COMBONIANUM – Formazione e Missione

–– Sito di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA –– Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa A missionary look on the life of the world and the church –– VIDA y MISIÓN – VIE et MISSION – VIDA e MISSÃO ––

Archivi tag: Pasqua

Meditazioni pasquali (31) Saluto pasquale: Alleluia, il Signore è risorto veramente!

Allelluia, il Signore è risorto! Queste parole, diventate in alcuni contesti un saluto pasquale, trovano le loro origini nella parte finale del racconto dei pellegrini dell’Emmaus.

Annunci
21/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (30) Auguri di Don Tonino Bello per una Pasqua scomoda…

Non c’è scetticismo che possa attenuare l’esplosione dell’annuncio: “le cose vecchie sono passate: ecco ne sono nate nuove”. Cambiare è possibile. Per tutti. Non c’è tristezza antica che tenga. Non ci sono squame di vecchi fermenti che possano resistere all’urto della grazia…

20/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (29) Pasqua, esplosione della vita e della gioia!

Col trascorrere del tempo, il nostro cuore diventa un grande cimitero, pieno di tombe di sogni frantumati, di passioni spente, di attese deluse, di promesse disattese, di amici e parenti persi, di sofferenze accumulate…

19/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (28) Si può credere solo nel senso dell’incredibile

Così come la «corruzione» della carne non attende certo l’istante della morte per cominciare a finire e per iniziare a dissolversi, analogamente questa Sua resurrezione non ha certo atteso l’istante della resurrezione per cominciare a risorgere poiché essa, in un certo senso, aveva già iniziato a farlo all’interno del presente stesso del Suo modo d’essere.

18/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (27) Dieci pensieri sulla Pasqua

Quando ogni prova si trasforma in grazia, ogni tristezza e sofferenza in gioia, ogni peccato in perdono, quando ci liberiamo da ogni nostra schiavitù e passiamo anche noi dalla morte alla vita, è la Pasqua di Risurrezione.

17/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (26) Risvegliati, tu che dormi!

Io credo che la primavera sia non solo particolarmente bella ma anche misteriosamente messaggera della vita. Non per niente anticipa la Pasqua, come se invitasse anche noi a risorgere. Durante la “Primavera pasquale” di cinquanta giorni, da Pasqua a Pentecoste, ogni foglia rigogliosa, ogni fiore, ogni frutto in crescita è un discreto invito a rinascere…

16/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (25) Cristo risorto alla ricerca della pecora smarrita

Non a caso, nelle prime rappresentazioni di Cristo, quelle delle catacombe, quando i primi cristiani cominciavano a cercare immagini per rappresentare il Dio in cui credevano, l’hanno subito dipinto come il pastore bello che ha sempre una pecora sulle spalle.

15/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (24) Ogni volta che celebro la Pasqua…

Mi rincuora l’invito di san Giovanni Crisostomo a “godere di questa solennità bella e luminosa”: Entrate tutti nella gioia del nostro Signore: chi ha lavorato sin dalla prima ora e chi è arrivato solo all’ultimo momento, perché il Signore è generoso e accoglie l’ultimo come il primo…

14/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (23) Riflessioni pasquali sfuse…

 Pasqua vuol dire “passaggio” (pesach), è una festa “non per residenti” (Erri De Luca), ma per chi è abituato alle partenze, a muoversi, a lasciare le vecchie istallazioni per andare incontro al nuovo.

13/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (22) Se il Dio Risorto ci ricorda la forza (no ogm) del seme

La sua gloria si riverbera su ogni creatura, anche la più piccola. Certo, se vivere non fosse un bene, risuscitare non sarebbe bene: al contrario, malgrado i nostri dubbi, o piuttosto, attraversando i nostri dubbi più orribili, la risurrezione afferma la bontà della vita, anche la più semplice.

12/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (21) Sono risorto e ora sono sempre con te

Poiché egli stesso è il Figlio, insieme a lui è disceso ed è divenuto presente ovunque l’amore di Dio; per questo proprio nel discendere, e come colui che discende, egli è colui che risorge, che è risorto e che ora può dire: “Resurrexi, et adhuc tecum sum”… “Sono risorto e sono sempre con te, per sempre”.

11/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (20) Essere testimoni della Risurrezione di Gesù

L’unica cosa importante è dire al mondo: “Il Signore è risorto, Egli è con noi!”. La testimonianza nostra non può essere che questa. Non importa dirlo con queste parole; si deve dire con la vita in modo che il mondo sappia non solo che Gesù è risorto, ma che vive in noi, che in noi, ora, Egli è vivente.

