COMBONIANUM – Formazione e Missione

— Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA — Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa — Blog of MISSIONARY ONGOING FORMATION — A missionary look on the life of the world and the church

Hamadi Redissi: «Religione e libertà, la vera sfida per l’islam»

Parla il politologo tunisino Hamadi Redissi: «La mancata separazione tra l’ambito teologico e dimensione politica è centrale, e si avverte soprattutto nella questione della blasfemia»

Annunci
26/06/2018 · Lascia un commento

Una reale speranza per le musulmane del nostro tempo

(Samuela Pagani) Nella conclusione della sua monografia su Râbi‘a al-‘Adawiyya, la grande mistica di Basra morta nell’801, la studiosa inglese Margaret Smith scriveva: «Le donne sante sono una moltitudine […]. Esse rappresentano … Continua a leggere

05/06/2018 · Lascia un commento

Islam will be largest religion in the world by 2070, says report

US-based Pew Research Centre analysed demographic change among the world’s major religions and found that the world’s population of Muslims will grow by 73 per cent between 2010 and 2050, compared to 35 per cent for Christians, the next fastest-growing faith.

04/03/2017 · Lascia un commento

In Marocco niente pena di morte per gli apostati. Non più traditori dell’islam

L’apostasia non è una questione politica, identificabile con il reato di alto tradimento, ma solo religiosa, e per questo chi abbandona l’islam non può essere punito con la pena di morte. Modificando una sua precedente pronuncia, l’Alta commissione religiosa del Marocco ha stabilito nei giorni scorsi che nel paese sarà possibile cambiare il proprio credo senza rischiare conseguenze penali.

08/02/2017 · Lascia un commento

Charles de Foucauld e l’islam. Fratello universale

Ampi stralci di un articolo uscito sull’ultimo numero dei «Documents Épiscopat» della Conferenza episcopale francese, interamente dedicato a Charles de Foucauld nel centenario della morte.
L’avventura di Charles de Foucauld, completamente immerso nel mondo musulmano, è appassionante…

04/02/2017 · Lascia un commento

Ce « hérétique orthodoxe » qui osa repenser l’Islam

Pourquoi la pensée de ‘Abduh, chef de file du réformisme musulman, a donné naissance à des courants opposés : modernisme et fondamentalisme

03/02/2017 · Lascia un commento

Irak : « Après l’État islamique, pour les chrétiens ce sera encore pire »

« L’État islamique et l’Islam politique irakien, chacun à sa manière, poussent vers l’islamisation de la société irakienne ». Les paroles prononcées par le père Amir Jaje, irakien membre de l’IDÉO (Institut dominicain d’études orientales), contre l’Islam politique de Bagdad sont très fortes.

09/12/2016 · Lascia un commento

À chaque aube choisir de rester

Nous avons été mis à l’épreuve pour vérifier si notre foi était en or ou d’une matière qui brûle et se consomme jusqu’à disparaître. Nous nous sommes demandé pourquoi tout cela se produisait. Pourquoi Dieu restait-il silencieux devant un peuple qui se tue ? Cela n’a pas été facile, chaque matin, nous avons dû décider si croire ou pas. Nous avons choisi de croire, chaque jour.

06/10/2016 · Lascia un commento

L’Islam nell’era della globalizzazione

Un aggiornamento del pensiero islamico potrà permettere di uscire da una pericolosa disgregazione delle istituzioni religiose.
L’argomento è di quelli su cui si preferisce generalmente tacere, perché quando è sollevato incontra opposizione: abbiamo infatti sentito in più di un’occasione negare in modo netto la semplice esistenza di un’istituzione religiosa nell’Islam.

05/10/2016 · Lascia un commento

Se reabre la iglesia del Pbro. Jacques Hamel. Por vía excepcional, se abre su proceso de beatificación

Estaba cerrada desde el día del asesinato del sacerdote por obra de dos jóvenes yihadistas. Una ceremonia reparadora fue guiada por arzobispo de Ruan, seguida por la misa. El Papa Francisco … Continua a leggere

04/10/2016 · Lascia un commento

Papa Francesco visiterà la moschea di Roma

Paolo VI non ci voleva mettere piede e persino Giovanni Paolo II aveva riserve, visto il braccio di ferro tra il Vaticano e l’Arabia Saudita che premeva per fare costruire a Roma un minareto più alto del cupolone di San Pietro. Di fatto la Grande Moschea progettata da Portoghesi – la più grande di tutta Europa – non è mai stata oggetto di una visita papale nonostante i reiterati inviti che sono stati inoltrati in passato. I tempi però sono cambiati e mai come adesso la Chiesa e l’Islam si trovano a far fronte ad uno stesso problema, l’estremismo islamico

03/08/2016 · Lascia un commento

Perché la bandiera dello Stato Islamico è nera

Imitare il Profeta, in cui, secondo il Corano si trova “un esempio buono per chi spera in Dio e nell’ultimo giorno” (33,21), e i suoi compagni è il fulcro dell’ideologia salafita che, unita alla tendenza jihadista, ispira il modus operandi dello Stato Islamico. L’adozione della bandiera nera da parte dell’Isis rientra perciò in questo schema.

