COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Impact Of Small Arms Proliferation On Africa

The consequences of small arms on African people due to international conflicts within Africa, rebel group activities, mercenary groups, and armed gang activities have yet to be fully measured. Armed conflict cost Africa $18 billion each year.

Annunci
03/09/2018 · Lascia un commento

I giovani africani al Papa: più dialogo e meno corruzione nella Chiesa

Si incontrano regolarmente da due anni nei week-end per riflettere e pregare. Hanno dai 20 ai 30 anni e provengono da Paesi, contesti e confessioni diverse … Sono gli Youth’s Missionaries, quattordici ragazzi raccolti attorno all’esperienza dei Comboniani in alcune zone dell’Africa …

01/08/2018 · Lascia un commento

L’Africa paga la nostra aria pulita

Nel mondo ricco i governi impongono limiti nelle emissioni delle automobili. Ora si punta su auto elettriche e ibride. Nel mondo povero è partita la nuova corsa dell’oro, legata alla … Continua a leggere

30/07/2018 · Lascia un commento

¿Bye-Bye al dólar en África?

14 países africanos acuerdan acoger el yuan chino como moneda de cambio frente a la estadounidense. Los días 29 y 30 de mayo de 2018 serán recordados como el punto … Continua a leggere

25/07/2018 · Lascia un commento

Africa: Traditional Healers

In Central and East Africa, the term most commonly used for a traditional healer is ng’anga. No one can doubt the fundamental role that this occupation still has in the field of health and health services in African societies.

13/07/2018 · Lascia un commento

Dadaisti miraggi dell’Africa

Esoterici echi di retorica coloniale e di razionalismo d’inizio ’900 nella esposizione “Dada Africa” fatta a Parigi, tra opere di grandi artisti europei del primo dopoguerra e altre di arte tribale

09/07/2018 · Lascia un commento

L’Africa unita dall’azzardo

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore “Africa must unite“, l’Africa deve unirsi, scandivano i panafricanisti negli anni Sessanta del secolo scorso. Decenni dopo, il loro sogno rischia di avverrarsi in maniera … Continua a leggere

07/07/2018 · Lascia un commento

Il futuro è dei droni? Sì, però…

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Cos’hanno in comune droni e telefoni cellulari? L’impatto sul continente africano, almeno nelle speranze di molti. Il ragionamento di chi – governi e imprenditori – … Continua a leggere

04/07/2018 · Lascia un commento

Radio sempre al top

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Un sacerdote, in una missione dell’interno della Tanzania, che armeggia con una vecchia radio per mettersi in contatto con un confratello in un’altra località isolata. … Continua a leggere

02/07/2018 · Lascia un commento

Le donne sconosciute che cambiano l’Africa

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Non è a Ellen Johnson Sirleaf, prima presidente eletta di un paese africano, la Liberia, che penso, riflettendo sul potere delle donne in Africa. Né … Continua a leggere

30/06/2018 · Lascia un commento

Africa, politica e linguaggio

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore La tentazione sarebbe citare il passo – notissimo – del romanzo “Il Gattopardo”: perché tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi. A prima vista, in … Continua a leggere

29/06/2018 · Lascia un commento

Sull’Africa le mani di Erdogan ecco la «strategia ottomana»

(Giulio Albanese) Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è sempre più convinto che l’Africa possa rappresentare per il suo Paese una straordinaria opportunità per affermare un espansionismo dalle molteplici sfaccettature…, dalla duplice valenza politica e religiosa.

27/06/2018 · Lascia un commento

African Myths: A Door To The Mysteries Of Creation

In Africa, there are thousands of myths to explain what reason cannot explain. In a lot of them, God made man from clay, as in the Bible. In some, life and death are brought to men by animals. Myth always has something mysterious, hidden like the seed within a fruit, and somehow offers the explanation, the interpretation.

27/06/2018 · Lascia un commento

La febbre africana dell’oro (virtuale)

ALTRE AFRICHE di Davide Maggiore Non è rapido come prelevare i soldi da un “vero” bancomat (ci vogliono circa dieci minuti) e tutto quello che resta fisicamente in mano al … Continua a leggere

27/06/2018 · Lascia un commento

Benfica, misión urbana

Fuera de los focos de turistas que se agolpan en las calles de la capital mozambiqueña, la parroquia de San Francisco Javier es un epicentro de pastoral, educación y cohesión social en un enclave de 80.000 habitantes.