10/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (19) Non basta che sia risorto e vivo

Non basta sapere che c’è, non basta sapere che è risorto, se nel presente non prende l’iniziativa di chiamare, come ha chiamato Maria, di venire vicino, di farsi incontro.
La fede è grazia, momento per momento. La fede è iniziativa Sua, momento per momento. La fede, momento per momento, è dono Suo.

09/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (18) Cosa la Chiesa può sopportare e cosa non può sopportare

Primo Mazzolari: “in nome della carità, poiché la rivoluzione cristiana, l’unica che può essere giustificata anche davanti alla storia, più che da diritti conculcati o offesi nasce da doveri suggeriti e imposti al nostro cuore dalla carità che ci lega al nostro prossimo. Chi più ama è potenzialmente l’unico e vero rivoluzionario”

08/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (17) Il mistero delle reliquie di Gesù

Un’approfondita analisi delle “tracce materiali” di Cristo sulla terra, contenuta nel volume “Testimoni del mistero – Le reliquie di Gesù”

07/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (16) Daniel, fiore di risurrezione

Uno di noi si avvia al camposanto. Solo con il corpo di Daniel. Una vecchia donna al camposanto chiede chi sia quel morto senza corteo. “E’ un giovane straniero, si chiama Daniel …” sussurra il prete. La donna si mette al suo fianco e dice nella lingua dei poveri ” Vengo io con voi: io sono la madre…”

06/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (15) Là dove è abbondato il peccato, ha sovrabbondato la grazia

Il chiodo appuntito è divenuto per me come chiave che apre, perché io veda la volontà del Signore. Che cosa scorgerò attraverso il foro? Lo grida il chiodo, lo grida la piaga: veramente in Cristo c’è Dio che riconcilia a sé il mondo.

05/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (14) I segni della nostra Pasqua

Dove vuoi che prepariamo la Pasqua? (Mt. 26, 17) gli chiedono i discepoli il primo giorno degli azzimi. Non c’è più bisogno di chiederglielo. Ora, sappiamo dove si fa la Pasqua, e ne sappiamo anche la strada, che passa attraverso i segni dei chiodi. Non ce n’è un’altra.

04/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (13) I quaranta giorni gloriosi

Questi quaranta giorni raccolgono in sé tutta una pedagogia che educa alla nuova presenza del Risorto. E al termine di essi,egli potrà appunto dire: lo sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo (At. 28, 20)…

03/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (12) Uno che gli uomini non vorrebbero che fosse!

Incomincio a capire che vi possa essere gente, cui torni piacevole che Gesù sia un fantasma. E’ l’unico personaggio della storia che si vorrebbe non fosse esistito. E non per gusto di sapere esatto o di documentata certezza, ma per un segreto inconfessato desiderio di non ritrovarselo vicino, neanche sulla strada del passato.

02/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni Pasquali (11) Una ininterrotta celebrazione della Pasqua

Ogni giorno dell’anno liturgico e, in ciascun giorno, ciascun istante della vita della Chiesa che non conosce il sonno ed il riposo, continua e rinnova questa Pasqua che il Signore aveva desiderato di consumare con i suoi, in attesa di quella che mangerà nel suo regno con loro e che si prolungherà per l’eternità.

01/05/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (10) Nel cuore della storia del mondo

Possiamo fidarci: ciò che accadde quel giorno era e rimane il centro attorno al quale tutto il resto si muove, dal quale tutto deriva e verso il quale tutto s’incammina. Esistono tante luci, vere ed apparenti, chiare e fosche; questa è quella che brillerà più a lungo, allorché tutte le altre avranno fatto il loro tempo e si saranno estinte.

30/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (9) La nostra Pasqua è Cristo

Il mistero della Pasqua è nuovo e antico, senza tempo e nel tempo, corruttibile e incorruttibile, mortale e immortale. Antico secondo la legge, ma nuovo secondo la Parola; nel tempo secondo la figura, eterno secondo la grazia.

29/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (8) Il Cristo glorioso, contemporaneo di tutti gli uomini

Grazie al suo trionfo, il Cristo glorioso è diventato il contemporaneo di tutte le generazioni: Signore del regno dei viventi, autore della vita. La verità è questa: la pietra angolare, il centro, il tutto della nuova economia di salvezza è Cristo, il risorto…

28/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (7) Cristo è risorto per liberarci dalla morte

Perché Cristo sarebbe morto, se non avesse avuto un motivo per risorgere? Dio infatti non poteva morire, la sapienza non poteva morire. E poiché ciò che non era morto non poteva risuscitare, egli ha assunto una carne, capace secondo la sua natura – di subire la morte. E allora veramente quello che era morto poté risorgere.