27/07/2016 · Lascia un commento

Il “j’accuse” di una giornalista saudita

Sono profondamente rammaricata e perciò scrivo queste righe dolorose. Ma questa non è altro che una confessione di quanto abbiamo fatto. Noi abbiamo inquietato l’umanità e turbato la civiltà. Noi abbiamo imbrattato il progresso e la tecnologia. Noi siamo maestri nel distruggere per ricostruire.
Abbiamo vissuto decine di anni di repressione religiosa e dittatura ideologica. Molte generazioni arabe sono cresciute nell’estremismo, sostenuto dalla politica e da fatwe di shaykh la cui funzione principale è salvaguardare l’arretratezza.

27/07/2016 · 1 Commento

“Ormai è difficile distinguere l’islam dall’islamismo”

“Annuncio le mie dimissioni e il mio rifiuto di queste istituzioni incompetenti che non fanno nulla per la pace sociale e che non la smettono di ripetere che l’estremismo non esiste, che è prodotto dai mass media”.

19/07/2016 · Lascia un commento

Le « j’accuse » d’une journaliste saoudienne

De nombreuses personnes dans le monde arabo-islamique ont contesté un de mes articles dans lequel je demande aux musulmans de s’excuser, et au monde de faire preuve de patience pour ce que nous avons fait. Dans le Golfe, ils en ont fait une question d’histoire, en me rappelant l’époque du colonialisme européen et des croisades. À tous ceux qui refusent la vérité, j’ai répondu avec la phrase qui conclut mon article : « Sans doute l’intérêt pour les prostituées vous a fait oublier que le colonialisme est terminé, que vous vous colonisez réciproquement, que vous êtes le dernier corsaire. Comment pouvez-vous vous regarder au miroir ? ».

14/07/2016 · Lascia un commento

L’Islam è violenza se pretende di annullare la storia

Nel Corano Noè chiede al Signore di punire gli scettici: «Non lasciare sulla terra, dei Negatori vivo nessuno». In una sura precedente, dedicata ai miscredenti della Mecca, si dice «Il giorno in cui li stringeremo di stretta tremenda e suprema, allora Ci vendicheremo». Nella biografia di Maometto curata da Ibn Hisham, uno dei compagni del Profeta si vanta: «Tagliai la testa di Abu Jahl e la consegnai al Profeta dicendo: “Oh Messaggero di Dio, ecco la testa del nemico di Dio”». Si potrebbe continuare a lungo: la violenza contro i nemici del Signore attraversa il libro sacro dell’Islam come una lama affilata, così come accade nel Tanàkh (la Bibbia ebraica), che i primi musulmani presero a modello, e nella Bibbia cristiana.

06/06/2016 · Lascia un commento

“Stop buying oil from ISIS and selling them weapons!”

How to stop ISIS? We must stop buying its cheap oil and stop selling them weapons. Bishop Maroun Elias Nimeh Lahham, former Archbishop of Tunis and now Patriarchal Vicar for Jordan, is in Rovigo to participate in a panel discussion on mercy during the Biblical Festival. In this interview with Vatican Insider, he tells of the drama of the refugees in Jordan, who have doubled the population of the country. And he explains why “exporting democracy” is a failed idea.

26/05/2016 · Lascia un commento

Impegno comune contro il terrorismo

Un abbraccio fraterno ha suggellato lo storico incontro in Vaticano tra Papa Francesco e il Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyib, considerato il più influente leader musulmano sunnita.

23/05/2016 · Lascia un commento

Le salafisme cherche à s’imposer dans l’islam

Présent en France depuis les années 1980 par le biais de la Ligue islamique mondiale, organisme basé à La Mecque et financé par le royaume saoudien, le salafisme wahhabite est un phénomène difficilement quantifiable. « Les services essaient de dénombrer les mosquées et salles de prière créées par des groupes salafistes, ou “déstabilisées” par eux après qu’ils ont renversé l’ancienne équipe dirigeante, ou encore “déstabilisables” et à ce titre surveillées par les renseignements territoriaux », explique un bon connaisseur de l’islam de France.

06/04/2016 · Lascia un commento

Dopo il mondo ortodosso, l’islam: la geopolitica della fede.

Proseguono le aperture di Francesco. Storia e retroscena dell’annunciato summit tra papa Francesco e il Grande Imam di al-Azhar, la più prestigiosa università sunnita del mondo. Prima la sinagoga e … Continua a leggere

27/02/2016 · 2 commenti

Islam : la déclaration historique de Marrakech.

