funcionamento do sistema económico actual e o crescimento económico fora das suas fronteiras – tornam-no uma zona estratégica …

20/11/2018 · Lascia un commento

África: Ventos de mudança

«A corrupção e a impunidade têm um impacto negativo directo na capacidade de o Estado e os seus agentes executarem qualquer programa de governação. Exorto, por isso, todo o nosso povo a trabalhar em conjunto para extirpar esse mal que ameaça seriamente os alicerces da nossa sociedade.» (presidente de Angola, João Lourenço)

17/11/2018 · Lascia un commento

Africa: Nuvole nere sulle megalopoli

Il degrado della qualità dell’aria colpisce soprattutto i paesi più poveri, con un progressivo aumento delle morti legate a fattori ambientali negli ultimi anni. Tra le dieci metropoli più inquinate al mondo c’è Il Cairo, dove però il governo sta cominciando ad attuare politiche più ecologiche.

14/11/2018 · Lascia un commento

Africa. Ogni anno vengono uccise 45.000 persone. Il traffico illegale di armi devasta l’Africa

«In Africa registriamo complessivamente 140.000 morti e omicidi dovuti ai conflitti armati ogni anno, tra cui 45.000 — che equivale a un terzo — sono morti violente, causate dall’utilizzo illecito di armi da fuoco»

13/11/2018 · Lascia un commento

Il conservazionismo che ferisce l’Africa

Ciò che ieri era una controversa interpretazione dell’espressione kiplyingiana “il fardello dell’uomo bianco”, oggi è una discutibile forma di conservazionismo che, in troppi casi, non tiene conto di un fattore fondamentale: la preservazione dei popoli ancestrali delle terre che si vuole proteggere.

09/11/2018 · Lascia un commento

In Africa piccoli passi in avanti

L’indice che misura l’impegno dei governi per la riduzione delle ineguaglianze, evidenzia lentezze e difficoltà che affrontano i paesi del continente nel limare le sempre maggiori disparità in ambito sociale, economico, lavorativo e di genere. Con la Nigeria in ultima posizione.

24/10/2018 · Lascia un commento

Ricchezza e povertà: l’ONU è reticente sulle ragioni economiche

Una radicale inversione di rotta si impone: la transizione da un’economia basata sulla massimizzazione del profitto a una economia davvero equa, sostenibile, solidale, meno legata all’imperativo della crescita del Pil.

02/10/2018 · Lascia un commento

Migrazioni come opportunità

Nel 2017, sono stati 19,4 milioni gli africani emigrati all’interno dello stesso continente. Gli spostamenti per ragioni economiche sono in prevalenza nell’area occidentale. Molte le opportunità create nei paesi di arrivo.

26/09/2018 · Lascia un commento

Materie prime: i paesi africani alzano la testa

«Non vogliamo i vostri aiuti internazionali. Voi dovete però pagare le nostre materie prime». Alcuni paesi africani sembrano alzare la testa di fronte allo strapotere delle multinazionali dell’energia, delle materie prime minerarie e dell’acqua, e alle lusinghe delle valigette colme di dollari.

24/09/2018 · Lascia un commento

Impact Of Small Arms Proliferation On Africa

The consequences of small arms on African people due to international conflicts within Africa, rebel group activities, mercenary groups, and armed gang activities have yet to be fully measured. Armed conflict cost Africa $18 billion each year.

03/09/2018 · Lascia un commento

I giovani africani al Papa: più dialogo e meno corruzione nella Chiesa

Si incontrano regolarmente da due anni nei week-end per riflettere e pregare. Hanno dai 20 ai 30 anni e provengono da Paesi, contesti e confessioni diverse … Sono gli Youth’s Missionaries, quattordici ragazzi raccolti attorno all’esperienza dei Comboniani in alcune zone dell’Africa …

01/08/2018 · Lascia un commento

L’Africa paga la nostra aria pulita

Nel mondo ricco i governi impongono limiti nelle emissioni delle automobili. Ora si punta su auto elettriche e ibride. Nel mondo povero è partita la nuova corsa dell’oro, legata alla … Continua a leggere

30/07/2018 · Lascia un commento

¿Bye-Bye al dólar en África?

14 países africanos acuerdan acoger el yuan chino como moneda de cambio frente a la estadounidense. Los días 29 y 30 de mayo de 2018 serán recordados como el punto … Continua a leggere

25/07/2018 · Lascia un commento

Africa: Traditional Healers

In Central and East Africa, the term most commonly used for a traditional healer is ng’anga. No one can doubt the fundamental role that this occupation still has in the field of health and health services in African societies.