27/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (6) “Questo è il giorno fatto dal Signore!”

In questi cinquanta giorni pasquali, in cui celebriamo l’evento centrale della nostra fede, la resurrezione di Cristo, possiamo meditare il salmo 118, che nella tradizione cristiana è sempre stato accostato a questo tempo.

26/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (5) Offriamoci a Cristo che si è offerto per noi

È la Pasqua del Signore, è la Pasqua, sì, la Pasqua, diciamolo ancora a gloria della Trinità. E’ per noi la festa delle feste, la solennità delle solennità. Come il sole supera le stelle col suo splendore, così essa supera tutte le altre feste

25/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (4) La risurrezione, trionfo della fedeltà

L’uomo che si apre alla fede nella resurrezione vive la gioia di un’esistenza che ha trovato finalmente il suo fondamento e la sua ragione. Un’esistenza che continua a essere faticosa, segnata dalla contraddizione, ma anche consapevole di essere vittoriosa sulla morte e sul peccato, perché fondata sulla fedeltà dell’amore di Dio.

24/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (3) Enzo Bianchi “L’impegno della Pasqua”

Pasqua allora non può significare “ contemplazione”, memoria di eventi passati, ma richiede un impegno a quanti la celebrano: impegno a una indignazione efficace e a un sussulto delle coscienze che provochino una nuova resistenza di fronte alla cultura della discriminazione, della violenza, dell’illegalità.

23/04/2019 · Lascia un commento

I miei auguri di una Pasqua che rincuora!

Ogni volta che celebro la Pasqua: Mi rincuora l’invito di san Giovanni Crisostomo a “godere di questa solennità bella e luminosa”: Entrate tutti nella gioia del nostro Signore: chi ha lavorato sin dalla prima ora e chi è arrivato solo all’ultimo momento, perché il Sovrano è generoso e accoglie l’ultimo come il primo.

22/04/2019 · Lascia un commento

Meditazioni pasquali (2) Godete tutti di questa solennità bella e luminosa

Ricchi e poveri, ballate in tondo insieme. Continenti e indolenti, onorate questo giorno. Voi che avete digiunato e voi che non avete digiunato, oggi siate lieti. La mensa è ricolma, deliziatevene tutti. Il vitello è abbondante, nessuno se ne vada con la fame. Profittate tutti del banchetto della fede, godete tutti la ricchezza della bontà

22/04/2019 · 1 Commento

Meditazioni pasquali (1) Pasqua e psicologia del sepolcro

Pasqua è la festa della rimozione delle pietre. Dio rimuove le pietre più dure, contro cui vanno a schiantarsi speranze e aspettative: la morte, il peccato, la paura, la mondanità. La storia umana non finisce davanti a una pietra sepolcrale, perché scopre oggi la «pietra viva» (cfr 1 Pt 2,4): Gesù risorto.

21/04/2019 · Lascia un commento

Celebrare la Pasqua nell’AD 2019

I cristiani che celebrano la Pasqua sono credenti di oggi, non di ieri o di domani, completamente immersi nel loro tempo. Non possiamo celebrare la Pasqua nell’anno del Signore 2019 nonostante gli eventi vissuti e tantomeno ignorandoli, ma dentro questi fatti, direttamente implicati e responsabili di fonte ad essi.

17/04/2019 · Lascia un commento

La Pasqua attraverso le icone

Pasqua – Cristo disceso agli inferi Chiesa Chora in Istanbul, ca. 1315 Coperto per secoli (Islam) e restaurato dopo il 1948 Un’immagine mozzafiato! È l’immagine di Pasqua della Chiesa d’Oriente fino … Continua a leggere

02/04/2018 · Lascia un commento

  • 304.742 visite
Follow COMBONIANUM – Formazione e Missione on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 697 follower

San Daniele Comboni (1831-1881)

COMBONIANUM

Combonianum è stata una pubblicazione interna nata tra gli studenti comboniani nel 1935. Ho voluto far rivivere questo titolo, ricco di storia e di patrimonio carismatico.
Sono un comboniano affetto da Sla. Ho aperto e continuo a curare questo blog (tramite il puntatore oculare), animato dal desiderio di rimanere in contatto con la vita del mondo e della Chiesa, e di proseguire così il mio piccolo servizio alla missione.
Pereira Manuel João (MJ)
combonianum@gmail.com

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Immagini, foto e testi sono spesso scaricati da Internet, pertanto chi si ritenesse leso nel diritto d’autore potrà contattare il curatore del blog, che provvederà all’immediata rimozione del materiale oggetto di controversia. Grazie.

Annunci

Categorie