Dans une déclaration de très haute importance, 300 responsables musulmans, venus de plus de 120 pays défendent publiquement les droits des minorités religieuses en terre d’islam. L’initiative est historique. À … Continua a leggere

18/02/2016 · Lascia un commento

Vaticano-al Azhar: ok all’incontro tra il Papa e il grande imam.

Una delegazione della Santa Sede si è recata in visita all’Università islamica sunnita egiziana dopo i non facili rapporti degli anni passati. Una delegazione vaticana si è recata in visita … Continua a leggere

18/02/2016 · Lascia un commento

Sconfinamenti della Missione (15)

Chiesa “in uscita” verso le nuove periferie umane. Fede di musulmani. Alcuni amici raccontano volentieri la loro fede. Aicha Naili si definisce «Assetata di Dio» e scrive: «È una gioia … Continua a leggere

20/01/2016 · Lascia un commento

Parolin: “I leader musulmani condannino il terrorismo islamista”.

Il Segretario di stato vaticano: “Spetta a loro insegnare l’incompatibilità tra religione e violenza” Roma. “Di fronte all’uso della religione per giustificare la violenza, sono in primo luogo i leader … Continua a leggere

19/01/2016 · Lascia un commento

Les mosquées invitées à prêcher contre le terrorisme.

Cette proposition de prêche pour la prière de vendredi 20 novembre a été transmise jeudi matin 19 novembre aux imams et aux responsables des mosquées en France par Anouar Kbibech, président … Continua a leggere

21/11/2015 · Lascia un commento

The Holy See, a bulwark against the clash of civilisations.

The magisterium of the last three pontificates, which grew out of the Second Vatican Council, staved off fundamentalist currents and those who wanted to put new walls up. (vaticaninsider, Francesco … Continua a leggere

17/11/2015 · Lascia un commento

Parolin: l’agenda del viaggio in Africa resta invariata.

Il Segretario di Stato vaticano: si vedrà poi se compiere la tappa in Centrafrica. Giubileo, favorire il dialogo con le altri fedi, l’Islam soprattutto. A pochi giorni dagli atti di … Continua a leggere

17/11/2015 · Lascia un commento

El África de Francisco, continente de esperanza.

El viaje a Kenya, Uganda y República Centroafricana será el primero de Bergoglio al continente, pero la atención por el «pulmón espiritual de la humanidad» ya la ha demostrado en … Continua a leggere

08/11/2015 · 1 Commento

Sguardi cristiani sull’islam.

Per una comprensione del disegno salvifico di Dio. Pubblichiamo la lectio magistralis del padre Maurice Borrmans per la laurea honoris causa in Missiologia conferita dalla Pontificia università Urbaniana in occasione … Continua a leggere

30/10/2015 · Lascia un commento

Sconfinamenti della Missione (4)

Riflessioni e testimonianze di una Chiesa “in uscita” verso le nuove periferie umane (4). Il vescovo che ha fatto del Sahara la sua cattedrale. Sabbia, silenzio e islam. Ma anche … Continua a leggere

12/10/2015 · Lascia un commento

Il difficile rapporto con l’Islam

RELIGIONE E PALETTI.  Due grandi fenomeni storici stanno svolgendosi sotto i nostri occhi nel Medio Oriente, alle nostre porte di casa (di noi europei e italiani in particolare). Da un … Continua a leggere

11/10/2015 · 1 Commento

Why Christianity Is Surging in the Heart of Islam

Medical missions and market dynamics lead to millions of believers in the Arabian Peninsula. Sam Espada led friends in a chorus of “Happy Birthday” for his sombrero-wearing brother at a … Continua a leggere

14/09/2015 · Lascia un commento

UAE: A new anti-discrimination law.

UAE: A new anti-discrimination law is a step forward in terms of religious freedom. by Samir Khalil Samir. A well-known Islam expert looks at a new law adopted by the … Continua a leggere

25/07/2015 · Lascia un commento

Pakistan: fare i conti con il bene e con il male.

Mgr Joseph Coutts racconta il suo Pakistan: «Vi racconto la vita dei cristiani nel Pakistan» Noi continueremo a fare del bene. È il nostro dovere. È la nostra missione. Dialogo, … Continua a leggere

02/07/2015 · Lascia un commento

Al Azhar and Vatican against terrorism.

ISLAM – MIDDLE EAST Al Azhar and Vatican against terrorism. The ambiguity of the international community by Bernardo Cervellera. The influential Sunni university denounces ” heinous” violence of the Islamic … Continua a leggere

01/07/2015 · Lascia un commento

Irak: Mosul un año después.

Las culpas del Occidente. Las “dimisiones” del Occidente, su retirarse del Medio oriente, el cerrar los ojos delante del tráfico de armas y a las pretensiones de pequeños países están … Continua a leggere

11/06/2015 · Lascia un commento

San Daniele Comboni (1831-1881)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 592 follower

Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

  • 230.400 visite

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d'autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all'immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.
Annunci

Categorie