26/06/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (2)

Di fronte alle minacce per gli ecosistemi, le politiche di conservazione perseguite finora hanno spesso peccato per la loro inefficacia e per l’assenza di consenso, perché non tengono sufficientemente conto del parere delle popolazioni rivierasche delle aree protette o che vi risiedono.

22/06/2018 · Lascia un commento

Fiume Congo, un patrimonio in pericolo (1)

L’espansione demografica minaccia un’area smisurata, con la terra utilizzata per l’agricoltura commerciale e di sussistenza. La carenza di governance è il pericolo maggiore per la sopravvivenza di quelle aree protette.

22/06/2018 · Lascia un commento

Continente africano e diritti umani

Un sistema di protezione è in vigore da trent’anni ed è una sintesi tra i valori culturali del continente e la concezione universalistica dei diritti dell’uomo propria dell’Occidente. Non ci sono tuttavia adeguate forme di controllo. E anche la Corte di Arusha, organo internazionale giurisdizionale, rischia di essere ingabbiata.

21/06/2018 · Lascia un commento

Un pellegrinaggio alla Casa degli schiavi

Isola di Gorée: Da qui venivano imbarcate per le Americhe persone razziate in varie regioni dell’Africa e ridotte in schiavitù. L’isola fu utilizzata fino al 1848, anno dell’abolizione definitiva della schiavitù nei territori francesi da parte della Francia. Nel 1978, l’Unesco l’ha proclamata Patrimonio dell’Umanità.

19/06/2018 · Lascia un commento

Iniziativa dell’arcidiocesi di Nairobi. Un milione di alberi per curare la terra

  Un milione di alberi per il Kenya. È questa l’iniziativa lanciata dall’arcidiocesi di Nairobi, per impulso del cardinale John Njue e del vescovo ausiliare monsignor David Kamau Ng’ang’a, in … Continua a leggere

16/06/2018 · Lascia un commento

Le mani di Mosca su Bangui

Armi, soft power e affari nella Repubblica Centrafricana. Con questa ricetta la Russia rientra militarmente in Africa e pianta una bandiera nel cuore del continente dopo trent’anni dalla fine della Guerra Fredda. Nel Centrafrica, un paese straziato dal sanguinoso conflitto civile scoppiato nel 2013 e lasciato solo dall’occidente, Mosca è andata a riempiere un vuoto. Ma non si tratta di semplice filantropia…

14/06/2018 · Lascia un commento

Chad – At the heart of the people

A tiny group of Christians in a predominantly Moslem environment, determined to forge ties of friendship and dialogue in a society that still bears the wounds of thirty years of civil war. A Comboni Missionary community tells its story. 

13/06/2018 · Lascia un commento

Climate change and drought in Africa

When I was growing up in South Africa, we would sometimes be shown pictures of emaciated children in Ethiopia or Bangladesh… In those days, the problem was far away, and the worry was someone else’s. Nowadays we are much more aware of the reality of global climate change, and we know that nobody is unaffected.

13/06/2018 · Lascia un commento

19 milioni gli africani migranti nel continente

Il nuovo documento dell’Unctad rileva come si stia accorciando la forbice tra le migrazioni intra e quelle extra del continente. Ma evidenzia anche i benefici di questi spostamenti. Grazie alle migrazioni cresce il Pil di molti paesi.

13/06/2018 · Lascia un commento

Ghana: La Sodoma e Gomorra dell’Hi-tech

A pochi km da Accra. Una città nella città, dove vivono decine di migliaia di persone. La più estesa discarica africana di rifiuti elettronici. Molti promettono di smantellarla. Ma sono progetti di corta durata. Poi tutto torna come prima. Peggio di prima, o peggio di prima…

12/06/2018 · Lascia un commento

L’Etiopia «offre» la pace all’Eritrea

Con l’alibi della situazione ai confini con l’Etiopia, quello del presidente eritreo è diventato l’unico partito e l’esercito l’unica istituzione pubblica del Paese, paragonato alla Corea del Nord per la chiusura e il controllo ferreo esercitato sui cittadini.

