COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi tag: Ateismo

Ateismo, fede e spiritualità. Il silenzio autentico è quello religioso

Oggi proliferano i profeti che annunciano che la religione è arrivata al capolinea. Nelle nostre società occidentali la sensibilità antireligiosa cresce. Prima è stata messa in causa l’istituzione ecclesiale, con i suoi meccanismi di funzionamento. Poi — c’era da aspettarselo — le religioni in particolare e il fatto religioso in generale.

Annunci
25/11/2018 · Lascia un commento

A un “ateo” rispondo…

Lo scorso 8 giugno il quotidiano Avvenire ha pubblicato la lettera di un professore, Pino Enzo Beccaria, nella quale si racconta con coraggio di una vita segnata dal dolore nella quale è sembrato impossibile poter «credere in Dio». Don Francesco Cosentino gli risponde.

08/07/2018 · Lascia un commento

Uma pergunta para viver: «Amas-me?»

Hoje ninguém pode colocar em dúvida que o cristianismo no Ocidente está em declínio. Não se trata apenas de admitir que as igrejas são cada vez menos frequentadas porque há … Continua a leggere

21/06/2018 · Lascia un commento

Ken Follett: «Perché io, ateo, adoro andare in chiesa»

Arriva in Italia la “confessione” del celebre scrittore: «Il mio sprezzante rifiuto giovanile dei credenti ha iniziato a provocarmi imbarazzo. Continuo a non credere, ma andare in chiesa mi piace» … Continua a leggere

08/07/2017 · Lascia un commento

Australia: un 3º della popolazione si dichiara atea

Quasi un terzo della popolazione australiana si dichiara non professare alcuna religione, vale a dire circa 7 milioni di persone, una percentuale che è passata dallo 0,8% nel 1966 al 30,1% del 2016. Questo gruppo è in vetta alla classifica delle “appartenenze religiose”…

30/06/2017 · Lascia un commento

FP.esp 5/2017 Al Dios cristiano desde el ateísmo moderno

Como decía Johann Wolfgang von Goethe, “La vida es demasiado corta para beber vino malo”. Curioso proverbio este, que bien podría reflejar la concepción epicúrea del mundo y el nihilismo casi infantil por su terquedad, propios de las actuales élites posmodernas. Frente a ello, la visión cristiana del mundo y del hombre es un verdadero canto a la vida y al optimismo.

27/05/2017 · Lascia un commento

La fede giovane si scopre liquida

Le fila dei giovani credenti si stanno assottigliando. Veramente convinti e attivi sono ormai poco più del 10 per cento, rispetto al 15 di vent’anni fa. Ma le opposte tifoserie farebbero bene a contare fino a dieci prima di stracciarsi le vesti le une ed esultare le altre. Il libro di Franco Garelli, infatti, va letto nel titolo ma anche nel sottotitolo: Piccoli atei crescono. Davvero una generazione senza Dio?, e sembra costruito apposta per dar di che meditare agli uni e agli altri…

08/08/2016 · Lascia un commento

Il Dio dei millennials. Sempre più giovani (tre su dieci) si dichiarano non credenti

E tra chi continua a professare la fede cresce il disinteresse per la preghiera, il che non vuol dire la fine del sacro. Una serie di ricerche e di saggi indagano il fenomeno – Il Dio dei millennials è morto o sta poco bene. Così dicono le ultime inchieste sulla fede delle nuove generazioni. Sono sempre di più i ragazzi che si dichiarano atei, agnostici o indifferenti, pur provenendo non da un background laico ma da un’ educazione cattolica (e mai da una mala educación).

04/07/2016 · Lascia un commento

L’ateo crede… Ma non sa se Dio esiste.

Fedeltà all’immanenza? Cosa resta quando si rinuncia alla fede? La risposta viene da un ateo dichiarato, André Comte-Sponville (nella foto), filosofo sessantatreenne che si definisce un «ateo non dogmatico e … Continua a leggere

02/12/2015 · Lascia un commento

Magalhães, «L’arte mi ha portato a Dio»

Magalhães, «L’arte mi ha portato a Dio» “Quando non si crede in Dio, i nostri istinti diventano una religione. Rendiamo le nostre ambizioni un grande Vaticano personale. È questo, penso, … Continua a leggere

14/05/2015 · Lascia un commento

Ateu em Wall Street, crente entre os pobres.

Ateu em Wall Street, crente entre os pobres. Os média amplificaram a voz daqueles que nos Estados Unidos levaram a mal os excertos da exortação “A alegria do Evangelho” em … Continua a leggere

24/02/2014 · Lascia un commento

FP 2/2014 (3) Ateísmo, un lujo para ricos

Ateo en Wall Street, explora la fe con vagabundos y drogadictos: ¿Es el ateísmo un lujo para ricos? Los medios de comunicación han amplificado la voz de quien en los … Continua a leggere

21/02/2014 · Lascia un commento

Lampi di luce nel buio!

Lampi di luce nel buio! ACCADE A BOLOGNA. A volte accadono piccoli fatti che sono come lampi di luce nel buio. E folgorano i cuori immersi nella nebbia e i … Continua a leggere

20/02/2014 · Lascia un commento

Quem não gosta de Madre Teresa?

Quem não gosta de Madre Teresa, bom sujeito não è? Por A Catequista em 11/02/2014 Uma freira pequenina trabalhava como professora em uma escola católica, para meninas ricas. Até o … Continua a leggere

13/02/2014 · Lascia un commento

“Prostituta, madre di sei figli e figlia di Dio”.

Ateo a Wall Street, credente fra i barboni, di Andrea Galli – Avvenire. I media hanno amplificato la voce di chi negli Stati Uniti ha preso male i passi della Evangelii Gaudium in cui … Continua a leggere

10/02/2014 · Lascia un commento

  • 329.785 visite
Follow COMBONIANUM – Spiritualità e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 738 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Annunci

Categorie