13/07/2018 · Lascia un commento

Dadaisti miraggi dell’Africa

Esoterici echi di retorica coloniale e di razionalismo d’inizio ’900 nella esposizione “Dada Africa” fatta a Parigi, tra opere di grandi artisti europei del primo dopoguerra e altre di arte tribale

09/07/2018 · Lascia un commento

L’Africa unita dall’azzardo

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore “Africa must unite“, l’Africa deve unirsi, scandivano i panafricanisti negli anni Sessanta del secolo scorso. Decenni dopo, il loro sogno rischia di avverrarsi in maniera … Continua a leggere

07/07/2018 · Lascia un commento

Il futuro è dei droni? Sì, però…

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Cos’hanno in comune droni e telefoni cellulari? L’impatto sul continente africano, almeno nelle speranze di molti. Il ragionamento di chi – governi e imprenditori – … Continua a leggere

04/07/2018 · Lascia un commento

Radio sempre al top

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Un sacerdote, in una missione dell’interno della Tanzania, che armeggia con una vecchia radio per mettersi in contatto con un confratello in un’altra località isolata. … Continua a leggere

02/07/2018 · Lascia un commento

Le donne sconosciute che cambiano l’Africa

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Non è a Ellen Johnson Sirleaf, prima presidente eletta di un paese africano, la Liberia, che penso, riflettendo sul potere delle donne in Africa. Né … Continua a leggere

30/06/2018 · Lascia un commento

Africa, politica e linguaggio

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore La tentazione sarebbe citare il passo – notissimo – del romanzo “Il Gattopardo”: perché tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi. A prima vista, in … Continua a leggere

29/06/2018 · Lascia un commento

Sull’Africa le mani di Erdogan ecco la «strategia ottomana»

(Giulio Albanese) Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è sempre più convinto che l’Africa possa rappresentare per il suo Paese una straordinaria opportunità per affermare un espansionismo dalle molteplici sfaccettature…, dalla duplice valenza politica e religiosa.

27/06/2018 · Lascia un commento

African Myths: A Door To The Mysteries Of Creation

In Africa, there are thousands of myths to explain what reason cannot explain. In a lot of them, God made man from clay, as in the Bible. In some, life and death are brought to men by animals. Myth always has something mysterious, hidden like the seed within a fruit, and somehow offers the explanation, the interpretation.

27/06/2018 · Lascia un commento

La febbre africana dell’oro (virtuale)

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Non è rapido come prelevare i soldi da un “vero” bancomat (ci vogliono circa dieci minuti) e tutto quello che resta fisicamente in mano al … Continua a leggere

27/06/2018 · Lascia un commento

Benfica, misión urbana

Fuera de los focos de turistas que se agolpan en las calles de la capital mozambiqueña, la parroquia de San Francisco Javier es un epicentro de pastoral, educación y cohesión social en un enclave de 80.000 habitantes.

26/06/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (2)

Di fronte alle minacce per gli ecosistemi, le politiche di conservazione perseguite finora hanno spesso peccato per la loro inefficacia e per l’assenza di consenso, perché non tengono sufficientemente conto del parere delle popolazioni rivierasche delle aree protette o che vi risiedono.

22/06/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (1)

L’espansione demografica minaccia un’area smisurata, con la terra utilizzata per l’agricoltura commerciale e di sussistenza. La carenza di governance è il pericolo maggiore per la sopravvivenza di quelle aree protette.

22/06/2018 · Lascia un commento

Continente africano e diritti umani

Un sistema di protezione è in vigore da trent’anni ed è una sintesi tra i valori culturali del continente e la concezione universalistica dei diritti dell’uomo propria dell’Occidente. Non ci sono tuttavia adeguate forme di controllo. E anche la Corte di Arusha, organo internazionale giurisdizionale, rischia di essere ingabbiata.

21/06/2018 · Lascia un commento

Un pellegrinaggio alla Casa degli schiavi

Isola di Gorée: Da qui venivano imbarcate per le Americhe persone razziate in varie regioni dell’Africa e ridotte in schiavitù. L’isola fu utilizzata fino al 1848, anno dell’abolizione definitiva della schiavitù nei territori francesi da parte della Francia. Nel 1978, l’Unesco l’ha proclamata Patrimonio dell’Umanità.

19/06/2018 · Lascia un commento

Iniziativa dell’arcidiocesi di Nairobi. Un milione di alberi per curare la terra

  Un milione di alberi per il Kenya. È questa l’iniziativa lanciata dall’arcidiocesi di Nairobi, per impulso del cardinale John Njue e del vescovo ausiliare monsignor David Kamau Ng’ang’a, in … Continua a leggere

16/06/2018 · Lascia un commento

Le mani di Mosca su Bangui

Armi, soft power e affari nella Repubblica Centrafricana. Con questa ricetta la Russia rientra militarmente in Africa e pianta una bandiera nel cuore del continente dopo trent’anni dalla fine della Guerra Fredda. Nel Centrafrica, un paese straziato dal sanguinoso conflitto civile scoppiato nel 2013 e lasciato solo dall’occidente, Mosca è andata a riempiere un vuoto. Ma non si tratta di semplice filantropia…

14/06/2018 · Lascia un commento

Chad – At the heart of the people

A tiny group of Christians in a predominantly Moslem environment, determined to forge ties of friendship and dialogue in a society that still bears the wounds of thirty years of civil war. A Comboni Missionary community tells its story. 

13/06/2018 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 625 follower

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Annunci
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Categorie

Traduci – Translate

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.