09/06/2018 · Lascia un commento

Ebola e le sei suore, fiori di un apostolato eroico

Di nuovo, oggi, nella Repubblica democratica del Congo (Rdc) è in corso un grave allarme ebola. C’è forte preoccupazione perché questa volta il virus, che già uccide, è entrato in una grande città, Mbandaka. Un allarme che interessa anche i Paesi dell’Africa orientale.

06/06/2018 · Lascia un commento

Clima e disastri. In Africa alluvioni, frane ed errori fanno strage

Centinaia di morti in Sierra Leone e in Kenya. L’ultimo disastro è stato provocato dal crollo di una diga. Ong e Croce Rossa si muovono sostituendosi a Stati inefficienti.

05/06/2018 · Lascia un commento

Africa – Quando Martin Luther King andò in Ghana

«Questo evento, la nascita di questa nuova nazione, darà slancio ai popoli oppressi di tutto il mondo. Penso che avrà implicazioni e ripercussioni a livello mondiale. Rinnova la mia convinzione nel trionfo finale della giustizia»

30/05/2018 · Lascia un commento

Dove sono le donne?

Il 25 maggio si è celebrato il 55.mo anniversario dell’Organizzazione dell’Unità Africana (dal 2002 Unione Africana). Il 21 marzo scorso, 44 Paesi africani (sui 55)  hanno siglato a Kigali in Ruanda un accordo per creare una Zona di libero scambi.

30/05/2018 · Lascia un commento

Nigeria: Makoko, lo slum liquido

Ai margini della capitale economica della Nigeria, decine di migliaia di persone vivono in baracche di legno che galleggiano in una laguna putrida. In questo “mondo fluido” – che le autorità vorrebbero sopprimere – gli abitanti hanno ideato un formidabile sistema per non affogare.

29/05/2018 · Lascia un commento

Come pensano gli africani?

Le lingue africane sono tanto forti – nonostante l’apartheid a cui sono sottoposte – da aver formato nel tempo linguaggi nuovi e anche sofisticati.
– Penso come parlo. E viceversa. Il linguaggio esprime ciò che siamo, che viviamo, che sentiamo.

28/05/2018 · Lascia un commento

Adeus, sacos de plástico: Quénia interdita fabrico e uso de sacos de polietileno

O Quénia junta-se a mais de uma dúzia de países africanos que proibiram total ou parcialmente os sacos de plástico leves ou taxam o seu uso.

26/05/2018 · Lascia un commento

La hora de la metamorfosis africana

Un continente en plena ebullición social avanza hacia la integración buscando nuevos modelos de desarrollo sin perder su identidad. Este 25 de mayo, Día de África, repasamos sus avances.

26/05/2018 · Lascia un commento

Kenya – Dadaab, “La città delle spine”

È una città, ma non compare su nessuna carta geografica. Ci abita mezzo milione di persone, anche se nessuno sa esattamente quante e da quanto vivano lì. Le autorità vorrebbero chiuderla, eliminarla, ma sanno che è impossibile. Il campo rifugiati di Dadaab in Kenya è un non-luogo.

16/05/2018 · Lascia un commento

Mauritius – Miracolo moringa

La moringa sta rivoluzionando le Isole Mauritius. Ogni parte viene sfruttata e ha preso il via un fiorente business. Nel 2015 si è iniziato a pianificare uno sfruttamento più massiccio della pianta. Se inizialmente il consumo era prevalentemente locale, oggi molte componenti vengono esportate.

15/05/2018 · Lascia un commento

Ecco perchè ai presidenti africani piace il potere. Il caso Joseph Kabila

Il settimanale francese Jeune Afrique ha pubblicato un documento che fa comprendere perchè molti presidenti africani sono così attaccati al potere da rimanere in carica decenni, cambiando la costituzione, forzando le regole e annientando, spesso fisicamente, i loro oppositori.

14/05/2018 · Lascia un commento

Africa – Dangote, l’africano più influente

Aliko Dangote è, secondo «Jeune Afrique», l’africano più influente. L’imprenditore nigeriano guida la lista delle cinquanta personalità più conosciute e potenti stilata dal periodico panafricano.

13/05/2018 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 512 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

  • 215.267 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.
Annunci

Categorie